Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare Eclipse

di

Hai deciso di muovere i primi passi nel mondo di Java e, dopo aver parlato con un tuo amico programmatore, questi ti ha consigliato di realizzare i tuoi programmi avvalendoti di Eclipse. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, Eclipse è un IDE (o integrated desktop environment, che si può tradurre con _ambiente di sviluppo integrato_) che fornisce tutti gli strumenti necessari per scrivere, organizzare e pubblicare codice sorgente. Sebbene sia stato principalmente sviluppato per il linguaggio di programmazione Java, a oggi Eclipse è in grado di fornire supporto anche per altri linguaggi, come C/C++, PHP e i linguaggi di sviluppo Web (come HTML, JavaScript, XML e così via).

Se sei alla ricerca di informazioni su come installare Eclipse, allora sappi che questo è proprio il posto giusto da cui iniziare! Nelle righe di seguito, infatti, avrò cura di spiegarti come effettuare il setup del programma sulle più note piattaforme desktop: Windows, macOS e Ubuntu.

Dunque, senza attendere un attimo in più, ritaglia un po’ di tempo libero per te e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa lettura, avrai acquisito tutte le competenze necessarie per portare a termine, nel migliore dei modi, l’installazione del programma. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Operazioni preliminari

Operazioni preliminari

Poiché Eclipse è un ambiente di sviluppo dedicato principalmente al linguaggio di programmazione Java, alcune sue parti sono basate proprio su quest’ultimo. Di conseguenza, prima ancora di poter installare Eclipse, ciò che devi fare è scaricare e installare il pacchetto Java Runtime Environment (detto anche JRE) sul tuo PC.

Se non l’hai già fatto, provvedi dunque a scaricare JRE su WindowsmacOS nel seguente modo: collegati a questo sito Internet, clicca sul pulsante Accetto tutti i cookie, poi su Download gratuito di Java e, in seguito, sul pulsante Accettate e avviate il download gratuito. Una volta ottenuto il pacchetto d’installazione di JRE, agisci nel modo più appropriato, a seconda del sistema operativo di cui disponi.

  • Windows – avvia il file .exe ottenuto in precedenza e clicca sui pulsanti Installa, per far sì che i componenti necessari al funzionamento del software vengano scaricati da Internet. A setup completato, clicca sul pulsante Chiudi, per ultimare il processo.
  • macOS – avvia il file .dmg scaricato in precedenza e lancia il pacchetto d’installazione che si trova al suo interno. Ora, clicca sul pulsante Apri situato nella finestra mostrata sullo schermo, digita la password di amministrazione del Mac e premi il tasto Invio della tastiera. Per procedere con l’installazione di JRE, premi poi i pulsanti InstallaOKChiudi e il gioco è fatto.

Su Ubuntu, invece, non è necessario procedere con il download manuale di Java, poiché tutti i pacchetti necessari saranno scaricati, come dipendenze, in fase d’installazione di Eclipse.

Se hai bisogno di informazioni aggiuntive sui passaggi appena descritti, ti esorto a consultare la mia guida su come installare Java, nella quale ho descritto l’intera procedura con dovizia di particolari.

Come installare Eclipse su Windows

Come installare Eclipse su Windows

Una volta conclusa l’installazione del pacchetto JRE, puoi finalmente procedere con il download e il setup di Eclipse per Windows.

Tanto per cominciare, collegati all’area download del sito Internet di Eclipse, clicca sul pulsante Download 64 bit (o Download 32 bit, se utilizzi una versione di Windows a 32 bit) presente nella pagina che si apre e clicca nuovamente sul pulsante Download, per avviare lo scaricamento del pacchetto d’installazione del programma.

Una volta ottenuto il file (ad es. eclipse-inst-win64.exe), avvialo e attendi che la schermata di scelta del software venga mostrata a schermo: quando ciò accade, clicca sulla versione di Eclipse di tuo interesse (ad es. Eclipse IDE for Java Developers), clicca sui pulsanti InstallAccept Now, apponi il segno di spunta nella casella Remember accepted licenses e clicca sul pulsante Accept.

Successivamente, accetta i certificati di sicurezza di Eclipse, cliccando sui pulsanti Select AllAccept selected, e il gioco è fatto! Per avviare subito Eclipse, clicca sul pulsante verde Launch presente nella finestra dell’installer; in alternativa, puoi lanciare il programma attraverso le icone create sul desktop o nel menu Start di Windows.

Al primo avvio, ricorda di confermare la cartella di lavoro, utilizzando la finestra che ti viene proposta a schermo. Per accedere subito alla console di sviluppo, clicca invece sul link Create new Java project presente nella finestra iniziale del programma.

Come installare Eclipse su Mac

Come installare Eclipse su Mac

I passaggi necessari per installare Eclipse su Mac non sono molto differenti rispetto a quelli già visti su Windows. Collegati, dunque, alla pagina di download di Eclipse e clicca sui pulsanti Download 64 bitDownload, per ottenere il file d’installazione del programma.

Una volta scaricato il pacchetto .dmg, aprilo, avvia il file Eclipse Installer contenuto al suo interno e clicca sul pulsante Apri, per avviare il setup del software. Ora, seleziona la voce relativa alla variante di Eclipse che intendi installare (ad es. Eclipse IDE for Java developers) e clicca sul pulsante Install presente nella schermata successiva.

Superato anche questo step, clicca sul pulsante Accept Now, apponi il segno di spunta accanto alla voce Remember accepted licenses e finalizza l’installazione del programma, cliccando sui pulsanti Select All e Accept selected.

Finalmente il gioco è fatto! Se lo desideri, puoi avviare subito Eclipse, cliccando sul bottone Launch annesso alla finestra dell’installer, oppure farlo in un secondo momento, richiamando il programma dal Launchpad di macOS.

Al primo avvio, clicca sul pulsante Launch, per selezionare la cartella di lavoro da usare per i tuoi file personali; infine, seleziona la voce più appropriata alle tue necessità (ad es. Create new Java Project) dalla schermata di benvenuto che si apre a schermo.

Come installare Eclipse su Ubuntu

Come installare Eclipse su Ubuntu

L’ambiente di sviluppo Eclipse è disponibile sotto forma di pacchetto pre-compilato nei repository di Ubuntu. Ciò significa, in altre parole, che puoi effettuare la sua installazione in modo semplice, tramite il Terminale, lasciando che il sistema si occupi di gestire tutte le dipendenza necessarie.

Per poterci riuscire, avvia il Terminale richiamandolo dall’area Applicazioni di Ubuntu (l’icona a forma di griglia situata in basso a sinistra) e, quando esso si apre, impartisci in sequenza i due comandi che ti illustro di seguito, avendo cura di inserire la password di sistema, quando richiesto.

  • sudo apt update
  • sudo snap install --classic eclipse

Attendi che la procedura di download e installazione del pacchetto Eclipse vada a buon fine e il gioco è fatto! A partire da questo momento, puoi avviare il programma richiamandolo dall’area Applicazioni di Ubuntu.

Alla prima esecuzione, abbi cura di confermare la tua cartella di lavoro cliccando sul pulsante Launch, situato nella finestra di dialogo che ti viene mostrata.