Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come nascondere app Android

di

Hai degli amici impiccioni che non perdono occasione per sbirciare le ultime app che hai installato sul tuo telefonino? Il tuo smartphone finisce spesso nelle mani di piccole pesti, cioè bambini, che potrebbero seminare il caos nelle tue app di lavoro? Secondo me dovresti cominciare a nascondere le icone delle app che ritieni più importanti, o che comunque vuoi mantenere private.

Se hai un telefono Android puoi riuscirci in maniera abbastanza semplice. Ma no, ovviamente non ti sto suggerendo di cancellare tutte le icone dalla home screen… quello effettivamente saprebbe farlo anche un bambino. Quello che ti consiglio di fare è rendere momentaneamente invisibili alcune app nel drawer di Android, ossia la schermata in cui ci sono le icone di tutte le applicazioni installate sullo smartphone (o sul tablet).

Si tratta di un’operazione molto più semplice di quello che si potrebbe credere, l’importante è installare le app giuste e azionarle prima di dare il dispositivo “in pasto” ad amici impiccioni o bambini. Se vuoi saperne di più, continua a leggere. Qui sotto trovi spiegato come nascondere app Android passo dopo passo nella maniera più semplice e immediata possibile. Spero possa aiutarti a risolvere i tuoi problemi di privacy, o quantomeno alleviarli.

Metodo 1: installare un launcher alternativo

Il metodo più semplice per nascondere app Android è installare un launcher alternativo. Se non sai di cosa sto parlando, i launcher sono quelli che gestiscono la schermata principale di Android e il menu con le icone di tutte le app installate sul telefono (il cosiddetto drawer).

Sul Play Store ce ne sono tantissimi di launcher alternativi, sia gratuiti che a pagamento, ma solo alcuni di essi offrono funzionalità avanzate come quella che permette di nascondere le app dal drawer. Uno di questi è Nova Launcher, che viene considerato da molti (compreso il sottoscritto) come il miglior launcher disponibile attualmente su Android. Il motivo? È estremamente flessibile: permette di personalizzare il più piccolo dettaglio della home screen di Android, e assicura prestazioni di altissimo livello. Funziona egregiamente anche sui dispositivi più economici o datati.

Come nascondere app Android

L’unico neo di Nova launcher – se vogliamo considerarlo così – è che per sbloccare le funzioni più avanzate, come quella che per l’appunto permette di nascondere le app dal drawer, bisogna acquistare una licenza che costa 4,50 euro. Lo so, non è poco, ma ti assicuro che vale tutti i soldi che costa.

Per installare Nova Launcher sul tuo smartphone, non devi far altro che cercarlo sul Play Store e pigiare sul pulsante Installa/Accetto. A download completato, apri nuovamente il Play Store e acquista Nova Launcher Prime pigiando sul pulsante verde con il prezzo (in questo modo sbloccherai tutte le funzionalità avanzate del launcher).

Al termine dell’installazione di entrambe le app, recati nel menu Impostazioni > Home page di Android e imposta Nova Launcher come launcher predefinito del tuo telefono (o del tuo tablet) mettendo il segno di spunta accanto al suo nome.

Come nascondere app Android

A questo punto, vai nella home screen di Android e accedi alle impostazioni di Nova Launcher tenendo premuto per qualche secondo il dito sullo schermo e selezionando l’icona Impostazioni che compare in basso a destra.

Nella schermata che si apre, pigia sulla voce Menu delle app, vai su Nascondi app e metti il segno di spunta accanto alle icone delle app che vuoi nascondere dal drawer. Ad operazione completata, pigia sulla freccia che si trova in alto a sinistra, torna in home screen e apri il drawer per verificare che le applicazioni da te selezionate siano effettivamente “scomparse”.

Come nascondere app Android

In caso di ripensamenti, per ripristinare l’icona di una app nel menu di Android, torna nelle impostazioni di Nova Launcher, recati nella schermata Menu delle applicazioni > Nascondi app e rimuovi la spunta dalle icone che avevi segnato in precedenza. Più facile di così?

Nota: Nova permette di camuffare le app solo all’interno del launcher. Se attivi un altro launcher o consulti il menu Impostazioni > App di Android, le applicazioni nascoste risulteranno comunque visibili.

Metodo 2: AppHider

Se hai effettuato il root sul tuo smartphone e quindi hai sbloccato la possibilità di utilizzare le app che necessitano dei privilegi da amministratore, puoi nascondere app Android a costo zero tramite AppHider.

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome, AppHider è una piccola app gratuita che permette di nascondere le icone delle app dal drawer di Android indipendentemente dal launcher utilizzato: funziona con il launcher di sistema e con quelli alternativi, tipo Nova.

Per utilizzarla, scaricala dal Play Store e avviala. Dopodiché pigia sul pulsante Later, fai “tap” sul simbolo + collocato al centro dello schermo, metti il segno di spunta accanto alle icone delle app che vuoi nascondere e pigia sul bottone Save collocato in alto a destra per salvare i cambiamenti. Quando richiesto, pigia sul pulsante Concedi per consentire ad AppHider di ottenere i permessi di root.

Come nascondere app Android

Adesso devi impostare un PIN per proteggere la app contro accessi non autorizzati. Pigia quindi sul pulsante Set It, digita il PIN che vuoi impostare (per due volte consecutive) e scegli se impostare un indirizzo email o una domanda di sicurezza per recuperare il PIN in caso di smarrimento.

Una volta impostato il tuo PIN (e confermato il tuo indirizzo email ai fini di recupero del codice), torna sulla home screen di Android, apri la lista delle app installate sul dispositivo e dovresti notare che quelle che hai segnato in AppHider sono “scomparse”.

Come nascondere app Android

In caso di ripensamenti, per ripristinarle, non devi far altro che aprire l’applicazione, digitare il PIN che hai impostato in precedenza e selezionarle una ad una. Comparirà un riquadro con due opzioni al suo interno: Unhide per rendere nuovamente visibile la app nel drawer e Unhide and Start per ripristinare la app nel drawer e avviarla subito.

Nota: AppHider nasconde le applicazioni dal drawer di tutti i launcher ma non dal menu Impostazioni > App di Android.

Metodo 3: bloccare l’accesso alle app con una password

Se non vuoi nascondere l’icona di una app ma vuoi semplicemente evitare accessi non autorizzati a quest’ultima, puoi proteggerla con una password. A tal scopo, ti consiglio di installare Norton App Lock, una app gratuita sviluppata dalla software house del famosissimo Norton Antivirus che permette di bloccare le app con un PIN numerico o una sequenza da “disegnare” sullo schermo.

Per utilizzare Norton App Lock, scarica l’applicazione dal Google Play Store, avviala e accettane le condizioni d’uso (togli la spunta dalla voce relativa a Norton Community Watch se non vuoi inviare delle statistiche anonime a Symantec). Dopodiché pigia sul pulsante Configurazione, fai “tap” sulla voce Servizio Norton App Lock e attiva la levetta collocata in alto a destra per autorizzare Norton App Lock a “controllare” il tuo smartphone.

Superato anche questo step, imposta la sequenza o il passcode da utilizzare per bloccare l’accesso alle app e seleziona un indirizzo di posta elettronica attraverso il quale recuperare il PIN in caso di smarrimento.

Ora puoi usare Norton App Lock per bloccare l’accesso alle app che vuoi proteggere da accessi non autorizzati. Digita quindi la sequenza o il passcode che hai impostato in precedenza, individua le app che vuoi proteggere e pigia sull’icona del lucchetto collocata accanto a queste ultime.

Come nascondere app Android

A questo punto, recati nella home screen di Android, prova ad aprire una delle applicazioni che hai protetto con Norton App Lock e, per continuare, ti verrà chiesto di digitare il passcode o di “disegnare” la sequenza.

In caso di ripensamenti, per disattivare il blocco con passcode o sequenza di una app, avvia nuovamente Norton App Lock e pigia sul lucchetto collocato accanto all’icona dell’applicazione da sbloccare (in modo da disattivarlo).