Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come nascondere le app su Samsung

di

Per un motivo o l’altro, ti ritrovi molto spesso a prestare il tuo smartphone Samsung ad altre persone, e alcune di queste si approfittano della cosa per ficcare il naso in social network, app di messaggistica e altre applicazioni che ti piacerebbe mantenere riservate. Stai dunque cercando di capire come nascondere le app su Samsung, per evitare che ciò si verifichi nuovamente.

Beh, visto che le cose stanno così, lascia che ti dia sùbito una bella notizia: nascondere le applicazioni sui dispositivi Samsung è possibile, inoltre è molto facile da fare. Se vuoi, posso spiegarti io stesso come riuscirci. Ti va bene? Allora continua a leggere: nelle prossime righe ti dirò come procedere e ti illustrerò varie possibilità che hai dalla tua per proteggere le applicazioni che contengono informazioni riservate.

Non importa il modello di smartphone (o di tablet) Samsung in tuo possesso: ci sono soluzioni adatte un po’ a tutti i device. Forza allora, non ti resta che prenderti un po’ di tempo libero, individuare quella più adatta a te e metterla in pratica tramite le indicazioni che trovi di seguito. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Area personale Samsung

Prima di entrare nel dettaglio della procedura su come nascondere le app su Samsung, ritengo possa interessarti saperne di più in merito a questa possibilità.

Ebbene, per nascondere le app si intende far scomparire la loro icona dalla schermata Home, ma in realtà come misura di protezione efficace è possibile anche bloccarle con una password, in modo da consentirne l’uso solo a utenti autorizzati. A tal proposito, nei suoi dispositivi più recenti Samsung ha implementato anche una funzionalità, denominata Area Personale, che permette di spostare le applicazioni all’interno di una cartella protetta, accessibile solo mediante inserimento di una chiave d’accesso.

Infine, ci sono anche soluzioni di terze parti che vale la pena prendere in considerazione, come che i launcher per Android che permettono di nascondere le icone dalla schermata Home e/o dal drawer o le applicazioni che permettono di mettere le password alle app. Per maggiori informazioni continua a leggere: esaminerò il tutto in dettaglio nelle righe successive.

Come nascondere le app su Samsung

Dopo averti spiegato brevemente quali sono le possibilità offerte da Samsung e da terze parti per nascondere le app installate sui dispositivi Android, direi che è giunta l’ora di passare all’azione. Individua la soluzione che ti sembra più adatta a te e segui le relative istruzioni.

Funzione Area Personale

Icona Area Personale Samsung

Se possiedi uno smartphone Samsung di recente uscita (purtroppo questa funzionalità non compare in alcuni tablet), la soluzione più rapida e interessante è sicuramente quella chiamata Area Personale.

In parole povere, si tratta di una funzionalità che permette di creare una cartella protetta e di posizionarci all’interno tutte quelle app che non si vogliono rendere accessibili quando si presta a qualcuno il proprio dispositivo. Te la consiglio in quanto puoi proteggere la cartella in questione con una password e cambiare la sua icona, così da non lasciarne intendere il contenuto.

Per procedere dal tuo smartphone Samsung, tira giù la tendina delle notifiche (con uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso) e premi sul pulsante Area personale, contrassegnato dall’icona di una cartella con la serratura. Premi, dunque, sul pulsante Accetto per continuare.

Dopodiché, devi confermare l’identità mediante l’indirizzo di posta elettronica associato allo smartphone Samsung. A questo punto, fai tap sul tasto Invia e-mail, effettua il login con il tuo account e premi sul pulsante CONTINUA CON, in modo da garantire l’accesso al tuo profilo e verificare la tua identità.

Attendi, dunque, che avvenga la creazione dell’Area personale, seleziona il metodo di sblocco della cartella, tra Segno, PIN e Password, scegli se abilitare o meno lo sblocco biometrico (cioè il riconoscimento con impronta o volto) e fai tap sul tasto Avanti.

Successivamente, digita l’eventuale segno, PIN o password ed entrerai nella tua Area Personale. Qui noterai la presenza di alcune app bloccate. Per aggiungerne altre o per mettere all’interno dell’Area Personale dei file di tua preferenza, ti basta utilizzare i pulsanti Aggiungi applicazioni e Aggiungi file, presenti in basso, e scegliere cosa mettere in questo spazio.

Una volta inseriti tutti i file e le app che vuoi nascondere, premi sull’icona dei tre puntini che si trova in alto a destra, e fai tap sull’opzione Blocca ed esci. Le app che hai messo in Area personale saranno delle copie di quelle già presenti sul dispositivo e ancora visibili nella schermata Home, quindi dovrai disinstallare quelle presenti in Home screen per non farle più comparire e accedervi solamente mediante Area Personale.

Per procedere in tal senso, puoi semplicemente fare un tap prolungato sull’icona dell’app da eliminare, selezionare l’apposita voce dal menu che compare e dare conferma. Maggiori info qui.

Inoltre, ricordati di premere sempre sull’opzione Blocca ed esci, altrimenti l’Area personale rimarrà attiva e accessibile fino al successivo riavvio/spegnimento del dispositivo.

Per il resto, dall’interno dell’Area personale, puoi premere sull’icona dei tre puntini, che si trova in alto a destra, e fare tap sulla voce Personalizza, in modo da cambiare il nome e l’icona di Area personale (così facendo, puoi “camuffarla”).

Nascondere le icone delle app su Samsung

Drawer delle app Samsung

Come dici? L’opzione Area Personale non compare nel tuo dispositivo Samsung? Non preoccuparti, ti spiego subito come nascondere le app in modo alternativo!

Se disponi di un modello recente ma non puoi attivare la succitata funzionalità, probabilmente hai comunque la possibilità di nascondere le icone delle applicazioni dalla schermata Home.

Se, ad esempio, ti stai chiedendo come nascondere le app su Samsung Galaxy S10 o altri device più o meno recenti, apri il drawer delle app (la schermata in cui sono presenti tutte le app installate sul dispositivo, (solitamente accessibile mediante uno swipe dal basso verso l’alto) e fai tap sull’icona dei tre puntini che puoi trovare in alto a destra.

Premi, dunque, sull’opzione Impostazioni schermata Home e fai tap sul riquadro Nascondi app. Così facendo, compariranno a schermo le applicazioni installate sul tuo dispositivo, suddivise per lettera iniziale.

A questo punto, seleziona le app di cui vuoi nascondere l’icona dalla Home, che compariranno nel riquadro Applicazioni nascoste, e premi sulla voce Fatto, presente in basso.

Perfetto, adesso puoi tornare alla schermata principale del dispositivo e vedrai che quelle applicazioni non compariranno più né nella Home né nel drawer delle app. Per farle comparire nuovamente, ti basterà effettuare la procedura all’inverso, togliendo le app dal riquadro Applicazioni nascoste.

Soluzioni di terze parti

Nova Launcher

I dispositivi Samsung più datati potrebbero non disporre delle funzionalità che ho trattato nei capitoli precedenti.

Per questo motivo, potrebbe interessarti dare un’occhiata alla mia guida su come nascondere le app su Android, in cui ho spiegato come installare un launcher alternativo che dispone della possibilità “nativa” di far scomparire le icone dalla schermata Home. In quel tutorial ho inoltre illustrato alcune soluzioni gratuite che permettono di bloccare l’accesso alle applicazioni installate sul proprio device con una password.

In particolare, ti consiglio di dare un’occhiata a Nova Launcher e Norton App Lock, entrambe applicazioni scaricabili dal Play Store di Google. Tuttavia, per quel che concerne la prima, che è un launcher, è necessario acquistare la versione Nova Launcher Prime a 4,50 euro per sbloccare la funzionalità che consente di nascondere le icone delle app da Home screen e drawer. Norton App Lock è invece gratuita e, come accennato, permette di bloccare l’accesso alle app con una password.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.