Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere il flash alle notifiche

di

Difficilmente consulti il tuo smartphone quando sei impegnato; inoltre, per evitare di disturbare chi ti sta attorno, tendi a disattivare spesso la suoneria e te la dimentichi disattivata. Risultato? Decine di chiamate e messaggi — anche a carattere d’urgenza — senza risposta durante tutta la giornata. Vorresti evitare che una situazione del genere si ripeta: per questo motivo sei alla ricerca di un sistema silenzioso e diverso dal classico LED di notifica (che riesci a scorgere appena), che possa avvisarti della ricezione di una telefonata o di un messaggio.

A tal riguardo, ti farà piacere sapere che, con un procedimento ben specifico, è possibile far sì che il flash della fotocamera si illumini alla ricezione di un avviso e, ti dirò di più, farlo è davvero semplice: le app e le impostazioni adatte a questo scopo sono di una semplicità disarmante e il tutto può essere messo in pratica anche da chi, come te, non ha poi così tanta dimestichezza con gli smartphone e con la tecnologia in generale.

Come dici? L’idea ti piace per davvero e, a questo punto, non vedi l’ora di scoprire come mettere il flash alle notifiche del tuo dispositivo? Allora non indugiare oltre e leggi attentamente tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, nel giro di pochi minuti, avrai appreso alla perfezione le tecniche adatte a raggiungere l’obiettivo che, adesso, ti sei prefissato. Buona lettura e in bocca al lupo!

Indice

Come mettere il flash alle notifiche su Android

Come mettere il flash alle notifiche

Giacché Android è un sistema operativo estremamente diffuso e fortemente modificato dai produttori, gli step da compiere per attivare l’illuminazione del flash alla ricezione di una notifica sonora potrebbero variare tra un dispositivo e l’altro.

Alcune edizioni di Android, come la variante del sistema operativo priva di personalizzazioni (presente, ad esempio, sui dispositivi Pixel di Google e sui telefoni della linea Android One) e quella in uso sui dispositivi Huawei non presentano alcuna opzione dedicata allo scopo; tuttavia, a patto che il dispositivo sia dotato di flash LED, si può facilmente far fronte alla cosa utilizzando un’app in grado di introdurre questo comportamento.

Una delle migliori app di terze parti per mettere il flash alle notifiche Huawei e, in generale, a tutti i dispositivi Android (a prescindere dall’edizione del sistema operativo installata), è sicuramente Flash 3, disponibile sia sul Play Store che sugli store alternativi per dispositivi sprovvisti di servizi Google. Di base, Flash 3 è un’app gratuita, ma è disponibile anche la versione VIP, che costa 0,99€ e consente di eliminare i banner pubblicitari (comunque per nulla fastidiosi).

Per poter installare l’app, individuala all’interno dello store di riferimento del tuo dispositivo, sfiora il pulsante Installa e, a download terminato, premi sul pulsante Apri oppure avvia l’app dal menu delle applicazioni.

Fatto ciò, sposta su ON la levetta collocata in cima allo schermo e sfiora il pulsante Consenti, per far sì che l’app possa gestire le telefonate (operazione indispensabile se vuoi che il flash LED si illumini alla ricezione di chiamate ed SMS).

A seguito dell’attivazione, Flash 3 ti proporrà una serie di impostazioni per adattarne il funzionamento alle tue necessità: intervenendo sulle levette proposte, scegli dunque se abilitare il flash anche per le app e gli SMS, oltre che per le chiamate, e se farlo lampeggiare o meno durante l’utilizzo del telefono.

Nel primo caso, ti verrà chiesto di autorizzare Flash 3 ad accedere alle notifiche delle altre app: premi il pulsante OK, sposta su ON la levetta corrispondente a Flash 3, visibile nel pannello che compare successivamente e, infine, sfiora il pulsante Consenti, per fornire i permessi necessari e tornare all’app.

Sempre tramite la schermata principale di Flash 3, puoi selezionare il tipo e la velocità del flash (tocca il pulsante Test per visualizzarne un’anteprima); il numero di lampeggii da eseguire alla ricezione di una notifica; se abilitare o meno il flash in modalità suoneria, vibrazione o silenzioso; se disabilitare l’illuminazione del flash quando la batteria è scarica o, ancora, se disabilitarla in orari precisi (come dalle 22.00 alle 07.00 del mattino, per esempio).

Infine, se vuoi che lo stile del flash lampeggiante alla ricezione delle notifiche sia differente rispetto a quello che si illumina quando si riceve una chiamata, fai tap sulla voce Impostazioni avanzate, sposta su ON la levetta corrispondente alla voce Imposta uno stile di lampeggi separato per i messaggi, le notifiche dell’applicazione (SMS & app) e imposta lo stile che desideri, utilizzando le opzioni che compaiono sotto.

Su alcune varianti di Android, il funzionamento di Flash 3 potrebbe interrompersi, per via della chiusura automatica delle app in background non essenziali: per evitare che ciò accada, raggiungi il menu Impostazioni > App e notifiche > Mostra tutte le app > Flash 3 di Android, tocca le voci Avanzate > Batteria > Ottimizzazione batteria e sfiora la voce Non ottimizzare, per escludere l’app dalla lista di quelle che vengono chiuse in automatico.

Tieni comunque presente che Flash 3, così come tutte le altre app di questo tipo, richiede l’accesso alle chiamate e ad altri aspetti delicati del telefono e potrebbe nascondere problemi di privacy; inoltre, il funzionamento delle stesse potrebbe influire negativamente sulla durata della batteria. Pertanto, il mio consiglio è di farne uso solo se effettivamente necessario.

Se, invece, possiedi un dispositivo Samsung oppure uno Xiaomi, ti farà piacere sapere che è possibile far sì che il flash LED si illumini alla ricezione di una chiamata o di una notifica, senza ricorrere ad app di terze parti: il necessario, infatti, è già presente nel sistema operativo.

Come mettere il flash alle notifiche Samsung

Come mettere il flash alle notifiche Samsung

Per poter attivare l’illuminazione del flash alla ricezione di una telefonata sugli smartphone Samsung, accedi innanzitutto alle Impostazioni di Android, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio collocato sulla schermata Home oppure nel drawer del dispositivo, tocca le voci Accessibilità e Impostazioni avanzate/Funzioni avanzate e individua, all’interno del pannello che compare, la voce Notifica con flash.

Ora, sposta su ON la levetta corrispondente alla voce Flash fotocamera, per far sì che il flash lampeggi alla ricezione di una telefonata o di una notifica e tocca il tasto Anteprima, per testarne il funzionamento. Se lo desideri, puoi abilitare anche la levetta collocata in corrispondenza dell’opzione Flash schermo, per far sì che il display si illumini di un giallo acceso, alla ricezione di una notifica. Maggiori info qui.

Come mettere il flash alle notifiche Xiaomi

Come mettere il flash alle notifiche

Se, invece, il tuo è uno smartphone Xiaomi, puoi abilitare le notifiche del flash LED soltanto alla ricezione di una chiamata: per riuscirci, tocca il pulsante Impostazioni, situato nella schermata Home oppure nel drawer del dispositivo, sfiora la voce App e raggiungi le sezioni Impostazioni app di sistema e Impostazioni chiamate.

Ora, fai tap sull’opzione Impostazioni chiamate in arrivo e sposta su ON la levetta situata accanto alla voce Lampeggia quando squilla: così facendo, il flash della fotocamera lampeggerà alla ricezione di una chiamata.

Allo stato attuale delle cose non è possibile, almeno non in maniera nativa, abilitare il flash LED anche per tutte le altre notifiche: per farlo, è indispensabile ricorrere a un’app di terze parti come Flash 3, della quale ti ho parlato nella parte iniziale di questo capitolo.

Come mettere il flash alle notifiche iPhone

Come mettere il flash alle notifiche iPhone

Se il tuo è un iPhone, puoi far sì che il flash LED si illumini alla ricezione di una notifica mediante un’apposita funzionalità integrata in iOS e attivabile con una semplicità disarmante.

Per iniziare, sfiora il simbolo dell’ingranaggio situato sulla schermata Home oppure nella Libreria app del telefono, così da accedere alle Impostazioni del sistema operativo, tocca la voce Accessibilità, individua la sezione Udito e sfiora la voce Contenuti audiovisivi, visibile al suo interno.

Per attivare l’illuminazione del flash alla ricezione delle notifiche, non ti resta che spostare la levetta corrispondente alla voce Flash LED per avvisi in posizione ON e, se vuoi che il flash LED si illumini anche quando l’interruttore della suoneria del “melafonino” è impostato su Silenzioso, sposta da OFF a ON la levetta posta accanto alla dicitura Lampeggia con Silenzioso.

A partire da questo momento, il flash si illuminerà alla ricezione degli avvisi provenienti dalle app per le quali sono abilitate le notifiche sonore; per questo motivo, se alcune applicazioni non provocano l’illuminazione del telefono, potresti dover riattivare gli avvisi audio per le stesse.

Mi chiedi come si fa? Anche in questo caso, è semplicissimo: apri nuovamente le Impostazioni di iOS, raggiungi il menu Notifiche e, dopo aver selezionato il nome dell’app “problematica”, sposta da OFF a ON la levetta posta in corrispondenza della voce Suoni. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.