Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere la griglia su iPhone

di

Disponi di un iPhone e, approfittando delle sue ottime doti fotografiche, hai deciso di sperimentare alcune funzioni legate proprio alla cattura di foto e video con quest’ultimo. A tal proposito, hai sentito dire che esiste una funzionalità che può rendere più precisi i propri scatti, la griglia, ma non hai trovato in alcun modo il pulsante per attivarla nell’app Fotocamera. Non preoccuparti: sei arrivato nel posto giusto!

Infatti, in questo tutorial ti spiegherò nel dettaglio come mettere la griglia su iPhone e rendere i tuoi scatti più precisi e artistici, ad esempio applicando la famosa regola dei terzi. Nel corso della guida, inoltre, mi soffermerò su un argomento correlato che forse potrebbe interessarti allo stesso modo: quello relativo all’attivazione della griglia nei servizi per le videochiamate.

Che ne dici allora? Sei pronto per approfondire come funziona la griglia su iPhone? Sì? Perfetto, allora ti basta semplicemente seguire le rapide istruzioni che trovi di seguito, che ti aiuteranno ad attivare e utilizzare questa funzionalità. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Griglia iPhone fotocamera

Prima di scendere nel dettaglio della procedura su come mettere la griglia su iPhone, direi che potrebbe interessarti saperne di più in merito a cosa serve questa funzione.

Ebbene, nel caso dell’app Fotocamera la griglia serve per posizionare in maniera più precisa i soggetti e seguire, ad esempio, la regola dei terzi nella composizione fotografica.

I quattro punti dove la griglia si interseca rappresentano i punti focali della foto. Questo significa che, posizionando un soggetto in uno di questi punti, è possibile ottenere delle fotografie correttamente bilanciate.

Secondo la regola dei terzi, sarebbe bene non posizionare praticamente mai il soggetto centralmente oppure ai margini, bensì sotto i punti focali. Così facendo, si possono ottenere immagini più dinamiche e armoniche.

La griglia assume invece ben altro significato quando si fa riferimento al mondo dei servizi relativi alle videochiamate. Infatti, in questo caso si tratta semplicemente di un metodo di visualizzazione delle webcam degli interlocutori.

La visualizzazione a griglia può risultare molto utile se si vogliono vedere contemporaneamente tutti i partecipanti di una videochiamata. Ad esempio, un insegnante potrebbe voler vedere tutti i suoi alunni insieme, piuttosto che visualizzarne uno o pochi per volta come avviene spesso di default in questi servizi.

La stessa esigenza potrebbe averla un datore di lavoro, che magari vuole vedere tutti i suoi dipendenti contemporaneamente mentre sta effettuando una riunione mediante videochiamata.

Insomma, sia nel caso dell’app Fotocamera che in quello delle videochiamate la griglia può tornare molto utile e infatti in questo tutorial mi occuperò di entrambi i contesti.

Come mettere la griglia su iPhone

Dopo averti illustrato a cosa serve la griglia, direi che è giunta l’ora di spiegarti come attivare questa funzionalità. Di seguito trovi tutti i dettagli del caso.

Come mettere la griglia su iPhone Fotocamera

Griglia fotocamera iPhone

Le applicazioni legate alla fotocamera permettono in genere di attivare la griglia semplicemente premendo su un apposito tasto che compare nella schermata di scatto. Tuttavia, l’app Fotocamera preinstallata su iPhone non funziona così, dato che non compare alcun tasto di quel tipo.

Ti stavi dunque chiedendo come effettuare quest’operazione? Niente di più semplice: ti basta aprire le Impostazioni dello smartphone, premendo sull’icona dell’ingranaggio situata in Home screen, scorrere la pagina verso il basso e fare tap sulla voce Fotocamera.

Dopodiché, devi attivare l’opzione Griglia impostando su ON l’apposita levetta che si trova sotto alla voce COMPOSIZIONE. A questo punto, non ti resta che avviare l’app Fotocamera e troverai la griglia già impostata per scattare foto e registrare video.

Come mettere la griglia su iPhone Fotocamera

Così facendo, puoi seguire la regola dei e terzi e cercare di ottenere immagini migliori.

In caso di ripensamenti, naturalmente ti basterà tornare nelle impostazioni di iOS, come spiegato prima, e disattivare la funzione legata alla griglia della fotocamera.

Come mettere la griglia su iPhone Meet

Come mettere la griglia su iPhone Meet

Per quel che concerne Google Meet, il celebre servizio di Google dedicato alle videochiamate (molto usato per la didattica a distanza), la griglia può tornare utile per visualizzare tutti i partecipanti contemporaneamente, come ti ho illustrato nel capitolo preliminare.

Di base non è possibile utilizzare questa funzionalità da dispositivi mobili, dato che bisogna passare per un’apposita estensione del browser. In realtà ci sarebbe la possibilità di installare l’estensione Google Meet Grid View sul computer ed effettuare poi il “controllo” del PC dall’iPhone mediante Chrome Remote Desktop (è disponibile anche sull’App Store).

Tuttavia, questa soluzione è scomoda e costringe in ogni caso all’utilizzo del PC. Inoltre, può portare con sé diversi inconvenienti (ad esempio relativi alla webcam). Insomma, il consiglio è quello di sfruttare un computer per mettere la griglia su Meet, dato che da iPhone bisogna per forza di cose prendere il controllo da remoto di un PC per riuscire a utilizzare questa funzionalità.

Se hai bisogno di maggiori indicazioni in merito all’argomento, puoi fare riferimento alla mia guida su come mettere la griglia su Google Meet su computer.

Se, invece, cerchi altre soluzioni per realizzare videoconferenze — in alcuni casi con la possibilità di attivare la visualizzazione a griglia — dai un’occhiata al mio tutorial su come videochiamare con iPhone.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.