Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Office 2013

di

Hai appena formattato il tuo PC sui cui era installata una copia di Office 2013 e vorresti capire come scaricare e installare nuovamente la famosa suite per la produttività di casa Microsoft. Le cose stanno così, non è vero? Allora direi proprio che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. In questo mio tutorial, infatti, ti spiegherò come scaricare Office 2013.

Prima di fornirti tutte le indicazioni del caso, però, mi sembra doveroso fare una piccola precisazione: Office 2013 è un software ormai datato e non più commercializzato direttamente da Microsoft. Di conseguenza, per poterlo scaricare e utilizzare, è indispensabile che si disponga già del relativo product key.

Chiarito ciò, suggerirei di non temporeggiare oltre e di entrare immediatamente nel vivo della questione. Prenditi, dunque, qualche minuto di tempo libero solo per te, posizionati bello comodo e comincia subito a concentrarti sulla lettura di tutto quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, in caso di necessità, sarai pronto a fornire utili indicazioni sul da farsi ai tuoi amici interessati al medesimo argomento. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Logo di Office 2013

Prima di entrare nel vivo della questione, andandoti quindi a indicare quali sono i passaggi che vanno compiuti per scaricare Office 2013, è fondamentale fare alcune precisazioni. In primo luogo, devi sapere che Office 2013, a differenza delle versioni più aggiornate della suite, è disponibile solo ed esclusivamente per i sistemi operativi Windows.

Inoltre, come ti dicevo a inizio guida, si tratta di un software a pagamento ma, essendo ormai datato, non può più essere acquistato direttamente da Microsoft. Ad oggi, dunque, per usarlo, bisogna già disporre del relativo product key, il quale risulta valido per un solo computer alla volta.

Per quel che concerne il download, invece, immettendo il product key in proprio possesso, si può procedere direttamente dal sito Internet di Microsoft, tramite una pagina Web apposita accessibile previo login al proprio account.

Senza fornire in via preventiva il product key, invece, è possibile scaricare il file immagine di Office usando un tool apposito realizzato da terze parti, masterizzare quest’ultimo su disco e procedere con l’installazione della suite andando a digitare in seguito il codice d’attivazione.

Da notare, poi, che fino a qualche tempo fa, era possibile scaricare anche una versione di prova gratuita di Office 2013 funzionante senza alcun obbligo d’acquisto per 60 giorni. Attualmente, però, tale variante del programma non è più disponibile.

Occorre poi fare una distinzione tra le diverse edizioni di Office 2013 disponibili su piazza: la Home and Student (che include Word, Excel, PowerPoint e OneNote), la Home and Business (che include Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook) e la Professional (che include Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access).

Per quanto riguarda, invece, i requisiti minimi necessari per poter scaricare e installare Office 2013 sul proprio computer, trovi illustrato tutto qui sotto.

  • Sistema operativo: Windows 7 e versioni successive.
  • Processore: x86 o a 64 bit a 1 gigahertz (GHz) o superiore con set di istruzioni SSE2.
  • Memoria: 1 GB (32 bit); 2 GB (64 bit).
  • Spazio su disco: almeno 3 GB.

Per ulteriori dettagli al riguardo, fa’ riferimento alla pagina Web apposita presente sul sito Internet di Microsoft.

Scaricare Office 2013

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, direi che possiamo finalmente giungere al nocciolo vero e proprio della questione e andare a scoprire quali sono i passaggi che vanno compiuti per riuscire a scaricare Office 2013.

Qui di seguito, dunque, trovi spiegato come effettuare il download del file d’installazione e quello del file immagine. In entrambi i casi, non temere, non dovrai fare nulla di particolarmente complesso, hai la mia parola.

File d’installazione

Download di Office 2013 dal sito Microsoft

Se vuoi reperire il file d’installazione di Office 2013, il primo passo che devi compiere è quello di visitare questa pagina Web presente sul sito Internet di Microsoft ed effettuare l’accesso al tuo account cliccando sul bottone Accedi.

A login avvenuto, fai clic sul bottone Avanti, digita il product key della tua copia di Office 2013 nei campi appositi visibili su schermo, seleziona Paese e area geografica di tuo interesse dal menu a tendina apposito, scegli l’Italiano come lingua dal menu a tendina sottostante e fai clic sui bottoni Avanti e Scarica ora.

Se in passato hai già provveduto ad associare Office 2013 al tuo account Microsoft, puoi anche procedere nel seguente modo: collegati a questa pagina Web del sito Internet di Microsoft e clicca sulla voce Accedi situata in alto a destra. Effettua quindi l’accesso al tuo account Microsoft, individua Office 2013 nella sezione Servizi e abbonamenti e fai clic sul collegamento Installa sottostante. Conferma poi quelle che sono le tue intenzioni, facendo clic sul bottone Installa nella schermata che ti viene mostrata successivamente.

Tieni presente che, procedendo così come ti ho appena indicato, andrai a scaricare la versione a 32 bit della suite. Per effettuare il download di quella a 64 bit, clicca sul collegamento Altre opzioni, seleziona la versione a 64 bit del software e premi sul bottone Installa.

In tutti i casi, a scaricamento completato, avvia il file .exe ottenuto e clicca sul pulsante nella finestra che compare sul desktop, in modo da far partire la procedura d’installazione di Office 2013. I passaggi che a questo punto devi compiere sono quelli che trovi riportati nel capitolo apposito di questo tutorial, nelle righe successive.

File immagine

Download di Office 2013 con Windows and Office ISO Download Tool

Per effettuare il download del file immagine di Office 2013, in modo tale da poter poi creare il relativo supporto d’installazione per la suite, ti basta ricorrere all’uso di Windows and Office ISO Download Tool.

Si tratta di uno speciale programma gratuito funzionante su tutti i sistemi Windows che non richiede alcuna installazione per poter essere impiegato e che, come intuibile dallo stesso nome, consente di scaricare le immagini genuine, in formato ISO e IMG, di tutti i più recenti sistemi operativi di casa Redmond e dei pacchetti Office direttamente dai server dell’azienda, senza dover digitare preventivamente alcun product key.

Per effettuare il download di Windows and Office ISO Download Tool sul tuo computer, recati sul sito Internet del programma e fai clic sul collegamento Windows ISO Downloader.exe che si trova al centro della pagina, accanto alla voce Download.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe appena ottenuto e chiudi la finestra con il banner pubblicitario che vedi comparire sullo schermo, aspettando che il relativo conto alla rovescia termini e facendo clic sul pulsante Chiudi.

Una volta visualizzata la finestra principale del programma sullo schermo, seleziona la scheda Office che si trova a destra e l’opzione Office 2013, dopodiché indica l’edizione di Office che vuoi scaricare dal menu a tendina Seleziona l’edizione (al centro), scegli l’Italiano dal menu a tendina Seleziona la lingua del prodotto che si trova poco più in basso e premi sul bottone Download.

Sì aprirà quindi il browser impostato come predefinito sul tuo computer (es. Microsoft Edge) e verrà avviato il download del file IMG di Office 2013.

A scaricamento ultimato, potrai masterizzare l’immagine ricavata su CD o DVD seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nel mio tutorial incentrato su come masterizzare un’immagine ISO (valido anche per i file IMG). Ovviamente, per poter effettuare la masterizzazione su disco, devi disporre disporre di un masterizzatore collegato al PC. Se non ne hai ancora uno, puoi leggere la mia guida all’acquisto dedicata proprio ai masterizzatori esterni per capire verso quale prodotto orientarti.

Una volta masterizzata l’immagine di Office 2013 su disco, per poter installare la suite di casa Microsoft sul tuo computer, lascia pure il dischetto nel masterizzatore e attendi che parta la procedura automatica per il setup (se hai disattivato l’avvio automatico delle unità esterne sul tuo PC, recati in Esplora File, individua l’icona del dischetto nella barra laterale di sinistra, fai clic destro su di essa e seleziona la voce per avviarlo). Se hai bisogno di installare Office su un PC diverso, invece, estrai il dischetto dal masterizzatore, inseriscilo nel lettore CD/DVD del computer di tuo interesse ed effettua le operazioni che ti ho appena indicato.

Successivamente, partirà la procedura d’installazione di Office. I passaggi che a questo punto devi compiere sono quelli che trovi indicati nel capitolo successivo della guida.

Installare Office 2013

Screenshot che mostra come attivare Office 2013

Una volta visualizzata la schermata per effettuare l’installazione di Office 2013, spunta la casella per accettare il contatto di licenza posta in basso a sinistra, clicca sul bottone Continua e, in seguito, su quello Installa, per installare tutti i programmi parte della suite. Se, invece, vuoi scegliere personalmente quali programmi parte della suite installare, premi sul bottone Personalizza, seleziona i programmi dall’elenco apposito e clicca sul bottone Installa.

Attendi, dunque, che la procedura d’installazione venga portata a termine, dopodiché clicca sul bottone Chiudi. Successivamente, avvia uno dei software parte del pacchetto (es. Word) dal menu Start di Windows, selezionando l’apposito collegamento, aggiungi il segno di spunta accanto alla voce Usa impostazioni consigliate annessa alla finestra Informazioni importanti che ti viene mostrata e fai clic sul pulsante Accetta.

A questo punto, fai clic sul pulsante File collocato in alto a sinistra della stessa, clicca sulla voce Account e seleziona la dicitura Attiva prodotto. Scegli poi l’opzione mediante cui attivare Office 2013 tramite l’immissione del product key, accertati di essere connesso a Internet, digita il codice di registrazione del prodotto nella finestra che si apre e attendi la convalida dello stesso.

Alternative a Office 2013

Cerchi un’alternativa ad Office 2013? Capisco. Allora perché non prendi in considerazione le soluzioni di cui sto per parlarti? Sono sicuro che sapranno incontrare i tuoi gusti.

Office 365 e Home & Student/Professional 2019

Schermata del Microsoft Store per l'acquisto di Office

Se non hai a tua disposizione il product key di Office 2013 o comunque la versione del pacchetto Office in questione non ti ha convinto e preferiresti rivolgerti a un’edizione più aggiornata dello stesso, ti consiglio di provare Office 365, la più recente edizione di Office disponibile non solo per Windows ma anche per macOS e per device mobile Android e iOS.

Diversamente da Office 2013, Office 365 può essere usato previa sottoscrizione di un apposito abbonamento. Qui di seguito trovi maggiori dettagli riguardo i piani disponibili e i loro costi.

  • Office 365 Personal – costa 7 euro/mese o 69 euro/anno e include Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access (questi ultimi due solo su Windows), 1TB di spazio su OneDrive, 60 minuti di chiamate Skype al mese e l’accesso a tutte le funzioni delle app di Office per smartphone e tablet. Consente di installare Office su 1 solo computer e usare le app di Office soltanto su un dispositivo mobile.
  • Office 365 Home – costa 10 euro/mese o 99 euro/anno e include Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access (questi ultimi due soltanto su Windows), 1TB di spazio su OneDrive, 60 minuti di chiamate su Skype per un numero al mese e l’accesso a tutte le funzioni delle app di Office per smartphone e tablet. Consente di installare Office su un numero massimo di 6 computer e di usare le app di Office su un numero massimo di 6 dispositivi mobili.

Per ulteriori dettagli al riguardo, ti invito a fare riferimento al mio tutorial dedicato in via specifica a come attivare Office 365.

Se l’idea di sottoscrivere un abbonamento non ti aggrada, puoi valutare l’acquisto una tantum di Office Home & Student/Professional 2019, la cui licenza presenta un costo base di 149 euro. Per approfondimenti, consulta il mio tutorial su come installare Office.

LibreOffice

Schermata di LibreOffice

Se, invece, preferisci affidarti a un’alternativa gratuita, ti suggerisco LibreOffice. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, sappi che tratta di una suite per la produttività open source che comprende software per la creazione di documenti, fogli di calcolo, presentazioni, database e contenuti stampabili.

È compatibile con tutti i formati di file di Microsoft Office ed è disponibile per tutti i principali sistemi operativi: Windows, macOS e Linux. Inoltre, è completamente in italiano (correttore ortografico compreso), è molto semplice da utilizzare e permette anche di modificare i file PDF

Se la cosa ti interessa, per effettuarne il download visita il sito Internet del programma e clicca pulsante Scaricate la versione x.x.x. A download ultimato, se stai usando Windows, apri il file .msi ottenuto e clicca sul bottone Esegui nella finestra che compare sul desktop. Clicca poi sul pulsante Avanti, seleziona l’opzione Tipica e premi ancora sul bottone Avanti e su quello Installa. Concludi il setup cliccando sui pulsanti e Fine.

Se, invece, stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg ottenuto, trascina l’icona di LibreOffice nella cartella Applicazioni, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu che compare. Premi poi sul bottone Apri nella finestra visualizzata su schermo, in modo tale da avviare il programma andando ad aggirare le limitazioni di Apple verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio). Fatto ciò, chiudi il programma premendo la combinazione di tasti cmd+q.

A questo punto, sempre su macOS, recati nuovamente sul sito Internet di LibreOffice e fai clic sul bottone Interfaccia utente tradotta per scaricare la traduzione in italiano della suite (compresa invece di serie nella versione per Windows). A download completato, apri il pacchetto .dmg ottenuto, fai clic destro sull’eseguibile LibreOffice Language Pack, seleziona la voce Apri dal menu che compare e premi sui pulsanti Apri e Installa. Successivamente, seleziona la voce /Applications/LibreOffice.app dalla finestra che si apre e fai clic sul pulsante Installa. Se vedi comparire un avviso riguardante i permessi, premi sul pulsante Sì, identificami, digita la password del tuo account utente su Mac e clicca sul bottone OK per due volte.

In seguito, a prescindere dal sistema operativo in uso, ti ritroverai dinanzi alla finestra principale di LibreOffice e potrai cominciare a usare il programma come meglio credi. Per maggiori dettagli e approfondimenti, ti rimando alla lettura del mio tutorial su come scaricare LibreOffice.