Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come masterizzare Blu Ray

di

Hai un computer dotato di lettore Blu-Ray, ti piacerebbe poter masterizzare i tuoi film in alta definizione ma non hai la minima idea di come fare? Se la risposta è affermativa sappi che sei capitato nel posto giusto, o meglio sulla guida giusta! Nelle righe successive andrò infatti a spiegarti tutto quel che è possibile fare per masterizzare Blu Ray su computer, sia su Windows sia su OS X.

Come dici? Non sei un esperto in informatica e temi che masterizzare Blu Ray sia troppo complicato? Ma no, ti sbagli di grosso. Contrariamente alle apparenze masterizzare Blu Ray è abbastanza semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno sono solo un minimo di pazienza e di attenzione, dei dischetti vuoti ed alcuni appositi programmi, quelli che andrò a suggerirti nelle righe successive.

Detto ciò, se sei quindi interessato a scoprire come procedere per masterizare Blu Ray ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura di questa guida. Sono sicuro che alla fine sarai pronto ad affermare che masterizzare Blu Ray era in realtà molto semplice e che qualora necessario sarai anche ben disponibile a spiegare ai tuoi amici bisognosi di una dritta analoga come procedere.

BurnAware Free (Windows)

Se possiedi un PC Windows e se desideri scoprire come fare per masterizzare Blu Ray tanto per cominciare ti suggerisco di rivolgerti a BurnAware Free. Si tratta di uno fra i più apprezzati ed utilizzati programmi al mondo per masterizzare con Windows. Questo programma è inoltre totalmente gratuito, risulta molto semplice da utilizzare ed al contempo va ad offrire una vasta gamma di funzioni.

Per masterizzare Blu Ray utilizzando BurnAware Free la prima cosa che devi fare è effettuare il download del software. Per fare ciò clicca qui in modo tale da poterti subito collegare al sito Internet del programma dopodiché pigia sulla voce Download collocata in alto a destra e poi fai clic sul bottone verde con su scritto Download che trovi collocato in corrispondenza della voce BurnAware Free.

Attendi quindi che il download venga avviato e portato a termine dopodiché apri il file appena ottenuto e pigia su Si. Successivamente clicca su OK e poi sul pulsante Avanti. Apponi poi un segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca su Avanti per quattro volte consecutive. Per finire pigia sul bottone Installa e poi su Fine.

Screenshot che mostra come masterizzare CD su Windows 8

Una volta visualizzata la finestra del programma per dare il via alla procedura mediante cui masterizzare Blu Ray clicca sulla voce Disco dati e pigia poi su Aggiungi file nella finestra che andrà ad aprirsi. Successivamente dovrai selezionare i file da masterizzare e cliccare sul pulsante Scrittura per avviare la creazione del dischetto.

Screenshot che mostra come masterizzare CD su Windows 8

In alternativa al procedimento che ti ho appena indicato puoi masterizzare Blu Ray pigiando sulla voce BDM/AVCHD annessa alla schermata principale di BurnAware Free e cliccando poi su Aggiungi file nella finestra che andrà ad aprirsi. Successivamente dovrai selezionare i file da masterizzare e cliccare sul pulsante Scrittura per avviare la creazione del dischetto.

Toast Titanium (OS X)

Partendo dal presupposto che purtroppo su Mac di strumenti a costo zero per masterizzare Blu Ray non ce ne sono molti se sborsare del denaro per te non costituisce un problema ti suggerisco di rivolgerti a Toast Titanium (in alternativa puoi saltare direttamente alla lettura delle righe successive).

Toast Titanium, come ti dicevo, è un programma commerciale quindi se desideri utilizzare questo software per masterizzare Blu Ray tieni presente che dovrai pagare 89,99 euro. Prima di effettuare l’acquisto del programma dal sito Internet ufficiale dello stesso ti suggerisco però di collegarti alla pagina dedicata al software sul Internet di MacUpdate a cui puoi accedere cliccando qui e di verificare la disponibilità di un’eventuale demo o quella di un qualche sconto sul prezzo d’acquisto effettivo.

Screenshot di Toast Titanium

Ad ogni modo qualora non ne avessi mai sentito parlare sappi che si tratta di un software commerciale molto famoso che oltre che permettere di masterizzare Blu Ray consente di fare altrettanto con CD e DVD offrendo inoltre tantissime funzioni multimediali avanzate per l’editing e la conversione dei video. Oltre che offrire funzioni di ripping Toast Titanium permette infatti di creare video per iPhone, iPad e altri device portatili, consente di condividere video sui social network, di registrare quello che succede sullo schermo del Mac e molto altro ancora.

MakeMKV (Windows/OS X)

Le soluzioni per masterizzare Blu Ray con Windows e con OS X che ti ho già proposto non sono state di tuo gradimento perché sei alla ricerca di uno strumento per poter creare una copia di sicurezza dei tuoi dischetti? Si? Bene, allora in tal caso ti invito a dare uno sguardo a MakeMKV. Si tratta di un programma gratis utilizzabile sia su PC Windows sia su Mac OS X che risulta estremamente facile da usare e che permette di “rippare” sia i Blu Ray sia i DVD trasformandoli in file video MKV. Tieni presente che il software è gratuito poiché ancora in versione beta e che in quanto tale non è escluso che occasionalmente possa dare qualche “grattacapo”.

Per poter masterizzare Blu Ray con MakeMKV il primo passo che devi compiere è quello di cliccare qui in modo tale da poterti subito collegare al sito Internet del programma. Successivamente clicca sulla voce Download che si trova sulla sinistra dopodiché pigia su MakeMKV x.x.x for Windows se possiedi un PC Windows oppure sulla voce MakeMKV x.x.x for Mac OS X se possiedi un Mac per dare il via alla procedura di download del software.

A download completato clicca sul file appena scaricato dopodiché attieniti alla semplice procedura guidata di installazione che ti viene mostrata a schermo.

Screenshot di MakeMKV

Al termine della procedura avvia MakeMKV. Se stai utilizzando un PC puoi avviare il software pigiando sul pulsante Start, digitando makemkv nel campo di ricerca visualizzato e facendo poi clic sul primo risultato presente in elenco mentre se stai utilizzando un Mac puoi accedere al programma mediante la sezione Applicazioni di OS X accessibile previo clic sulla voce Vai annessa alla barra dei menu.

Screenshot di MakeMKV

Attendi ora che la finestra del programma risulti visibile a schermo dopodiché inserisci il dischetto che intendi copiare nel lettore Blu Ray del computer, seleziona l’unità Blu-Ray dal menu a tendina Sorgente e clicca sul pulsante con il dischetto e l’hard disk che risulta collocato in basso a sinistra per avviare la copia dei file dal supporto ottico al computer. Ad operazione completata, seleziona i titoli, le tracce audio e i sottotitoli da includere nel file di output, apponendo il segno di spunta su di esse, e clicca prima sul pulsante Make MKV e poi su Yes per avviare il processo di ripping.

Una volta portata a termine l’intera procedura otterrai uno o più file video in formato MKV a seconda dei titoli selezionati per la copia comprensivi di tutte le tracce audio e i sottotitoli precedentemente selezionati. Per conoscere la cartella predefinita in cui vengono salvati i video ti basta dare uno sguardo alle preferenze del software.

Tieni presente che pur essendo ormai estremamente diffusi i file MKV non sono supportati nativamente da molti player. Questo significa che per riprodurli hai bisogno di sfruttare dei codec adeguati. Per saperne di più a riguardo ti suggerisco di consultare la mia guida su come aprire MKV.