Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come nascondere le app su Xiaomi

di

Possiedi uno smartphone Xiaomi che finisce spesso tra le mani di tuo figlio o altre persone. Vorresti quindi impedire a questi ultimi di aprire alcune app, per questioni di privacy o per evitare acquisti involontari sullo store di Android, ma non riesci a trovare l’opzione giusta per riuscirci.

Se ti trovi in situazioni come quelle che ti ho descritto, sappi che ho la soluzione che fa al caso tuo! Con i dovuti accorgimenti, infatti, è possibile nascondere le app su Xiaomi senza doverle necessariamente eliminare dal dispositivo, utilizzando alcune funzioni integrate del sistema operativo MIUI che anima la maggior parte dei dispositivi prodotti dall’azienda cinese.

Nel corso di questa guida ti spiegherò, in pratica, come fare a inibire la visualizzazione di determinate applicazioni e come bloccarle con una password diversa da quella “predefinita” del dispositivo. A dispetto di quanto potresti pensare, si tratta di un’operazione estremamente semplice e davvero alla portata di tutti: quindi non temere se non sei un massimo esperto in termini di tecnologia. Sono sicuro che riuscirai nella tua “impresa” in men che non si dica. Buona lettura e buona fortuna!

Indice

Informazioni preliminari

Come nascondere le app su Xiaomi

Il sistema operativo MIUI, presente sulla stragrande maggioranza degli smartphone a marchio Xiaomi (fatta eccezione per quelli della linea Mi A, equipaggiati con una versione di Android priva di personalizzazioni), integra una pratica funzionalità, denominata Blocco app, che consente di bloccare l’esecuzione di determinate applicazioni, proteggendole con una password aggiuntiva.

Nelle edizioni della ROM MIUI precedenti alla 12, questo sistema di sicurezza prevedeva anche un’opzione per nascondere completamente le icone delle applicazioni; quest’ultima caratteristica, però, è stata rimossa nella MIUI 12, lasciando però inalterata la funzionalità di blocco delle app. Per conoscere la versione del sistema operativo a bordo sul tuo smartphone, recati nel menu Impostazioni > Info sistema dello stesso.

Come soluzione alternativa, è possibile sfruttare la funzionalità Secondo Spazio di MIUI, inclusa in tutte le edizioni più recenti del sistema operativo: essa consente di creare una sorta di “account parallelo” a quello principale, totalmente dissociato dallo stesso, e di poter usare il telefono come se si fosse un altro utente. Nel secondo spazio, che può essere protetto con una password, è possibile riconfigurare il Play Store e installare ex-novo app differenti da quelle presenti nel profilo principale, le quali risultano del tutto invisibili in quest’ultimo.

Tema di questa mia guida sarà insegnarti a usare sia il Blocco App che il Secondo Spazio di MIUI, in modo da aiutarti a decidere, in base a quelle che sono le tue esigenze e necessità, quale possa essere il sistema di blocco migliore.

Come nascondere le app sugli Xiaomi

Chiarite le differenze tra i due sistemi di “camuffamento”, è arrivato il momento di passare all’azione e di spiegarti come nascondere le app su Xiaomi avvalendoti del sistema di blocco integrato nella ROM MIUI oppure della funzione Secondo spazio.

Blocco app

Come nascondere le app sugli Xiaomi

Se impieghi una versione della MIUI pari o precedente alla 11, puoi nascondere le applicazioni dalla schermata Home (che coincide con il drawer) avvalendoti della funzione Blocco app; puoi utilizzare quest’ultima caratteristica anche su MIUI 12 ed edizioni successive ma, in questo caso, non sarà possibile nascondere le icone delle app, ma soltanto bloccarle.

Per abilitare Blocco app, apri dunque le Impostazioni di MIUI, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio che risiede nella schermata Home (oppure nel drawer) del telefono, sfiora le voci App e Blocco app e tocca il pulsante Attiva, per avviare la configurazione del sistema di blocco.

Ora, imposta una sequenza di sblocco da usare per sbloccare le app (presumibilmente diversa da quella in uso sul dispositivo), ripetila una seconda volta, tocca il pulsante Avanti e, se lo ritieni opportuno, configura il Mi Account per il recupero della password (qualora dovessi smarrirla).

Come nascondere le app sugli Xiaomi

A questo punto, seleziona le prime app da bloccare tra quelle proposte (le app scelte saranno contrassegnate da un segno di spunta verde) e tocca il pulsante Usa Blocco app, per abilitare il blocco. Adesso, sposta da OFF a ON le levette situate accanto ai nomi delle restanti app che desideri bloccare, fai tap sulla scheda Applicazioni nascoste (non disponibile su MIUI 12 e successivi) e, allo stesso modo, seleziona le app da nascondere. Tieni presente che non è possibile inibire la visualizzazione delle app di sistema (che possono comunque essere bloccate).

A seguito di questa operazione, le icone delle applicazioni scelte non verranno più visualizzate nel drawer (ma resteranno comunque disponibili nel menu Impostazioni > App > Gestisci app, dal quale potranno essere disinstallate).

Per maggior sicurezza, fai tap sul simbolo dell’ingranaggio che risiede in alto a destra, individua il riquadro Applicazioni Nascoste e sposta da OFF a ON l’interruttore corrispondente alla voce Non mostrare le notifiche, in modo tale da nascondere quelle provenienti dalle applicazioni bloccate oppure nascoste.

Sempre dallo stesso pannello, puoi specificare le impostazioni di blocco (cioè quando attivare nuovamente il blocco dell’app, a seguito della sua apertura), modificare il tipo di password di sblocco oppure attivare lo sblocco tramite impronta/riconoscimento facciale.

Secondo spazio

Come nascondere le app su Xiaomi

Secondo spazio è una funzionalità particolarmente utile degli smartphone Xiaomi, che consente di usare il telefono con due profili differenti, ciascuno con le proprie app e con i propri dati: così facendo, potrai trasferire le app che intendi nascondere dal profilo principale su quello secondario, tenuto ben al sicuro da una password.

Per attivare Secondo spazio, apri le Impostazioni della MIUI, facendo tap sull’icona dell’ingranaggio collocata nella schermata Home oppure nel drawer del telefono, fai tap sulla voce Secondo spazio e premi sui pulsanti Attiva secondo spazio e Continua.

Adesso, fai tap sull’icona contraddistinta dalla dicitura Usando un collegamento, tocca nuovamente il pulsante Continua e imposta un sistema di sblocco da usare per accedere allo spazio secondario (ad es. una sequenza). Fatto ciò, sfiora il pulsante Conferma e, se lo ritieni opportuno, imposta anche la tua impronta digitale.

Quando hai finito, tocca il pulsante Continua per essere reindirizzato alla Home screen del secondo spazio: a partire da questo momento, puoi riconfigurare il Play Store (meglio se con lo stesso account in uso sul profilo principale) e installare, all’interno di questo spazio sicuro, le nuove applicazioni che intendi nascondere.

Xiaomi

Se lo desideri, puoi trasferire nel secondo spazio le app in uso sul profilo principale: per riuscirci, raggiungi il menu Impostazioni > Funzionalità speciali > Secondo spazio di Android, fai tap sulla voce Sposta i dati (in fondo), inserisci la password del primo spazio, scegli l’opzione Impostazioni applicazioni e, per spostare un’app da uno spazio all’altro, fai tap prima sul suo nome e poi sulla voce Usata nello spazio attuale.

Tieni presente che, a seguito di questa operazione, i dati dell’app andranno persi e questa dovrà essere riconfigurata daccapo.

Come misura aggiuntiva, ti consiglio di eliminare, per quanto possibile, le tracce di Secondo spazio (pulsante/banner per il cambio profilo, notifiche provenienti dalle app e così via) dal profilo principale: per riuscirci, sempre dal secondo spazio, ritorna al menu Impostazioni > Funzionalità speciali > Secondo spazio di Android e sposta su OFF le levette corrispondenti alle voci Collegamento schermata Home e Mostra le notifiche di Secondo spazio, residenti nel riquadro Impostazioni primo spazio.

Come nascondere le app su Xiaomi

Se lo ritieni opportuno, puoi far sì che l’opzione Secondo spazio non compaia più tra le impostazioni dello spazio principale Android, facendola, di fatto, sparire: per ottenere questo risultato, sposta su OFF la levetta Collegamento nelle Impostazioni.

Per ritornare allo spazio principale, utilizza il pulsante Cambia collocato nella schermata Home oppure raggiungi il menu Impostazioni > Funzionalità speciali > Secondo spazio > Passa da uno spazio all’altro.

Nota: se non ritieni adeguate le misure di sicurezza presenti “di serie” nella ROM MIUI, oppure se possiedi un dispositivo appartenente alla linea Android One (e quindi dotato di una versione del sistema operativo priva di personalizzazioni), puoi prendere in considerazione l’uso di un launcher alternativo o di un’applicazione in grado di inibire le icone delle app da nascondere: ti ho spiegato tutto nella mia guida su come nascondere le app di Android.

Come sbloccare le app nascoste

Come nascondere le app su Xiaomi

Ora che hai nascosto le applicazioni, vorresti capire come potervi accedere? Nulla di più semplice: gli step da seguire variano in base al sistema di blocco da te scelto. Se hai utilizzato Blocco app, puoi visualizzare le icone delle applicazioni bloccate “pizzicando” un punto vuoto della schermata Home dall’interno verso l’esterno e inserendo, quando richiesto, la password impostata in precedenza.

In caso di ripensamenti, puoi disattivare del tutto il sistema Blocco app recandoti in Impostazioni > App > Blocco app, inserendo la password di sblocco e, dopo aver premuto il pulsante dell’ingranaggio collocato in alto, spostando la levetta Blocco app da ON a OFF e sfiorando il pulsante OK.

Se, invece, hai configurato le applicazioni all’interno del secondo spazio, puoi accedere a quest’ultimo recandoti nel menu Impostazioni > Funzionalità speciali > Secondo spazio e toccando il pulsante Vai a Secondo spazio. All’accesso, ti verrà chiesto di immettere la password definita in fase di creazione dello spazio “parallelo”.

Qualora, come misura di sicurezza, avessi eliminato la summenzionata impostazione dal menu di Android, puoi accedere al secondo spazio nel seguente modo: per prima cosa, blocca il dispositivo e, successivamente, sbloccalo usando la password oppure l’impronta che hai preventivamente associato al Secondo spazio, per accedere direttamente a quest’ultimo.

Qualora volessi eliminare il secondo spazio, raggiungi il summenzionato menu, tocca il simbolo del cestino collocato in alto oppure la voce Elimina secondo spazio e, consapevole che l’operazione eliminerà tutti i dati delle app dello spazio secondario, conferma il tutto premendo il pulsante Elimina/Continua.

Se effettui questa operazione dal secondo spazio, puoi scegliere se mantenere (spostandoli nello spazio principale) oppure eliminare i contatti, le foto, le app installate e gli altri file connessi all’account secondario.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.