Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Windows Media Player

di

Non riesci più a trovare Windows Media Player nel menu Start di Windows? I video che prima si aprivano con Windows Media Player adesso vengono riprodotti automaticamente con altri lettori multimediali? Niente panico. Probabilmente qualcuno ha "giocherellato" con il tuo computer e ha disattivato sbadatamente il programma. Questo significa che devi entrare nelle impostazioni del sistema operativo e riattivarlo. In che modo? Tra poco te lo spiego, comunque bastano pochissimi clic, non ti preoccupare.

Se utilizzi un'edizione di Windows che riporta la scritta sigla "N" nel suo nome, invece, la situazione è diversa: quella che stai utilizzando è una variante speciale di Windows; una variante che Microsoft ha rilasciato esclusivamente sul mercato europeo e che, per questioni legate alle politiche anti-trust della Commissione Europea, non include Windows Media Player al suo interno. Per risolvere il problema – se così lo vogliamo considerare – devi scaricare un apposito add-on disponibile sul sito Internet di Microsoft e installarlo sul tuo PC.

Tutto chiaro? Bene, allora direi di non perderci troppo in chiacchiere e di passare all'azione. Rimbocchiamoci le maniche e vediamo come scaricare Windows Media Player su tutte le versioni e le edizioni di Windows più diffuse: quelle standard che includono Window Media Player di default e quelle "N" che invece non lo includono. Ti assicuro che è tutto molto più semplice di quello che immagini.

Indice

Come attivare Windows Media Player

Se utilizzi un'edizione standard di Windows 10, Windows 8.x o Windows 7 (es. Windows 10 Home) e non trovi più Windows Media Player nella lista dei programmi installati sul tuo PC, puoi risolvere facilmente il problema riattivando Windows Media Player dal pannello di controllo di Windows.

Clicca quindi sul pulsante Start (la bandierina di Windows collocata nell'angolo in basso a sinistra dello schermo), cerca Pannello di controllo all'interno del menu che si apre e seleziona l'icona del pannello di controllo dai risultati della ricerca (dovrebbe essere la prima icona della lista). Mi raccomando, se utilizzi Windows 10 o Windows 8.x, seleziona "Pannello di controllo" e non "Impostazioni", che sarebbe il pannello di controllo moderno presente nelle versioni più recenti di Windows.

Come scaricare Windows Media Player

Nella finestra che si apre, assicurati che nel menu a tendina collocato in alto a destra ci sia la voce Categoria (altrimenti selezionala tu) e clicca sull'icona Programmi collocata in basso a sinistra.

Come scaricare Windows Media Player

Seleziona quindi l'opzione Attiva o disattiva funzionalità di Windows dalla schermata che comprare (sotto la voce Programmi e funzionalità), espandi la cartella Funzionalità multimediali presente nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Windows Media Player e fai click su OK per eseguire la reinstallazione di Windows Media Player sul computer. L'operazione dovrebbe durare solo pochi minuti.

Come scaricare Windows Media Player

Missione compiuta! Adesso clicca sul pulsante Start di Windows, cerca Windows Media Player nel menu che si apre e dovresti essere in grado di trovare Windows Media Player lì dov'era sempre stato.

Se vuoi impostare il software in modo che diventi il media player predefinito di sistema (cioè il programma con cui aprire video e file audio al doppio clic), vai nel Pannello di controllo come spiegato prima e clicca prima sulla voce Programmi (in basso a sinistra) e poi su Imposta programmi predefiniti (sotto l'icona relativa ai programmi predefiniti).

Nella finestra che si apre, seleziona Windows Media Player dalla barra laterale di sinistra, clicca sul pulsante Imposta questo programma come predefinito e il gioco è fatto. Windows Media Player aprirà tutti i file supportati al doppio clic sulle loro icone.

Come scaricare Windows Media Player

Se vuoi modificare la lista dei file associati a Windows Media Player, clicca sul pulsante Scegli i valori predefiniti per questo programma e, nella schermata che si apre, metti il segno di spunta accanto alle tipologie di file che vuoi aprire con esso.

Come installare Windows Media Player

Se nel pannello di controllo non trovi alcun riferimento a Windows Media Player, sul tuo computer potrebbe essere installata un'edizione "N" del sistema operativo, la quale, come spiegato in apertura del post, per questioni burocratiche legate alla concorrenza non comprende il lettore multimediale di casa Microsoft.

Per ovviare al problema e scaricare Windows Media Player anche su un'edizione "N" di Windows, devi collegarti al sito Internet di Microsoft e procurarti il Media Feature Pack per Windows 10, Windows 8.1 o Windows 7.

Per scaricare il Media Feature Pack più adatto alla versione di Windows installata sul tuo PC, collegati a uno dei link che ti ho appena fornito, assicurati che nel menu a tendina relativo alla lingua ci sia selezionato l'italiano e clicca sul pulsante Scarica.

Come scaricare Windows Media Player

Seleziona quindi il pacchetto d'installazione il cui nome termina con x86 se utilizzi un sistema operativo a 32 bit oppure con x64 se utilizzi un sistema operativo a 64 bit e pigia su Avanti per avviare il download. In alcuni casi, il nome del Media Feature Pack per i sistemi a 32 bit non include la dicitura "x86" ma è uguale a quello del Media Feature Pack per i sistemi a 64 bit, eccezion fatta per il suffisso "x64".

A scaricamento completato, avvia il file che hai appena scaricato (es. Microsoft-Windows-MediaFeaturePack-OOB-Package_x64.msu.) e segui le indicazioni su schermo per completare l'installazione del software. Di solito basta attendere qualche secondo affinché Windows esamini il contenuto del pacchetto d'installazione e cliccare su per autorizzarne l'utilizzo.

Come scaricare Windows Media Player

Dopodiché bisogna accettare le condizioni d'uso del Media Feature Pack cliccando sull'apposito pulsante, attendere il completamento dell'installazione dell'aggiornamento e cliccare sul pulsante Chiudi per concludere il setup.

Come scaricare Windows Media Player

Dopo aver installato Windows Media Player, per ripristinare l'associazione del lettore con i principali formati di file audio e video, devi recarti in Pannello di controllo e impostare il programma come media player predefinito seguendo la stessa procedura che ti ho illustrato nel paragrafo precedente di questo tutorial. Devi quindi andare su Programmi > Imposta programmi predefiniti, selezionare l'icona di Windows Media Player dalla barra laterale di sinistra e cliccare sul pulsante Imposta questo programma come predefinito per ripristinare tutte le associazioni del software.

Se vuoi modificare la lista dei file associati a Windows Media Player, invece, fai clic sul pulsante Scegli i valori predefiniti per questo programma e metti il segno di spunta accanto alle tipologie di file che intendi associare a Windows Media Player.

Come scaricare Windows Media Player

Utilizzi ancora il caro vecchio Windows XP? Allora puoi scaricare Windows Media Player direttamente dal sito Internet di Microsoft, collegandoti a quest'ultimo e cliccando sul pulsante Scarica.

A download completato, avvia il pacchetto d'installazione del programma (wmp11-windowsxp-x86-IT-IT.exe) e clicca prima su Convalida per verificare l'autenticità della copia di Windows in uso e poi su Accetto per completare il setup. Al termine dell'operazione Windows Media Player si avvierà automaticamente.

Come scaricare Windows Media Player

Per associare il programma a tutti i principali formati di file multimediali e fare in modo che si aprano automaticamente con quest'ultimo seleziona la voce Opzioni dal menu Strumenti, dopodiché recati sulla scheda Tipi di file e clicca prima su Seleziona tutto e poi su Applica e OK.

Alternative a Windows Media Player

Per quanto funzionale e pratico, in realtà Windows Media Player non è il miglior lettore multimediale che si possa utilizzare su Windows… anzi, potremmo dire che è uno dei meno completi e legger! Se vuoi un consiglio, prova a valutare delle alternative. Scommetto che ne resterai piacevolmente sorpreso!

VLC Media Player

Come scaricare Windows Media Player

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, VLC è un eccellente media player gratuito e open source capace di riprodurre tutti i principali formati di file video e audio. È estremamente leggero, rapido e funziona su tutti i principali sistemi operativi senza necessitare di codec esterni. Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Scarica VLC.

Dopodiché apri il pacchetto d'installazione denominato vlc-xx-win32.exe clicca in sequenza sui pulsanti OK, Avanti (tre volte consecutive), Installa e Fine e goditi uno dei migliori lettori multimediali disponibili attualmente su piazza!

Dopo l'installazione, VLC dovrebbe essersi impostato automaticamente come media player predefinito di Windows, in ogni caso, qualora così non fosse stato, puoi rimediare facilmente alla situazione andando nel Pannello di controllo (come ti ho spiegato prima per Windows Media Player).

Se ti servono maggiori informazioni su VLC Media Player e il suo funzionamento, consulta il tutorial che ho dedicato al programma.

MPC-HC

Come scaricare Windows Media Player

MPC-HC è un altro media player gratuito e open source che si contraddistingue per il supporto a un numero di file sconfinato e per la sua estrema leggerezza. Non è multi-piattaforma come VLC (nel senso che non è disponibile anche per macOS, Linux e smartphone), ma di questo direi che al momento non dovrebbe importarti.

Per scaricare MPC-HC sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante MPC-HC – Download Now. Dopodiché apri il pacchetto d'installazione denominato MPC-HC.xx.x86.exe e clicca in sequenza sui pulsanti , OK, Avanti (cinque volte consecutive), Installa e Fine per concludere il setup.

Al termine dell'installazione, potrai impostare MPC-HC come media player predefinito sul tuo PC recandoti nel Pannello di controllo di Windows o agendo direttamente dalle impostazioni del programma (nel menu relativo ai formati di file presente nella barra laterale di sinistra).