Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare Office

di

Molti amici mi scrivono chiedendomi delucidazioni su come installare Office, la celebre suite per la produttività di Microsoft che comprende alcune applicazioni utilissime, quali Word, Excel e PowerPoint, che possono servire sia in ambito professionale che scolastico o personale. Ebbene: oggi ho deciso di affrontare una volta per tutte l’argomento spiegando come installare le applicazioni di Office sul computer e sui dispositivi mobili compatibili.

Ti anticipo già che non vi è nulla di complicato nel portare a termine quest’operazione. Ci tengo, però, a mettere in chiaro che, pur potendola provare gratuitamente per 30 giorni, la suite Office di Microsoft è a pagamento: la versione Office 2021 parte da 149 euro, mentre Microsoft 365 è fruibile mediante la sottoscrizione di un abbonamento mensile con prezzi a partire da 7 euro/mese. Le app per dispositivi mobili, invece, sono gratis se utilizzate su dispositivi aventi dimensioni pari o inferiori ai 10.1″. In caso contrario, è richiesta una sottoscrizione a Microsoft 365, sottoscrizione che permette anche di accedere a funzioni avanzate non disponibili nelle app in versione free.

Fin qui tutto chiaro? Bene, allora direi di non perdere altro tempo prezioso e di metterci subito all’opera. Forza: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò, così da non avere problemi nell’installare la suite Office. Ti auguro buona lettura e un buon lavoro!

Indice

Come installare Microsoft 365

Acquistare Microsoft 365

Se è tua intenzione installare e attivare Microsoft 365, devi sapere che questo servizio in abbonamento non solo dà il diritto di utilizzare tutte le applicazioni del pacchetto Office su Windows e macOS, ma in più propone dei servizi aggiuntivi come OneDrive, Skype e permette di sbloccare alcune funzioni esclusive delle app di Office per Android e iOS (che si possono scaricare gratuitamente ma hanno alcune funzioni avanzate per la modifica dei documenti bloccate). Ecco i piani di Microsoft 365 attualmente disponibili.

  • Microsoft 365 Personal — costa 7 euro/mese e offre la possibilità di utilizzare le applicazioni della suite su un PC Windows o un Mac, sblocca le funzioni avanzate delle app di Office su uno smartphone e un tablet, include 1TB di spazio per l’archiviazione dei file su OneDrive (il servizio di cloud storage Microsoft).
  • Microsoft 365 Family — costa 10 euro/mese e comprende l’utilizzo di Office fino a 6 utenti, lo sblocco delle funzioni avanzate di Office mobile, 1TB di spazio su OneDrive.

Se non vuoi abbonarti subito a Microsoft 365, puoi usufruire della trial, che però è disponibile soltanto per il piano Microsoft 365 Family (quello da 10 euro/mese). Chiarito ciò, vediamo nel dettaglio come procedere all’installazione di Office su Windows e macOS.

Come installare Office su PC

Se hai intenzione di installare Microsoft 365 su un PC Windows, collegati, al sito Internet di Microsoft e attiva una sottoscrizione Microsoft365. Nel mio caso ho scelto di provare il piano Microsoft 365 Family in maniera gratuita per 30 giorni: se vuoi farlo anche tu, clicca sul link Provalo gratis per 1 mese relativo a quest’ultimo, altrimenti pigia sul bottone Acquista ora.

Nella pagina che si apre, premi sul bottone Prova gratis per 1 mese (oppure Completa transazione, se hai deciso di abbonarti subito) e accedi al tuo account Microsoft. Se non ne hai ancora creato uno, puoi farlo adesso cliccando sulla voce Fai clic qui per crearne uno collocata in basso a destra e compilando il modulo che ti viene proposto. Se hai bisogno di maggiori istruzioni in merito, consulta il mio tutorial su come creare un account Microsoft.

Ad accesso eseguito, aggiungi un metodo di pagamento al tuo profilo: puoi scegliere tra una carta di credito, una carta prepagata o un conto PayPal. Una volta aggiunto un metodo di pagamento valido al tuo account, premi sul tasto Abbonati ed effettua il download del file d’installazione.

Al termine del download — che dovrebbe durare pochi secondi —, avvia il file .exe che hai ottenuto e attendi che vengano scaricati da Internet tutti i componenti necessari all’installazione della suite: si tratta di file molto pesanti, quindi il download potrebbe andare avanti a lungo. Al termine dell’operazione, Office verrà installato sul computer in maniera totalmente automatica e ti verrà mostrato un messaggio che ti avviserà del completamento del processo.

Come installare Office su Mac

Se hai intenzione di installare Microsoft 365 su un Mac, puoi affidarti direttamente al Mac App Store, dove sono disponibili il bundle di Microsoft 365 contenente tutte le applicazioni della suite oppure le applicazioni singole: Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote e OneDrive. Per procedere con il download, visita i link che ti ho appena fornito, clicca sul pulsante Vedi in Mac App Store, aspetta che si apra il Mac App Store e clicca sul pulsante Ottieni. Se richiesto, verifica poi la tua identità digitando la password del tuo ID Apple o usando il Touch ID (se il tuo Mac dispone di tale componente).

In alternativa, puoi seguire praticamente la medesima procedura che ti ho indicato nel capitolo precedente. Collegati, dunque, al sito Internet di Microsoft pigia sul link Prova gratis per 1 mese o sul bottone Acquista ora (in base all’opzione che preferisci attivare) e poi clicca sul pulsante Prova gratis per 1 mese (oppure Completa transazione, se hai deciso di abbonarti subito).

Dopodiché accedi al tuo account Microsoft: se non ne hai ancora creato uno, puoi farlo facendo clic sulla voce Fai clic qui per crearne uno posta in basso a destra e compilando poi il modulo che ti viene proposto (come ti ho mostrato in un’altra guida).

A login effettuato, clicca sulla voce Inizia ora! Aggiungi una modalità di pagamento situata sulla sinistra, così da aggiungere un metodo di pagamento al tuo profilo, pigia sul bottone Avanti e, dopo aver verificato di aver inserito correttamente tutti i tuoi dati, pigia ancora su Avanti, poi su Acquista, quindi su Installa per due volte consecutive.

A questo punto, verrà avviato lo scaricamento di un file .pkg: al termine del download, aprilo, pigia sui bottoni Continua (per due volte consecutive) e Accetta, seleziona il disco di destinazione della suite, clicca sui bottoni Continua e Installa e, per concludere, digita la password di amministrazione del tuo Mac nell’apposito campo di testo.

Nota: dopo aver installato Office sul tuo computer dovrai attivare il programma usando i dati del tuo account Microsoft. Se hai scaricato la versione di prova della suite non ti verrà addebitato alcun costo fino alla scadenza della trial. Per evitare il pagamento della sottoscrizione a Microsoft 365, prima che passino i 30 giorni della versione di prova dovrai collegarti a questa pagina Web e disattivare il rinnovo automatico dell’abbonamento. Per maggiori informazioni su come attivare Microsoft 365, leggi l’approfondimento che ti ho appena linkato.

Come installare Office 2021

Se hai deciso di ottenere Office 2021, ovvero la versione di Office che è possibile acquistare mediante licenza, sappi che per provvedere alla sua installazione e attivazione non dovrai fare altro che recarti sul sito di Microsoft, immettere il codice product key (un codice alfanumerico di 25 caratteri) che ti è stato inviato via email o che si trova sulla confezione della suite che hai acquistato e seguire la semplice procedura guidata che ti viene mostrata a schermo per portare a termine l’operazione.

Office Home & Student 2021 | si installa su un solo dispositivo PC (Wi...
Vedi offerta su Amazon
Office 2021 Home & Business FPP |scatola
Vedi offerta su Amazon

Puoi anche acquistare una licenza su Mr Key Shop: un sito gestito da una società con sedi in Italia e Inghilterra che vende licenze originali al 100% per Microsoft Office e Windows a prezzi molto convenienti. Ciò è possibile grazie al fatto che il sito acquista e rivende licenze inutilizzate da aziende e società.

L’acquisto una tantum di Office 2021 ti garantisce l’installazione della suite su un solo PC, con la possibilità di usufruire degli aggiornamenti con supporto a lungo termine. Puoi installare Office 2021 su computer a partire da Windows 10 (e versioni successive) e su macOS (generalmente per le ultime tre versioni pubblicate di questo sistema operativo Apple).

Per prima cosa, dunque, collegati a questa pagina del sito Internet di Microsoft, pigia sul pulsante arancione Accedi ed effettua il login al tuo account Microsoft compilando il modulo d’accesso che vedi comparire. Se non hai ancora creato un account Microsoft, invece, pigia sul bottone Crea un nuovo account e compila il modulo d’iscrizione che ti viene proposto (aiutandoti magari con le istruzioni contenute in quest’altro articolo).

Lo step successivo consiste nel digitare nell’apposito campo di testo il codice product key che hai ricevuto via email o che puoi trovare nella confezione di vendita della suite, selezionare dagli appositi menu a tendina il tuo paese e la tua lingua e pigiare poi sul pulsante Avanti.

Per concludere, clicca sui bottoni Avanti e Scarica ora e attendi che venga completato lo scaricamento del file d’installazione di Office. Al termine dello scaricamento, non dovrai fare altro che aprire il pacchetto d’installazione che hai ottenuto e seguire le istruzioni che compaiono a schermo per portare a termine il setup. Le procedure d’installazione per Windows e macOS sono come quelle di cui ti ho parlato nei capitoli dedicati ad Microsoft 365.

Come installare Office su Android

Se vuoi installare Office sul tuo smartphone o sul tuo tablet Android puoi rivolgerti alle applicazioni gratuite di Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote e OneDrive. Ti ricordo che è possibile installare e utilizzare queste app gratuitamente, purché il dispositivo in uso abbia dimensioni pari o inferiori ai 10.1″ (in caso contrario, è richiesta la sottoscrizione dell’abbonamento a Microsoft 365, con prezzi a partire da 7 euro/mese).

Chi non ha molto spazio a disposizione sul proprio device, può optare per l’applicazione all-in-one Microsoft Office, sempre gratuita, che consente di visualizzare e creare documenti di Word, Excel e PowerPoint. Inoltre permette di creare annotazioni, scansionare documenti con la fotocamera del dispositivo in uso, creare PDF da immagini o documenti, firmare PDF e scansionare codici QR.

Per installare le app di Office sul tuo dispositivo, avvia il Play Store (l’icona del simbolo “play” colorato), cerca uno dei nomi summenzionati tramite l’apposita barra collocata in alto (se stai leggendo quest’articolo dal device sul quale vuoi installarle, puoi pigiare sui link che ti ho fornito poc’anzi) e pigia prima sull’icona dell’applicazione che intendi scaricare e poi sui pulsanti Installa e Accetto.

Come installare Office su iPad

Microsoft Office è disponibile anche per iPad, e anche in questo caso si tratta di app gratuite con funzioni aggiuntive dedicate in esclusiva ai clienti Microsoft 365, purché il device in uso abbia dimensioni pari o inferiori ai 10.1″ (in caso contrario, è richiesta la sottoscrizione dell’abbonamento a Microsoft 365). Le procedure che sto per illustrarti di seguito valgono anche per iPhone, naturalmente.

Per scaricare le app di Office, apri l’App Store (l’icona azzurra con la “A” bianca al centro che vedi in home screen) e cerca Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNoteOneDrive oppure l’applicazione all-in-one Office (se stai leggendo quest’articolo dal dispositivo su cui vuoi installare, puoi semplicemente pigiare sui link che ti ho appena fornito per velocizzare la procedura).

Dopodiché pigia sul bottone Ottieni e attendi che la app venga prima scaricata e poi installata sul tuo device. Per completare l’operazione potrebbe esserti richiesto di verificare la tua identità tramite Face ID, Touch ID o immissione della password dell’ID Apple.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.