Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior antivirus Android

di

Android è il sistema operativo più diffuso in ambito smartphone, e di conseguenza anche quello che finisce più spesso nel mirino dei creatori di malware. Purtroppo è così e bisogna imparare a conviverci.

La regola più importante che bisogna rispettare per evitare i malware su Android è installare solo le applicazioni che si trovano sul Play Store (d'altronde se iOS e Windows Phone sono più sicuri è anche perché non consentono l'installazione di app provenienti al di fuori dei rispetti store ufficiali, se non tramite particolari procedure di sblocco come il jailbreak), ma un'altra ottima misura di sicurezza che si può adottare è l'installazione di un antimalware per Android, cioè un'applicazione che monitora il sistema in tempo reale, rimuove e previene l'installazione dei malware per il sistema del robottino verde (quelli che vengono chiamati, spesso erroneamente, virus).

Ma quali sono i migliori antivirus Android del momento? Proviamo a scoprirlo insieme e proteggiamo i nostri device utilizzandoli. Ti assicuro che ce ne sono diversi ai quali puoi affidarti e la maggior parte di essi sono gratuiti (almeno nelle loro versioni di base). Per la selezione degli antimalware proposti in quest'articolo mi sono basato sulle mie esperienze personali e sulla più recente classifica di AV Test, un sito che mette a confronto tutte le principali soluzioni antivirus per Android, Windows e macOS. Buona lettura e buon divertimento!

Avast Mobile Security

Miglior antivirus Android

Avast Mobile Security è uno degli antivirus più completi disponibili in ambito gratuito su Android. Non solo esegue un controllo automatico di tutte le app installate sullo smartphone (o sul tablet), ma include anche delle funzioni per verificare la sicurezza delle connessioni Wi-Fi, bloccare l'accesso alle app, bloccare le chiamate indesiderate e scoprire quali app sono più pericolose per la privacy. Inoltre può essere associato a delle applicazioni gratuite, come ad esempio Avast Cleanup e Avast Anti-Theft, che permettono rispettivamente di cancellare i file inutili dallo smartphone/tablet e di localizzare il dispositivo in caso di smarrimento. In termini di efficacia viene sopravanzato da altri antimalware (anche se di poco), ma in quanto a funzionalità e semplicità di utilizzo ha pochi rivali.

Per avviare una scansione del tuo smartphone o del tuo tablet con Avast, scarica l'applicazione dal Play Store, avviale e pigia prima sul pulsante Continua e poi su Analizza questo dispositivo. Al termine della scansione (che dovrebbe durare qualche minuto) scegli di risolvere i problemi rilevati dalla app e il gioco è fatto.

Le altre funzioni di Avast sono accessibili tutte dalla schermata principale della app, basta fare uno swipe verso sinistra o verso destra per "sfogliarle" tutte. Nelle sezioni Altri prodotti Avast e Archiviazione trovi dei link per scaricare Cleanup e altre applicazioni gratuite realizzate da Avast, nella sezione Analizza questo dispositivo trovi il pulsante per avviare una nuova scansione completa del device, in Controllo Wi-Fi c'è la funzione per esaminare la sicurezza della rete wireless a cui sei collegato, mentre in Strumenti ci sono tutte le altre funzioni incluse in Avast Mobile Security: blocco delle app, blocco chiamate, consulente privacy (per scoprire quali app sono più pericolose sotto il punto di vista della privacy) e firewall.

Bitdefender

Miglior antivirus Android

La versione mobile di Bitdefender si piazza sempre ottimamente nei test comparativi, è molto rapida nella scansione ma nella sua edizione gratuita non offre alcuna funzionalità particolare, si limita a verificare la presenza di malware nelle app installate sul dispositivo. Insomma, è da considerarsi come uno dei migliori antivirus Android ma non offre funzionalità avanzate come altre soluzioni simili.

Per installare Bitdefender sul tuo smartphone o sul tuo tablet, cerca l'applicazione sul Play Store di Google e pigia sul pulsante Installa/Accetto. Dopodiché avvia l'antimalware, accetta le sue condizioni d'uso pigiando sul pulsante Accetta e avvia una scansione completa del sistema pigiando sul bottone SCAN.

Al termine del controllo, rimuovi eventuali minacce trovate sul tuo dispositivo e assicurati che il sistema Autopilot sia attivo, in questo modo Bitdefender esaminerà automaticamente tutte le app che installerai su Android ed eviterà il download di malware sul tuo device.

Qualora ti interessasse, sappi che la versione a pagamento di Bitdefender include un sistema per bloccare l'accesso alle applicazioni, una funzione per localizzare lo smartphone/tablet da remoto e degli strumenti per la protezione della privacy. Costa 1.49$ al mese o 14.95$ all'anno e si può provare gratis per 14 giorni.

ESET

Miglior antivirus Android

Un altro antivirus per Android che figura sempre bene nei test comparativi ma che nella sua versione free non offre tantissime funzioni è ESET, il quale riesce a coniugare ottimamente prestazioni, efficacia e semplicità di utilizzo. Per installarlo sul tuo smartphone o sul tuo tablet scaricalo direttamente dal Play Store, dopodiché imposta la lingua dell'applicazione sull'italiano, assicurati che non ci sia il segno di spunta accanto alla voce Desidero ricevere offerte speciali da ESET (per evitare la ricezione di email promozionali) e pigia sul pulsante Accetto per andare avanti.

A questo punto, metti il segno di spunta accanto alla voce Desidero far parte di ESET Live Grid per utilizzare la protezione cloud di ESET, vai avanti e attiva il riconoscimento delle applicazioni potenzialmente indesiderate (ossia delle applicazioni che non sono incluse nei database antimalware ma che in base al loro comportamento potrebbero rappresentare una minaccia per la sicurezza di Android) selezionando la voce Abilita rilevamento dal menu a tendina che si trova al centro dello schermo.

A questo punto vai avanti e scegli se attivare la versione di prova gratuita di Eset Pro grazie alla quale usare per 30 giorni funzioni come l'antifurto, il blocco delle chiamate indesiderate, le scansioni pianificate e la protezione contro il cambio della SIM, o se rifiutare pigiando sul pulsante No, grazie. Dopo il periodo di prova potrai continuare a usare tali funzioni solo versando 9,99 euro/anno.

Missione compiuta! Ora hai installato Eset e l'applicazione provvederà a controllare il tuo smartphone/tablet in tempo reale. Per avviare una scansione completa del sistema, pigia sull'icona Antivirus e attendi che l'operazione giunga al termine (ci vorranno pochi minuti). Dopodiché pigia sul pulsante Correggi tutto ed elimina tutte le minacce trovate dall'applicazione.

AhnLab

Miglior antivirus Android

Il suo nome non è ancora popolare come quello di Avast, Bitdefender o ESET, ma negli ultimi test comparativi l'antimalware di AhnLab sta ottenendo davvero degli ottimi risultati. L'applicazione è disponibile in due versioni: una free che include strumenti per la rimozione di malware, l'antifurto, il blocco delle chiamate e l'identificazione delle app pericolose per la privacy e una a pagamento che offre anche il blocco delle app, la scansione degli URL e la possibilità di nascondere le foto. Le funzioni della versione Pro possono essere provate gratis per 10 giorni se si è nuovi utenti della app.

Tutto chiaro? Bene, allora puoi aprire il Google Play Store e scaricare la versione free di AhnLab pigiando sugli appositi pulsante. L'applicazione è in lingua inglese ma questo non pregiudica la sua semplicità di utilizzo. A download completato, avvia l'antimalware, metti il segno di spunta accanto alla voce Agree per accettarne le condizioni d'uso e pigia sul pulsante Next per passare allo step successivo.

Nello step successivo devi decidere se attivare la scansione di files and folders (file e cartelle), di potentially unwanted applications (applicazioni potenzialmente indesiderate) o di entrambe (scelta consigliata) e devi pigiare sul pulsante Next. Dopodiché devi scegliere di scaricare gli aggiornamenti solo tramite Wi-Fi (altrimenti verrà consumato del traffico dati in 3G/LTE) e devi pigiare prima su Next e poi su Start Scan per avviare una scansione completa del device.

Al termine del controllo (che dovrebbe durare qualche minuto), pigia sul pulsante Remove collocato accanto al nome di ogni minaccia trovata sul sistema e il gioco è fatto. Per accedere alle altre funzioni della app, pigia invece sull'icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e seleziona una delle opzioni disponibili nella barra che compare di lato.

AVG

Miglior antivirus Android

Anche se nelle classifiche comparative risulta leggermente meno efficace delle soluzioni di cui abbiamo parlato in precedenza, mi sento di consigliarti anche AVG per Android che è ricco di funzioni interessanti e ha un motore di scansione estremamente rapido. Esiste anche una versione a pagamento della app (5,39 euro) che non include banner pubblicitari, permette di bloccare le applicazioni ed effettua un backup delle medesime (funzioni che è comunque possibile provare gratis per 30 giorni).

Per scaricare AVG sul tuo smartphone o sul tuo tablet, cerca l'applicazione sul Google Play Store e pigia sugli appositi pulsanti. Al termine del download, avvia AVG, pigia sul pulsante Inizia, scegli di continuare con la pubblicità per utilizzare la versione free dell'antimalware e avvia subito una scansione del sistema pigiando sull'apposito bottone.

Al termine del controllo, rimuovi eventuali minacce trovate dalla app sul tuo smartphone/tablet e, se vuoi, correggi le impostazioni potenzialmente rischiose rilevate sul sistema (es. la possibilità di installare app provenienti da origini sconosciute) seguendo le indicazioni su schermo.

Come accennato in precedenza, AVG include molte funzionalità extra. Recandoti nella sezione Privacy, ad esempio, puoi bloccare le chiamate e puoi cancellare i dati degli account impostati su Android; andando in Anti-Theft puoi attivare la localizzazione remota del device, mentre recandoti nella sezione Prestazioni puoi ottimizzare il consumo della batteria.

Avira

Miglior antivirus Android

Un altro antivirus per Android che negli ultimi test comparativi non ha brillato ma che merita sicuramente attenzione è Avira, il quale si può utilizzare gratuitamente ma include delle funzionalità, come il blocco precauzionale dei siti pericolosi, che si possono sbloccare solo tramite acquisto in-app (quindi a pagamento).

Il funzionamento dell'applicazione è estremamente intuitivo. Dopo aver installato Avira sul tuo smartphone o sul tuo tablet, pigia sulla voce Ignora il tour per saltare la presentazione del prodotto e crea un account gratuito sul network di Avira pigiando sul pulsante Registrati. Puoi scegliere di registrarti con il tuo indirizzo email, con l'account di Facebook oppure con l'account di Google.

Ad iscrizione completata, seleziona la voce Antivirus dalla schermata principale di Avira, attendi pazientemente che il controllo del sistema venga portato a termine (potrebbe volerci qualche minuto) ed elimina eventuali minacce rilevate sul dispositivo.

Successivamente, tornando nella schermata principale della app puoi accedere a funzioni quali l'antifurto (per localizzare il device da remoto in caso di furto/smarrimento), blocca app (per bloccare l'acceso alle app con un codice). SafeSearch (per effettuare ricerche online in maniera sicura), protezione identità (per proteggersi contro gli attacchi via Web ed email) , blacklist (per bloccare le chiamate indesiderate) e privacy advisor (per scoprire le app pericolose per la privacy).