Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per masterizzare gratis

di

CD e DVD sono supporti obsoleti? Può darsi. Di sicuro la loro popolarità è calata; in molti ormai preferiscono archiviare i documenti su chiavette USB e hard disk esterni, mentre la fruizione dei contenuti multimediali si sta spostando rapidamente verso il cloud. Io però aspetterei a definire i dischetti come “morti”.

Ci sono ancora diverse circostanze in cui può essere utile masterizzare un CD o un DVD, ad esempio quando si devono riprodurre film o brani musicali su apparecchi non più all’avanguardia. Ma quali software utilizzare? Vale ancora la pena investire del denaro nell’acquisto di programmi professionali? Ovviamente tutto dipende dalle esigenze di ciascun utente, ma in linea di massima io dico che ci si può accontentare benissimo dei programmi per masterizzare gratis.

Ormai le applicazioni per la masterizzazione disponibili in ambito free hanno poco o nulla da invidiare a quelle commerciali: permettono di creare CD, DVD e Blu-Ray di ogni tipo, copiare dischetti, masterizzare file immagine e molto altro ancora. Prova a scaricarne qualcuna fra quelle che sto per segnalarti e scommetto che ne rimarrai pienamente soddisfatto dei risultati ottenuti.

Indice

Programmi per masterizzare gratis in italiano per Windows 10

Stai cercando dei programmi per masterizzare gratis in italiano per Windows 10 o Windows 11? Allora puoi rivolgerti alle soluzioni di questo tipo che trovi segnalate qui di seguito. Individua quella che ritieni possa fare di più al caso tuo e comincia subito a sfruttarla.

Esplora file

Programmi per masterizzare gratis

Pur non rientrano propriamente nel novero dei programmi per masterizzare gratis, in quanto si tratta di uno strumento predefinito del sistema operativo Windows, la prima soluzione che ti suggerisco di prendere in considerazione per creare CD e DVD di dati è il file manager Esplora file. Forse non tutti lo sanno, ma consente anche di eseguire procedure di questo tipo.

Per potertene servire, provvedi innanzitutto a inserire nel masterizzatore collegato al computer un dischetto vuoto, dunque clicca sul messaggio di notifica di AutoPlay, seleziona l’opzione Masterizzare file su disco e, se necessario, premi sul tasto OK per passare alla schermata per la masterizzazione.

Se inserendo un dischetto vuoto nel masterizzatore non succede niente, avvia tu “manualmente” il tool per la masterizzazione, facendo clic sull’icona di Esplora file (quella con la cartella gialla) collocata sulla barra delle applicazioni, selezionando la voce Questo PC che trovi nella barra di sinistra nella finestra comparsa sul desktop e facendo doppio clic sull’icona del dischetto posta in corrispondenza della sezione Dispositivi e unità a destra.

Nella schermata che a questo punto ti viene mostrata, seleziona l’opzione Come un lettore CD/DVD se vuoi creare un dischetto “tradizionale” compatibile con tutti i dispositivi oppure quella Come un’unità memoria flash USB se preferisci realizzare un dischetto con i file modificabili in un momento successivo alla scrittura (tieni presente che questa seconda opzione riduce il grado di compatibilità), dopodiché fai clic sul tasto Avanti.

A questo punto, trascina i file da masterizzare nella finestra dell’Esplora File e clicca sul pulsante Scrivi su disco che si trova in alto a sinistra per avviare la masterizzazione del supporto.

Ti segnalo che puoi usare lo strumento in questione anche per masterizzare file ISO. Per riuscirci, fai clic destro sull’icona del file di riferimento e seleziona la voce Masterizza immagine disco dal menu contestuale.

Nella finestra che si apre, scegli il masterizzatore da usare e se vuoi che Windows esegua una verifica dei file scritti una volta completata la procedura di masterizzazione del dischetto spunta l’opzione Verifica il disco dopo la masterizzazione. Infine, avvia la scrittura cliccando sul tasto Masterizza.

ImgBurn

ImgBurn

Tra i migliori programmi per masterizzare gratis rientra senza dubbio alcuno anche ImgBurn. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, ti comunico che si tratta di un celebre software per Windows che consente di generare vari tipi di CD, DVD e Blu-Ray, ma è specializzato in maniera particolare nella creazione e nella masterizzazione dei file immagine. Inoltre, è molto semplice da adoperare e supporta la quasi totalità dei masterizzatori sul mercato.

Per scaricare ImgBurn sul tuo computer, collegati al relativo sito Internet e seleziona il collegamento Mirror 7 – Provided by ImgBurn (se il link non funziona, selezionane un altro).

Ultimato il download, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra mostrata sul desktop, clicca sui tasti e Next. Successivamente, spunta la casella accanto alla voce I accept the terms of the License agreement e porta a termine il setup premendo sui bottoni Next (per cinque volte di seguito), e Finish.

Per impostazione predefinita, l’interfaccia utente di ImgBurn è in Inglese, ma puoi tradurla in italiano scaricando un apposito file da Internet, reperibile visitando nuovamente il sito del programma e selezionando il collegamento Click Here in corrispondenza della voce Italian, nella sezione ImgBurn Translation Language Files. In seguito, estrai l’archivio ZIP ottenuto nella cartella C:\Program Files (x86)\ImgBurn\Languages di Windows.

A questo punto, inserisci nel masterizzatore collegato al PC un dischetto vuoto e apri ImgBurn, facendo clic sul pulsante Start (quello con il logo di Microsoft) che trovi sulla barra delle applicazioni e selezionando il collegamento pertinente dal menu Start che compare.

Una volta visualizzata sul desktop la finestra principale del software, decidi quale operazione di masterizzazione intraprendere cliccando sui pulsanti appositi: Masterizza file e cartelle per creare un dischetto di dati oppure Masterizza un’immagine per creare un dischetto partendo da un file immagine.

Adesso, premi sull’icona della cartella gialla oppure su quella con il foglio per selezionare cartelle e/o file da masterizzare sul dischetto. In seguito, determina la velocità di scrittura aprendo la scheda Periferica e selezionandola dal menu a tendina Velocità di scrittura collocato in basso, dopodiché intervieni sulle altre schede disponibili per regolare le altre impostazioni che possono eventualmente interessarti.

Se a masterizzazione completata desideri che il dischetto venga verificato seleziona la voce Verifica situata in corrispondenza della sezione Destinazione, dopodiché avvia la scrittura del supporto premendo sull’icona grande con la cartella o il foglio e il dischetto che si trova in basso a sinistra e sul pulsante con il dischetto con la freccia blu e il foglio.

Nero

Nero Burning ROM

Un altro software che puoi decidere di adoperare per effettuare operazioni di masterizzazione su Windows è Nero. Si tratta di una storica e apprezzata suite per la masterizzazione specifica per i sistemi operativi di casa Microsoft. C’è in diverse versioni ed è pagamento (con prezzi a partire da 49,95€), ma si può usare in prova gratuita, funzionante senza limitazioni per 7 giorni, motivo per cui ho comunque deciso di parlartene qui.

Per scaricare la versione di prova di Nero Burning ROM (ovvero la variante base del programma, senza le utility extra introdotte successivamente che non sono utili per i tuoi scopi), recati sul sito Internet di Nero e procedi seguendo le istruzioni che ti ho fornito nella mia guida dedicata in maniera specifica a come scaricare Nero gratis.

A questo punto, per poterti servire del programma per masterizzare gratis Nero, inserisci nel masterizzatore collegato al computer un dischetto vuoto, clicca sul pulsante Nero Burning ROM che trovi nella finestra del software oppure avvia quest’ultimo selezionando il relativo collegamento che è stato aggiunto al menu Start.

Nella schermata Nuova compilation che vedi comparire, scegli l’opzione CD o DVD dal menu a tendina in alto in base al supporto in tuo possesso, dopodiché decidi se realizzare un CD o DVD dati, audio o video o di un file immagine selezionando le voci apposite e seguendo le istruzioni specifiche che ti ho fornito nelle mie guide su come masterizzare un CD con Nero e come masterizzare un DVD con Nero.

Finalizza poi la procedura impostando la velocità scrittura, premendo sul tasto per procedere con la masterizzazione e decidendo se controllare o meno il dischetto alla fine.

Altri programmi per masterizzare gratis in italiano

CDBunerXP

Nessuno dei programmi per masterizzare gratis di cui ti ho già parlato ti ha convinto in modo particolare e, dunque, ti piacerebbe che ti segnalassi altre soluzioni di questo tipo? Detto, fatto! Le trovi nell’elenco sottostante. A te la scelta!

  • CDBurnerXP — è stata una delle prime alternative gratuite ai più noti software commerciali per la masterizzazione su Windows. È in grado di creare CD, DVD e Blu-Ray di dati, CD musicali, DVD video e copie esatte di qualsiasi tipo di dischetto. Permette altresì di cancellare i dischetti riscrivibili e di creare e masterizzare i file immagine in formato ISO. Il tutto tramite un’interfaccia utente molto intuitiva e completamente localizzata, motivo per cui, a mio avviso, rientra a pieno titolo nel novero dei migliori programmi per masterizzare gratis in italiano. Da notare, poi, che non richiede installazioni per funzionare.
  • BurnAware Free — altro software gratuito tramite cui è possibile effettuare operazioni di masterizzazione di CD e DVD su Windows. È molto semplice da adoperare, include una vasta gamma di funzioni e consuma pochissime soluzioni di sistema quando è in uso. È compatibile anche con le precedenti versioni dell’OS di casa Microsoft, quindi può essere considerato un ottimo programma per masterizzare gratis Windows 7.
  • Windows Media Player — si tratta in realtà del lettore multimediale predefinito e preinstallato di Windows (se non disponibile è perché è stato disabilitato ed è possibile ovviare seguendo le istruzioni contenute nella mia guida dedicata) il quale, forse non tutti ne sono a conoscenza, mette a disposizione degli utenti anche delle opzioni di masterizzazione per la creazione di dischetti musicali e con dati, come spiegato in dettaglio nella mia guida su come masterizzare un CD con Windows Media Player.

Programmi per masterizzare gratis su macOS

Se possiedi un Mac e, dunque, stai cercando dei programmi per masterizzare gratis su macOS, le soluzioni a cui, a mio modesto avviso, faresti bene ad rivolgerti sono quelle che trovi qui sotto. Mettile subito alla prova, vedrai che non te ne pentirai.

Finder

Programmi per masterizzare gratis

Se stai cercando dei programmi per masterizzare gratis sul tuo Mac, puoi in primo luogo rivolgerti allo strumento predefinito del sistema operativo adibito allo scopo in questione, accessibile direttamente tramite il Finder. Consente di creare dischetti di dati in modo semplice e veloce.

Per potertene servire, inserisci nel masterizzatore collegato al Mac un dischetto vuoto, dopodiché se visualizzi una finestra che ti chiede quale operazione desideri compiere fai clic sulla voce Apri Finder e premi sul pulsante OK.

Se la finestra di cui sopra non ti viene mostrata, puoi procedere “manualmente” con l’apertura del Finder facendo clic sulla relativa icona (quella con la faccina che sorride) che trovi sulla barra Dock e, nella schermata che si apre, clicca sull’icona del dischetto presente nella sezione Dispositivi della barra laterale di sinistra.

Adesso, trascina i file che vuoi masterizzare sul dischetto all’interno della finestra visualizzata, seleziona il menu File in alto a sinistra e scegli l’opzione Masterizza [nome disco] da quest’ultimo oppure premi il pulsante Masterizza in alto a destra.

Per concludere, compila il campo Nome disco con il nome che vuoi assegnare al dischetto, decidi dal menu a tendina Velocità di masterizzazione la velocità di scrittura e premi sul tasto Masterizza.

Puoi servirti dello strumento di masterizzazione predefinito di macOS anche per creare CD e DVD partendo da un file immagine. Per riuscirci, fai clic destro sull’icona del file di riferimento e scegli l’opzione Masterizza su disco dal menu contestuale mostrato.

Nella finestra cha successivamente ti viene mostrata, clicca sulla freccia in alto a destra, imposta la velocità di scrittura del disco dal menu Velocità, decidi quali operazioni compiere a masterizzazione conclusa intervenendo sulle opzioni che trovi nella sezione Dopo la masterizzazione e, infine, premi sul tasto Masterizza.

Burn

Burn macOS

Quando si parla di programmi per masterizzare gratuiti per Mac è praticamente impossibile non fare il nome di Burn. Si tratta di un software che consente di creare CD e DVD di dati, CD musicali partendo da qualsiasi brano salvato sul computer e DVD video partendo da qualsiasi file AVI, MPG o MP4. Inoltre, dispone di una comoda funzione di copia che permette di realizzare perfetti “cloni” dei dischi inseriti nel Mac e strumenti per creare e masterizzare immagini in formato ISO.

Per scaricare Burn sul tuo Mac, recati sul sito Internet del programma e clicca sul collegamento Download Burn situato a destra.

Completato il download, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una posizione a piacere, sposta l’icona di Burn nella cartella Applicazioni di macOS, facci clic destro sopra e scegli la voce Apri per due volte consecutive, in modo da avviare l’applicazione andando però ad aggirare le limitazioni volute da Apple nei confronti degli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di Burn, inserisci nel masterizzatore collegato al computer un dischetto vuoto e fai clic sulla scheda Dati, Audio oppure Video in base al tipo di disco che intendi creare, dopodiché seleziona dal menu a tendina in alto il formato del dischetto.

A questo punto, premi sul tasto (+) situato in basso, seleziona i file che desideri scrivere sul CD o DVD e premi sul pulsante con la ruota d’ingranaggio che si trova a fondo schermata per apportare eventuali ulteriori regolazioni.

Per concludere, assegna un nome al disco immettendolo nel campo apposito presente in alto, premi sul tasto Masterizza, definisci la velocità di scrittura del disco che vuoi adoperare tramite il menu a tendina annesso all’ulteriore finestra che si apre e premi nuova sul pulsante Masterizza.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.