Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare Office 2019

di

Hai acquistato una copia di Microsoft Office 2019 ma non hai la più pallida idea di come attivarla? Stai pensando di abbonarti a Office 365 ma, prima di farlo, vorresti capire in cosa consiste la procedura di attivazione del servizio? Se hai risposto in modo affermativo ad almeno una di queste domande, sappi che ti trovi nel posto giusto al momento giusto!

Nelle prossime righe, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio come attivare Office 2019: ti garantisco che la procedura in questione non è affatto difficile da portare a termine, devi soltanto sapere come muoverti, seguendo le istruzioni che sto per darti.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Molto bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le "dritte" che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Logo di Office

Prima di addentrarci nel cuore di questo tutorial e vedere come attivare Office 2019, è mio dovere fornirti alcune informazioni preliminari che senz’altro ti saranno d’aiuto per portare a termine l’operazione in oggetto senza alcuna difficoltà. 

Innanzitutto, ci tengo a dirti che esistono diverse versioni di Microsoft Office, che prevedono procedure d’attivazione differenti.

  • Office 365 Personal — comprende tutte le applicazioni della suite utilizzabili su un PC Windows o su un Mac, consente l’accesso a funzioni avanzate presenti nelle applicazioni di Office per i dispositivi mobili, permettendo di utilizzarle anche sui dispositivi con dimensioni superiori ai 10.1″, include 1TB di spazio per lo storage su OneDrive e anche 60 minuti/mese di conversazione su Skype. Costa 7 euro/mese oppure 69 euro/anno.
  • Office 365 Home — comprende l’utilizzo di Office su 5 PC o Mac, l’accesso alle feature avanzate di Office mobile su 5 device (compresi quelli che hanno dimensioni superiori ai 10.1″), 1TB di spazio su OneDrive e 60 minuti/mese di conversazione su Skype. Costa 10 euro/mese oppure 99 euro/anno e può essere testato gratis per 30 giorni.
  • Office Home & Student/Professional 2019 — si tratta della versione "tradizionale" di Office, che è possibile acquistare con un pagamento una tantum a partire da 149 euro. Nella sua versione base, include una copia di Word, Excel e PowerPoint da installare su un PC Windows o un Mac.

Come avrai intuito, dunque, le applicazioni incluse in Office 365 sono identiche a quelle incluse nella versione "standard" di Office 2019. Office 365 non è altro che il nome del servizio in abbonamento che include Office 2019, i servizi cloud e le app per i dispositivi mobili.

Se fin qui ti è tutto chiaro, possiamo effettivamente procedere all’attivazione di Office 2019. Nei prossimi capitoli trovi spiegato come fare ciò.

Come attivare Office 2019 gratis

Office 365 Home

Se sei giunto su questa guida perché desideri sapere come attivare Office 2019 gratis, questa è la parte del tutorial che ti interessa. Come ti ho già detto nel capitolo precedente, per poter usufruire della prova gratuita di Office, bisogna sottoscrivere l’abbonamento a Office 365 Home: dopo la trial di 30 giorni, bisogna pagare 10 euro/mese o 99 euro/anno, per continuare a usufruire del servizio.

Per procedere all’installazione di Office 365 e alla sua attivazione, recati su questa pagina, clicca sul link Prova gratis per 1 mese, situato in corrispondenza del box Office 365 Home e, nella nuova pagina che si apre, fai clic sul pulsante Prova gratis per 1 mese.

Dopodiché accedi al tuo account Microsoft, scegli il metodo di pagamento (es. carta di credito, carta prepagata, PayPal, etc.) che desideri utilizzare per pagare l’abbonamento a Office 365 (che non sarai obbligato a rinnovare) servendoti del modulo posto nella pagina apertasi e fai clic sui bottoni Salva e Avanti. Conferma, dunque, l’acquisto, premendo sui pulsanti Acquista e Continua, e poi clicca sul pulsante Installa per due volte consecutive.

Installazione Office 365

Se usi un PC Windows, apri il pacchetto .exe che hai scaricato, fai clic sul bottone  e attendi che le applicazioni inclusi nella suite Office vengano installate. Ora, fai clic sul pulsante Chiudi, avvia una delle applicazioni che sono comprese nella suite (es. Excel), accedi al tuo account Microsoft (se necessario) e, infine, accetta le condizioni d’uso di Office premendo sul pulsante Accetta e avvia [nome applicazione].

Usi un Mac? In tal caso, apri il file .pkg che hai scaricato, clicca sui pulsanti Continua per due volte consecutive, poi clicca sul pulsante Accetta, seleziona il disco di destinazione della suite, pigia sui bottoni Continua e Installa e digita la password del tuo account utente su macOS.

Per finire, apri una delle applicazioni incluse nella suite (es. Word), fai clic sui pulsanti Inizia e Accedi, accedi al tuo account Microsoft, seleziona il tema grafico che più preferisci e, infine, fai clic sul pulsante Inizia a usare [nome applicazione].

Se non ci sono stati intoppi, la tua copia di Office dovrebbe essere stata attivata nel modo corretto. Puoi verificare la cosa aprendo una delle applicazioni incluse nella suite, cliccando poi sul pulsante File, situato in alto a sinistra, e selezionando la voce Account dalla barra laterale posta sulla sinistra. Se sotto il logo di Office è presente la dicitura Prodotto a sottoscrizione, tutto è andato per il verso giusto.

Nel caso in cui tu voglia annullare l’abbonamento prima che venga rinnovato, recati su questa pagina, accedi al tuo account Microsoft (nel caso in cui tu non l’abbia già fatto) e clicca sul link Gestisci situato sotto la voce Office 365 Home.

Per concludere, fai clic sul menu Modifica collocato accanto alla voce Fatturazione ricorrente, seleziona l’opzione Disattiva la fatturazione ricorrente e fai clic sul pulsante Conferma annullamento, per portare a termine l’operazione.

Come attivare Office 2019

Office 365 attivato

Desideri attivare Office 2019, abbonandoti direttamente al servizio Office 365? Beh, in tal caso, collegati al sito Web di Microsoft, clicca sul pulsante Per la casa e poi scegli se attivare un piano Office 365 Personal a 7 euro/mese o un piano Office 365 Home a 10 euro/mese (quello di cui ti ho parlato nel capitolo precedente, che come ti dicevo è gratis per 30 giorni), cliccando sul pulsante verde Acquista ora, per andare avanti.

A questo punto, ripeti le indicazioni che ti ho già dato precedentemente. Accedi dunque al tuo account Microsoft, scegli il metodo di pagamento che desideri utilizzare per pagare l’abbonamento a Office 365 servendoti del modulo situato nella pagina che si è aperta e fai clic sui pulsanti Salva e Avanti. Conferma, poi, l’acquisto cliccando sui pulsanti Acquista e Continua e clicca sul pulsante Installa, per due volte consecutive.

A download completato, se utilizzi Windows, apri il pacchetto .exe che hai ottenuto, clicca sul pulsante  e attendi che le applicazioni di Office vengano scaricate e installate sul computer. Pigia, dunque, sul pulsante Chiudi, avvia una delle applicazioni incluse nel pacchetto (es. Word), accedi al tuo account Microsoft (se richiesto), accetta le condizioni d’uso di Office, cliccando sul pulsante Accetta e avvia [nome applicazione], e il gioco è fatto.

Se usi un Mac, invece, apri il file .pkg che hai ottenuto dal sito di Microsoft, fai clic sui pulsanti Continua (per due volte di seguito) e Accetta, seleziona il disco di destinazione della suite, fai clic sui pulsanti Continua e Installa e digita la password di amministrazione del Mac, per portare a termine il setup.

Anche in questo caso, avvia una delle applicazioni incluse nel pacchetto (es. Excel), clicca sui pulsanti Inizia e Accedi e, dopo aver effettuato il login al tuo account Microsoft e aver scelto il tema che più gradisci, clicca sul pulsante Inizia a usare [nome applicazione].

Se tutto è andato per il verso giusto, la tua copia di Office dovrebbe essere stata attivata correttamente. Per assicurarti di ciò, dopo aver aperto una delle applicazioni presenti nella suite, clicca sul pulsante File situato in alto a sinistra, seleziona la voce Account dalla barra laterale posta sulla sinistra e controlla lo stato dell’attivazione situato sotto il logo di Office che si trova sulla destra: dovrebbe essere visibile la dicitura Prodotto a sottoscrizione.

Come attivare Office 2019 Home & Student/Professional

Attivare Office Home & Student/Professional 2019

Se hai deciso di attivare Office 2019 Home & Student/Professional, quindi la versione "classica" della celeberrima suite per la produttività del colosso di Redmond, sappi che procedere in tal senso è semplicissimo: basta utilizzare il product key, ovvero il codice alfanumerico di 25 caratteri che è riportato sulla confezione della suite o nell’email ricevuta (nel caso in cui tu abbia acquistato la sua versione digitale).

Nel caso in cui tu non abbia ancora installato Office sul tuo computer, recati su questa pagina, accedi al tuo account Microsoft, digita il codice product key in tuo possesso nell’apposito campo testuale, seleziona il paese e la lingua di tuo interesse tramite gli appositi menu a tendina e clicca sul pulsante Avanti. A questo punto, non devi far altro che cliccare sui bottoni Avanti e Scarica ora e seguire la procedura guidata che compare a schermo per portare a termine l’installazione della tua copia di Office, che risulterà già attiva.

Se, invece, sul tuo computer risulta essere già installato Office, avvia uno dei programmi inclusi nel pacchetto (es. PowerPoint), clicca sul pulsante File posto in alto a sinistra, seleziona la voce Account dalla sidebar posta sulla sinistra dello schermo e fai clic sulla voce Modifica codice Product Key, collocato sotto la voce Attivazione del prodotto obbligatoria situata sulla destra.

A questo punto, assicurati di essere connesso a Internet, scrivi il codice product key nella finestra apertasi e attendi la sua convalida da parte di Microsoft. Se non ci sono problemi, dovresti vedere la voce Prodotto attivato sotto il logo di Office.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.