Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere musica su YouTube senza violare copyright

di

Dopo aver letto la mia guida su come funziona YouTube, hai deciso di aprire un canale e iniziare a proporre i tuoi video. Purtroppo però, poche ore dopo il caricamento, il tuo primo filmato è stato rimosso per aver violato le norme di utilizzo del celebre portale di Google e hai scoperto che la causa della rimozione è stata la canzone che hai utilizzato nel video.

Se le cose stanno effettivamente così e, dunque, ti stai chiedendo come mettere musica su YouTube senza violare copyright, lascia che sia io a spiegarti come continuare a pubblicare i tuoi video senza ulteriori problemi. Nelle prossime righe di questa guida, infatti, troverai la procedura dettagliata per accedere alla libreria musicale di YouTube nella quale sono raccolte centinaia di canzoni che possono essere utilizzate gratuitamente nei propri video, senza rischiare alcuna violazione di copyright.

Inoltre, sarà mio compito indicarti anche alcuni servizi online che consentono di scaricare brani con licenza Creative Commons e che possono essere usati liberamente nei propri video senza necessariamente acquistare una licenza. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Bene, allora non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Trovi spiegato tutto qui sotto. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

YouTube

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come mettere musica su YouTube senza violare copyright utilizzando una delle canzoni gratuite disponibili nella libreria musicale della celebre piattaforma di condivisione video, lascia che ti fornisca alcune informazioni preliminari relative al copyright di YouTube.

Innanzitutto, devi sapere che gli utenti possono caricare sul proprio canale YouTube soltanto video realizzati personalmente e che siano privi di contenuti il cui copyright appartenga a qualcun altro, come appunto tracce musicali, spezzoni di video di altri utenti usati senza autorizzazione o qualsiasi altro contenuto protetto dal diritto d’autore.

In caso contrario, il titolare del copyright può inviare un reclamo e YouTube procederà non solo alla rimozione immediata del video ma applicherà anche un avvertimento sul copyright. Se un utente riceve tre avvertimenti sul copyright in 90 giorni, il suo account, insieme a tutti i canali associati, verrà chiuso definitivamente.

A tal proposito, ti sarà utile sapere che YouTube ha introdotto una funzionalità che permette di capire se un video viola il copyright già in fase di caricamento, in modo tale da evitare ogni tipo di problema. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come caricare un video su YouTube.

Detto ciò, devi sapere che è comunque possibile includere materiale protetto da copyright nei propri video, a patto di averne richiesto l’autorizzazione ed eventualmente averne pagato la licenza. Entrambe le opzioni non possono essere concesse direttamente da YouTube che non prevede neanche dei canali di contatto per mettere in comunicazione diretta i creator con i soggetti che detengono i diritti d’autore.

Quello che YouTube offre, invece, è una ricca libreria musicale nella quale sono disponibili canzoni ed effetti sonori che possono essere sia scaricati gratuitamente sul proprio computer (in modo da utilizzarli in fase di montaggio video), sia aggiunti liberamente ai filmati già caricati sul proprio canale senza incappare in violazioni di copyright. Tutto chiaro fin qui? Bene, allora passiamo all’azione.

Come mettere musica senza copyright su YouTube

Adesso che hai ben chiaro come funziona il copyright su YouTube, possiamo entrare nel vivo di questo tutorial e vedere insieme come mettere musica senza copyright su YouTube. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Da computer

YouTube

Scegliere una canzone da utilizzare in un video su YouTube è una procedura estremamente importante per attirare l’attenzione dello spettatore, tuttavia la scelta è soggettiva e varia a gusto personale. Ancora più importante dei propri gusti musicali, è la scelta di un brano che sia adatto alle proprie esigenze in termini di monetizzazione del video e rispetto dei diritti d’autore.

Come ti ho accennato nelle righe iniziali di questa guida, devi sapere che su YouTube è possibile trovare migliaia di brani gratuiti da utilizzare nei tuoi filmati senza violare il copyright. Queste canzoni possono essere sia scaricate sul proprio computer e utilizzate durante la creazione dei propri video che aggiunte direttamente a filmati già online.

Se ritieni questa una valida soluzione per usare musica nei tuoi video su YouTube senza rischiare di violare il copyright, collegati alla pagina principale della celebre piattaforma di condivisione video e, se ancora non lo hai fatto, clicca sul pulsante Accedi, in alto a destra, per accedere a YouTube con il tuo account Google.

Adesso, fai clic sulla tua foto collocata in alto a destra e seleziona l’opzione YouTube Studio dal menu apertosi. Nella nuova schermata visualizzata, accedi alla sezione Raccolta audio premendo sulla relativa voce presente nella barra laterale a sinistra e assicurati di aver selezionato la scheda Musica senza costi, in modo da visualizzare tutte le canzoni disponibili ordinate cronologicamente (dalla più recente alla più datata).

Per ciascun brano disponibile, puoi visualizzarne il titolo, il genere, lo stato d’animo (es. Motivante, Felice, Romantico, Cupo ecc.), il nome dell’artista, la durata e la data di aggiunta nella raccolta audio di YouTube. Inoltre, trovi specificata anche la tipologia di licenza che indica in che modo puoi utilizzare una singola canzone.

  • Licenza della Raccolta audio di YouTube: puoi utilizzare liberamente i brani con questa licenza audio in uno qualsiasi dei tuoi video, senza specificare alcuna attribuzione. Tieni presente che YouTube potrebbe citare l’artista e inserire automaticamente nel tuo video un link che rimanda alla Raccolta audio.
  • Creative Commons Attribuzione 4.0: i brani con questa licenza possono essere utilizzati liberamente in uno qualsiasi dei tuoi video, inclusi quelli che monetizzi. Tuttavia, nella descrizione del tuo video dovrai necessariamente includere le informazioni che visualizzi premendo sulla licenza del brano. Anche in questo caso, YouTube potrebbe citare l’artista e inserire automaticamente nel tuo video un link che rimanda alla Raccolta audio.

Ti segnalo che cliccando sul pulsante Filtra (l’icona delle tre lineette) e selezionando una delle opzioni disponibili tra Titolo traccia, Nome artista, Genere, Stato d’animo, Durata, Attribuzione non richiesta e Attribuzione richiesta puoi anche cercare uno brano per titolo o nome dell’artista o visualizzare esclusivamente le canzoni di un genere musicale, di uno stato d’animo, di una specifica durata o con una determinata licenza.

Dopo aver individuato un brano che potrebbe interessarti per i tuoi video, puoi premere sul relativo pulsante ▶︎ per ascoltarlo per intero: se è di tuo gradimento, clicca sull’opzione Scarica (o sull’icona della freccia rivolta verso il basso visibile in basso a destra), per scaricarlo sul tuo computer. Premendo, invece, sull’icona della stella puoi aggiungere il brano in questione ai tuoi preferiti e recuperarlo velocemente accedendo alla sezione Speciali.

Ti sarà utile sapere che nella libreria audio di YouTube sono disponibili anche numerosi effetti sonori da scaricare e utilizzare gratuitamente nei tuoi video. Per visualizzare tutti gli effetti disponibili, seleziona la scheda Effetti sonori e, se lo desideri, clicca sull’opzione Filtra per filtrare gli effetti per titolo, categoria (es. Animali, Rumorista, Voci umane, Fantascienza, Sport ecc.) o durata. Premi, quindi, sul pulsante ▶︎ per ascoltare l’effetto sonoro scelto e, se è di tuo gradimento, clicca sull’opzione Scarica per avviarne il download.

YouTube

Come dici? Vorresti utilizzare un brano in un video che hai giù pubblicato su YouTube? In tal caso, accedi a YouTube Studio, seleziona l’opzione Contenuti visibile nella barra laterale a sinistra, clicca sul video di tuo interesse e, nella nuova pagina apertasi, premi sulla voce Editor.

A questo punto, clicca sul pulsante + relativo all’opzione Audio (l’icona della nota musicale) e, nel box comparso in alto, individua la canzone che intendi aggiungere al video. Se in precedenza hai aggiunto dei brani ai tuoi preferiti, puoi visualizzarli selezionando la scheda Speciali.

Dopo aver scelto il brano che intendi utilizzare, soffermati con il puntatore del mouse sul suo titolo e premi sulla voce Aggiungi, per inserirlo nell’editor di YouTube visibile in basso. Fatto ciò, premendo sull’opzione Livello mix (l’icona delle tre lineette) visibile sulla barra blu relativa al brano che hai appena aggiunto, puoi regolarne il volume spostando il cursore visibile a schermo. Cliccando, invece, sull’icona dei tre puntini, puoi rimuovere il brano (Rimuovi) o visualizzarne la licenza (Informazioni sulla licenza).

YouTube

Completate le modifiche relative al brano che hai scelto di utilizzare nel tuo video e dopo aver apportato eventuali altre modifiche al filmato, clicca sul pulsante Salva per due volte consecutive e il gioco è fatto. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come editare video su YouTube.

Da smartphone e tablet

YouTube

Se ti stai chiedendo se è possibile accedere alla libreria musicale di YouTube e aggiungere una canzone a un video già caricato sul tuo canale da smartphone e tablet, mi dispiace dirti che la risposta è negativa, poiché queste funzionalità non sono disponibili né utilizzando l’app di YouTube per Android e iOS/iPadOS né l’app di YouTube Studio, disponibile anch’essa per Android e iOS/iPadOS.

Tuttavia, puoi riuscire nel tuo intento usando il browser installato sul tuo dispositivo (es. Chrome su Android e Safari su iPhone/iPad). Collegati, dunque, alla pagina principale di YouTube Studio, accedi con l’account Google di tuo interesse e premi sull’opzione Continua su Studio.

Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante ☰, in alto a sinistra, e seleziona l’opzione Raccolta audio dal menu apertosi, per accedere alla libreria musicale di YouTube e scaricare sul tuo dispositivo i brani che intendi utilizzare nei tuoi video. Se, invece, vuoi modificare un filmato che hai già caricato su YouTube aggiungendo musica senza violare il copyright, premi sul pulsante ☰, scegli l’opzione Contenuti, premi sul video che intendi editare e fai tap sulla voce Editor.

A prescindere dalla scelta fatta, puoi seguire le indicazioni che ti ho fornito in precedenza per mettere musica senza copyright su YouTube da computer.

Altre soluzioni per musica senza copyright

Jamendo

Se tramite la libreria musicale di YouTube non sei ancora riuscito a trovare una canzone da inserire nei tuoi video o vorresti conoscere altre piattaforme per trovare brani da utilizzare liberamente, puoi prendere in considerazione queste soluzioni alternative per la musica senza copyright.

  • Bensound: è un’ottima piattaforma che consente di scaricare brani gratuiti e rilasciati sotto licenza Creative Commons. Nella pagina principale, premi su una delle categorie presenti tra Cinematic, Electronica, Jazz, Rock ecc., individua il brano di tuo interesse e premi sul pulsante ▶︎ per ascoltarne un’anteprima. Se è di tuo gradimento, fai tap sul pulsante Download per due volte consecutive, in modo da scaricarlo gratuitamente.
  • Soundjay: è un’altra ottima soluzione per trovare numerosi brani ed effetti sonori da scaricare gratuitamente. Nella sua pagina principale, scegli una delle categorie disponibili (Background sounds, Button sounds, Music tracks, Human sound effects ecc.), premi sul pulsante ▶︎ relativo al brano di tuo interesse e, se di tuo gradimento, avvia il download del file in formato MP3 cliccando sull’icona della freccia rivolta verso il basso.
  • Free Music Archive: è una piattaforma che raccoglie centinaia di brani non più protetti da copyright o concessi gratuitamente al pubblico da parte dei rispettivi autori. Per trovare velocemente canzoni da utilizzare nei tuoi video, fai clic sulla voce Curators e seleziona l’opzione Music for video. In alternativa, premi sulla voce Genres e scegli il genere musicale che preferisci (Blues, Folk, Jazz, Pop ecc.) per visualizzare, ascoltare e scaricare i brani disponibili.
  • Jamendo: tra le soluzioni che puoi prendere in considerazione c’è anche Jamendo, che propone un catalogo completamente dedicato alla musica per video. Nella pagina principale del servizio, clicca sui pulsanti Musica per video e Catalogo, in modo da visualizzare migliaia di brani da scaricare e utilizzare nei tuoi filmati: per farlo, però, devi acquistare una licenza individuale al costo di 9,99 euro per singolo brano o attivare un abbonamento a partire da 49 euro/mese.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.