Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come masterizzare un CD gratis

di

Non hai ancora molta dimestichezza con il mondo del computer ma hai urgentemente bisogno di masterizzare un CD. Non vuoi rivolgerti a soluzioni a pagamento e non hai tempo di imparare ad usare un programma particolarmente complesso? Sì? Perfetto, allora segui le istruzioni sul da farsi contenute in questa mia guida dedicata propio a come masterizzare un CD gratis e vedrai che alla fine non avrai più neppure un dubbio a riguardo.

Nelle righe successive, infatti, andrò a spiegarti come compiere l’operazione in questione sfruttando le funzionalità “di serie” di Windows e macOS, grazie alle quali poter masterizzare audio, dati e file ISO. La stessa cosa può essere fatta, qualora lo preferissi, usando degli appositi software, di semplice impiego e a costo zero, che non hanno assolutamente nulla da invidiare alle ben più blasonate soluzioni commerciali presenti in circolazione.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero tutto per te e inizia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Spero vivamente che alla fine tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso oltre che, ovviamente, dei risultati ottenuti. Buon “lavoro”!

Indice

Operazioni preliminari

Masterizzatore esterno

Prima di entrare nel vivo del tutorial, mi sembra doveroso precisare il fatto che per poter masterizzare i tuoi CD hai bisogno di un masterizzatore. Purtroppo la maggior parte dei PC (fissi e laptop) di recente generazione e tutti i Mac commercializzati negli ultimi anni ne sono sprovvisti, per cui, se questo è il tuo caso, devi necessariamente procurartene uno esterno da collegare poi al computer.

A questo proposito, se vuoi qualche consiglio per orientarti nella scelta di quale modello di masterizzatore esterno comprare, puoi leggere la mia guida all’acquisto dedicata, appunto, ai masterizzatori esterni. Ci trovi utili dritte riguardo marche, modelli, prezzi e compatibilità.

Masterizzare un CD gratis con Windows

Stai usando un PC Windows e vorresti capire come fare per masterizzare un CD gratis sfruttando le funzioni offerte “di serie” dal sistema operativo? Allora segui le indicazioni sul da farsi che trovi propio qui di seguito. È un gioco da ragazzi, non hai assolutamente nulla di cui preoccuparti.

CD audio

Come masterizzare un CD

Vorresti masterizzare un CD audio con il tuo PC ma non sai in che modo riuscirci? Sappi che per compiere l’operazione in questione non devi far altro che affidarti a Windows Media Player, il lettore multimediale predefinito degli OS di casa Microsoft. Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che oltre che permettere di riprodurre brani musicali consente anche di effettuare operazioni di scrittura dei CD audio, quelli compatibili con tutti gli impianti stereo e dalla durata limitata (80 min per un CD da 700MB), appunto.

Per cui, tanto per cominciare, inserisci nel masterizzatore collegato al PC il CD vuoto che intendi masterizzare, dopodiché apri Windows Media Player richiamandolo dal menu Start. Se così facendo non riesci a trovarlo, puoi far fronte alla cosa seguendo le istruzioni che ti ho fornito nella mia guida su come scaricare Windows Media Player.

Una volta visualizzata la finestra di Windows Media Player sul desktop, seleziona la scheda Masterizza posta in alto a destra e trascina i file audio che vuoi scrivere sul dischetto nella barra laterale di destra. Assicurati poi del fatto che nel menu in alto (sempre a destra) risulti impostata l’opzione CD audio (in caso contrario provvedi tu).

Clicca quindi sull’icona con la finestra e la spunta all’interno situata in alto a destra e, dal menu che si apre, seleziona la voce Altre opzioni di masterizzazione. Nella finestra che a questo punto vedi comparire, imposta la velocità di masterizzazione scegliendo l’opzione Bassa o Media (così da evitare problemi con gli impianti stereo più datati e/o con i supporti più scadenti) usando il menu a tendina dedicato, salva i cambiamenti facendo clic sui bottoni Applica e OK e avvia la procedura di masterizzazione cliccando sulla dicitura Avvia masterizzazione posta in alto a destra.

CD dati

Se, invece, devi masterizzare un CD dati contenente, ad esempio, foto, video, MP3 e via discorrendo, puoi avvalerti delle funzionalità offerte da Esplora File. Anche in tal caso, dunque, non ti occorrono software di terze parti. Come si fa? Te lo spiego subito!

Innanzitutto, inserisci un dischetto vuoto nel masterizzatore collegato al PC, attendi la comparsa della notifica nella parte in basso a destra dello schermo mediante la quale ti viene chiesto che genere di operazione desideri effettuare e seleziona l’opzione Masterizza file su disco.

Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi sul desktop, indica la modalità di masterizzazione del disco. Puoi selezionare, in base alle tue preferenze ed esigenze, l’opzione Come un’unità memoria flash USB (permette di masterizzare i dati sul disco e di modificarli o cancellarli in futuro, ma crea dischi compatibili solo con i PC Windows) oppure quella Con un lettore CD/DVD (permette di creare un disco compatibile con la maggior parte delle unità ottiche in commercio, ma i file, una volta scritti, non possono essere modificati o eliminati successivamente).

In seguito, clicca sul pulsante Avanti posto in basso a destra, trascina i file da masterizzare nella finestra di Esplora File visualizzata e fai clic sul bottone Scrivi su disco situato in alto a sinistra. Per concludere, digita il titolo che vuoi assegnare al disco, scegli una velocità di scrittura mediante il relativo menu a tendina e clicca sul pulsante Avanti per avviare la procedura di masterizzazione. Et voilà!

File ISO

Programmi per ISO

Devi masterizzare un file ISO? In tal caso, i passaggi da compiere sono ancora più semplici di quelli visti insieme nelle righe precedenti, sempre avvalendoti delle funzioni già incluse nel sistema, a patto che tu stia usando Windows 10 oppure Windows 8/8.x.

Quello che devi fare è, molto banalmente, cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona del file ISO di riferimento, selezionare a la voce Masterizza immagine disco dal menu contestuale che si apre, scegliere la velocità di scrittura dei dati dalla finestra che si apre e pigiare sul pulsante per avviare la copia delle informazioni sul CD.

Masterizzare un CD gratis con macOS

Stai usando macOS? Anche in tal caso puoi masterizzare un CD gratis sfruttando le funzioni già incluse nel sistema. Per scoprire in che modo, prosegui pure nella lettura, trovi indicato tutto nel minimo dettaglio proprio qui di seguito.

CD audio

Come masterizzare un CD

Se vuoi masterizzare un CD audio, su macOS puoi avvalerti di iTunes, il programma di casa Apple preinstallato su tutti i Mac grazie al quale gestire musica, film, programmi TV e podcast, oltre che i dispositivi iOS collegati al computer. Forse non lo sapevi, ma il software permette anche di masterizzare CD audio standard e MP3.

Per compiere tale operazione, effettua innanzitutto la copia nella libreria di iTunes dei brani che vuoi scrivere su disco. Per riuscirci, avvia iTunes cliccando sulla relativa icona (quella con la nota musicale) presente sulla barra Dock e seleziona la voce Musica dal menu a tendina posto nella parte in alto a sinistra della schermata del programma. In seguito, recati nella scheda Libreria (sempre in alto) e trascina i brani di tuo interesse sulla finestra.

A questo punto, seleziona le canzoni che vuoi scrivere sul CD, tenendo premuto il tasto cmd sulla tastiera del Mac e facendoci clic sinistro sopra, e aggiungili ad una nuova playlist, facendo clic destro su uno di essi e selezionando la voce Aggiungi alla playlist e quella Nuova playlist dal menu che si apre.

Adesso, seleziona la playlist appena creata dall’elenco nella barra laterale a sinistra, pigia sul bottone […] nella parte in alto a destra della finestra di iTunes e scegli la voce Masterizza playlist su disco dal menu che compare. Inserisci quindi il CD su cui vuoi masterizzare i brani nel masterizzatore collegato al Mac.

Seleziona poi l’opzione CD audio (per creare un CD audio compatibile con qualsiasi impianto stereo) oppure quella CD MP3 (per creare un CD MP3 riproducibile su computer e lettori compatibili) dall’ulteriore finestra visualizzata, serviti del menu Velocità preferita per, appunto, impostare la velocità di scrittura (se vuoi che i CD siano compatibili con gli impianti più datati, ti consiglio una velocità non oltre 4X), specifica il numero di secondi che vuoi far trascorre tra la riproduzione di un brano e l’altro usando il menu a tendina Distanza tra i brani e pigia sul bottone Masterizza.

CD Dati

Come masterizzare un CD

Hai bisogno di masterizzare un CD dati con foto, file di testo e altri documenti? Puoi riuscirci sfruttando il Finder! È semplicissimo, adesso ti spiego tutto.

In primo luogo, inserisci il CD vuoto che vuoi usare per la masterizzazione nel masterizzatore collegato al Mac, attendi che sulla scrivania compaia la finestra per scegliere quale operazione effettuare, seleziona la voce Apri in Finder dal menu a tendina Azione e pigia sul pulsante OK.

Se sulla scrivania non vedi comparire nessuna finestra, fa’ così: pigia sull’icona del Finder (quella con la faccina che sorride) sulla barra Dock e seleziona l’icona del dischetto dalla barra laterale di sinistra.

Successivamente, trascina nella finestra visualizzata i file che vuoi scrivere sul CD, clicca sul bottone Masterizza situato in alto a destra e, nell’ulteriore finestra che compare, digita il nome che vuoi assegnare al dischetto, indica la velocità di di masterizzazione e avvia la procedura pigiando sul pulsante Masterizza.

File ISO

Come masterizzare un CD

E per quanto riguarda i file ISO? Come si fa a masterizzarli su CD sfruttando le funzioni di macOS? Te lo spiego immediatamente.

In primo luogo, inserisci nel masterizzatore collegato al Mac il CD vuoto che intendi usare, dopodiché fai clic destro sull’icona del file ISO e seleziona la voce Masterizza immagine disco [nome file ISO] su disco dal menu che si apre.

Nella finestra cha a questo punto ti sarà mostrata, pigia sulla freccia in alto a destra, indica la velocità con cui vuoi masterizzare il dischetto dal relativo menu a tendina e clicca sul bottone Masterizza. Tutto qui!

Programmi per masterizzare un CD gratis

Come hai avuto modo di vedere tu stesso, per masterizzare un CD gratis non occorre necessariamente rivolgersi a dei software appositi, basta usare le funzioni già incluse sia in Windows che macOS. La cosa, però, non preclude che qualora non dovessi essere soddisfatto tu non possa rivolgerti a dei programmi dedicati, come quelli che ti ho segnalato nei passi successivi. Se vuoi, provali pure!

ImgBurn (Windows)

Come masterizzare un CD gratis

Se stai usando un PC Windows, puoi affidarti a ImgBurn per masterizzare i tuoi dischetti. Se non ne hai mai sentito parlare, ti comunico che tratta di un rinomato software a costo zero che consente di masterizzare CD, DVD e Blu-Ray. Le sue funzioni principali sono dedicate alla creazione e alla masterizzazione di file immagine, ma si presta bene anche alla creazione di dischi contenenti dati vari.

Per scaricarlo, visita il sito Internet del programma, fai clic sul collegamento Mirror x – Provided by MajorGeeks e, nella pagina che si apre, clicca sulla voce Download@MajorGeeks. Successivamente, visita quest’altra pagina e attendi che il download del file per tradurre l’interfaccia di ImgBurn in Italiano venga avviato e completato.

Adesso, apri il file .exe ricavato e pigia sui bottoni Si e Next nella finestra che si apre. Seleziona poi la voce I accept the terms of the License Agreement, clicca nuovamente sul pulsante Next (per quattro volte) e concludi il setup pigiando sui bottoni e Close.

Estrai quindi il file italian.lng dall’archivio ZIP per la traduzione precedentemente scaricato e copialo nel percorso C:\Program Files\ImgBurn\Languages. Se ti viene chiesto di confermare l’esecuzione dell’operazione, clicca sul pulsante Continua.

A questo punto, inserisci il CD che vuoi usare nel masterizzatore collegato al PC, avvia il software mediante il collegamento che è stato aggiunto sul desktop o tramite il menu Start, e scegli, dalla finestra che si apre, se masterizzare un’immagine oppure file e cartelle selezionando, rispettivamente, le voci Masterizza un’immagine o Masterizza file e cartelle.

Se hai scelto di masterizzare un file immagine, fai clic sull’icona della cartella gialla che si trova in alto a sinistra, seleziona il file immagine da masterizzare, imposta una velocità di scrittura tramite il menu a tendina in basso a destra e clicca sul pulsante con il dischetto con la freccia blu e il foglio accanto per avviare la procedura di masterizzazione.

Se, invece, hai deciso di masterizzare un disco con dati vari, trascina i file di riferimento nel riquadro bianco in alto a sinistra, imposta la velocità di scrittura del CD nella scheda Periferica e clicca sul pulsante con il dischetto con la freccia blu e il foglio accanto per avviare la scrittura del disco.

Burn (macOS)

Se stai usando macOS e cerchi un software per la masterizzazione alternativo alle funzioni già offerte dal sistema, ti consiglio di usare Burn. È completamente gratis, facile da usare e permette di creare CD dati, audio e video oltre che file ISO.

Per scaricarlo sul tuo computer, recati sul sito Internet del programma e clicca sul collegamento Download 64-bit version situato a destra. A download completato, estrai l’archivio ZIP ottenuto, trascina l’icona di Burn nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu che compare.

Pigia poi sul pulsante Apri nella finestra su schermo, in modo tal da andare ad aggirare e limitazioni che Apple impone verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di Burn, scegli, cliccando sulle schede in cima, se masterizzare un CD dati, audio oppure video, pigia sul pulsante [+] posto in basso a sinistra e seleziona i file che vuoi scrivere sul dischetto.

Inserisci, infine, un CD vuoto nel masterizzatore collegato al Mac, digita nel campo in alto il nome che vuoi assegnare al disco e pigia sul bottone Masterizza in basso a destra. Dopodiché specifica la velocità di scrittura tramite il menu apposito e pigia sul bottone Masterizza.

Altri programmi

Come masterizzare un CD con Nero

I programmi per masterizzare un CD gratis di cui ti ho già parlato non ti hanno convinto in maniera particolare e cerchi qualche alternativa? Allora da’ subito uno sguardo alle ulteriori risorse ad hoc che ho provveduto a segnalarti nel seguente elenco. Vedrai che alla fine riuscirai finalmente a trovare qualcosa di tuo gradimento.

  • DeepBurner (Windows) – software gratuito per soli sistemi operativi Windows che consente di creare dischetti con qualsiasi tipo di file (anche DVD) e CD audio in maniera incredibilmente facile e veloce. L’ideale per i principianti. Eventualmente è disponibile anche in variante Pro, a pagamento (costa 24,95 dollari) con funzioni aggiuntive, come il supporto prioritario tramite e-mail.
  • CDBurnerXP (Windows) – software gratuito e leggero che può essere impiegato senza problemi anche sulle versioni di Windows più datate. È facilissimo da usare, permette di eseguire qualsiasi operazione di masterizzazione ed è fruibile anche in variante portable.
  • LiquidCD (macOS) – applicazione gratuita e in italiano solo per macOS che permette di masterizzare e copiare CD e DVD. Integra anche delle feature avanzate grazie alle quali, ad esempio, è possibile decidere quali file saranno visibili su PC e quali su Mac.

Ulteriori software utili per lo scopo oggetto di questo tutorial li trovi poi segnalati nella mia rassegna sui programmi per masterizzare CD e nel mio post sui programmi per masterizzare CD gratis.