Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare Office 365

di

Per motivi di studio o lavoro hai a che fare con documenti di testo, fogli di calcolo, presentazioni e quant’altro? Ti piacerebbe avere sempre a portata di mano tutti i tuoi file e poterli modificare da qualsiasi dispositivo in tuo possesso? Vorresti avere accesso alle ultime funzioni di Word, Excel e PowerPoint senza acquistare nuove licenze di Office? Se hai risposto in maniera affermativa a queste domande, potresti pensare di attivare Office 365, il servizio targato Microsoft grazie al quale è possibile utilizzare tutte le applicazioni incluse nella suite Office, gestendo i documenti da tutti i device associati al proprio account.

Effettuare l’attivazione di Office 365 non è affatto complicato. Tutto ciò che bisogna fare per riuscirci è individuare il piano d’abbonamento che fa al proprio caso, sottoscriverlo sul sito di Microsoft e poi scaricare le applicazioni presenti nella suite Office sul proprio dispositivo, che sia un computer oppure uno smartphone o un tablet.

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Coraggio: mettiti subito bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura di questo articolo e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le “dritte” che sto per darti. Vedrai, seguendo in maniera scrupolosa le mie indicazioni, non avrai il benché minimo problema nel portare a termine la tua “impresa” odierna. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Piani e prezzi di Office 365

Prima di illustrarti nel dettaglio come attivare Office 365, ci tengo a fornirti alcuni dettagli circa i piani e i prezzi degli abbonamenti che è possibile sottoscrivere per utilizzare le applicazioni della celebre suite per la produttività targata Microsoft. Li trovi elencati qui sotto.

  • Office 365 Personal — costa 7 euro/mese o 69 euro/anno e include Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access (questi ultimi due solo su Windows), 1TB di spazio su OneDrive, 60 minuti di chiamate Skype al mese e l’accesso a tutte le funzioni delle app di Office per smartphone e tablet. Attivando questo piano è possibile installare Office su 1 solo computer e usare le app di Office soltanto su un dispositivo mobile.
  • Office 365 Home — costa 10 euro/mese o 99 euro/anno e include Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access (questi ultimi due soltanto su Windows), 1TB di spazio su OneDrive, 60 minuti di chiamate su Skype per un numero al mese e l’accesso a tutte le funzioni delle app di Office per smartphone e tablet. Il piano permette di utilizzare le funzioni appena citate e installare Office su un numero massimo di 6 computer e di usare le app di Office su un numero massimo di 6 dispositivi mobili. Volendo, prima di sottoscrivere l’abbonamento a Office 365 Home, è possibile sottoscrivere la prova gratuita di 30 giorni.

Se sei un utente business, invece, sappi che puoi sottoscrivere uno dei piani Office 365 dedicati ai professionisti (maggiori info qui), mentre se non hai intenzione di sottoscrivere alcun abbonamento e vuoi attivare Office Home & Student 2019 acquistandone la licenza, che costa 149 euro una tantum, dai un’occhiata alla guida in cui spiego come fare ciò.

Attivare Office 365 su Windows

Se desideri attivare l’abbonamento a Office 365 su Windows, la prima operazione che devi fare è quella di collegarti al sito Web di Microsoft, pigiare sul bottone arancione Per la casa e poi selezionare il piano di abbonamento che più preferisci (es. Office 365 Personal a 7 euro/mese oppure Office 365 Home a 10 euro/mese), cliccando sul pulsante verde Acquista ora.

Dopodiché pigia sul bottone Completa transazione ed effettua il login al tuo account Microsoft. Nel caso in cui non dovessi averne uno, crealo al momento, magari aiutandoti con le istruzioni che ti ho fornito nella mia guida dedicata al tema. Una volta che avrai effettuato il login, seleziona il metodo di pagamento (es. carta di credito, carta prepagata, PayPal, etc.) che desideri utilizzare per pagare l’abbonamento a Office 365, pigia sui pulsanti Salva e Avanti e conferma l’acquisto pigiando sui pulsanti Acquista e Continua. Per concludere, pigia sul bottone Installa per due volte consecutive, così da avviare il download della suite Office.

A scaricamento completato, apri il pacchetto .exe che hai scaricato dal sito di Microsoft, pigia sul pulsante  e attendi che venga completata l’installazione delle applicazioni di Office. Al termine dell’operazione, poi, pigia sul pulsante Chiudi, avvia Word o una qualsiasi altra applicazione inclusa nella suite, accedi al tuo account Microsoft (se ti viene chiesto di farlo) e pigia sul bottone Accetto e avvia [nome programma].

Per assicurarti che l’operazione sia andata a buon fine, dopo aver avviato una delle applicazioni incluse in Office 365 (es. Word), pigia sul bottone File collocato in alto a sinistra, seleziona la voce Account dalla barra laterale posta sulla sinistra e assicurati che sotto il logo di Office sia presente la voce Prodotto in abbonamento.

Attivare Office 365 su macOS

Se vuoi attivare Office 365 su macOS, devi recarti sul sito di Microsoft, pigiare sul bottone Per la casa e poi selezionare il piano Office 365 Personal a 7 euro/mese oppure il piano Office 365 Home a 10 euro/mese, premendo poi sul pulsante verde Acquista ora per proseguire.

Dopodiché, accedi al tuo account Microsoft pigiando sul bottone Completa transazione e compila il modulo d’accesso con i dati del tuo account (se non ne hai ancora uno, crealo al momento). A login effettuato, seleziona il metodo di pagamento che più preferisci utilizzare per pagare l’abbonamento a Office 365 (es. carta di credito, carta prepagata, PayPal, etc.) e pigia sui bottoni SalvaAvantiAcquista e Continua. Dopodiché pigia sul bottone Installa per due volte di seguito, così da avviare il download della suite.

A questo punto, apri il file .pkg che hai ottenuto dal sito Web di Microsoft, pigia sui bottoni Continua (per due volte di seguito) e Accetta, seleziona il disco di destinazione della suite, fai clic sui pulsanti Continua e Installa e infine digita la password di amministrazione del Mac per ultimare il setup.

In alternativa, se preferisci, puoi scaricare Office 365 direttamente dal Mac App Store procurandoti il bundle completo della suite o le applicazioni singole: Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote e OneDrive. Per procedere al download, visita i link che ti ho appena fornito, clicca sul pulsante Vedi in Mac App Store, attendi l’apertura del Mac App Store, premi sul pulsante Ottieni e dai conferma digitando la password del tuo ID Apple o usando il Touch ID (se il tuo Mac integra questo componente).

Per finire, avvia una delle applicazioni incluse nel pacchetto (es. Word o Excel), pigia sui bottoni Inizia e Accedi, accedi al tuo account Microsoft e poi pigia sul bottone Inizia a usare [nome programma]. Per assicurarti che Office 365 sia attivato, apri il menu Word (o quello relativo all’applicazione che hai deciso di aprire per prima) presente nella barra dei menu di macOS (in alto a sinistra), seleziona la voce Informazioni su [nome programma] e assicurati che sia presente la dicitura Abbonamento a Office 365 accanto alla dicitura Licenza.

Attivare Office 365 su Android e iOS

Dopo aver attivato Office 365 sul tuo computer, vorresti sapere come fare la stessa cosa anche sul tuo dispositivo Android o iOS? In realtà non devi fare altro che scaricare le app incluse nella suite per la produttività targata Microsoft ed effettuare il login all’account sul quale è attivato il tuo abbonamento a Office 365.

Per scaricare le applicazioni di Office su Android, pigia qui per recarti sulla pagina del Play Store in cui sono presenti le applicazioni targate Microsoft, pigia sul nome di quella che vuoi scaricare (es. Microsoft Word, Microsoft Excel, etc.) e pigia sul bottone Installa per effettuarne il download.

Per scaricare le applicazioni di Office su iOS, invece, pigia qui per recarti sulla pagina dell’App Store in cui sono presenti le applicazioni di Microsoft, fai tap sul nome di quella che vuoi scaricare, pigia poi sul bottone Ottieni e conferma l’operazione autenticandoti tramite il Touch ID, il Face ID o la password del tuo ID Apple Se ti servono maggiori informazioni su come scaricare Office su smartphone o tablet, leggi la guida che ti ho appena linkato.

Dopo aver scaricato una delle app in questione, pigia sul pulsante Impostazioni situato in basso a destra (l’icona dell’ingranaggio), fai tap sulla voce Accedi e compila il modulo che vedi a schermo inserendo negli appositi campi di testo le informazioni d’accesso del tuo account Microsoft per accedervi. A login effettuato, potrai poi usufruire di tutti i vantaggi inclusi nel tuo abbonamento office 365 precedentemente attivato.

Ti ricordo, ad ogni modo, che l’abbonamento a Office 365 non è necessario per utilizzare le app di Office sui dispositivi mobili con dimensioni pari o inferiori a 10.1″: sui device in questione, infatti, è possibile utilizzare le applicazioni di Office a costo zero, sebbene con qualche limitazione nelle funzionalità disponibili.