Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per modificare PDF

di

Stai cercando un modo facile e veloce per modificare il testo di un file PDF? Allora credo che tu sia capitato nel posto giusto al momento giusto. Qui sotto, infatti, trovi una bella collezione di programmi per modificare PDF in grado di soddisfare qualsiasi esigenza relativa all’editing dei PDF in maniera totalmente gratuita (o comunque a costi irrisori rispetto ai più blasonati software del settore).

Fra questi, ci sono applicazioni che consentono di creare PDF da zero o modificarne il contenuto (come si trattasse di un documento di Word) ma anche software che mi piace definire come “coltellini svizzeri” per i PDF, attraverso i quali potrai convertire i tuoi documenti in altri formati, estrapolare le immagini contenute in essi, unirli, dividerli e molto altro ancora.

Come dici? Vorresti poter modificare PDF senza dover scaricare ed installare alcunché sul tuo computer? Beh, in tal caso puoi rivolgerti all’uso di appositi programmi fruibili direttamente online oppure ad apposite app per smartphone e tablet in modo tale da poter andare ad agire sui tuoi documenti direttamente ad mobile. Ora però cerchiamo di andare con ordine e vediamo quali sono i programmi must-have di questa categoria. Ti assicuro che troverai sicuramente tutto quello di cui hai bisogno.

LibreOffice (Windows/Mac/Linux)

Se cerchi una soluzione gratuita che ti consenta di modificare liberamente i PDF, non posso che consigliarti LibreOffice. Si tratta di una suite per la produttività gratuita ed open source – a detta di molti la migliore alternativa free a Microsoft Office -, la quale permette non solo di esportare qualsiasi documento in formato PDF ma anche di modificare i PDF già esistenti. È compatibile con Windows, Mac e Linux (dove è inclusa “di serie” in molte distro) ed è completamente in italiano.

Per scaricare LibreOffice sul tuo PC Windows, collegati al suo sito Web ufficiale del programma e clicca sul pulsante Scaricate la versione xx. Dopodiché avvia il file LibreOffice_xx_Win_x86.msi e clicca in sequenza su AvantiInstalla, Sì e Fine per concludere il setup.

Se utilizzi un Mac, puoi installare LibreOffice collegandoti al sito Internet della suite, facendo clic sul bottone Scaricate la versione xx ed aprendo il pacchetto in formato .dmg appena ottenuto e che contiene il programma. Successivamente sposta l’icona di LibreOffice annessa alla finestra che è andata ad aprirsi sulla scrivania cartella Applicazioni di macOS. In seguito, provvedi a scaricare il language pack italiano (pigiando sul pulsante Interfaccia utente tradotta presente sul sito della suite) e installarlo facendo doppio clic sull’icona presente nel pacchetto in formato .dmg della traduzione.

Ad installazione completata, puoi aprire un documento PDF con LibreOffice Draw (l’applicazione della suite dedicata alla creazione di documenti stampabili) e modificarlo usando le icone collocate nella parte bassa dello schermo: le forme geometriche e le frecce per inserire indicazioni ed elementi cerchiati nel documento, la lettera “T” per aggiungere campi di testo personalizzati, e così via. Per modificare il testo del PDF, invece, basta semplicemente selezionarlo con il mouse.

Trovi maggiori informazioni sull’utilizzo di LibreOffice per editare ed aggiungere scritte ai documenti in formato PDF nel mio tutorial su come scrivere un PDF.

PDFill FREE PDF Tools (Windows)

Se non hai bisogno di lavorare sul testo dei documenti, ti consiglio vivamente di dare un’occhiata a PDFill FREE PDF Tools che è uno dei migliori programmi per modificare PDF disponibili in ambito gratuito su Windows. Permette di unire e dividere i PDF, convertirli in immagini, cifrarli e decifrarli (tramite la rimozione della owner password), ruotarne o riordinarne le pagine e applicare loro dei watermark.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sulla voce Download collocata nella bara laterale sulla sinistra. In seguito, fai clic per due volte consecutive sul bottone Download now.

A scaricamento ultimato, apri il file PDFill.exe e clicca prima su  e poi su Next. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e porta a termine il setup cliccando prima su Next due volte consecutive e poi su Install e Finish. Se ti viene chiesto di installare Ghost Script e .Net Framework, accetta. Si tratta di due software gratuiti – puliti, che non contengono toolbar o altri contenuti promozionali – necessari al corretto funzionamento di PDFill FREE PDF Tools.

Ad installazione completata, per utilizzare PDFill FREE PDF Tools non devi far altro che avviarlo e cliccare su uno dei pulsanti presenti nella sua schermata principale per selezionare la funzione di tuo interesse.

  1. Merge PDF files – Per unire due o più file PDF in uno;
  2. Split or Reorder Pages – Per dividere un documento o riordinare le pagine presenti in esso;
  3. Encrypt and Decrypt Options – Per aggiungere o rimuovere la password ai file PDF (non rimuove la password all’apertura);
  4. Rotate or Crop PDF Pages – Per ruotare o tagliare le pagine dei PDF;
  5. Reformat Multiple Pages – Per modificare formato, margini e altre proprietà delle pagine di un documento PDF;
  6. Add Header and Footer – Per aggiungere intestazioni e note a piè di pagina ai documenti PDF;
  7. Add Watermark by Text – Per aggiungere watermark testuali ai PDF;
  8. Add Watermark by Image – Per aggiungere watermark grafici ai PDF;
  9. Convert Images to PDF – Per convertire una serie di immagini in un file PDF;
  10. Convert PDF to Images – Per convertire un PDF in una serie di immagini;
  11. PDF Form Field Operations – Per cancellare, estrapolare o rendere “flat” i dati presenti nei moduli PDF;
  12. Convert PostScript into PDF – Per convertire file PostScript in PDF;
  13. Add PDF Information – Per modificare titolo, autore e altre informazioni dei file PDF;
  14. Scan into Image or PDF – Per digitalizzare documenti come immagini o file PDF;
  15. Create Transparent Image – Per creare immagini trasparenti.

Una volta selezionato lo strumento di tuo interesse, scegli i documenti su cui operare e il gioco è fatto.

Tieni presente che l’interfaccia di PDFill FREE PDF Tools è esclusivamente in lingua inglese, ma posso assicurarti che la cosa non rappresenta in alcun modo un problema. Basta avere una conoscenza di livello scolastico della lingua e si riesce a fare praticamente tutto.

Per avere un’idea ancora più chiara sul funzionamento di questo programma ti invito a leggere le mie guide su come convertire PDF in immagini, come unire file PDF e come dividere un file PDF.

PDF Toolkit+ (Mac)

Programmi per modificare PDF

Se utilizzi un Mac, come alternativa al opracitato PDFill FREE PDF Tools puoi usare PDF Toolkit+ che trovi sul Mac App Store al costo di 1,99 euro. L’applicazione, che è completamente in italiano ed estremamente facile da usare, permette di unire e dividere i documenti PDF, estrarre le pagine e le immagini da questi ultimi, convertire i PDF in foto JPG o PNG, ridurne le dimensioni e molto altro ancora.

Tutto quello che devi fare per potertene servire è aprirla, selezionare la scheda relativa alla funzione che desideri utilizzare e trascinare il PDF da modificare nella finestra del software. Più facile di così?

Se necessiti di maggiori dettagli riguardo il funzionamento di PDF Toolkit+, da’ uno sguardo ai miei tutorial su come modificare PDF su Mac e come unire file PDF su Mac.

PDFescape (Online)

Screenshot che mostra come modificare documento PDF

Un altro ottimo tool per modificare PDF è PDFescape. Si tratta di un servizio online a costo zero che permette di editare i documenti in formato PDF direttamene dal browser Web, senza dover installare nulla sul computer in uso.

Per utilizzare PDFEscape, collegati subito alla sua pagina principale e carica il documento da editare trascinandolo nel riquadro con su scritto Drop PDF Here oppure cliccando prima sull’apposito pulsante per selezionarlo dal computer e poi su Upload.

Successivamente utilizza la barra degli strumenti di PDFescape per apportare tutte le modifiche del caso. La barra è suddivisa in tre schede. In quella principale (Insert) ci trovi i pulsanti per inserire testi, immagini, disegni ed altri elementi personalizzati all’interno del documento; in Annotate ci trovi l’evidenziatore (Highlight) e le annotazioni (Sticky note) mentre in Page puoi modificare le pagine del PDF ruotandole, tagliandole e cancellandole.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sull’icona verde con la freccia collocata nella barra laterale di sinistra per scaricare il PDF modificato sul tuo computer. A download ultimato, troverai il file PDF modificato nella cartella Download del tuo computer (se non hai apportato modifiche alle impostazioni di default del browser Web).

Per maggiori dettagli riguardo il funzionamento del servizio, ti suggerisco di consultare la mia guida su come modificare un file PDF online.

App per modificare PDF

Programmi per modificare PDF

In conclusione, lascia che ti segnali alcune utilissime app che permettono di modificare PDF su smartphone e tablet in maniera semplicissima. Ce ne sono sia per iOS che per Android oltre che per device mobile Windows. Le trovi indicate qui di seguito.

  • Xodo PDF – Si tratta di una delle soluzioni gratuite più complete per la modifica dei PDF in ambito mobile. Permette di scrivere sui documenti, aggiungere frecce, evidenziazioni e quant’altro. Si integra anche con Dropbox, Google Drive e altri servizi di cloud storage. È disponibile per Android, iOS e Windows.
  • PDF Expert – Probabilmente il miglior editor di PDF presente sulla piazza. Permette di aggiungere qualsiasi tipo di annotazione, evidenziazione e commento ai PDF con estrema facilità. Include numerose opzioni avanzate per l’esportazione dei documenti e supporta tutti i principali servizi di cloud storage. Costa 9,99 euro. È disponibile per iOS.
  • Notability – Si tratta di un’altra applicazione professionale per la modifica e la creazione di PDF. È disegnata in maniera specifica per prendere appunti sui documenti PDF combinando la scrittura “manuale” (tramite pennini per iPad) con quella digitale (input classico da tastiera). È disponibile per iOS al costo di 7,99 euro e per Mac al costo di 5,99 euro.
  • qPDF Notes Pro – Si tratta di un altro ottimo editor di PDF. Consente di aggiungere scritte, evidenziazioni, forme geometriche e immagini ai PDF. È disponibile per Android al costo di 1,99 euro.