Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare Word

di

Hai deciso di affidarti a Word di Microsoft come programma per redigere testi con il tuo computer ma, non avendo ancora molta dimestichezza con il mondo dell’informatica e della tecnologia, non hai la più pallida idea di come scaricare e attivare questo famoso software? Direi allora che sei capitato sulla guida giusta, in un momento che non poteva essere migliore.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo, infatti, posso spiegarti personalmente come attivare Word, sia su Windows che su macOS. Ti anticipo già che di questo celebre programma ne esistono varie versioni e che, a seconda di quella impiegata, la procedura da attuare per attivarlo differisce leggermente. Questo vale non solo per il computer, ma anche per i dispositivi mobili, visto che Word può essere usato anche su smartphone e tablet.

Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di cominciare sùbito a darci da fare? Sì? Grandioso! Posizionati bello comodo e inizia a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui sotto. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti soddisfatto di quanto appreso, oltre che, ovviamente, di essere riuscito nel tuo intento.

Indice

Informazioni preliminari

Logo di Word 2019

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare come attivare Word, ci sono alcune informazioni preliminari al riguardo che devi conoscere.

In primo luogo, tieni presente che Word è un software distribuito principalmente come parte del pacchetto Office di Microsoft: una suite per la produttività a pagamento disponibile in più versioni. Oggi, però, è possibile scaricarlo singolarmente senza acquistare necessariamente il resto della suite.

Nell’elenco sottostante trovi una panoramica completa sulle varianti del software disponibili e i loro costi.

  • Microsoft 365 – si tratta del servizio in abbonamento di Microsoft che include tutte le applicazioni del pacchetto Office, quindi non solo Word, ma anche Excel, PowerPoint, Outlook, Access e OneNote, sia per Windows che per macOS. Nel pacchetto sono inclusi anche aggiornamenti illimitati per tutte le applicazioni che lo compongono, 1TB di spazio online su OneDrive, 60 minuti di conversazioni al mese su Skype e l’accesso alle versioni complete delle app di Office per smartphone e tablet (anche sui dispositivi da oltre 10.1″). Sì può usare su un solo computer sottoscrivendo il piano che costa 7 euro/mese oppure su 6 computer tramite il piano che costa 10 euro/mese, il quale può essere provato gratis per 30 giorni e senza obbligo di rinnovo.
  • Office Home & Student – è la “classica” versione di Office per Windows e macOS con pagamento una tantum, pari a 149 euro, e aggiornamenti solo per la release acquistata. Non sono previste trial gratuite.
  • Word per Windows 10 – è la variante di Word disponibile come applicazione stand-alone per Windows 10. Si scarica direttamente dal Microsoft Store e per usarla occorre sottoscrivere un piano Microsoft 365 oppure bisogna procedere con l’acquisto del singolo programma al prezzo di 135 euro.
  • Word per macOS – Word si può scaricare come applicazione indipendente anche dal Mac App Store di macOS. Il suo download è gratis, ma per usarlo è richiesto un piano Microsoft 365. Non è previsto l’acquisto della singola applicazione.
  • Word per smartphone e tablet – Word è disponibile anche come app per dispositivi Android e iOS/iPadOS e si può usare gratis su tutti i dispositivi aventi dimensioni pari o inferiori ai 10.1″. Per fruire di alcune funzioni avanzate e per usare l’app sui dispositivi di dimensioni superiori ai 10.1″, però, bisogna sottoscrivere il già menzionato piano Microsoft 365.

Come attivare Word sul PC

A questo punto, direi che sei finalmente pronto per passare all’azione e andare a scoprire come attivare Word sul PC. Qui di seguito, dunque, trovi spiegato come effettuare l’attivazione del programma sia su Windows che su macOS tramite l’abbonamento a Microsoft 365, acquistando la suite nella sua versione “classica” (con pagamento una tantum) e come procedere relativamente alle versioni stand-alone del programma.

Come attivare Word con Microsoft 365

Office 365 installazione Windows

Se ti interessa capire come attivare Word usando l’abbonamento a Microsoft 365, la prima cosa che devi fare è quella di avviare il browser che solitamente utilizzi per navigare in Rete dal tuo computer (es. Chrome) e visitare l’apposita sezione del sito Internet di Microsoft.

Successivamente, scegli il piano di Microsoft 365 che intendi sottoscrivere tra quelli proposti e premi sul relativo pulsante Acquista ora. Come ti avevo già anticipato, l’unico piano che può essere provato gratis per un mese è Microsoft 365 Family, per cui puoi eventualmente avvalertene per attivare Word gratis, selezionando il relativo collegamento: Prova gratis per 1 mese.

Mediante la nuova pagina che a questo punto ti viene mostrata, effettua l’accesso al tuo account Microsoft (se non ne possiedi ancora uno, puoi leggere la mia guida sull’argomento e rimediare subito), dopodiché clicca sul pulsante Inizia ora! Aggiungi una modalità di pagamento che si trova a sinistra e aggiungi un metodo di pagamento valido, scegliendo tra carta di credito o prepagata oppure PayPal.

Successivamente, se non hai ancora indicato a Microsoft il tuo indirizzo, seleziona il collegamento Aggiungi indirizzo profilo, compila i campi visibili sullo schermo fornendo i dati richiesti e fai clic sul pulsante Salva. A questo punto, clicca sul pulsante Sottoscrivi e, nella pagina che si apre, seleziona il collegamento Installa Office, dopodiché avvia il download di Office, premendo sul bottone Installa visibile nell’ulteriore pagina comparsa sullo schermo.

Completata la procedura di download di Office, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, fai clic sul pulsante , dopodiché aspetta che vengano scaricati da Internet tutti i componenti necessari a installare Word e gli altri programmi parte della suite.

A installazione ultimata, fai clic sul pulsante Chiudi e avvia Word, selezionando l’apposito collegamento che è stato aggiunto al menu Start, in modo da poter attivare e usare il software. Al primo avvio di Word, digita i dati del tuo account Microsoft, fai clic sul pulsante Accetto e avvia Word e il gioco è fatto.

Tieni presente che se hai abilitato la trial di Microsoft 365, se vuoi evitare di dover pagare per usare Word allo scadere del periodo di prova, dovrai provvedere a disattivare preventivamente il rinnovo automatico dell’abbonamento. Per riuscirci, recati su questa pagina Web, effettua il login al tuo account Microsoft (se necessario) e clicca prima sul collegamento Interrompi fatturazione ricorrente o annulla abbonamento e poi sulle voci Gestisci fatturazione, Modifica, Disattiva la fatturazione ricorrente e Conferma annullamento.

Come attivare Word con Microsoft Office

Microsoft Office Home & Student

Se vuoi attivare Word ma non vuoi sottoscrivere un abbonamento a Microsoft 365, puoi acquistare la versione classica della suite con pagamento una tantum: Office Home & Student.

Puoi effettuare l’acquisto della variante pacchettizzata, vale a dire su supporto fisico, online e nei negozi di elettronica fisici. Per l’installazione, basta inserire il dischetto nel lettore CD/DVD collegato al computer, seguire la procedura guidata per il setup e digitare, al momento opportuno, il product key (un codice identificativo composto da 25 caratteri alfanumerici), che è indispensabile per l’attivazione del software e che lo si trova nella confezione di vendita.

In alternativa, puoi scaricare Office Home & Student dal sito Internet di Microsoft. Per riuscirci, apri il browser che in genere utilizzi per navigare in Rete dal tuo computer (es. Chrome), visita la sezione apposita del sito di Microsoft e clicca sul pulsante Acquista ora.

Nella nuova pagina che compare, premi sul bottone Completa transazione che si trova a destra ed esegui il login con il tuo account Microsoft (se necessario), dopodiché scegli il metodo di pagamento che intendi usare, tra carta di credito o di debito oppure PayPal, premi sul bottone Seleziona e immetti le informazioni che ti vengono richieste. Se necessario, fornisci anche i dettagli relativi al tuo indirizzo. Infine, premi sul bottone Acquista ora situato a destra.

Procedi quindi con il download della suite, selezionando il link apposito che ti viene fornito sullo schermo oppure usando quello che hai ricevuto tramite posta elettronica. A scaricamento ultimato, effettua l’installazione di Office, seguendo le indicazioni che ti ho fornito nel passo precedente.

Come attivare Word su Windows 10

Word Microsoft Store

Vuoi attivare Word su Windows 10? In tal caso, puoi prelevare il programma dal Microsoft Store, avviando il browser che solitamente usi per navigare in Rete dal tuo PC e visitando la relativa sezione dedicata al programma.

Successivamente, se preferisci attivare Word sottoscrivendo un abbonamento a Microsoft 365, clicca sul pulsante Fino a 6 utenti oppure su quello Per 1 utente, a seconda del piano che intendi sottoscrivere, dopodiché segui le istruzioni che ti ho ho fornito nel capitolo relativo all’attivazione con Microsoft 365 per finalizzare la procedura per l’installazione e l’attivazione.

Se, invece, hai scelto di acquistare la versione standalone di Word, premi sul bottone Acquista ora che si trova in alto a destra, clicca sul pulsante Completa transazione, effettua il login con il tuo account Microsoft (se necessario) e finalizza l’acquisto fornendo un metodo di pagamento valido.

In seguito, potrai procedere con il download e l’installazione del programma, aprendo il Microsoft Store sul tuo computer, previo clic sull’icona apposita (quella con il sacchetto e il logo di Microsoft) che trovi sulla barra delle applicazioni, facendo clic sul simbolo della lente d’ingrandimento in alto a destra, digitando “word” nel campo di ricerca visualizzato, selezionando il suggerimento pertinente dall’elenco e poi i pulsanti Installa e Avvia.

Una volta visualizzata la finestra di Word sul desktop di Windows 10, per poterlo attivare, digita i dati del tuo account Microsoft, fai clic sul pulsante Accetto e avvia Word, per poterlo finalmente cominciare a usare.

Come attivare Word su Mac

Word Mac App Store

Possiedi un Mac e vorresti sapere come attivare Word in tal caso? Ti spiego subito come procedere. In pratica, devi seguire il medesimo procedimento che ti ho già illustrato in dettaglio nel capitolo relativo all’attivazione tramite Microsoft 365. La procedura per il download e l’attivazione del programma è infatti la stessa di quella già vista per Windows.

L’unica sostanziale differenza sta nel fatto che, in tal caso, il file per l’installazione della suite ottenuto al termine del download è un pacchetto .pkg. Una volta ottenuto il file in questione, basta avviarlo e seguire la procedura guidata proposta per effettuare l’installazione della suite. Per cui, nella finestra che compare bisogna cliccare sui pulsanti Continua (per due volte di seguito) e Accetta, indicare il disco di destinazione, fare clic sui pulsanti Continua e Installa e, tramite l’apposito campo testuale, digitare la password di amministrazione del Mac.

Word per Mac si può altresì scaricare in versione stand-alone dal Mac App Store, il cui download è gratuito, ma per l’utilizzo bisogna sottoscrivere l’abbonamento a Microsoft 365. Per ottenere questa versione di Word, visita la relativa sezione del Mac App Store, fai clic sul pulsante Visualizza nel Mac App Store che vedi su schermo (se necessario) e poi avvia il download dell’applicazione, premendo sul bottone Ottieni, quindi su quello Installa e digitando la password dell’ID Apple o usando il Touch ID (se richiesto).

Successivamente, fai clic sul pulsante Apri comparso nella finestra del Mac App Store oppure seleziona l’icona del programma che è stata appena aggiunta al Launchpad. Una volta visualizzata la finestra del software, effettua l’accesso al tuo account Microsoft, in modo da poter effettuare l’attivazione e cominciare a usare Word.

Come attivare Word su smartphone e tablet

Word per Android

Ebbene sì, è possibile anche usare Word su smartphone e tablet. Il celebre strumento per la videoscrittura, infatti, è disponibile anche per Android e iOS/iPadOS. Il download avviene singolarmente e, per di più, è gratis e non è obbligatorio sottoscrivere un abbonamento a Microsoft 365. Infatti, come ti avevo già anticipato, l’app si può usare a costo zero, a meno che non venga impiegato un dispositivo con dimensioni superiori ai 10.1″ o qualora risulti necessario fruire di alcuni funzioni aggiuntive riservate a chi possiede un abbonamento.

Ciò detto, per scaricare Word sul tuo dispositivo, se stai usando Android, vista la relativa sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa (se hai uno smartphone senza Play Store, puoi effettuarne il download da uno store alternativo). Se stai usando iOS/iPadOS, visita invece la relativa sezione dell’App Store, fai tap sul pulsante Ottieni, poi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. In seguito, avvia l’applicazione, sfiorando la relativa icona che è stata aggiunta in home screen.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app, procedi pure con l’attivazione della stessa, seguendo la semplice procedura di configurazione iniziale che ti viene proposta, concedendo gli eventuali permessi richiesti per consentire a Word di accedere ai file suo dispositivo, decidendo se abilitare le notifiche oppure no ed eseguendo l’accesso al tuo account Microsoft. Fatto ciò, potrai cominciare a usare l’app.

Se decidi di attivare la prova di Microsoft 365, per evitare di dover pagare successivamente, ricordati di disattivare il rinnovo automatico della sottoscrizione: puoi riuscirci attenendoti alle indicazioni che ti ho dato nel capitolo a inizio guida oppure, se sottoscrivi l’abbonamento tramite acquisti in-app, puoi seguire le istruzioni contenute nel mio post su come annullare l’abbonamento alle app.

Se la cosa può interessarti, ti segnalo che è disponibile anche l’applicazione all-in-one Microsoft Office, sia per Android che per iOS/iPadOS. Anch’essa è di base gratuita. Permette di visualizzare, modificare e creare file non solo di Word, ma anche di Excel e PowerPoint e di fare altro ancora.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.