Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Miglior launcher Android

di

Dopo aver acquistato un dispositivo Android, ti stai chiedendo se è possibile personalizzarlo, installando un launcher alternativo. Alcuni tuoi amici ti hanno infatti spiegato che il launcher è un’applicazione che si sostituisce alla schermata home predefinita e che permette di modificare l’interfaccia utente della stessa. L’argomento è di tuo interesse e, dal momento in cui vorresti farlo, ti stai chiedendo qual è il miglior launcher Android.

Benissimo, se le cose stanno proprio in questo modo, non preoccuparti: sono qui, pronto ad aiutarti e guidarti alla scoperta di queste particolari applicazioni. Nel corso di questo tutorial, ti illustrerò nel dettaglio quelli che ritengo siano i launcher maggiormente degni di nota e ti spiegherò passo dopo passo come utilizzarli per la personalizzazione del tuo device da cima a fondo. Non preoccuparti, anche se non conosci ancora bene il funzionamento del sistema operativo Android, sono sicuro che, seguendo le mie indicazioni, riuscirai a installare il launcher più adatto alle tue esigenze.

Che ne dici di iniziare subito? Mettiti seduto comodo, prenditi qualche minuto di tempo libero, afferra il tuo dispositivo Android, scarica e installa le applicazioni dei launcher di cui ti parlerò in questo mio tutorial e sono sicuro che ne sarai entusiasta. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Ti auguro una buona lettura e soprattutto un buon “lavoro”!

Indice

Nova Launcher

Nova Launcher è uno tra i più famosi e utilizzati launcher ed è pensato in particolar modo per chi vuole personalizzare in maniera completa l’interfaccia utente del proprio dispositivo Android.

Uno tra i suoi punti di forza è sicuramente la sua semplicità d’uso e le ampie possibilità di modifica dell’estetica. Questo launcher è gratuito ma vi è anche una versione a pagamento (costa 4,50€); quest’ultima è denominata Nova Launcher Prime e offre diversi altri strumenti aggiuntivi per la personalizzazione estetica, come per esempio la possibilità di personalizzare il badge delle notifiche, aggiungere cartelle nel drawer, nascondere le app, usare le gesture e molto altro ancora.

Dopo aver scaricato e avviato Nova Launcher dal Play Store (per farlo pigia prima su Installa, poi su Accetto e infine su Apri e, in caso di problemi, non dimenticare di fare riferimento al mio tutorial su come installare app su Android), la prima cosa che devi fare è premere sul pulsante Successivo: ti verrà chiesto di personalizzare l’interfaccia utente attraverso strumenti di base. Non preoccuparti, però, successivamente potrai personalizzarla in maniera più approfondita.

Nova Launcher è caratterizzato da un’interfaccia utente ridotta al minimo, essenziale e, nella sua schermata principale, vi sono racchiuse all’interno di una cartella soltanto le app di Google. Tutte le altre applicazioni installate sono visibili facendo tap sull’icona del cassetto delle app (quella con il simbolo dei puntini situata al centro).

Per personalizzare Nova Launcher, invece, fai un tap prolungato sulla home screen, pigia sul pulsante Impostazioni che compare nella schermata principale e poi utilizza tutte le voci del menu Impostazioni Nova (Schermata home, Menu delle app, Dock, Cartelle, Aspetto, Modalità notturna, Gesti & azioni) per modificare in maniera avanzata l’aspetto dello stesso.

In particolar modo, puoi utilizzare la voce Schermata home, per personalizzare elementi quali griglia, icone e barra ricerca ed effetti relativi alla schermata principale del tuo device. La voce Menu delle app serve, invece, per regolare delle impostazioni estetiche e applicare personalizzazioni al cassetto delle app (l’icona con il simbolo dei puntini); modifiche estetiche possono essere anche applicate alla barra dock (sezione Dock), in modo da regolarne dimensioni e stili a piacimento. Per regolare le icone fai invece riferimento alla sezione Aspetto e, se di tuo gusto estetico, attiva il tema scuro, pigiando sulla voce di menu Modalità notturna e spostando la levetta da OFF a ON per il menu delle app, ad esempio.

Per impostare Nova Launcher come launcher predefinito, fai tap sull’applicazione Impostazioni presente all’interno del cassetto delle app (è l’icona con il simbolo dei puntini situata in basso), dopodiché pigia sulla voce Home e apponi il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Nova Launcher.

Tramite la stessa sezione, in caso di ripensamenti, puoi disinstallare Nova premendo sul pulsante con il simbolo del cestino e confermando l’operazione tramite il pulsante OK.

Avvio Applicazioni Now

Avvio applicazioni Now è senz’altro uno tra i migliori launcher Android. Si tratta, infatti, del launcher sviluppato da Google che integra, direttamente nella schermata principale, la possibilità di accedere alle schede personalizzabili di Google Now, in modo da visualizzare tutte le informazioni preferite riguardanti per esempio notizie, meteo, traffico ecc.

Scarica il launcher gratuitamente dal Play Store (pigia sul pulsante Installa e su Accetto per scaricarlo dal link fornito) e, una volta terminato il download, avvialo pigiando sul pulsante Apri. Adesso, conferma l’avvio dello stesso: in corrispondenza della dicitura Utilizza un’app home diversa, fai tap sulla voce Avvio applicazioni Now, in modo tale da avviare il launcher e cominciare a utilizzarlo.

Nella schermata principale dello stesso, accetta come prima cosa i termini e le condizioni di servizio, premendo sul pulsante Continua. Come puoi vedere, la sua interfaccia utente è molto semplice e lineare: in alto è presente la barra di ricerca di Google che può essere utilizzata anche per le ricerche vocali (te ne ho parlato nel dettaglio in questo mio tutorial).

Se sul tuo dispositivo vi erano installate delle applicazioni sviluppate da Google (come per esempio Gmail o Google Drive), troverai queste icone raggruppate in cartelle, nella schermata principale del tuo device. Per vedere l’elenco completo delle applicazioni installate, invece, pigia sul pulsante con il simbolo dei puntini situato al centro.

Facendo uno swipe verso sinistra, puoi poi visualizzare la sezione Google Now: questa mostra una serie di schede personalizzabili sulla base degli interessi dell’utente. Per personalizzare la sezione di Google Now, pigia sul pulsante con il simbolo () e poi fai tap sulla dicitura Personalizza, in modo tale da scegliere gli argomenti preferiti da visualizzare nel feed.

In qualsiasi momento, puoi tornare a utilizzare il launcher predefinito del tuo dispositivo Android: tutto quello che devi fare è premere il pulsante Home (quello con il simbolo di un cerchio situato in basso) e, tramite il menu Seleziona un’app Home, pigiare sulla dicitura che fa riferimento al launcher predefinito del tuo device. Dopodiché, scegli se premere sulla voce Sempre oppure su Solo una volta, a seconda se vuoi tornare al launcher predefinito temporaneamente o in maniera permanente.

Nel secondo caso, per rimuovere il launcher Google Now, recati nella sezione Impostazioni > Home, pigia sul pulsante con il simbolo del cestino, in rispondenza della dicitura Avvio applicazioni Now e premi su OK per confermare l’operazione. In alternativa, puoi anche disinstallarlo direttamente tramite il Play Store. A questo proposito, se non sai come si disinstallano le applicazioni su Android, leggi il mio tutorial in cui ti spiego come eseguire quest’operazione.

Microsoft Launcher

Microsoft Launcher è il launcher gratuito sviluppato da Microsoft, grazie al quale è possibile personalizzare la schermata home del proprio device in maniera semplice e immediata. È sicuramente da includere in una guida dedicata ai launcher Android grazie alla sua integrazione con i servizi Microsoft, come Outlook e Skype.

Per utilizzarlo, scaricalo dal Play Store e seleziona l’avvio dello stesso come app Home, come già spiegato nelle righe precedenti. Per cominciare a utilizzarlo, pigia sul pulsante Inizia subito e poi personalizza eventualmente l’estetica del launcher con alcuni parametri di base; pigia poi sul pulsante Consenti tutte le volte in cui ti viene richiesto, per garantire a Microsoft Launcher i permessi relativi all’utilizzo del tuo device.

Adesso, scegli se effettuare il login con il tuo account Microsoft (se hai bisogno di crearne uno, leggi il mio tutorial in cui ti spiego passo dopo passo come procedere), in modo tale da sincronizzare il calendario, la posta e i documenti (in questo caso digita il tuo indirizzo email nel campo di testo che vedi a schermo e pigia sul pulsante Accedi con Microsoft); in caso contrario, fai tap sul pulsante Ignora per due volte consecutive e poi premi sulla dicitura Andiamo.

Nel caso in cui ti venga richiesto di selezionare l’app Home da utilizzare, pigia sulla voce Microsoft Launcher e poi su Solo una volta, per utilizzarlo temporaneamente. In caso contrario, pigia sulla voce Sempre per impostarlo come predefinito.

Questo launcher presenta un’interfaccia utente elegante e minimale: nella parte in basso dello schermo vi è una barra per la ricerca rapida che serve per individuare facilmente contatti o applicazioni all’interno del device. Il launcher integra anche l’applicazione Ottimizzatore, la quale, in maniera simile al funzionamento di altre applicazioni per pulire Android, serve per liberare memoria all’interno del dispositivo. Un discorso diverso riguarda l’app Sfondo, la quale serve soltanto per la personalizzazione del wallpaper.

Se sul tuo dispositivo vi sono state installate in precedenza delle applicazioni sviluppate da Microsoft, queste saranno state suddivise in cartelle presenti nella schermata home, in modo tale da garantirti un accesso rapido.

Per personalizzare il launcher, fai tap sull’applicazione con il simbolo di un ingranaggio: come puoi vedere a schermo vi sono diverse voci di menu (Personalizzazione, Feed, Movimenti e Cerca); in particolar modo, fai tap sulla dicitura Personalizzazione se vuoi modificare lo sfondo, il tema, e persino la forma delle cartelle nelle quali inserire le applicazioni.

Inoltre, sempre dalla sezione Impostazioni è possibile personalizzare il Feed (accessibile con uno swipe da sinistra verso destra nella schermata home), il quale permette di visualizzare un elenco di notizie relative a interessi personalizzabili. Un’altra caratteristica interessante di questo launcher è il supporto alle gesture: la lista completa di quelle supportate è visualizzabile facendo tap sulle voci Impostazioni di launcher > Movimenti.

In qualsiasi momento, se vuoi utilizzare Microsoft Launcher in maniera predefinita, pigia sul pulsante in corrispondenza dell’avviso che vedi a schermo, il quale ti chiede se Vuoi impostare Microsoft Launcher come utilità di avvio predefinita? Per attivare Microsoft Launcher come predefinito, fai tap sull’applicazione Impostazioni di launcher situata nella home, pigia sul pulsante Impostazioni di sistema e poi sulla voce Home. Infine, apponi il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Microsoft Launcher.

Se invece vuoi rimuovere Microsoft Launcher, disinstallalo dal Play Store, come ti ho spiegato nel mio tutorial dedicato alla disinstallazione dell’app su Android, oppure fai tap sull’icona con il simbolo di un ingranaggio (chiamata Impostazioni di launcher), pigia sulla voce Impostazioni di sistema e poi su Home. Adesso, premi sull’icona con il simbolo del cestino, in corrispondenza della dicitura Microsoft Launcher, e poi conferma l’operazione facendo tap su OK.

Altri launcher popolari

I launcher che ti ho indicato nelle righe precedenti non hanno riscontrato i tuoi gusti? Vorresti sapere se posso fornirti altri consigli utili e indicarti ulteriori applicazioni di questo genere che siano degne di nota? Non preoccuparti, posso ancora aiutarti; nelle righe che seguono voglio parlarti di altri launcher popolari, illustrandoti per ciascuno di essi le caratteristiche di maggior risalto. Presta particolarmente attenzione alle righe che seguono, in modo da riuscire ad individuare quello più adatto alle tue esigenze.

  • APUS Launcher – è un altro famoso launcher apprezzato dagli utenti per via delle sue ampie possibilità di personalizzazione. Tra le sue caratteristiche principali vi è la presenza di un’applicazione nativa che serve velocizzare il dispositivo con un tap. Le applicazioni della schermata home vengono riordinate automaticamente dal launcher, a seconda della frequenza di utilizzo. Apus Launcher è gratuito ma presenta banner pubblicitari e consigli per l’installazione di app complementari non rimovibili; può quindi non riscontrare i gusti di chi preferisce un’interfaccia utente libera da fronzoli.
  • Evie Launcher – è un altro launcher gratuito caratterizzato da un’interfaccia utente minimale che consiglio vivamente: è molto veloce ed è in grado di dare il massimo anche sui dispositivi meno performanti in termini di hardware. È gratuito e non presenta banner pubblicitari, risultando quindi adatto a chi ha bisogno di un launcher semplice, leggero e immediato.
  • Hola Launcher – tra le caratteristiche principali di questo launcher gratuito vi sono le ampie personalità possibilità di personalizzazione e un’interfaccia utente davvero accattivante. Integra anche alcuni applicazioni utili, come quella per l’ottimizzazione del dispositivo e una che serve per nascondere le app. Integra, inoltre, un feed di notizie completamente personalizzabile. Di contro presenta banner pubblicitari e consigli per l’installazione di app sponsorizzate che non possono essere rimossi.
  • Action Launcher – un altro launcher consigliato è sicuramente Action Launcher, famoso e apprezzato per la sua interfaccia utente in stile material design. Anche in questo caso si tratta di un’applicazione gratuita con moltissime opzioni di personalizzazione avanzata ma la sua versione Plus (il cui costo è di 4,99€) è altrettanto accattivante, vista la presenza di funzionalità aggiuntive, tra cui la possibilità di attivare delle scorciatoie per l’utilizzo delle app.
  • Smart Lancher 5 – si tratta di uno tra gli storici launcher Android che, più volte rinnovato nella sua interfaccia utente, presenta un’estetica minimale ma accattivante. Una tra le sue funzioni più interessanti è la barra denominata Smart search, utile per trovare in pochissimo tempo applicazioni, file e contatti presenti nella memoria interna del proprio device. È completamente gratuito e non presenta banner pubblicitari, oltre a essere un launcher leggero e adatto ai dispositivi meno performanti in termini di hardware.