Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona il copyright su YouTube

di

Dopo averci riflettuto per un po’, alla fine hai deciso di realizzare dei video da pubblicare su YouTube ma, a poche ore dall’upload, ti sono arrivati degli ammonimenti relativi al copyright. Vorresti dunque una mano a capire come funziona il copyright su YouTube ma non sai a chi rivolgerti. Beh, non preoccuparti, se vuoi ti do una mano io ad approfondire l’argomento.

Ti garantisco che non bisogna essere degli esperti in giurisprudenza per riuscire a comprendere le dinamiche legate all’utilizzo di materiale protetto dal diritto d’autore su YouTube: basta conoscere alcune nozioni di base ed è fatta. In questo modo, si riescono a evitare le violazioni di copyright che, ti ricordo, possono comportare la rimozione dei video segnalati o, in caso di violazioni ripetute, addirittura la chiusura del canale.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Molto bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le indicazioni che sto per darti. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Come funziona il copyright su YouTube

Prima di addentrarci nel cuore di questa guida e vedere, effettivamente, come funziona il copyright su YouTube, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni preliminari che senz’altro ti saranno utili per comprendere al meglio quanto scritto nei prossimi capitoli.

Innanzitutto, ci tengo a dirti che su YouTube ci sono diverse opere che possono essere protette da copyright, come programmi TV, film, registrazioni audio e composizioni musicali, opere scritte (es. articoli, libri, articoli), videogiochi e opere teatrali.

Su YouTube è possibile utilizzare materiale protetto da copyright chiedendone l’autorizzazione al proprietario dell’opera oppure ricorrendo alla pratica del fair use. In quest’ultimo caso, non occorre ottenere l’autorizzazione da parte dell’autore dell’opera per utilizzarla (anche se ovviamente bisogna rispettare determinate condizioni, come indicato qui), ma sarà un giudice a determinare se ci si trova dinanzi a una violazione del diritto d’autore o meno, qualora l’autore stesso intraprenda azioni legali nei confronti dell’utilizzatore della sua opera.

Nell’utilizzare materiale protetto da copyright, sappi che non basta menzionare il nome dell’autore originale dell’opera per poterla utilizzare. Inoltre, su YouTube, è possibile incorrere nella violazione di copyright utilizzando materiale protetto dal diritto d’autore anche in video realizzati senza scopo di lucro.

Puoi approfondire tutti gli aspetti legati al funzionamento del copyright su YouTube consultando questa pagina presente nel centro di assistenza della piattaforma.

Come evitare il copyright su YouTube

come funziona il copyright su YouTube

Per evitare di violare il copyright su YouTube, devi capire se una canzone o un altro contenuto che intendi usare nel tuo video viola il diritto d’autore, così da evitare l’eventuale rimozione dello stesso dalla piattaforma o, in caso di violazioni ripetute, addirittura la chiusura del canale. Come puoi riuscirci? Innanzitutto utilizzando il sistema integrato su YouTube che permette di scoprire i diritti d’utilizzo di brani musicali.

Per procedere, collegati al sito di YouTube, accedi al tuo account Google, fai clic sulla tua foto profilo situata in alto a destra e seleziona la voce YouTube Studio dal menu che si apre. Nella barra laterale di sinistra, seleziona le voci Altre funzioni > Raccolta audio e fai clic sul link Controlla le norme sul copyright situato in alto. Per avere informazioni circa l’utilizzo di un determinato brano, scrivi il suo titolo nel campo Cerca musica e fai clic sull’icona della lente di ingradimento.

Adesso, individua il brano di tuo interesse e fai clic sul simbolo (⌵) per visualizzarne le caratteristiche d’utilizzo. Sotto la dicitura Se utilizzi questo brano puoi avere informazioni circa i termini di utilizzo del brano nei video, mentre sotto la voce Se esegui una cover puoi individuare le informazioni circa l’eventuale reintepretazione del brano all’interno di un video. Tieni conto, inoltre, che se accanto all’opzione Pubblicità è presente la dicitura Possono comparire annunci, l’autore del brano può monetizzare il tuo video.

Se la ricerca non ha prodotto risultati ed e comparsa la scritta Nessuna corrispondenza trovata, evidentemente il proprietario dei diritti d’autore del brano non ha richiesto la monetizzazione del contenuto e, quindi, puoi utilizzarlo all’interno di un video e monetizzarlo senza incorrere in alcuna violazione del copyright. Nel caso in cui l’autore del brano dovesse modificare le sue norme d’utilizzo, però, potresti avere problemi riguardanti il filmato in cui questo è presente.

Se, invece, dovessi visualizzare la dicitura Questo brano non può essere utilizzato nei tuoi video di YouTube. Se utilizzi questo brano, il tuo video potrebbe essere bloccato e l’audio potrebbe essere disattivato, è meglio non utilizzare il brano individuato. Per maggiori informazioni su come mettere musica su YouTube senza violare il copyright, consulta pure l’approfondimento che ti ho linkato.

Per quanto concerne, invece, i video, ti basta effettuare una ricerca su Google con il titolo del filmato o consultare le informazioni presenti sulla pagina YouTube che lo ospita (se si trova già su YouTube) per risalire all’azienda che ha realizzato il contenuto e ricevere informazioni sul copyright. Se non trovi informazioni chiare, prova a contattare l’autore e a chiedere dettagli in merito.

Se, invece, vuoi usare un’immagine in un video (o sfruttarla come miniatura dello stesso), puoi scoprire se questa è protetta da copyright sfruttando la ricerca inversa di Google Immagini, mentre puoi scaricare immagini liberamente riutilizzabili su siti adibiti allo scopo, come Pexels. Maggiori informazioni al riguardo sono disponibili nel mio tutorial su come capire se un’immagine è protetta da copyright.

Infine, per quanto riguarda le opere testuali, ti consiglio di consultare le informazioni sul copyright presenti quasi sicuramente sul sito che ospita il contenuto o, in alternativa, effettuando una ricerca su Google con il titolo dell’opera.

Come usare canzoni con copyright su YouTube

come funziona il copyright su YouTube

Se pensi di includere materiale protetto da copyright in uno o più video, dovrai prima chiedere l’autorizzazione all’autore che ne detiene i diritti. Come si legge su questa pagina del centro d’assistenza dei prodotti Google, infatti, “YouTube non può concederti questi diritti e non è nemmeno in grado di aiutare i creator a trovare e contattare le parti che possono concederli“.

Questo significa che, se hai intenzione di utilizzare materiale protetto da copyright in uno dei tuoi video, faresti bene a contattare l’autore che detiene i diritti del contenuto in questione e sottoscrivere un accordo in cui vieni autorizzato a utilizzare il materiale in questione.

Come suggerisce lo stesso YouTube nella pagina d’assistenza che ti ho linkato poc’anzi, è consigliabile rivolgersi a un avvocato che abbia le competenze necessarie per avanzare giuste proposte agli autori dei contenuti che s’intende utilizzare nei propri video: se seguirai questo consiglio, l’accordo che eventualmente troverai con quest’ultimo avrà valenza legale ed eviterai di incorrere in problemi di qualsiasi sorta.

Come mettere il copyright su YouTube

come funziona il copyright su youtube

Se è tua intenzione mettere il copyright su YouTube, magari perché hai individuato un contenuto del quale detieni i diritti d’autore, sappi che puoi segnalare eventuali violazioni utilizzando un apposito modulo. La procedura che sto per descriverti può essere svolta sia da mobile che da computer, utilizzando la versione Web del servizio.

Per procedere, recati su questa pagina di YouTube, fai clic sul pulsante Non sono un robot (qualora ti venisse chiesto di fare la verifica di sicurezza), seleziona l’opzione Violazione del copyright e poi apponi il segno di spunta su una delle opzioni presenti nel box Violazione copyright – Chi ne risente?: puoi scegliere tra Io!, se la violazione è stata fato a tuo danno oppure La mia azienda, la mia organizzazione o il mio cliente, se la violazione è stata fatta a danno di una tua azienda, una tua organizzazione o un tuo cliente. Selezionando l’opzione Un altro proprietario di copyright, verrai informato del fatto che se la violazione interessa un soggetto terzo, dovrà essere quest’ultimo a inviare la segnalazione.

Adesso, fornisci l’URL del video che è interessato dalla violazione, descrivi l’opera che ritieni sia stata oggetto di una violazione, selezionando una delle opzioni presenti nel menu Seleziona una voce, e compila i campi di testo presenti nel riquadro Video da rimuovere (se ci sono più contenuti da segnalare, clicca sul bottone (+) Aggiungi un altro video e ripeti i passaggi che ti ho mostrato poc’anzi).

Adesso, compila il modulo Parlaci di te fornendo i dati che ti riguardano (es. nome, indirizzo postale, telefono, fax, etc.), apponi il segno di spunta sulle caselle poste all’interno del riquadro collocato in fondo per confermare che stai effettuando la segnalazione agendo in buona fede e che sei effettivamente il titolare del materiale protetto da copyright e, per concludere, metti la tua firma digitale fornendo il tuo nome e cognome nell’apposto campo di testo.

Per inviare la segnalazione, fai poi clic sul pulsante azzurro Invia reclamo situato nell’angolo in basso a sinistra della pagina e il gioco è fatto. Ora non devi far altro che attendere la risposta da parte del team di YouTube che, in caso di effettiva violazione del copyright, sarà pronto a rimuovere il contenuto che hai segnalato.