Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Office 365 gratis

di

Devi redigere un documento per ragioni di studio o di lavoro e ti è stato consigliato di utilizzare Microsoft 365, la versione più aggiornata della celebre suite d’ufficio di casa Microsoft che si paga sotto forma di abbonamento mensile. Piacerebbe anche a te usarla, ma al momento non hai la benché minima voglia di mettere mano al portafoglio, vero? Beh, non vedo il problema… scarica tutto gratis! Se la cosa ti interessa, posso spiegarti io come riuscirci.

Nelle righe successive, infatti, trovi indicato come scaricare Office 365 gratis avvalendoti della versione di prova del programma, disponibile per 30 giorni senza limitazioni relative alle funzionalità disponibili o vincoli legati al rinnovo della sottoscrizione. Al termine della trial, potrai infatti decidere se procedere effettivamente con l’acquisto della suite oppure se lasciar perdere senza sborsare nemmeno un euro.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto soltanto per te e concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui sotto. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso, oltre che, chiaramente, di aver ottenuto Office a costo zero.

Indice

Informazioni preliminari

Logo di Office

Prima di passare all’azione vera e propria, andando a scoprire come scaricare Microsoft 365 gratis, mi sembra doveroso fare alcune precisazioni riguardo la suite in questione.

In primo luogo, tieni presente che l’intero pacchetto è disponibile sia per Windows che per macOS. Inoltre, a seconda del piano scelto (ce ne sono due) differiscono le caratteristiche e i costi del servizio. Trovi indicato tutto qui di seguito.

  • Microsoft 365 Personal – costa 7 euro/mese oppure 69 euro/anno e include Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook, 1 TB di spazio su OneDrive e l’accesso a tutte le funzioni delle app di Office per smartphone e tablet. Attivando questo piano, Office può essere installato su 1 solo computer e le app di Office si possono usare solo su un dispositivo mobile.
  • Microsoft 365 Family – costa 10 euro/mese oppure 99 euro/anno e include Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook, 1 TB di spazio su OneDrive e l’accesso a tutte le funzioni delle app di Office per smartphone e tablet. Il piano consente di utilizzare le funzioni appena citate, di installare Office su un numero massimo di 6 computer e di usare le app di Office su un numero massimo di 6 dispositivi mobili.

Al momento in cui sto scrivendo questa guida, l’unico tra i due piani che può essere provato gratuitamente è Microsoft 365 Family. La durata della prova è pari a 30 giorni, superati i quali, per continuare a usufruire del servizio, bisogna pagare la cifra richiesta. In alternativa, come ti dicevo, è possibile disattivare l’abbonamento, evitando quindi di andare incontro a spese indesiderate.

Microsoft 365 può altresì essere scaricato in maniera “divisa”, su Windows 10 e su macOS, tramite gli store ufficiali di entrambi i sistemi operativi, dove sono disponibili le singole applicazioni parte del pacchetto Office: Word, Excel, PowerPoint ecc..

Inoltre, come avrai avuto modo di notare tu stesso leggendo qualche riga più sù, Office è disponibile anche per dispositivi mobili Android e iOS. In questo caso, però, la suite è gratuita, a patto di usare dei device aventi una dimensione pari o inferiore ai 10.1″, e le varie applicazioni che la compongono vanno scaricate singolarmente. Chi ha attivato un abbonamento a Microsoft 365 può però avere accesso ad alcune funzioni avanzate e può utilizzare le varie app anche sui dispositivi aventi dimensioni superiori ai 10.1″.

Un’altra cosa di cui devi tener conto è il fatto che la licenza d’uso di Microsoft 365, sia in caso di prodotto acquistato che di attivazione della trial, va a legarsi all’account Microsoft usato per procedere con l’attivazione. In base a ciò, dunque, occorre in primo luogo disporre di un account Microsoft per poter usare la suite. Infine, sappi che la trial può essere attivata soltanto una volta.

Ti segnalo, inoltre, che puoi anche decidere di acquistare la suite della produttività di Microsoft senza sottoscrivere alcun abbonamento. In questo caso, puoi acquistare una licenza una tantum per Office 2021, a partire da 149 euro, che ti garantisce supporto a lungo termine e la possibilità di installarlo su PC Windows 10 (e versioni successive) e su macOS (generalmente per le ultime tre versioni pubblicate di questo sistema operativo Apple).

Office Home & Student 2021 | si installa su un solo dispositivo PC (Wi...
Vedi offerta su Amazon
Office 2021 Home & Business FPP |scatola
Vedi offerta su Amazon

Le licenze di Office 2021 sono distribuite sottoforma di chiavi alfanumeriche che dovrai attivare tramite l’apposito portale dedicato di Microsoft: trovi tutte le informazioni che ti servono nel mio tutorial su come attivare Office.

Come scaricare Microsoft 365 gratis su computer

Acquistare Microsoft 365

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, andiamo a scoprire, concretamente, come scaricare Microsoft 365 gratis: il primo passo che devi compiere per riuscirci è quello di aprire il browser che usi di solito sul tuo computer (es. Chrome), recarti sulla pagina dedicata a Microsoft 365 e selezionare il collegamento Prova gratis per 1 mese, posto in corrispondenza della colonna Microsoft 365 Family.

Nella nuova pagina che a questo punto ti viene mostrata, clicca sul bottone Prova gratis per 1 mese ed esegui l’accesso al tuo account Microsoft. Se non hai ancora un account, puoi crearlo al momento, cliccando sul collegamento Fai clic qui per crearne uno e compilando il modulo che ti viene proposto.

Una volta effettuato il login, se non hai ancora provveduto a fornire a Microsoft una modalità di pagamento, premi sul bottone Inizia ora! Aggiungi una modalità di pagamento situato in basso e fornisci un metodo di pagamento valido, scegliendo tra carta di credito/prepagata oppure PayPal. In seguito, se non hai ancora fornito a Microsoft un tuo indirizzo, seleziona il collegamento Aggiungi indirizzo profilo e compila i campi che ti vengono mostrati sullo schermo; dopodiché clicca sul pulsante Salva.

A questo punto, fai clic sul pulsante Sottoscrivi e clicca sul collegamento Installa Office che si trova nel box Installa a sinistra, nella nuova pagina visualizzata. Per concludere, avvia il download di Microsoft 365, facendo clic sul pulsante Installa che trovi nella pagina comparsa sullo schermo.

Installare Microsoft 365 su Windows

Office 365 installazione Windows

Se stai usando Windows, dopo aver completato il download di Microsoft 365, avvia, facendo doppio clic su di esso, il file .exe ottenuto, e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, clicca sul pulsante . Aspetta quindi che vengano scaricati da Internet tutti i componenti necessari per installare i programmi parte della suite, dopodiché fai clic sul bottone Chiudi.

A procedura d’installazione completata, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) posto nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni e cerca il collegamento Office oppure i nomi dei singoli programmi che compongono la suite (es. Word, PowerPoint ecc.). In seguito, clicca sul collegamento del software di tuo interesse, per cominciare a usare Office.

Se stai usando Windows 10, puoi anche scaricare le singole applicazioni che compongono il pacchetto Office dal Microsoft Store: per riuscirci, apri il Microsoft Store, selezionando la relativa icona (quella con il sacchetto della spesa e il logo di Microsoft) che trovi sulla barra delle applicazioni e accedi alle sezioni dello stesso dedicata a Word, Excel, PowerPointPublisherAccess, Outlook, OneNote e OneDrive.

A questo punto, clicca sul pulsante Acquista Microsoft 365, attendi l’apertura del browser e metti in pratica la procedura per installare Microsoft 365 gratis che ti ho descritto nel capitolo precedente. Nel solo caso di OneNote e OneDrive, invece, premi sui pulsanti Ottieni/Installa e Avvia.

Installare PowerPoint su Windows 10 dal Microsoft Store

Tieni presente che, una volta completata l’installazione, dovrai preoccuparti anche di attivare Office accendendo con il tuo account Microsoft (lo stesso che hai usato per scaricare la versione di prova), come ti ho spiegato in dettaglio nel mio articolo su come attivare Microsoft 365.

Se poi desideri evitare di dover pagare Microsoft 365 una volta terminato il periodo di prova, annulla l’abbonamento in via preventiva: per riuscirci, recati su questa pagina del sito di Microsoft, accedi al tuo account (se necessario) e clicca sul collegamento Gestisci posto sotto la voce Microsoft 365 Family. In seguito, clicca sul menu Modifica situato accanto alla voce Fatturazione ricorrente e scegli l’opzione Disattiva la fatturazione ricorrente. Per concludere, fai clic sul bottone Conferma annullamento.

Installare Microsoft 365 su macOS

Office 365 installazione macOS

Se stai usando macOS, per procedere con l’installazione di Microsoft 365, apri, facendo doppio clic su di esso, il pacchetto .pkg ottenuto e, nella finestra che compare sulla scrivania, premi sul pulsante Continua per due volte consecutive, quindi su quelli Accetta e Installa. Digita, poi, la password del tuo account utente sul Mac e premi sul pulsante Installa software. Ad installazione ultimata, fai clic sul bottone OK.

Se non ti va di scaricare l’intero pacchetto Office, ma preferisci installare singolarmente le applicazioni dello stesso che realmente ti occorrono, puoi rivolgerti al Mac App Store. In tal caso, dunque, quello che devi fare è avviare il Mac App Store facendo clic sulla relativa icona (quella con lo sfondo azzurro e la lettera “A”) e accedere alle sezioni dello stesso dedicata a Word, ExcelPowerPoint, Outlook, OneNote e OneDrive. In seguito, clicca sul pulsante Ottieni/Installa e autorizza (se necessario) il download tramite password dell’ID Apple oppure mediante Touch ID (se il tuo Mac supporta la suddetta tecnologia).

Installare PowerPoint su Mac dal Mac App Store

Successivamente, a prescindere dalla modalità scelta per l’installazione, avvia le applicazioni parte del pacchetto Office appena installato selezionando le icone di Word, PowerPoint ecc. che trovi accedendo al Launchpad o alla cartella Applicazioni. In alternativa, puoi cercarle mediante Spotlight.

Per quanto riguarda i passaggi da compiere per l’attivazione della suite e per l’eventuale annullamento dell’abbonamento, ti rimando alla lettura del passo dedicato a come installare Microsoft 365 su Windows, le operazioni da compiere, in tal caso, sono le stesse.

Come scaricare Microsoft 365 gratis su Android

PowerPoint Android

Puoi scaricare Microsoft 365 gratis anche su smartphone e tablet Android. In tal caso, però, il download delle applicazioni che compongono la famosa suite d’ufficio può essere effettuato solo singolarmente. Ti spiego subito in che modo riuscirci, è un gioco da ragazzi.

In primo luogo, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla schermata home e seleziona l’icona del Play Store (quella con il triangolino multicolore). Visita, dunque, le sezioni dell’app store dedicate a Word, ExcelPowerPoint, Outlook, OneNote e OneDrive e procedi con il download delle app facendo tap, di volta in volta, sul pulsante Installa.

Se non hai molto spazio a disposizione sul tuo device, puoi scaricare anche Microsoft Office, un’applicazione all-in-one per visualizzare e creare documenti di Word, Excel e PowerPoint. Permette anche di creare annotazioni, scansionare documenti, scansionare codici QR, creare PDF da immagini o documenti, firmare PDF e altro ancora.

Completata la procedura d’installazione, avvia l’app di Office che intendi utilizzare, selezionando la relativa icona che ora visualizzi nella schermata home del dispositivo. Una volta visualizzata la schermata principale dell’app Office sul display del tuo dispositivo, aspetta che venga completata la procedura di configurazione iniziale e inizia pure a servirtene, previo collegamento al tuo account Microsoft. A login avvenuto, se hai attivato la prova di Microsoft 365, potrai usufruire di tutti i vantaggi derivanti dall’abbonamento.

Tieni presente che su alcuni smartphone e tablet basati su Android, le applicazioni di Office risultano preinstallate. In questo caso, ovviamente, non devi effettuarne il download dal Play Store, ma devi direttamente avviare l’app.

Come scaricare Microsoft 365 gratis su iOS

PowerPoint iOS

Puoi scaricare Microsoft 365 gratis anche se possiedi un dispositivo iOS, iPhone o iPad che sia. Similmente a quanto visto nel capitolo precedente per Android, anche in tal caso, le applicazioni che compongono il pacchetto Office vanno però scaricate singolarmente.

Per compiere l’operazione in questione, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen e seleziona l’icona di App Store (quella con lo sfondo azzurro e la lettera “A”). Visita quindi le sezioni dedicate a Word, ExcelPowerPoint, Outlook, OneNoteOneDrive o all’applicazione all-in-one Microsoft Office, dopodiché scarica e installa le app, facendo tap, di volta in volta, sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizzando il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Una volta portata a termine la procedura d’installazione, avvia l’app parte del pacchetto Office che desideri utilizzare, selezionando la relativa icona che visualizzi nella home screen del tuo device.

Dopo aver visualizzato la schermata principale dell’applicazione che hai deciso di avviare, attendi qualche istante affinché venga effettuata la procedura di configurazione iniziale ed esegui collegamento al tuo account Microsoft. Dopo aver fatto ciò, se avevi attivato la prova di Microsoft 365, potrai usufruire di tutti i relativi vantaggi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.