Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Stampante virtuale PDF

di

Hai mai sentito parlare delle stampanti virtuali? Si tratta di software che si "fingono" delle stampanti e consentono di elaborare qualsiasi tipo di contenuto stampabile, ad esempio documenti di Office, pagine Web e immagini, salvando il risultato finale come un file esterno. Le stampanti virtuali più diffuse sono quelle per i file PDF che, per l'appunto, consentono di prendere qualsiasi contenuto stampabile, sia esso una pagina Web, un file di testo una serie di immagini, e di trasformarlo in un file PDF riproducibile su qualsiasi dispositivo e in qualsiasi applicazione adatta allo scopo.

La diffusione di queste soluzioni è così ampia che oggi c'è una stampante virtuale PDF inclusa in quasi tutti gli smartphone e i tablet in commercio. Non ci credi? Allora controlla bene nelle impostazioni di stampa (o di condivisione) dei tuoi device: sono sicuro che troverai un'opzione per esportare i contenuti visualizzati su schermo sotto forma di file PDF. La cosa bella è che è tutto gratis, senza fastidiosi marchi sulle pagine e senza altre limitazioni di sorta!

Ovviamente lo stesso discorso vale anche per i computer. Ormai tutte le versioni più recenti di Windows e macOS includono una funzione di stampa in formato PDF e anche sulle versioni più datate di questi sistemi operativi è possibile stampare in PDF documenti, pagine Web e immagini scaricando degli appositi software disponibili gratuitamente in Rete. Come dici? Vorresti saperne di più? Bene, allora continua a leggere, perché trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto!

Indice

Stampante virtuale PDF per Windows

Se hai bisogno di una stampante virtuale PDF e utilizzi un PC equipaggiato con il sistema operativo Windows, ecco una serie di risorse che ti torneranno sicuramente utili.

Stampante PDF di Windows 10

Sul tuo PC c'è installato Windows 10? Allora ho un'ottima notizia da darti: puoi stampare qualsiasi tipo di contenuto in PDF senza scaricare software aggiuntivi. Tutto quello di cui hai bisogno è la stampante virtuale per i PDF inclusa "di serie" nel sistema operativo di casa Microsoft.

Ebbene sì! Come già accennato in precedenza, le versioni più recenti dei sistemi operativi che abbiamo sui nostri computer, i nostri smartphone e i nostri tablet includono tutte delle stampanti PDF che possono essere usate da qualsiasi applicazione disponga del comando di stampa. Questo significa che puoi esportare qualsiasi contenuto di tuo interesse in PDF semplicemente visualizzandolo a schermo, richiamando il comando di stampa (solitamente accessibile tramite il menu File) e scegliendo Microsoft Print to PDF o Salva come PDF dalla lista delle stampanti disponibili.

Stampante virtuale PDF

Facciamo subito un esempio pratico: se vuoi stampare in PDF una pagina Web visualizzata in Google Chrome, non devi far altro che pigiare sul pulsante (…) collocato in alto a destra, selezionare la voce Stampa dal menu che si apre e selezionare l'opzione Modifica… dal riquadro che viene visualizzato al centro dello schermo.

Stampante virtuale PDF

Nella finestra che si apre, seleziona la stampante Salva come PDF dalla lista delle stampanti disponibili, regola le impostazioni di "stampa" (es. margini, pagine da conservare ecc.) come meglio credi e avvia l'esportazione del tuo PDF cliccando sul pulsante Salva.

Stampante virtuale PDF

doPDF

Se utilizzi una versione di Windows precedente alla 10, puoi stampare i tuoi documenti in PDF ricorrendo a doPDF, una stampante virtuale PDF completamente gratuita sia per scopi personali che per scopi commerciali. Per procurartela, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic prima sulla voce Scarica da FileForum nella barra laterale di destra e poi sul pulsante Download now presente nella pagina che si apre. 

A scaricamento completato, apri il file dopdf-full.exe che hai appena prelevato dal sito di doPDF e procedi all'installazione della stampante virtuale facendo clic prima sul pulsante Installa ora e poi su  e Chiudi. Se non vuoi installare l’add-in di doPDF per Microsoft Office (che non è indispensabile per il funzionamento della stampante all'interno di Word, Excel e compagnia), rimuovi il segno di spunta dalla voce Installa add-in per Microsoft Office.

Stampante virtuale PDF

Missione compiuta! Adesso puoi stampare in PDF da qualsiasi applicazione dotata di funzione di stampa semplicemente selezionando doPDF dalla lista delle stampanti disponibili.

Dopo aver dato il comando di stampa, comparirà la finestra di configurazione di doPDF attraverso la quale regolare tutte le preferenze del documento da salvare. Cliccando sul pulsante Sfoglia, ad esempio, potrai scegliere il nome e la cartella di destinazione del PDF da salvare, mentre mettendo il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili sotto la voce Opzioni PDF potrai scegliere se salvare il documento in alta qualità, media qualità o in dimensione ridotta, cioè in scarsa qualità ma con un peso in termini di MB molto ridotto.

Stampante virtuale PDF

Una volta regolate tutte le preferenze, pigia sul pulsante OK ed entro qualche secondo avrai il tuo PDF pronto per essere visualizzato tramite qualsiasi dispositivo e app adatta allo scopo.

Stampante virtuale PDF per Mac

Utilizzi un Mac? Allora puoi trovare una stampante virtuale PDF inclusa "di serie" in macOS, non hai alcun bisogno di ricorrere ad applicazioni di terze parti per trasformare documenti, foto o pagine Web in PDF.

Tutto quello che devi fare è aprire il file che vorresti convertire in PDF (usando qualsiasi applicazione adatta allo scopo) e richiamare il comando di Stampa dal menu File presente nella barra collocata in cima allo schermo. Dopodiché, nella finestra che si apre, espandi il menu a tendina PDF situato in basso a destra, seleziona la voce Salva come PDF da quest’ultimo e seleziona la cartella di destinazione del documento che vuoi creare. Facile, vero?

Stampante virtuale PDF

Prima di avviare l'esportazione del file, puoi anche regolare le varie impostazioni di "stampa", come ad esempio il numero di pagina da conservare, il livello di zoom, l'orientamento delle pagine ecc.

Stampante virtuale PDF per Android

Come detto in apertura del post, ormai le stampanti virtuali sono incluse anche nei sistemi operativi per smartphone e tablet. Su  Android, ad esempio, puoi esportare un qualsiasi contenuto stampabile in PDF semplicemente richiamando il comando di stampa e selezionando l'opzione Salva in PDF dal menu che si apre.

Facciamo subito un esempio pratico. Se vuoi stampare una pagina Web in PDF, apri Chrome o il browser che usi solitamente per navigare in Internet e collegati alla pagina che vuoi esportare in PDF. Dopodiché pigia sul pulsante della condivisione (che può essere rappresentato dall'icona di tre pallini collegati tra loro o, nel caso di Chrome, dalla voce Condividi presente nel menu della app), seleziona l'icona di  stampa dal riquadro che si apre e scegli Salva in PDF o Salva come PDF dal menu per la selezione delle stampanti (in alto). Per finire, pigia sul pulsante PDF che si trova in alto a destra e seleziona la cartella in cui esportare il documento.

Stampante virtuale PDF

Stampante virtuale PDF per iOS

Anche iPhone e iPad includono una stampante virtuale PDF da usare all'occorrenza per esportare pagine Web, email, foto e altri contenuti in PDF. Per usufruirne, non devi far altro che visualizzare il contenuto da esportare in PDF (es. una pagina Web in Safari o una foto nella app Foto), pigiare sull’icona della condivisione (il quadrato con la freccia che va verso l’alto) e selezionare la funzione Stampa dal riquadro che si apre, nella seconda riga di icone.

A questo punto, fai uno zoom con due dita sull'anteprima della pagina da stampare (oppure un “tap” profondo se hai un iPhone dotato di 3D Touch), pigia nuovamente sull’icona della condivisione e scegli in quale app esportare il PDF. Puoi scegliere iCloud Drive, Dropbox o qualsiasi altra app in grado di archiviare documenti PDF.

Stampante virtuale PDF

Altri software per stampare in PDF

Per concludere, voglio segnalarti un paio di programmi per PC che consentono di esportare i documenti in formato PDF senza ricorrere a delle stampanti virtuali esterne. Questo significa che consentono di salvare i documenti in formato PDF anche se sul PC non c'è installata alcuna stampante virtuale.

Microsoft Office (Windows/Mac)

A partire dalla versione 2010,  Microsoft Office consente di esportare i documenti in formato PDF senza ricorrere a software esterni. Tutto quello che bisogna fare è aprire il documento da salvare in PDF, cliccare sul pulsante File che si trova in alto a sinistra, selezionare la voce Esporta dalla barra laterale di sinistra e pigiare sul pulsante Crea PDF/XPS. Dopodiché bisogna selezionare la voce PDF dal menu a tendina Salva come, scegliere la cartella in cui esportare il file e cliccare sul pulsante Pubblicaper completare la procedura.

Stampante virtuale PDF

La versione 2007 di Microsoft Office è altresì in grado di esportare i documenti in formato PDF ma solo previa l'installazione di un apposito plugin gratuito.

LibreOffice/OpenOffice (Windows/Mac/Linux)

LibreOffice e OpenOffice sono due eccellenti suite per la produttività gratuite. Rappresentano la migliore alternativa "libera" a Microsoft Office e sono compatibili con tutti i principali sistemi operativi per PC: Windows, macOS e Linux. Tra le loro tante funzioni c'è anche quella per esportare i documenti in formato PDF, che può essere chiamata facilmente selezionando la voce Esporta nel formato PDF dal menu File (in alto a sinistra). 

Stampante virtuale PDF

Dopo aver richiamato il comando di esportazione in PDF, il software permette di impostare la qualità , la risoluzione e altre proprietà del file di output. Cliccando infine sul pulsante Esporta è possibile scegliere la cartella in cui salvare il documento.

Servizi online per salvare file PDF

Se non vuoi installare alcun software sul tuo PC e non hai una stampante virtuale PDF alla quale affidarti, puoi convertire documenti di Office e immagini in PDF usando alcuni pratici servizi online. Te ne ho parlato più approfonditamente nel mio tutorial su come trasformare un PDF in Word online.