Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori app Android

di

Per quanto possa essere ben equipaggiato sotto il punto di vista hardware e bello da vedere, uno smartphone fa poco se non abbinato alle giuste applicazioni. Ecco il motivo per il quale oggi voglio proporti una lista con le migliori app Android da non perdersi per nulla al mondo.

Abbassa lo sguardo di qualche centimetro e troverai decine di app dedicate a Internet, comunicazione, multimedia e produttività che non aspettano altro che essere scaricate. Provale tutte e ti assicuro che non te ne pentirai. La maggior parte di esse sono gratuite, ma non manca qualche piccola “gemma” a pagamento che secondo me vale la pena prendere in considerazione… anche perché il lavoro degli sviluppatori va supportato e si vogliono app sempre più belle funzionali!

Nota: alcune applicazioni, come ad esempio quelle per il backup e quelle per la manutenzione del sistema, possono richiedere il root. Si tratta di una procedura – un po’ lunga ma tutto sommato semplice – mediante la quale si ottengono i privilegi da amministratore su Android e si acquisisce la possibilità di modificare più a fondo il sistema. Te ne ho parlato con dovizia di particolari nel mio tutorial su come effettuare il root su Android. Seguilo attentamente e potrai sfruttare al 100% le funzionalità di alcune app elencate in questo post.

Internet

Migliori app Android

Cominciamo dalle migliori app Android dedicate alla navigazione online, alla lettura delle news e alla comunicazione tramite posta elettronica.

  • Chrome – così come su PC, anche su Android Chrome si è guadagnato presto lo scettro di browser must-have. È leggero, velocissimo e funzionale. Supporta inoltre la sincronizzazione di tutti i dati di navigazione con computer, tablet e altri smartphone. Gratis.
  • Firefox – la versione mobile del celebre browser di casa Mozilla. Sincronizza i dati con il computer e supporta anche le estensioni.
  • Puffin Browser – l’unico browser per Android che supporta Flash Player al 100%. Si basa su un sistema cloud, quindi la riproduzione di giochi e video non è sempre fluidissima, ma vale sicuramente la pena provarlo. Gratis.
  • Feedly – dopo la chiusura di Google Reader, Feedly è divenuto rapidamente il feed reader preferito da milioni di utenti. Questa è la sua app ufficiale che rende la lettura delle news molto comoda anche su smartphone e tablet. Gratis.
  • Pocket – rimanendo in tema di notizie, Pocket è uno dei migliori servizi di tipo “read later” che permette di mettere da parte gli articoli che si trovano online e consultarli in un secondo momento, anche offline. Gratis.
  • Microsoft Outlook – un client di posta completo che offre il supporto a tutti i principali servizi di posta elettronica e sincronizza i dati con servizi di cloud storage quali Dropbox e Google Drive. Gratis al 100% e non richiede la sottoscrizione Office 365.
  • Inbox di Gmail – un’ottima alternativa ai client di posta tradizionali. Raggruppa automaticamente i messaggi in varie categorie e permette di gestire la posta come se fosse una lista di cose da fare, posticipando i messaggi a cui rispondere in altri orari e archiviando rapidamente quelli letti. Funziona tramite comode gesture ed è completamente gratis. Funziona solo con gli account Gmail.
  • Dropbox, Google Drive e OneDrive – le applicazioni ufficiali dei servizi di cloud storage più popolari del momento. Se li usi, installale!
  • Infinit – si tratta di un’eccellente applicazione gratuita che permette di condividere file tra smartphone, tablet e computer tramite la rete Wi-Fi. È facilissima da usare e supporta tutti i principali sistemi operativi desktop e mobile.

Chiamate e Messaggi

Migliori app Android

Adesso passiamo a una raccolta delle migliori app Android dedicate alla comunicazione, quelle per telefonare gratis attraverso Internet, messaggiare e tenersi in contatto con i propri amici sui social network.

  • Facebook Messenger – il client per messaggiare gratis con i propri amici di Facebook. Consente anche di effettuare telefonate gratuite tramite Internet. Semplicemente un must-have per tutti gli iscritti al social network, insieme alla app ufficiale di Facebook. Gratis.
  • WhatsApp – ha ancora bisogno di presentazioni? È semplicemente una delle app più popolari per messaggiare gratis attraverso Internet con tutti gli altri iscritti al servizio. La app è gratis per sempre (il canone annuale di 0,89 euro è stato abolito a gennaio 2016).
  • Telegram – altro servizio di messaggistica molto popolare. In molti lo preferiscono a WhatsApp, anche se in termini di privacy è mediamente meno sicuro.
  • Skype – nonostante le molte alternative disponibili sul mercato, Skype rimane il client VoIP più usato al mondo e quello che offre le tariffe più convenienti per telefonare all’estero. Supporta chiamate, chat e videochiamate gratis con tutti gli iscritti al servizio.
  • Google Duo – ottima alternativa a Skype sviluppata da Google.
  • IM+ – permette di chattare dalla stessa app su molte reti di messaggistica, come Facebook, Google Talk, ICQ, AIM, Yahoo! Messenger, Jabber e Steam. Gratis.
  • Fenix – uno dei migliori client Twitter per Android attraverso il quale è possibile tenere sotto controllo la propria timeline guardando video, foto e pagine Web senza passare ad altre app. Costa 5,49 euro. Se ritieni il suo prezzo eccessivo, puoi aggiornare alla versione più recente del client di Twitter ufficiale che è completamente gratuito.
  • Hangouts – il successore del mitico Google Talk. Permette di chattare, effettuare conferenze video e scambiarsi file facilmente. Tutto gratis.
  • Google Allo – applicazione di messaggistica targata Google. Ha la particolarità di fornire delle informazioni inerenti al contenuto delle discussioni tramite l’intelligenza artificiale di “big G”.
  • Ookla SpeedTest – famosissima app per valutare le prestazioni della rete.

Navigatori GPS

Migliori app Android

GPS, GPS delle mie brame, quali sono le migliori app Android che si possono usare come navigatore per trovare i luoghi in cui ci si deve recare? Scopriamolo subito insieme!

  • Waze – eccezionale navigatore gratuito che permette di avere (e di inviare) informazioni in tempo reale su traffico, prezzo della benzina, autovelox e molto altro ancora. Il suo unico difetto è che non supporta ancora il download offline delle mappe.
  • TomTom Go – uno dei navigatori più completi presenti sul Google Play Store. Si basa sulle affidabilissime mappe TomTom e permette di consultare i percorsi anche in modalità offline. È gratis fino a 75Km di navigazione al mese, per eliminare questo limite occorre sottoscrivere un piano di 19,99 euro all’anno.
  • Sygic – uno dei migliori navigatori GPS per Android. È basato sulle mappe di TomTom, offre l’accesso offline e include un numero altissimo di funzioni. Si può utilizzare gratis per 7 giorni, poi bisogna acquistare uno dei pacchetti di mappe disponibile (i cui prezzi vanno da 40 a 120 euro).
  • Google Maps – il buon vecchio servizio di mappe di casa Google consente di trovare la strada giusta per arrivare ovunque. Include anche un’ottima funzione che fornisce istruzioni vocali sui percorsi da seguire. Gratis.
  • HERR WeGo – ottimo servizio di mappe gratuito. Fornisce informazioni dettagliate anche sui percorsi da fare con i servizi di car sharing e in bici. Supporta anche la navigazione offline.
  • Moovit – un ottimo navigatore gratuito focalizzato sui mezzi pubblici. Fornisce informazioni dettagliate sugli orari di bus, treni e metro di tutt’Italia (ma non solo). Include anche informazioni in tempo reale sugli scioperi, i ritardi e i guasti dei mezzi pubblici.

Per approfondimenti relativi a questo tipo di app, consulta il mio tutorial dedicato interamente ai navigatori per Android.

Musica, Video e Foto

Migliori app Android

Ormai chi è che non usa il proprio telefonino per ascoltare la musica, guardare dei video o fare foto? Ecco quali sono le migliori app Android per svolgere tutte queste attività.

  • Spotify – il client ufficiale di uno dei servizi di musica in streaming più popolari del mondo. Permette di ascoltare gratuitamente musica in modalità shuffle. Sottoscrivendo il piano a pagamento Premium del servizio (9,99 euro/mese) è possibile ascoltare qualsiasi brano on-demand e attivare il supporto offline per la propria musica preferita.
  • Google Play Music – il servizio musicale di Google. Consente di ascoltare musica in streaming (à la Spotify) pagando un abbonamento mensile e di acquistare brani/album in locale (come iTunes). La sottoscrizione mensile costa 9,99 euro.
  • Poweramp – a detta di molti, il miglior player audio per Android. Supporta tutti i principali formati di file audio (mp3, mp4/m4a, ogg, wma, flac, wav, ape, wv, tta, mpc e aiff), include un equalizzatore a 10 bande, permette di aumentare il volume della musica senza eccessive distorsioni dell’audio e offre tantissime altre opzioni avanzate. Gratis.
  • TuneIn Radio – le migliori stazioni radio online da tutto il mondo ascoltabili in diretta streaming. Gratis.
  • Podcast Addict – eccellente app gratuita per l’ascolto dei podcast. Supporta lo streaming, la ricerca diretta degli episodi e offre tantissime funzionalità avanzate difficili da trovare perfino nelle applicazioni a pagamento.
  • VLC – il popolarissimo media player universale per i video è disponibile anche su Android e può essere usato anche su terminali di non “primissimo pelo”. Supporta tutti i principali formati di file video. Gratis.
  • BSPlayer – altro ottimo player video. Supporta tutti i principali formati di file multimediali e consente di riprodurre anche i file presenti nella rete locale. Gratis con pubblicità. Per rimuovere i banner si può acquistare la versione completa del player a 4,99 euro.
  • Veezie.st – permette di riprodurre i video ospitati sui servizi di streaming e di file hosting. Supporta anche Chromecast. Gratis.
  • LocalCast – permette di inviare i video dalla rete locale al Chromecast. Gratis.
  • Camera Zoom FX – una delle migliori app per scattare foto alternativa a quella nativa di Android. Supporta una vasta gamma di effetti e di feature avanzate che migliorano la qualità degli scatti. Costa 1,99 euro. In alternativa c’è Camera360 ultimate che offre quasi le stesse funzioni e si può scaricare gratis.
  • VSCOCam – una delle migliori app gratuite per modificare le foto sui dispositivi mobili. Include tantissimi filtri avanzati, effetti e permette di regolare manualmente parametri quali ombre, luci e colori. Per sbloccare effetti e filtri aggiuntivi bisogna effettuare acquisti in-app.
  • SnapSeed – Altra ottima app per il ritocco fotografico. Offre tutti gli strumenti necessari per correggere i difetti che si trovano più comunemente nelle foto e/o renderle dei piccoli lavori artistici.
  • Prisma – popolarissima app gratuita per applicare effetti artistici alle foto. Sorprendente la sua capacità di riconoscere i tratti dei volti e la sua precisione nell’applicazione dei filtri.
  • Image Combiner – permette di affiancare due o più immagini e di condividerle con le altre app installate sul device.
  • Instagram – il social network fotografico per eccellenza, dove tutti possono scattare delle foto, renderle artistiche con degli effetti vintage e condividerle con gli utenti di tutto il mondo. Gratis.
  • Google Foto – la app predefinita per la gestione delle foto di Google. Consente di archiviare le proprie foto online in maniera completamente gratuita e senza limiti di spazio.
  • Netflix – non credo abbia bisogno di presentazioni. Si tratta del servizio di video on-demand più famoso del mondo. Offre film, serie TV, documentare e cartoni animati da guardare in altissima qualità. La app è gratis, ma l’abbonamento al servizio si paga da 7,99 euro/mese. Supporta anche Chromecast.
  • Infinity – una delle migliori alternative a Netflix. Offre un catalogo cinematografico leggermente superiore a quest’ultimo, mentre sulle serie stravince Netflix. La app è gratis, ma l’abbonamento al servizio costa 7,99 euro/mese (scontati a 5,99 euro/mese durante i periodi di promo). Supporta Chromecast.
  • Kodi – popolarissimo media center gratuito e open source che, tramite appositi add-on, permette di guardare film, serie TV, anime e TV in streaming in maniera semplicissima.
  • ADV Screen Recorder – app gratuita che permette di filmare lo schermo di Android senza ricorrere al computer. Su Android 5.0 e successivi funziona anche senza root.

Nei miei tutorial su come vedere film in streaming su Android, come funziona Chromecast e le migliori app per modificare foto puoi trovare maggiori informazioni sulle app che ti ho appena segnalato.

Produttività

Migliori app Android

Lavorare con smartphone e tablet, perché no? E con queste app diventa ancora più comodo e agevole.

  • Microsoft Office – la celebre suite di Microsoft è disponibile sotto forma di app singole. WordExcelPowerPointOutlookOneNote e OneDrive sono tutti gratis, con funzioni extra destinate ai sottoscrittori del servizio Office 365. In alternativa c’è anche la vecchia app Office Mobile che permette di lavorare con i documenti di Word, Excel e PowerPoint ma ha funzioni più limitate rispetto alle singole applicazioni della suite.
  • WPS Office – una delle migliori suite per ufficio “alternative” disponibili per Android. Consente di creare, visualizzare e modificare tutti i file di Word, Excel e PowerPoint. Supporta anche i PDF e interagisce con i servizi di cloud storage.
  • Xodo PDF – la app perfetta per chi ha bisogno non solo di leggere i file PDF in mobilità ma anche di modificarli con annotazioni, evidenziazioni e quant’altro. Gratis.
  • Scanbot – ottima app che consente di trasformare la fotocamera dello smartphone in uno scanner e salvare i documenti “scansionati” sotto forma di file PDF. Supporta tutti i principali servizi di cloud storage. È disponibile in una versione di base gratuita e una più avanzata che costa 4,49 euro e include anche il riconoscimento OCR del testo.
  • Wunderlist – applicazione semplice ed essenziale per la gestione delle to-do list. Si sincronizza con tutti i dispositivi e i sistemi operativi, nonché con una comoda versione online del servizio accessibile da qualsiasi browser. Tutto gratis. In alternativa c’è Any.do che offre un approccio più minimalista alle to-do list.
  • Google Keep – il servizio di annotazioni di Google. Permette di annotare qualsiasi tipo di informazione con la massima velocità e sincronizza le note su tutti i device.
  • Nimbus Clipper – permette di personalizzare gli screenshot con annotazioni, frecce, sfocature ecc. Include inoltre degli strumenti per catturare le pagine Web, aggiungere annotazioni ai PDF e molto altro ancora.
  • Pushbullet – applicazione gratuita che, una volta installata sullo smartphone, permette di ricevere notifiche e rispondere ai messaggi direttamente dal PC (tramite un’apposita estensione da installare in Chrome).
  • AirDroid – altra eccellente applicazione che consente di interagire con il telefono dal proprio computer (in questo caso tramite un’applicazione a sé stante e non tramite un’estensione per il browser). Consente anche di inviare e ricevere file dallo smartphone e di comandare Android da remoto (funzione che richiede il root).
  • ES File Explorer – il miglior file manager disponibile su Android. È completamente gratuito e sui dispositivi soggetti al root consente anche di accedere alle cartelle di sistema.
  • Texpand – permette di impostare delle abbreviazioni per frasi e parole in modo da “espanderle” al momento della loro digitazione. È gratis nella sua versione di base (che però supporta un numero limitato di abbreviazioni), quella completa costa 3,32 euro.
  • Mobizen – ottima applicazione gratuita che, abbinata ad un apposito client per PC, consente di visualizzare lo schermo di Android sul computer e di registrarlo.
  • 1Password – uno dei migliori servizi per la gestione delle password. Permette di archiviare tutte le proprie password, le annotazioni e i documenti in un archivio cifrato sincronizzato tramite Internet fra più device. Non è gratis, si può acquistare in versione standard (con pagamento una tantum) oppure in versione abbonamento a circa 3 euro/mese (fatturati annualmente). Come alternativa in ambito free consiglio LastPass.

Sicurezza, Manutenzione e Personalizzazione

Migliori app Android

In conclusione, ecco alcune app dedicate alla sicurezza dei sistemi Android e alla loro personalizzazione. Usale e potrai ottenere sempre il massimo dai tuoi device!

  • Nova Launcher – uno dei migliori launcher disponibili attualmente sul Play Store. È leggero, veloce e permette di personalizzare ogni aspetto della home screen del proprio device. Supporta i pacchetti di icone esterni e permette di avere una barra dock scorrevole. È gratis ma ne è disponibile una versione a pagamento che costa 4,50 euro e include funzionalità avanzate, come la possibilità di aggiungere cartelle nel drawer e il supporto alle gesture.
  • Tastiera Google – probabilmente la miglior tastiera per Android. È molto comoda, include suggerimenti sempre precisi e, grazie al suo sistema di gesture, consente di digitare testi senza mai staccare il dito dallo schermo. Le parole si formano quasi come per magia semplicemente “strusciando” il dito sul tastierino. In alternativa c’è anche la ottima Fleksy Keyboard che supporta delle comodissime gesture e può essere personalizzata con numerose estensioni.
  • Titanium Backup – la migliore app per il backup disponibile su Android. Permette di realizzare backup competi di app, dati e impostazioni, ma per le funzioni più avanzate richiede il root. È disponibile in due versioni, di cui una gratuita e una a pagamento (5,99 euro) che permette di cifrare i backup, conserva più versioni della stessa app e include il supporto ai servizi di cloud storage. Te ne ho parlato in maniera più dettagliata nel mio tutorial su come effettuare un backup su Android.
  • Avast Mobile Security – eccellente antivirus gratuito per Android che nei test comparativi figura sempre ai primi posti. Oltre a proteggere il sistema dai malware, consente di rintracciare i dispositivi smarriti da remoto, filtrare le chiamate e molto altro ancora.
  • SD Maid – si tratta di un’ottima app per la pulizia del sistema. Non è per nulla invasiva ed è facilissima da usare. È disponibile in due versioni differenti, di cui una gratuita che permette di cancellare solo la cache di sistema e i file “orfani” e una a pagamento (2,44 euro) che cancella anche la cache delle applicazioni di terze parti. In alternativa puoi provare CCleaner per Android che è completamente gratis e permette di cancellare la cache delle app, la cronologia e tutti i file “orfani”. Maggiori info su entrambe le app sono disponibili nel mio post su come liberare spazio su disco Android.
  • Greenify – utilissima app per il risparmio energetico che consente di “ibernare” le applicazioni ed evitare che queste consumino energia quando lo schermo del telefono è spento. È disponibile in due versioni, di cui una gratuita e una a pagamento (2,29 euro) che attiva la possibilità di ibernare le app di sistema e altre funzioni avanzate. Te ne ho parlato in maniera approfondita nel mio tutorial su come ibernare app Android. Richiede il root.
  • DiskDigger – una delle migliori app per recuperare i file cancellati su Android. È disponibile in due versioni, una gratis che permette di recuperare solo le foto e una a pagamento (3,37 euro) che supporta tantissimi tipi di file diversi. Per maggiori info leggi il mio post su Richiede il root. Te ne ho parlato in maniera più dettagliata nel mio post su come recuperare file cancellati da Android.