Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come nascondere WhatsApp

di

Non appena ti allontani dal tuo cellulare, il tuo fratellino non fa altro che accedere al tuo account WhatsApp, con il rischio che mandi messaggi imbarazzanti ad amici e parenti. La cosa ti ha particolarmente infastidito e così vorresti impedirgli di poter accedere nuovamente al tuo account in tua assenza. Beh, se le cose stanno effettivamente così devi assolutamente scoprire come nascondere WhatsApp.

Nella guida che stai leggendo, ti mostrerò innanzitutto come nascondere l’icona dell’app dal dispositivo, così da evitare che qualcuno possa sbirciare le tue conversazioni. Per completezza d’informazione, poi, ti svelerò alcuni accorgimenti pratici per nascondere l’ultimo accesso, le conversazioni fatte, i contatti salvati, le notifiche ricevute, le conferme di lettura dei messaggi e così via.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Tutto ciò che devi fare è metterti bello comodo, prenderti tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, mettere in atto le “dritte” che ti darò. Vedrai, se lo farai non avrai il benché minimo problema nel portare a termine la tua “impresa” odierna. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come nascondere l’icona di WhatsApp

Vuoi nascondere WhatsApp, in modo da rendere invisibile l’icona della famosa app di messaggistica istantanea? Ci sono vari accorgimenti che puoi adottare per riuscirci e, nelle prossime righe, ne vedremo alcuni più da vicino.

Android

Su Android, puoi rimuovere l’icona di WhatsApp ricorrendo a un launcher di terze parti dotato di funzione per nascondere le icone del drawer, come il famosissimo Nova Launcher Prime, che costa 4,50 euro. Dopo aver acquistato questo potentissimo launcher, dovrai recarti in Impostazioni > Home page di Android e impostarlo come quello predefinito del tuo device apponendo il segno di spunta accanto al suo nome.

Ad operazione effettuata, recati nella schermata Home di Android, accedi alle impostazioni di Nova Launcher pigiando per qualche secondo il dito sullo schermo e selezionando l’icona Impostazioni che compare in basso. Nella schermata che si apre, fai tap sulla voce Menu delle app, poi su Nascondi app e apponi il segno di spunta accanto all’icona di WhatsApp. Una volta fatto ciò, torna nella home screen e apri il drawer per accertarti che le modifiche siano state effettivamente attuate.

Se l’idea di installare un launcher alternativo non ti entusiasma, sappi che puoi nascondere l’icona di WhatsApp dal tuo device ricorrendo ad alcune applicazioni ad hoc, come AppHider, che però, come puoi ben immaginare, funzionano soltanto sui dispositivi sottoposti al root: se vuoi saperne di più, consulta la guida in cui spiego in modo più approfondito come nascondere le app su Android

iPhone

Come nascondere app iPhone

Se hai un iPhone, il modo più semplice per nascondere l’icona di WhatsApp è attivare le restrizioni di iOS e nascondere la categoria di app in cui rientra WhatsApp (in realtà è anche l’unico metodo “ufficiale” per farlo, visto che su iOS non sono presenti launcher alternativi o app come AppHider). Per procedere, recati nelle Impostazioni pigiando sull’icona grigia raffigurante gli ingranaggi che si trova nella schermata Home, pigia sulla voce Generali e poi su Restrizioni.

Ora, fai tap sul pulsante Abilita restrizioni, imposta un PIN di quattro cifre per impedire ad altre persone di modificare liberamente le impostazioni su cui stai agendo e scegli quali categorie di app nascondere (solo quelle di sistema possono essere nascoste singolarmente) selezionando, ad esempio, l’opzione 12+ che nasconde WhatsApp e tutte le altre app considerate non adatte ai bambini con età inferiore ai 12 anni.

Se l’idea di impostare le restrizioni per nascondere l’icona dell’app di WhatsApp sul tuo iPhone non ti entusiasma e disponi di un dispositivo sottoposto al jailbreak, sappi che puoi installare dei tweak di Cydia (come Springtomize) che permettono di nascondere le app in modo piuttosto semplice. Se, invece, disponi di un iPhone aggiornato ad iOS 9 (o a una versione precedente), puoi provare a creare delle cartelle nascoste sfruttando un bug (risolto su iOS 10 e versioni successive). Per maggiori informazioni su ambedue queste soluzioni, dai un’occhiata alla guida in cui mostro nel dettaglio come nascondere app su iPhone.

Come nascondere le attività di WhatsApp su Android

Desideri sapere come nascondere WhatsApp su Android, nel senso che vuoi impedire ad altre persone di visualizzare i dati riguardanti il tuo ultimo accesso, le tue conversazioni, le conferme di lettura e quant’altro? Bene, allora segui le indicazioni contenute nei prossimi paragrafi e vedrai che ci riuscirai senza problemi.

Ultimo accesso

Per nascondere l’ultimo accesso a WhatsApp su Android, pigia sul pulsante (…) situato in alto a destra e fai tap sulla voce Impostazioni nel riquadro che si apre. Dopodiché vai su Account > Privacy, pigia sulla voce Ultimo accesso e metti il segno di spunta sulla voce Nessuno se vuoi fare in modo che nessuno sia in grado di risalire all’ultima volta che hai usato WhatsApp oppure scegli l’opzione I miei contatti per permettere soltanto ai tuoi contatti di risalire a questo dato. Se, invece, vuoi nascondere l’ultimo accesso per un contatto soltanto, dovrai semplicemente bloccarlo.

In caso di ripensamenti, potrai ripristinare la visualizzazione dell’ultimo accesso a WhatsApp recandoti in Impostazioni > Account > Privacy e selezionando l’opzione Tutti. Per maggiori informazioni su come nascondere l’ultimo accesso a WhatsApp su Android, consulta la guida che ti ho appena linkato.

Chat

Vuoi nascondere le chat di WhatsApp? Nessun problema: basta utilizzare la funzione Archivia messa a disposizione dalla celebre piattaforma di messaggistica e il gioco è fatto. Per procedere, seleziona la scheda Chat di WhatsApp, individua la chat da archiviare, effettua un tap prolungato su di essa e seleziona la voce Archivia chat dal menu che si apre.

Per recuperare una chat archiviata, recati nuovamente nella scheda Chat dell’applicazione, scorri la schermata fino in fondo, seleziona la voce Chat archiviate e, per riportare la conversazione archiviata nella schermata principale di WhatsApp, effettua un tap prolungato su di essa e seleziona la voce Estrai chat dall’archivio dal menu che si apre.

Se, invece, vuoi impedire a qualcuno di accedere alle tue conversazioni bloccando WhatsApp con una password, dovrai ricorrere ad applicazioni come Serratura (AppLock), che permettono di conservare all’interno di una sorta di “cassaforte” virtuale conversazioni, applicazioni, documenti e quant’altro. Se ricordi, te ne ho parlato in modo approfondito nel tutorial su come nascondere chat di WhatsApp.

Contatti

WhatsApp non offre la possibilità di nascondere i contatti presenti sul proprio telefono, tuttavia puoi riuscire nell’intento di nasconderli semplicemente modificandone le informazioni. Per procedere, pigia sulla scheda Chat e fai tap sulla foto del contatto che vuoi nascondere.

Pigia, poi, sulla (i) presente nel riquadro che si apre, fai tap sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Visualizza nella rubrica dal menu che compare. Pigia, quindi, sull’icona della matita, elimina il numero di telefono del contatto che stai modificando dall’apposito campo di testo, inseriscilo nel campo Note e, per concludere, pigia sul pulsante Indietro per salvare le modifiche fatte.

Ora non ti resta che aggiornare i contatti (per farlo basta selezionare la scheda Contatti, pigiare sul pulsante (…) e selezionare la voce Aggiorna dal menu che si apre) e, se tutto è andato per il verso giusto, il contatto modificato dovrebbe essere rimosso da WhatsApp. Per maggiori informazioni su come nascondere contatti su WhatsApp, consulta pure la guida che ti ho appena linkato.

Notifiche

Vuoi nascondere le notifiche provenienti da WhatsApp, così da evitare che qualcuno possa controllare le anteprime dei nuovi messaggi ricevuti dalla lock-screen? Per procedere, recati nell’app Impostazioni (l’icona raffigurante gli ingranaggi situata nella schermata Home), fai tap sulla voce Notifiche, pigia sulla voce Applicazioni, seleziona WhatsApp e sposta su ON l’interruttore posto in corrispondenza della dicitura Blocca.

La procedura che ti ho appena indicato potrebbe leggermente variare in base al dispositivo in tuo possesso, ma i passaggi che dovrai compiere non dovrebbero essere così differenti da quelli che ti ho mostrato. Se dovessi avere delle difficoltà, comunque, non esitare a consultare la guida in cui mostro come disattivare notifiche WhatsApp su Android.

Conferme di lettura

Come disattivare spunte blu di WhatsApp
Per nascondere le conferme di lettura di WhatsApp, cioè le cosiddette “spunte azzurre” che permettono ai contatti di sapere se un messaggio è stato letto o meno, fai come segue: pigia sul pulsante (…) situato in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre, recati in Account > Privacy, scorri fino e in fondo la schermata che si apre e togli il segno di spunta dalla voce Conferme di lettura.

Da questo momento in poi, i tuoi contatti non potranno più visualizzare le conferme di lettura (e nemmeno tu potrai farlo, a meno che non riattivi l’opzione che hai disabilitato poc’anzi). Per quanto riguarda le chat di gruppo, invece, le conferme di lettura continueranno a essere visualizzabili.

In caso di ripensamenti, per ripristinare l’impostazione che hai modificato poc’anzi, dovrai recarti di nuovo in Impostazioni > Account > Privacy e selezionare la voce Conferme di lettura. Per maggiori informazioni su come disattivare le conferme di lettura di WhatsApp, consulta la guida che ti ho appena linkato.

Stato


Vuoi nascondere i contenuti che pubblichi nello stato di WhatsApp? Niente di più semplice: pigia sulla scheda Stato di WhatsApp, premi sul pulsante (…) e fai tap sulla voce Privacy dello stato.

Dopodiché scegli a chi mostrare i tuoi aggiornamenti spuntando una delle opzioni proposte: I miei contatti, per consentire a tutti i tuoi contatti di visualizzare lo stato; I miei contatti eccetto… per permettere a tutti i tuoi contatti di visualizzare lo stato, tranne ad alcuni selezionati o Condividi con, per condividere lo stato soltanto con alcuni contatti scelti. Se vuoi avere maggiori informazioni su come funziona lo stato di WhatsApp, leggi la guida che ho pubblicato sul mio blog.

Come nascondere le attività di WhatsApp su iPhone

Anche su iPhone è possibile nascondere le attività di WhatsApp: nelle prossime righe, ti indicherò come farlo, così da impedire ad altre persone di visualizzare i dati riguardanti il tuo ultimo accesso, le tue conversazioni, le conferme di lettura e quant’altro.

Ultimo accesso

Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp
Per nascondere l’ultimo accesso a WhatsApp su iPhone, fai tap sulla voce Impostazioni collocata in fondo a destra nella schermata principale dell’app e seleziona le voci Account > Privacy > Ultimo accesso dalla schermata che si apre.

A questo punto, seleziona l’opzione Nessuno se vuoi impedire a tutti  di visualizzare la data del tuo ultimo accesso a WhatsApp, oppure pigia sull’opzione I miei contatti per consentire ai tuoi contatti di visualizzare il dato in questione. Se, invece, vuoi nascondere l’ultimo accesso per un contatto soltanto, dovrai semplicemente bloccarlo.

In caso di ripensamenti, puoi ripristinare la visualizzazione dell’ultimo accesso a WhatsApp recandoti di nuovo in Impostazioni > Account > Privacy > Ultimo accesso e selezionando poi l’opzione Tutti. Per maggiori informazioni su come togliere l’ultimo accesso su WhatsApp, leggi l’articolo che ti ho linkato.

Chat


Se hai intenzione di nascondere le chat di WhatsApp su iPhone, puoi sfruttare la funzione di archiviazione offerta dalla famosa app di messaggistica. Per procedere, seleziona la scheda Chat situata in basso a sinistra, effettua uno swipe da destra verso sinistra sul titolo della conversazione che intendi archiviare e pigia sul pulsante blu Archivia.

Qualora volessi recuperare una chat archiviata, pigia di nuovo sulla scheda Chat, trascina la schermata verso il basso e fai tap sulla voce Chat archiviate. Dopodiché fai uno swipe da destra verso sinistra sul titolo della chat che vuoi ripristinare, pigia sul pulsante blu Estrai e il gioco è fatto. Per maggiori informazioni su come nascondere chat su WhatsApp, consulta il tutorial dedicato all’argomento.

A differenza di quanto ti ho spiegato nel paragrafo su Android, su iPhone non sono disponibili delle app che permettano di “chiudere a chiave” le conversazioni mediante una password o un blocco di qualche altro genere. O meglio, non sono presenti delle soluzioni ufficiali per fare ciò: sbloccando l’iPhone tramite il jailbreak, infatti, è possibile installare dei tweak (come BioLockDown), che permettono di bloccare l’accesso alle app con delle password o con il Touch ID/Face ID.

Tuttavia, prima di fare il jailbreak rifletti bene sulle possibili conseguenze a cui andrai incontro dato che tale procedura rende il tuo device più vulnerabile agli attacchi informatici e potrebbe persino invalidarne la garanzia (se è ancora valida).

Contatti

Come ti ho già spiegato nel capitolo su Android, WhatsApp non offre la possibilità di nascondere i contatti presenti sul proprio telefono, ma puoi comunque riuscire nell’intento di nasconderli modificandone le loro informazioni. Per procedere, pigia sulla scheda Chat, fai tap sul nome del contatto che vuoi nascondere, pigia ancora una volta sul suo nome (in alto) e pigia sulla voce Modifica situata in alto a destra.

Dopodiché taglia il numero di cellulare dall’apposito campo di testo, incollalo in quello delle Note e pigia sul pulsante Fatto per portare a termine l’operazione. Se tutto è andato per il verso giusto, il contatto verrà rimosso dalla lista di WhatsApp. Se vuoi approfondire l’argomento e avere altre informazioni su come nascondere contatti su WhatsApp, leggi la guida di approfondimento che ti ho linkato.

Notifiche


Vorresti nascondere le notifiche provenienti da WhatsApp e non sai come fare? Basta andarle a disattivare dalle impostazioni dell’app. Recati, quindi, nella scheda Impostazioni collocata in basso a destra, seleziona la voce Notifiche dal menu che si apre e sposta su OFF le levette relative alle notifiche per messaggi e gruppi situate accanto alle diciture Mostra notifiche e il gioco è fatto.

In caso di ripensamenti, dovrai recarti di nuovo in Impostazioni > Notifiche e spostare su ON gli interruttori posti accanto alle diciture Mostra notifiche. Per maggiori informazioni su come disattivare le notifiche di WhatsApp, dai un’occhiata alla guida che ti ho appena linkato.

Conferme di lettura


Vuoi disattivare le conferme di lettura di WhatsApp su iPhone? Per procedere, seleziona la scheda Impostazioni che si trova in basso a destra della schermata principale di WhatsApp, selezionare le voci Account > Privacy dalla schermata che si apre e poi sposta su OFF l’interruttore situato in corrispondenza della dicitura Conferme di lettura.

Da questo momento, gli altri non sapranno se e quando leggerai i loro messaggi (visto che non vedranno le spunte blu) e lo stesso varrà per te. Per quanto riguarda le chat di gruppo, invece, le conferme di lettura continueranno a essere visualizzabili.

Qualora decidessi di ripristinare le conferme di lettura, dovrai recarti di nuovo in  Impostazioni > Account > Privacy e spostare su ON la levetta situata accanto all’opzione Conferme di lettura. Per maggiori informazioni su come disattivare le conferme di lettura su WhatsApp, leggi l’approfondimento che ti ho linkato.

Stato

Hai intenzione di nascondere i contenuti che pubblichi nello stato di WhatsApp? Ti garantisco che farlo non è affatto complicato: per procedere, pigia sulla scheda Impostazioni di WhatsApp (in basso a destra), premi sulle voci Account > Privacy > Stato e scegli l’opzione della privacy che più preferisci: I miei contatti, per permettere a tutti i tuoi contatti di visualizzare i tuoi aggiornamenti di stato; I miei contatti eccetto…, per permettere a tutti i tuoi contatti di visualizzare lo stato, tranne ad alcuni utenti da te scelti o Condividi solo con…, per condividere lo stato soltanto con alcuni contatti.

Hai visto che non è per nulla difficile nascondere lo stato di WhatsApp? Se vuoi avere altre informazioni su come funziona lo stato di WhatsApp, dai pure un’occhiata all’articolo che ti ho appena linkato.