Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare PDF

di

I documenti in formato PDF sono sempre più diffusi. In effetti sono la prima scelta quando si tratta di distribuire un documento in formato elettronico, eppure ci sono ancora molte persone che non sanno come crearli. Tu, ad esempio, in questo momento avresti bisogno di creare PDF partendo da alcuni documenti che hai realizzato in Word o da alcune pagine Web che hai visitato, ma purtroppo non sai come riuscirci.

Beh, sai che c’è? Che è arrivato il momento di rimediare! Prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri quali sono le migliori soluzioni che permettono di creare documenti PDF usando Windows, macOS, Linux perfino i dispositivi portatili equipaggiati con Android o iOS/iPadOS. Credimi, c’è solo da avere l’imbarazzo della scelta e — cosa altrettanto interessante — potrai fare tutto a costo zero, difatti la maggior parte delle soluzioni che sto per consigliarti è gratis!

Allora, si può sapere cosa ci fai ancora lì impalato? Rimboccati le maniche e prova subito a creare documenti PDF partendo da contenuti stampabili, documenti di testo e altri file che hai sul PC o che puoi scaricare da Internet. Scommetto che resterai stupito dalla semplicità con cui riuscirai a fare tutto e dalla qualità dei documenti che riuscirai a ottenere!

Indice

Stampanti PDF

Come creare PDF

Non ci sono dubbi: il metodo più semplice e più immediato per creare documenti in formato PDF è quello di installare sul computer una stampante virtuale, dandole poi “in pasto” tutti i file che si desiderano esportare in questo formato.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, le stampanti virtuali funzionano proprio come le stampanti reali. Questo significa che possono essere richiamate in qualsiasi applicazione, ad esempio Word, Excel o Chrome e possono “stampare”, cioè esportare, in formato PDF tutti i contenuti stampabili, siano essi documenti di testo, foto, pagine Web o altro. Molti sistemi operativi recenti includono delle stampanti virtuali PDF “di serie”, ma volendo si possono installare anche separatamente. Continua a leggere per saperne di più.

Stampante PDF di Windows 10

Come creare PDF

Windows 10 include “di serie” una stampante PDF che può essere richiamata da qualsiasi applicazione, anche quelle non prodotte direttamente da Microsoft. Il suo nome è Microsoft Print to PDF e il suo funzionamento è di una semplicità disarmante.

Per creare PDF con la stampante virtuale di Windows 10, apri un qualsivoglia tipo di documento stampabile, ad esempio una pagina Web in Chrome, un documento di testo nel Blocco Note o una foto nel visualizzatore di foto di Windows e richiama il comando di stampa dal menu File (che in alcuni programmi si cela sotto pulsanti come …, ⋮ oppure ☰).

Nella finestra che si apre, seleziona Microsoft Print to PDF o Salva come PDF come stampante e avvia il processo di stampa facendo clic sull’apposito pulsante. Seleziona quindi la cartella di destinazione del tuo PDF e il gioco è fatto.

DoPDF (Windows)

DoPDF

Se utilizzi una versione di Windows precedente alla 10, puoi affidarti a DoPDF che è una delle migliori stampanti PDF disponibili in ambito gratuito. Per scaricarla sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download DoPDF Free.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione di DoPDF (es. dopdf-full.exe), togli il segno di spunta dalla voce Installa add-in per Microsoft Office (è una funzione extra di cui non hai bisogno) e clicca prima su Installa ora e poi su e Lancia e visita il sito per concludere il setup.

A questo punto, non ti rimane che aprire il file da trasformare in PDF (es. un documento di Word o una pagina Web) e richiamare il comando di stampa dal menu File del programma che stai usando. Nella finestra che si apre, seleziona DoPDF dalla lista delle stampanti disponibili e pigia sul bottone Stampa.

Clicca quindi sul pulsante Sfoglia, seleziona il percorso in cui salvare il PDF e premi OK per avviare la creazione del documento. Se vuoi, puoi anche regolare la qualità del file di output selezionando una delle opzioni disponibili sotto la dicitura Opzioni PDF.

Stampante PDF di macOS

Come creare PDF

Se utilizzi un Mac, puoi ottenere dei PDF di ottima qualità usando la stampante virtuale inclusa “di serie” in macOS. Pertanto non ti servirà alcun software aggiuntivo e potrai creare un documento PDF in pochi instanti!

Tutto quello che devi fare è aprire il documento da trasformare in PDF, richiamare il comando di stampa dal menu File e selezionare la voce Salva come PDF dal menu a tendina PDF collocato in basso a sinistra nella finestra che si apre. Più facile di così?

Stampante PDF di Android

Come creare PDF

Come ti ho già accennato, è possibile creare dei PDF anche da smartphone e tablet. Ad esempio, se hai un terminale Android, puoi trasformare qualsiasi contenuto stampabile in PDF richiamando il comando di stampa dal menu della condivisione.

Entrando più in dettaglio, quello che devi fare è visualizzare un documento stampabile sullo schermo dello smartphone (es. una pagina Web di Chrome, una foto o altro), pigiare sul pulsante di condivisione o selezionare la voce Condividi dal menu della app che stai usando e richiamare il comando di stampa dal riquadro che si apre.

Successivamente, scegli Salva in PDF o Salva come PDF dal menu per la scelta delle stampanti, pigia sul pulsante PDF e seleziona la cartella del tuo smartphone o tablet in cui desideri salvare il PDF.

Stampante PDF di iOS/iPadOS

Come creare PDF

Anche iPhone e iPad offrono una stampante virtuale per trasformare in PDF qualsiasi contenuto stampabile. Per usufruirne, visualizza sullo schermo dello smartphone o del tablet il contenuto che desideri convertire in PDF (es. una pagina Web in Safari o un messaggio in Mail) e pigia sull’icona della condivisione.

Nel riquadro che si apre, seleziona l’icona Stampa e fai uno zoom con due dita sulla miniatura del contenuto da stampare. Dopodiché pigia nuovamente sull’icona della condivisione e scegli in quale app vuoi salvare il tuo documento in formato PDF (es. iCloud Drive, Google Drive o Dropbox).

Programmi per creare PDF

Desideri creare un PDF partendo da zero? Allora hai bisogno di un software di word processing, di un programma per la creazione di documenti stampabili e/o di un programma per i fogli di calcolo che disponga del supporto ai file PDF. Adesso te ne segnalo qualcuno che dovrebbe fare proprio al caso tuo.

LibreOffice (Windows/macOS/Linux)

Come creare PDF

Se vuoi creare dei documenti, dei fogli di calcolo, delle brochure o delle presentazioni da trasformare in PDF, non puoi che affidarti a LibreOffice. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, LibreOffice è una suite gratuita e open source alternativa a Microsoft Office, la quale include tutto l’occorrente per lavorare con i file di Word, Excel, PowerPoint ecc. senza eccessivi problemi di compatibilità. Include anche molte funzioni avanzate, come l’esportazione e la modifica dei documenti in formato PDF. Inoltre è compatibile con tutti i principali sistemi operativi: Windows, macOS e Linux.

Per scaricare LibreOffice sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download. Se utilizzi un Mac, clicca anche sul pulsante Interfaccia utente tradotta che serve a scaricare il pacchetto di traduzione italiana per il software (incluso invece “di serie” nell’installazione della versione Windows).

Quando termina il download, se utilizzi Windows, apri il pacchetto d’installazione .msi di LibreOffice e porta a termine il setup cliccando in sequenza su Avanti (due volte consecutive), Installa, e Fine.

Se utilizzi un Mac, apri invece il pacchetto .dmg che hai scaricato prima e copia l’icona di LibreOffice nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché avvia LibreOffice facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu che compare (in modo da bypassare le restrizioni di macOS per quanto riguarda le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati da Apple) e chiudi nuovamente il programma premendo cmd+q.

Superato anche questo step, apri il pacchetto dmg con la traduzione italiana di LibreOffice, fai clic destro sul file LibreOffice Language Pack, seleziona la voce Apri dal menu contestuale e clicca prima sul pulsante Installa due volte consecutive, poi su Sì, identificami e digita la password del tuo account utente su macOS per installare il language pack.

Adesso non ti rimane che avviare LibreOffice, cliccare sul pulsante per creare un nuovo documento del tipo che preferisci (es. Documento Writer per redigere un documento di testo) e andare nel menu File > Esporta come > Esporta nel formato PDF per salvare il risultato finale sotto forma di file PDF.

Se ti servono informazioni su come modificare i file PDF già esistenti con LibreOffice, dai un’occhiata al mio tutorial su come scrivere su un PDF in cui trovi spiegato tutto in dettaglio.

Wondershare PDFelement (Windows/macOS)

Wondershare PDFelement

Se vai alla ricerca di un programma per creare PDF completo, flessibile ma al tempo stesso facile da usare, ti consiglio di dare un’occhiata a Wondershare PDFelement che include davvero tutto quello che serve per lavorare sui file PDF.

Consente di creare PDF da immagini, da file HTML, da documenti di Office e da altri tipi di documenti; trasforma i PDF in file di Word editabili o altri file di Office; li unisce; permette di elaborarli in blocco per estrarre dati/pagine e altre operazioni; consente di modificare il testo e le immagini presenti nei PDF, di aggiungere elementi quali evidenziazioni, forme e frecce a questi ultimi e molto altro ancora. Il programma è disponibile sia per Windows che per macOS, è tradotto completamente in italiano e si può scaricare gratis.

Per ottenerlo, collegati al suo sito ufficiale e clicca sul pulsante di download che trovi al suo interno. A scaricamento ultimato, se utilizzi un PC Windows, avvia il file .exe ottenuto, clicca sui pulsanti e Installa, attendi che vengano scaricati da Internet tutti i file necessari al funzionamento del software e concludi il setup, cliccando su Inizia ora.

Installazione di Wondershare PDFelement su Windows

Se utilizzi un Mac, invece, apri il file .dmg che hai ottenuto, clicca sul pulsante Accetto e trascina l’icona di Wondershare PDFelement nella cartella Applicazioni di macOS. È tutto!

Installazione di Wondershare PDFelement su Mac

Adesso, per creare i tuoi PDF con Wondershare PDFelement, avvia il programma e clicca sul riquadro Crea PDF: potrai così scegliere un’immagine, un file HTML, un documento di Office o un altro file e il programma lo trasformerà automaticamente in un PDF editabile. Nel caso delle immagini ottenute da scanner, è possibile usufruire della tecnologia OCR per trasformare i testi scansionati in testi modificabili.

Ora non ti resta che selezionare gli strumenti di Wondershare PDFelement per apportare le modifiche desiderate al tuo PDF: nella scheda Strumenti trovi gli strumenti per selezionare/ modificare testi e immagini già contenuti nel documento, creare PDF da vari tipi di file, acquisire documenti dallo scanner, catturare istantanee del documento aperto ecc.; nella scheda Visualizza ci sono tutte le opzioni relative alla visualizzazione del PDF; nella scheda Converti trovi invece i tool per elaborare i testi con la tecnologia OCR, ottimizzare le dimensioni del PDF e trasformarlo in un file Word, Excel, PPT, un’immagine o un file di testo semplice.

Nella scheda Modifica ci sono poi gli strumenti per aggiungere immagini, testi, collegamenti, sfondi e altri contenuti al documento; in Annotazione le frecce, le forme, gli evidenziatori e altri strumenti di annotazione; in Pagine i tool per estrarre, inserire, dividere, sostituire e ruotare le pagine del documento; in Moduli gli strumenti per creare moduli compilabili (da esportare in PDF o Word); in Protezione ci sono le funzioni per aggiungere firme e password ai documenti.

Wondershare PDFelement

Una volta apportate tutte le modifiche desiderate nel documento (basta selezionare uno strumento dalla barra in alto, personalizzarne le proprietà tramite i comandi che eventualmente compaiono sulla destra e operare direttamente sul contenuto del file), puoi esportarlo recandoti nel menu File, in alto a sinistra e selezionando la voce Salva con nome (per salvarlo in PDF) oppure la voce Esporta in (per salvarlo in formato Word) dalla schermata successiva.

Ti segnalo che la versione gratuita di Wondershare PDFelement imprime una filigrana ai documenti generati. Inoltre consente di convertire massimo due pagine per ogni PDF e di estrarre dati in serie da massimo due documenti alla volta. Per rimuovere queste limitazioni occorre acquistare la versione completa del software, con prezzi a partire da 69 euro/anno o 79 euro mese una tantum. Maggiori info qui.

Infine, ti ricordo che esiste anche una versione mobile di Wondershare PDFelement, compatibile sia con Android che con iOS/iPadOS, ideale per creare e modificare PDF anche in mobilità: dalle un’occhiata e non te ne pentirai.

Microsoft Office (Windows/macOS)

Come creare PDF

Se vuoi sapere come creare PDF da Word, devi sapere che a partire dalla versione 2007 Microsoft Office permette di esportare qualsiasi tipo di documento come file PDF. Per sfruttare questa funzione, non devi far altro che aprire il documento che vuoi trasformare in PDF in Word, Excel, PowerPoint o in un altro programma della suite, pigiare sul pulsante File che si trova in alto a sinistra e selezionare le voci Esporta > Crea documento PDF/XPS > Crea PDF/XPS.

Se utilizzi un Mac, devi selezionare la voce Salva con nome dal menu File che si trova in alto e devi selezionare l’opzione PDF dal menu a tendina Formato file che si trova nella finestra che si apre. Tutto qui! Se poi vuoi sapere come creare PDF editabile con Word, ti consiglio la lettura di questo mio tutorial.

PDFill FREE PDF Tools (Windows)

Come creare PDF

Hai una serie di immagini in formato JPG, PNG o BMP e vorresti trasformarla in un documento PDF? Puoi utilizzare il programma gratuito PDFill FREE PDF Tools per Windows che, come suggerisce il nome, include una vista gamma di strumenti per creare, modificare e convertire i PDF.

Per scaricare PDFill FREE PDF Tools sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download now per due volte consecutive. A download completato, apri il pacchetto d’installazione del programma (PDFill_PDF_Tools_FREE.exe) e fai clic prima su e poi su Next.

Adesso, apponi il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e clicca in sequenza su Next (tre volte consecutive), Install e Finish per portare a termine il setup. Togli la spunta dalle voci relative agli altri software PDFill per evitarne l’installazione sul tuo computer (non sono software pericolosi, ma non servono per quello che devi fare tu).

Potrebbe esserti richiesto di installare anche Ghost Script e .Net Framework: accetta, si tratta di due software gratuiti necessari al funzionamento di PDFill FREE PDF Tools e non di contenuti promozionali.

Alla fine dell’installazione, avvia PDFill FREE PDF Tools e scegli la funzione Convert images to PDF dal menu principale dell’applicazione. Dopodiché trascina nella finestra che si apre le immagini che vuoi trasformare in PDF, spostale nell’ordine che preferisci usando i pulsanti Move up (sposta su) e Move down (sposta giù) e clicca sul pulsante Save as per completare l’operazione.

Per approfondimenti relativi al funzionamento di PDFill FREE PDF Tools e altri software simili, leggi il mio tutorial su come trasformare JPEG in PDF.

Anteprima (macOS)

Come creare PDF

Su Mac è possibile convertire una serie di immagini o documenti PDF in PDF unici usando Anteprima, una delle applicazioni incluse “di serie” in macOS. La procedura da seguire è davvero semplicissima: apri la prima immagine che vuoi faccia parte del PDF, dopodiché vai nel menu Vista > Miniature e trascina le altre immagini nella barra laterale del programma.

Ad operazione completata, fai clic su una qualsiasi delle miniature, dopodiché selezionale tutte premendo la combinazione di tasti cmd+a e richiama la funzione di stampa dal menu File. Espandi il menu a tendina PDF in basso a sinistra nella finestra che si apre e seleziona la voce Salva come PDF per ottenere il tuo documento.

Google Drive (Online)

Come creare PDF

Google Drive è il sevizio di cloud storage targato Google e, collegandosi al suo sito Web ufficiale, è possibile accedere a una vera e propria suite per la produttività gratuita che permette di creare e modificare documenti di testo, fogli di calcolo e presentazioni. Supporta anche la visualizzazione e l’esportazione dei file in PDF, quindi ti consiglio di tenerlo vivamente in considerazione.

Per esportare un documento di Google Drive in PDF, non bisogna far altro che andare nel menu File > Scarica che si trova in alto a sinistra e selezionare la voce Documento PDF da quest’ultimo.

App per smartphone e tablet

Come creare PDF

In conclusione, lascia che ti consigli qualche app per creare e modificare documenti PDF in mobilità. Ce ne sono per tutti i gusti e tutte le tasche.

  • Pages — l’applicazione di word processing di casa Apple, ormai gratuita sia su Mac che su iOS. Permette di esportare qualsiasi file in PDF semplicemente pigiando sul pulsante (…), selezionando la voce Invia una copia dal menu che si apre e pigiando sull’icona PDF.
  • Xodo PDF — un editor per documenti PDF disponibile su Android e iPhone e iPad che permette di modificare gratuitamente tutti i documenti che gli si danno “in pasto” aggiungendo testi personalizzati, evidenziazioni e quant’altro.
  • Notability — una delle migliori applicazioni per creare annotazioni sui file PDF e scrivere documenti di questo tipo partendo da zero. Solo per iPad e iPhone, costa 9,99 euro.
  • AndrOpen Office — un porting pressoché perfetto di OpenOffice (la suite per la produttività da cui è nato anche LibreOffice) per terminali Android. È gratis.
  • Foxit Mobile PDF — un altro visualizzatore di file PDF che permette di modificare i documenti con testi, note e altro. È disponibile gratuitamente per Android e iOS/iPadOS.

Come creare PDF editabile

Computer

Hai creato un file PDF e adesso vuoi sapere come modificarlo? In questo caso, devi sapere che esistono alcuni strumenti per riconvertire il documento nel suo file originario oppure puoi editare direttamente il PDF per aggiungere, rimuovere o semplicemente modificare il suo contenuto.

Se vuoi sapere quindi come creare PDF editabile, il mio consiglio è quello di consultare tutte le soluzioni che ti ho fornito nel mio tutorial sull’argomento.

Come creare PDF compilabile

PC

Se hai intenzione di creare un modulo in formato PDF che possa avere delle caselle compilabili, devi sapere che tutto ciò è possibile, grazie ad alcuni strumenti adatti a questo scopo.

Per tale ragione, ti consiglio di leggere la mia guida su come creare PDF compilabile, dove troverai sicuramente tutte le informazioni e i suggerimenti che ti servono!

Come creare PDF online

Computer

Se non vuoi in alcun modo procedere con l’installazione di un software o un’applicazione per creare i tuoi documenti in formato PDF, puoi anche fare affidamento ad alcuni strumenti che ti consentono di creare PDF online in modo semplice e immediato.

Ovviamente, devi prima sempre assicurarti che un tool online per la creazione di un PDF rispetti completamente la tua privacy! In ogni caso, puoi fare riferimento al mio tutorial su come modificare PDF online, così da trovare le soluzioni che più fanno al caso tuo.

Come creare PDF con foto

Computer

Vuoi creare PDF con foto senza dover eseguire procedure complesse? In tal caso, sappi che puoi facilmente riuscirci grazie all’uso di programmi, app o tool online che ti consentono di aggiungere immagini ai tuoi documenti PDF.

Se vuoi saperne di più su questo argomento, il mio consiglio è quello di leggere con attenzione tutti i suggerimenti che ti ho fornito nella mia guida su come creare PDF da immagini.

Come creare PDF unico

Computer

Se hai più file in formato PDF e vuoi combinarli assieme, la tua unica soluzione è quella di utilizzare appositi strumenti adibiti proprio a questo scopo.

Esistono diversi software per PC e anche app per smartphone e tablet, che possono aiutarti in quest’impresa. Puoi anche usare dei tool online che possono renderti questo compito ancora più semplice. Per saperne di più, puoi fare riferimento al mio tutorial su come unire file PDF.

Articolo realizzato in collaborazione con Wondershare.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.