Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come trasformare JPEG in PDF

di

Hai appena finito di digitalizzare un documento con lo scanner ma, sbadatamente, anziché creare un file PDF contenente tutte le scansioni, hai generato una serie di immagini in formato JPEG (o JPG). Non ti preoccupare. Puoi risolvere il problema in maniera semplicissima. Mi chiedi come? Beh, prenditi qualche minuto di tempo libero e concentrarti sulla lettura di questa mia guida su come trasformare JPEG in PDF e lo scoprirai subito.

Tutto quello che devi fare è scaricare sul tuo PC un programma per generare documenti PDF partendo da immagini JPEG e dargli “in pasto” tutti i file che hai ottenuto con il tuo scanner. Come dici? Non hai tempo per installare nuovi programmi sul tuo computer? Anche in questo caso non devi farti prendere dal panico, esistono dei servizi Web che permettono di convertire foto e immagini in PDF senza spendere un centesimo. Insomma, come puoi facilmente constatare esiste una soluzione a tutto, qualsiasi sia la tua effettiva necessità.

Se vuoi saperne di più, inizia a metterti ben comodo dinanzi al tuo computer e scopri insieme a me come trasformare JPEG in PDF utilizzando i software o i servizi Web che sto per consigliarti. Qualsiasi strumento tu decida di utilizzare sono convinto che resterai soddisfattissimo dai risultati ottenuti. Scommettiamo?

Vai direttamente a ▶︎ Software per trasformare JPEG in PDF | Servizi Web per trasformare JPEG in PDF

Software per trasformare JPEG in PDF

PDFill FREE PDF Tools (Windows)

Come trasformare JPEG in PDF

Se utilizzi un PC Windows e non hai intenzione di acquistare dei software professionali per la realizzazione di file PDF, non pensarci su due volte e scarica PDFill FREE PDF Tools. Si tratta di un’applicazione gratuita che include diversi strumenti per creare, convertire e modificare PDF. Permette di trasformare immagini in PDF e vice versa, aggiungere watermark ai documenti, dividere e unire le pagine dei PDF, scansione documenti in formato PDF e molto altro ancora.

Per scaricare PDFill FREE PDF Tools sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download now due volte consecutive: la prima volta sotto la dicitura Get this tool only e la seconda nella pagina che si apre. A scaricamento completato, apri il pacchetto d’installazione del programma (PDFill.exe) e fai clic prima sul pulsante  e poi su Next.

Accetta quindi le condizioni d’uso di PDFill FREE PDF Tools, apponendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement, e clicca in sequenza su Next per due volte consecutive dopodiché fai clic su Install e su Finish per portare a termine il setup. Se ti viene chiesto di installare Ghost Script e .Net Framework, accetta. Non preoccuparti, non sono software promozionali: si tratta di due componenti gratuiti necessari per il corretto funzionamento del programma.

Al termine del processo d’installazione, non ti resta che avviare PDFill, cliccare sul pulsante Convert images to PDF e selezionare i file JPEG da trasformare in PDF trascinandoli nella finestra che si apre; provvedi dunque a disporre le immagini nell’ordine che vuoi venga mantenuto nel PDF (con il pulsante Move up le puoi spostare sopra e con quello Move down le puoi spostare sotto) e personalizza i parametri del documento finale sfruttando i campi di testo collocati in basso.

Nel box Margin from image to new PDF page edge puoi impostare i margini delle pagine, in quello Space between images puoi regolare la spaziatura fra le immagini e così via. Quando hai impostato il tutto, clicca sul bottone Save as e seleziona la cartella in cui salvare il tuo PDF.

i2pdf (Windows)

Trasformare immagini in PDF

PDFill FREE PDF Tools non ti ha convinto? Allora prova i2pdf. È una piccola utility a costo zero che consente di creare file PDF partendo da immagini in vari formati (JPEG incluso). È compatibile con tutte le versioni di Windows e non richiede installazioni per poter funzionare.

Per utilizzare subito il software, collegati al suo sito Internet ufficiale di i2pdf, scorri la pagina fino e in fondo e clicca sul link Download i2pdf 32 bit se utilizzi un sistema operativo a 32 bit oppure sulla voce Download i2pdf 64 bit se utilizzi un sistema operativo a 64 bit. A download completato, apri il pacchetto ZIP che contiene il programma, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia l’eseguibile i2pdf.exe.

In seguito, trascini i file JPEG che vuoi convertire in PDF nella finestra del programma, fai clic sul bottone Build PDF e regola le impostazioni relative al documento di output utilizzando i menu e le schede presenti nella finestra che si apre. Per finire, assegna un nome al file di output, scegli la cartella in cui salvarlo e conferma il salvataggio del PDF per ottenere il tuo documento finale.

Anteprima (Mac)

Come trasformare JPEG in PDF

Se invece utilizzi un Mac, puoi trasformare JPEG in PDF senza scaricare programmi aggiuntivi da Internet. Per riuscire “nell’impresa” ti basta sfruttare le potenzialità di Anteprima, il software predefinito con cui macOS/OS X apre le immagini e i documenti PDF, e la stampante virtuale inclusa “di serie” nel sistema operativo Apple.

Per capire meglio ciò di cui sto parlando, apri il primo file JPEG che desideri includere nel PDF usando Anteprima, richiama la funzione Miniature dal menu Vista presente in alto e trascina le altre immagini che vuoi inserire nel tuo documento nella barra che è comparsa sulla sinistra.

A questo punto, ordina le miniature dei file JPEG con il mouse, dopodiché selezionale tutte premendo la combinazione di tasti cmd+a sulla tastiera del Mac e richiama il comando di Stampa dal menu File che si trova sempre in alto. Clicca quindi sul menu PDF che si trova in basso a sinistra nella finestra che si apre, seleziona la voce Salva come PDF… da quest’ultimo e scegli la cartella in cui salvare il PDF finale. Più semplice di così?

Automator (Mac)

Trasformare immagini in PDF

In alternativa alla soluzione di cui sopra, se possiedi un Mac puoi convertire JPEG in PDF anche con Automator, lo strumento di automatizzazione incluso su macOS/OS X. Utilizzando Automator puoi infatti creare un servizio di sistema e convertire le tue immagini in documenti PDF selezionandole con il tasto destro del mouse e scegliendo su una voce dal menu contestuale.

Tutto ciò che devi fare è dunque aprire Automator (lo puoi trovare nella cartella Altro del Launchpad), selezionare l’opzione Servizio, cliccare sul bottone Scegli ed impostare il servizio come segue.

  • Il servizio elabora la selezione di  file immagine;
  • In – qualsiasi applicazione;
  • Azioni Nuovo PDF da immagini (la cartella in cui esportare il file di output e le altre preferenze le puoi modificare liberamente).

Successivamente utilizza la combinazione di tasti cmd+s per salvare il servizio assegnandogli il nome che più preferisci (es. Trasformare immagini in PDF) e passa all’azione.

A questo punto, per convertire delle immagini in PDF sul tuo Mac non dovrai far altro che selezionare, fare clic destro su una di esse, portare il cursore su Servizi e poi su [nome del servizio] dal menu Chet i viene mostrato. Il PDF di output verrà salvato nella cartella che hai scelto in Automator.

Servizi Web per trasformare JPEG in PDF

CloudConvert

Come trasformare JPEG in PDF

Come ti dicevo ad inizio guida, esistono anche dei servizi Web che permettono di convertire immagini JPEG in PDF direttamente dal browser. Uno di quelli più facili da usare è CloudConvert che non presenta limiti stringenti di upload, è molto rapido nell’elaborare i file e tutela la privacy degli utenti cancellando tutti i dati che vengono caricati suoi suoi server entro poche ore.

Per scoprire come funziona, collegati alla sua pagina iniziale e trascina nella finestra del browser tutti i file JPEG che vuoi racchiudere nel tuo PDF. In alternativa, fai clic sul bottone Select files e seleziona le immagini present sul tuo computer sulle quali è tua intenzione andare ad agire. Successivamente ordina quanto caricato spostando le icone con il mouse.

Ad operazione completata, pigia sul bottone Start conversion, attendi che venga generato il documento PDF e scarica il risultato finale sul tuo computer facendo clic sul pulsante Download che compare in basso. Se non hai apportato modifiche alle impostazioni di default del browser Web che stai utilizzando, il file convertito verrà salvato nella cartella Download del tuo computer.

SmallPDF

Convertire PDF in JPG

Un altro servizio online che ti consiglio di prendere in considerazione è SmallPDF, il quale consente di trasformare JPEG in PDF in maniera semplicissima e – così come CloudConvert – non presenta limiti stringenti per l’upload delle immagini. I dati caricati sui suoi server vengono cancellati nell’arco di 1 ora. L’unica importante limitazione di cui tener conto è il fatto che permette di elaborare solo due file per ora (per far fronte alla cosa è possibile sottoscrivere un account a pagamento).

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina principale, trascina i file JPEG che vuoi includere nel tuo PDF nella finestra del browser e attendi che venga portato a termine il loro caricamento. In alternativa, seleziona gli elementi presenti sul computer su cui intendi andare ad agire pigiando su Scegli File. oppure clicca sulle icone di Dropbox o di Google Drive per effettuare l’upload degli elementi da trasformare dai tuoi account di cloud storage.

Ad upload completato, sposta le miniature in base all’ordine che vuoi venga rispettato nel documento finale e poi scegli il formato (A4 o Lettera US), l’orientamento (Orizzontale o Verticale) e i margini (NessunoMargine stretto o Margine largo) delle pagine mediante gli appositi menu che risultano collocati in basso e clicca prima su Crea PDF adesso e poi su Scarica il file per scaricare il PDF generato da SmallPDF sul tuo computer. Anche in tal caso, se non hai cambiato le impostazioni di default del browser Web, l’archivio compresso nella cartella Download del computer.

Se lo preferisci, puoi anche effettuare il salvataggio dei file direttamente sui tuoi account Dropbox o Google Drive. Per riuscirci, ti basta cliccare sul bottone del servizio di cloud storage di riferimento invece che su quello per scaricare il file sul computer che trovi nella pagina di download dell’archivio ZIP.

Altre soluzioni

Come trasformare JPEG in PDF

I servizi online per trasformare JPEG in PDF che ti ho già proposto non sono stati di tuo gradimento o comunque non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Se la risposta è “si” e se sei ancora alla ricerca di una valida soluzione per riuscire nel tuo intento senza dover utilizzare programmi appositi per il computer, da’ subito uno sguardo alle altre soluzioni che trovi qui di seguito. Sono sicuro che riuscirai a trovare quella che fa per te!

  • Convert-JPG-to-PDF.net – Si tratta di un sito che consente di effettuare la conversione delle immagini in PDF in poche mosse permettendo inoltre di scegliere di personalizzare il PDF, selezionando alcune impostazioni dai menu a tendina. Il servizio offre anche la possibilità di visualizzare un tutorial attraverso un video caricato su Youtube.
  • Free PDF Converter – Trattasi di un servizio che presenta un’interfaccia utente semplice e minimale e che risulta semplicissimo da usare. Applica alcune limitazioni nel numero di file da convertire ma la cosa può eventualmente essere aggirata sottoscrivendo un piano mensile o a vita.
  • Online2PDF – Si tratta di un eccellente servizio online dedicato, appunto, alla modifica e alla conversione dei documenti PDF. Può essere utilizzato per convertire documenti, immagini e pagine Web ed anche per unire due o più documenti in un unico PDF. È gratis ma presenta delle restrizioni in fatto di upload: non è possibile trattare più di 20 documenti per volta e non si può effettuare l’upload di file più grandi di 50 MB, 100 MB per gli upload multipli).