Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come impostare pagina iniziale Safari

di

Dopo anni di PC Windows e Google Chrome, sei passato a Mac dove hai cominciato a navigare online usando Safari, il browser installato “di serie” in macOS. Si tratta di un programma molto veloce e facile da usare ma, essendo tu alle prime armi con il mondo Apple, c'è ancora qualche sua funzione che non ti è chiara al 100%. Ad esempio, non sai ancora come impostare pagina iniziale Safari in modo da non visualizzare più la pagina con i segnalibri quando avvii il browser ma accedere direttamente a Google o qualche altro sito di tuo interesse.

Beh, ti stai perdendo in un bicchiere d'acqua, credimi! Safari, così come tutti gli altri browser più diffusi, permette di personalizzare la sua pagina iniziale in maniera semplicissima. Tutto quello che bisogna fare è accedere alle impostazioni del programma, spuntare la casella per usare una pagina iniziale personalizzata e digitare l'indirizzo del sito che si desidera utilizzare come start page. In alternativa, se la tua intenzione è invece quella di mantenere la pagina iniziale di default arricchendola, però, di ulteriori elementi, non devi far altro che andare a modificare qualche parametro della stessa.

Coraggio, prenditi qualche secondo di tempo libero e scopri subito come personalizzare la pagina iniziale di Safari grazie alle indicazioni che sto per darti. È davvero semplicissimo e ci vorranno pochi minuti per portare a termine la procedura, promesso. Detto questo non mi resta che augurarti una buona lettura e un buon proseguimento!

Indice

Come impostare pagina iniziale di Safari: Mac

Pagina iniziale Mac

Se vuoi imparare come impostare pagina iniziale Safari su Mac, il primo passo che devi compiere è recarti nelle impostazioni del browser selezionando le voci Safari > Preferenze (in alto a sinistra) oppure premendo la combinazione di tasti cmd e , sulla tastiera del computer.

Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Generali, imposta l'opzione Pagina iniziale nel menu a tendina Apri nuove finestre con e digita l'indirizzo del sito Internet che vuoi utilizzare come home page di Safari nel campo Pagina iniziale. Le modifiche avranno effetto immediato.

Se oltre alla pagina iniziale del browser vuoi cambiare anche la pagina della nuova scheda (quella che si apre ogni volta che apri una nuova scheda in Safari), imposta l'opzione Pagina iniziale anche nel menu a tendina Apri nuovi pannelli con. Purtroppo non è possibile impostare due indirizzi diversi per la pagina iniziale e la pagina delle nuove schede.

Se vuoi impostare la pagina visualizzata attualmente in Safari come pagina iniziale del browser, ripeti la procedura di cui sopra e clicca sul pulsante Utilizza la pagina attuale anziché digitare l'indirizzo del sito nel campo Pagina iniziale. Ti segnalo, inoltre, che tramite il menu a tendina Safari si apre con puoi fare in modo che Safari ripristini automaticamente tutte le finestre dell'ultima sessione a ogni nuova apertura (in modo da riprendere sempre la navigazione online da dove la si era interrotta).

In caso di ripensamenti, puoi tornare sui tuoi passi e visualizzare la lista dei preferiti come pagina iniziale e pagina delle nuove schede in Safari semplicemente tornando nel menu Safari > Preferenze > Generali e impostando l'opzione Pagina di apertura nei menu a tendina Apri nuove finestre con e Apri nuovi pannelli con. Facile, vero?

Oltre a questo ci sono altre modifiche che puoi eseguire sulla tua pagina iniziale di default di Safari, per personalizzarla maggiormente, nel caso in cui tu la voglia mantenere la pagina di apertura del browser. Recandoti su di essa e premendo sull'icona delle tre linee orizzontali posta in basso a destra puoi decidere di compiere le varie modifiche semplicemente apponendo il segno di spunta accanto alle relative voci che trovi descritte di seguito.

  • Usa la pagina di apertura su tutti i dispositivi — fa sì che la stessa pagina di apertura venga sincronizzata su tutti i dispositivi Apple che si utilizzano. In questo modo si avranno gli stessi elementi (come i preferiti, i siti visitati spesso o gli articoli in elenco di lettura — tanto per fare qualche esempio) su Safari del Mac, di iPhone e dell'iPad.
  • Preferiti — consente di visualizzare nella pagina di apertura i siti o le pagine Web salvate nei preferiti, offrendo la possibilità di suddividerli in singole pagine oppure di inserirne più d'una in cartelle personalizzate, per avere sempre a portata di mano tutti i siti più utili.
  • Visitati spesso — inserisce nella pagina di apertura un elenco generato automaticamente delle pagine Web visitate più di sovente.
  • Resoconto sulla privacy — permette di visualizzare su schermo un pannello nel quale vengono riportate informazione relative alla profilazione dei dati che Safari è riuscito a bloccare.
  • Condivisi con te — mostra nella pagina principale di Safari i link che sono stati condivisi con te tramite l'app Messaggi di iOS e macOS.
  • Suggerimenti di Siri — mostra i siti Web suggeriti che si trovano in Messaggi, Mail e altre app.
  • Elenco lettura — visualizza su schermo le pagine Web inserire in elenco di lettura.
  • Immagine di sfondo — consente di modificare l'immagine di sfondo della pagina principale di Safari. Dopo aver appuntato il segno di spunta puoi scegliere una delle immagini tra quelle presenti oppure cliccare sul riquadro con il segno + per aprire una finestra del Finder tramite la quale cercare e selezionare un'immagine salvata sul Mac. Puoi anche trascinare direttamente un'immagine sullo sfondo attuale della pagina iniziale per ottenere lo stesso risultato (che si sincronizzerà sugli altri device Apple che hai, se associati allo stesso ID Apple).

Rimuovere malware che modificano la pagina iniziale di Safari

Malwarebytes

Il rischio malware su Mac è piuttosto ridotto; ridotto, ma non inesistente. Anzi, se si scaricano programmi da siti poco affidabili e/o si installano software da fonti non certificate si può incorrere facilmente in quelli che vengono definiti browser hijacker: dei malware che si installano sotto forma di estensioni nel browser e modificano il comportamento di quest'ultimo.

Se dopo aver installato un programma sul tuo Mac noti che la pagina iniziale di Safari è cambiata, le ricerche non vengono più effettuate con Google e/o ci sono dei banner pubblicitari che compaiono laddove prima non comparivano, potresti essere caduto vittima di un malware. Per rimediare al problema e ripristinare la pagina iniziale di Safari (insieme al resto delle impostazioni del browser), puoi utilizzare CleanMyMacX, un ottimo software per ottimizzare il Mac e rimuovere i malware: basta scaricarlo, avviato e fa tutto in un clic: te ne ho parlato in dettaglio in questo mio tutorial dedicato.

In alternativa c'è Malwarebytes Anti-Malware per Mac: un antimalware gratuito in grado di rimuovere istantaneamente tutti i malware per macOS finora noti.

Per scaricare Malwarebytes Anti-Malware sul tuo Mac, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download gratuito che si trova al centro della pagina. Dopodiché apri il pacchetto pkg che contiene il software, premi sul pulsante Continua per tre volte consecutive, poi sul tasto Agree, dopodiché nuovamente sul pulsante Continua e infine su Installa. Fatto ciò, quando richiesto, inserisci la password che utilizzi normalmente per sbloccare il tuo Mac e fai clic sul tasto Installa software.

Clicca quindi sul pulsante Scansione, attendi qualche minuto affinché il programma esegua una scansione completa del sistema e conferma la rimozione di tutti gli elementi sospetti che verranno rilevati. Per completare la rimozione dei malware potrebbe essere richiesto un riavvio del Mac.

Ti consiglio poi di disattivare la scansione in tempo reale del programma, che è superflua e rischia di rallentare il computer.

Come impostare pagina iniziale di Safari: iPad

Pagina iniziale Safari iPad

Se vuoi modificare la pagina iniziale di Safari non su computer ma su iPad, tenendo conto che le stesse regole valgono anche per la procedura per impostare la pagina iniziale su iPhone, sappi che anche in questo caso puoi andare facilmente ad agire su alcuni elementi della pagina di apertura.

Come prima cosa, come detto nel paragrafo precedente, se apponi il segno di spunta accanto alla voce Usa la pagina di apertura su tutti i dispositivi nel menu presente nella pagina Web di Safari su Mac, allora tutte le modifiche eseguite tramite il computer verranno applicate e visualizzate anche sull'iPad o sull'iPhone collegato allo stesso ID Apple. La regola, naturalmente, vale anche al contrario: apponendo il segno di spunta alla voce in questione da dispositivo mobile le modifiche verranno sincronizzate anche su Mac.

Nel caso in cui, invece, volessi scollegare i due (o più) dispositivi e visualizzare differenti pagine iniziali di Safari, puoi optare per l'eliminare il segno di spunta accanto alla voce descritta poc'anzi. Per farlo, e anche per eseguire tutte le altre modifiche, afferra il tuo iPad o iPhone, fai tap sull'icona di Safari presente nella schermata Home del dispositivo e premi sul pulsante Modifica presente nella pagina che si è aperta.

Fatto ciò, vedrai aprirsi un pannello denominato Personalizza pagina di apertura tramite il quale potrai scegliere gli elementi da visualizzare nella suddetta pagina e avrai la possibilità di modificare l'immagine di sfondo, utilizzando un elenco di impostazioni del tutto simile a quello descritto nel paragrafo precedente riguardo al Mac. L'unica eccezione, in questo caso, consiste nella presenza della voce Pannelli iCloud, che consente di visualizzare nella home page di Safari del dispositivo mobile le pagine aperte su Safari del Mac.

In qualsiasi caso, tutto quello che dovrai fare per apportare le modifiche è spostare su ON la levetta accanto alla voce che vuoi attivare. Facendo un tap prolungato sull'icona delle tre linee orizzontali presente in corrispondenza di ogni voce in elenco, inoltre, potrai modificare l'ordine di visualizzazione dei vari elementi all'interno della pagina di apertura di Safari.

Per impostare un particolare motore di ricerca nella pagina iniziale di Safari, invece, devi agire tramite le impostazioni del tuo iPad o del tuo iPhone, come trovi spiegato al fondo di questo tutorial, nel paragrafo dedicato all'argomento.

Come impostare pagina iniziale Google su Safari

Pagina iniziale Google

Desideri modificare la pagina iniziale e andare a impostare la classica pagina Web bianca di Google, ma non sai come fare? Nessun problema, è un'operazione molto semplice e trovi descritti tutti i passaggi da compiere nei prossimi paragrafi.

Come impostare Google come pagina iniziale su Safari: Mac

Impostazioni Generali di Safari

Per impostare Google come pagina iniziale su Safari avvia la suddetta app, premi sul menu Safari e seleziona l' opzione Preferenze e la scheda Generali. A questo punto, nel pannello apertosi, imposta i valori di Apri nuove finestre con scegliendo dal menu a tendina la voce Pagina iniziale, per far sì che la pagina Web di Google si avvii in automatico ogni volta che apri l'applicazione, dopodiché compi la stessa operazione con la voce Apri nuovi pannelli con, per far sì che anche i vari pannelli sfruttino Google come pagina iniziale.

A questo punto non resta che inserire l'URL di Google (cioè `https://google.com/) nel campo di testo posto accanto alla voce Pagina iniziale e chiudere il pannello delle Impostazioni Generali di Safari, per rendere effettive le modifiche. Facile, vero?

Come impostare Google come pagina iniziale su Safari: iPhone

Impostazione Motore di ricerca iPhone

Se agisci tramite iPhone o iPad non puoi andare a modificare direttamente la pagina di apertura per far sì che compaia la classica schermata bianca di Google. Quello che puoi fare, però, è impostare Google come motore di ricerca: per procedere fai quindi tap sull'icona Impostazioni presente nella schermata Home del tuo dispositivo, dopodiché premi sulla voce Safari > Motore di ricerca e fai tap sulla voce Google.

In alternativa a questo puoi andare a creare un collegamento nella schermata Home del tuo dispositivo mobile che riporta direttamente alla pagina iniziale di Google. Per farlo avvia Safari facendo tap sulla relativa icona e digita nella barra di ricerca Google.it; una volta giunto nella pagina in questione fai tap sull'icona del quadrato con la freccia che punta verso l'alto e, dal menu che si apre, seleziona la voce Aggiungi alla schermata Home, quindi digita il nome del collegamento (ad es. Google) e premi sulla voce Aggiungi.

Ora, premendo sulla nuova icona presente nella schermata principale del tuo iPhone o iPad, del tutto identica nelle fattezze alle altre, potrai avvalerti direttamente del motore di ricerca e della sua pagina iniziale.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.