Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per vedere anime

di

Sei appassionato di anime giapponesi e ti piacerebbe vedere i tuoi titoli preferiti ovunque tu sia? Sei alla ricerca di applicazioni da installare sul tuo tablet che ti consentano di accedere a ricchi cataloghi di anime? Se la risposta ad almeno una di queste domande è affermativa, sei arrivato nel posto giusto, al momento giusto! Con la guida di oggi, infatti, ti indicherò quelle che, a mio modesto avviso, sono le migliori app per vedere anime.

Ci sono soluzioni per tutti i gusti e per tutte le tasche: applicazioni che permettono di guardare anime doppiati in italiano o in lingua originale con sottotitoli, altre che consentono di avere il massimo della qualità video e delle funzionalità. Inoltre, per chi non vuole attendere settimane o mesi per vedere gli anime giapponesi appena usciti, ci sono soluzioni che permettono il simulcast con il Giappone, quindi che consentono di guardare i nuovi episodi a distanza di un’ora dalla loro messa in onda nella terra del sol levante.

Hai già l’acquolina in bocca e non vedi l’ora di fare una maratona di anime? Allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere e mettiamoci subito all’opera. Accomodati sulla tua poltrona preferita, metti i popcorn nel forno a microonde e dedica i prossimi cinque minuti alla lettura di questa guida grazie alla quale potrai soddisfare tutta la tua voglia di animazione giapponese. Ti assicuro che in poco tempo riuscirai a trovare applicazioni per guardare anime direttamente su tablet e, perché no, smartphone. Buona lettura e buona visione!

Indice

App per vedere anime gratis

Cominciamo da una rassegna di app per vedere anime gratis, quindi da una serie di servizi che permettono di guardare cartoni animati giapponesi, sia in originale che con doppiaggio italiano, da smartphone, tablet e spesso anche computer e TV senza spendere neanche un centesimo (almeno nei loro piani base).

Nota: le applicazioni di streaming come quelle di cui sto per parlarti possono avere delle restrizioni regionali, quindi alcune serie non accessibili dall’Italia o dall’estero. Per superare questi limiti, puoi usare una VPN, cioè una rete privata virtuale che ti consenta di cifrare la connessione e camuffare la provenienza del tuo indirizzo IP. Tra i servizi di questo tipo che ti consiglio maggiormente, ci sono NordVPN (di cui ti ho parlato approfonditamente qui) e Surfshark, entrambi molto economici e compatibili con tutti i device.

VVVVID (Android/iOS/iPadOS)

VVVVID

Una delle prime applicazioni da prendere in considerazione per vedere anime è VVVVID, che consente di guardare titoli come "L’attacco dei giganti", "My Hero Academia" e "One-Punch Man", gratuitamente, sia in originale con sottotitoli che con doppiaggio in italiano. L’app è disponibile per device AndroidiOS/iPadOS ed è fruibile anche da computer tramite browser Web.

Per iniziare a guardare anime su VVVVID, avvia l’app e crea il tuo account gratuito: per farlo, pigia sul pulsante Registrati e scegli se registrarti tramite il tuo account Facebook, facendo tap sul bottone Registrati con Facebook, o tramite email. In quest’ultimo caso procedi con l’inserimento dei tuoi dati nei campi Nome, Cognome, Email, Password, Data di nascita e Sesso e apponi il segno di spunta per dichiarare di aver letto l’informativa sulla privacy e accettare i termini del servizio, dopodiché premi sul pulsante Registrati e il gioco è fatto!

Adesso sei pronto per iniziare a guardare i tue anime preferiti! Premi dunque sul menu Esplora, in alto a sinistra, per visualizzare l’elenco dei contenuti disponibili, e pigia sulla voce Anime. Scegli, quindi, una delle sezioni disponibili in basso: In evidenza, per scegliere una delle serie disponibili tra i titoli del momento, le nuove uscite o i titoli popolari; Generi per trovare gli anime filtrandoli per genere (Avventura, Comico, Sentimentale, Sportivo etc); A-Z per accedere all’elenco degli anime disposti in ordine alfabetico; oppure Fandom per visualizzare contenuti dedicati al fandom, cioè alle community di appassionati di vari argomenti (anime, ma anche videogame e altro).

Individuato il titolo di tuo interesse, premi sulla sua immagine di copertina, per accedere alla scheda descrittiva nella quale leggere la sua trama (pigiando sulla voce Descrizione), visualizzare le informazioni riguardanti anno, regia e visualizzazioni ecc. e accedere alla Community per esprimere un voto o lasciare un commento. Per avviare la riproduzione dal primo episodio della prima serie, pigia sul pulsante Guarda, altrimenti fai tap sull’episodio di tuo interesse presente nella lista Episodi.

VVVVID è un servizio gratuito che si sostenta grazie alle pubblicità mostrate agli utenti. È possibile sostenere il progetto ed eliminare la visualizzazione degli spot (tranne che per alcuni titoli dove, per questioni di diritti, vengono mantenuti gli spot) sottoscrivendo un abbonamento con prezzi a partire da 4,99 euro/mese.

Crunchyroll (Android/iOS/iPadOS)

Crunchyroll

Tra le migliori app per vedere anime sub ita c’è sicuramente Crunchyroll: un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati del genere. È disponibile per dispositivi Android e iOS/iPadOS, oltre che essere fruibile da Web, Chromecast, Fire TV Stick, Apple TV, console per videogiochi e altri dispositivi.

Il suo catalogo è davvero vasto. Include numerosi anime e drama, ma per questioni di diritti non sono tutti disponibili per gli utenti italiani, e anche quelli disponibili in Italia sono quasi tutti in giapponese con sottotitoli.

Inoltre, va detto che il piano gratuito dell’applicazione prevede numerose limitazioni, come l’impossibilità di accedere ad alcuni titoli, la mancanza dello streaming in HD, la disponibilità dei titoli in simulcast solo dopo qualche giorno (solitamente una settimana), anziché dopo 1 ora, dalla trasmissione originale in Giappone e la presenza di spot pubblicitari. Per rimuovere queste limitazioni e accedere a tutti i contenuti disponibili, devi sottoscrivere un abbonamento Crunchyroll Premium, a partire da 4,99 o 6,99 euro/mese (a seconda della piattaforma usata).

Detto ciò, per iniziare, avvia l’applicazione di Crunchyroll e crea un account sulla piattaforma (operazione completamente gratuita): per farlo, premi sull’apposito pulsante e compila il modulo che ti viene proposto con indirizzo email e password. Dovrai poi confermare la tua identità premendo sull’apposito link che riceverai via email.

Ad accesso effettuato, prima di iniziare a goderti lo spettacolo, ti consiglio di impostare la lingua italiana per i sottotitoli: recati, quindi, nella scheda Impostazioni e imposta Lingua dei contenuti su Italiano. Adesso, torna nella Home dell’app e scegli una serie da vedere: se non ne trovi di interessanti, puoi fare una ricerca diretta, usando la lente d’ingrandimento collocata in alto a destra, o sfogliare i generi disponibili, recandoti nella scheda Esplora.

Individuato il titolo da vedere, premi sulla sua immagine di copertina, per accedere alla scheda descrittiva nella quale puoi leggere la trama e visualizzare la lista degli episodi disponibili. Pigia poi sul pulsante con l’icona del segnalibro per aggiungere il titolo alla tua lista degli anime da vedere, o tap sul bottone Inizia a guardare, per avviare la riproduzione.

YouTube (Android/iOS/iPadOS)

YouTube

Un’altra ottima soluzione che permette di guardare anime in italiano gratis è YouTube. La celebre piattaforma di condivisione e visualizzazione video, permette di accedere al ricco catalogo di anime offerto da canali come quelli di Yamato Animation: azienda italiana attiva nel mercato audiovisivo dedicato agli anime che detiene i diritti di numerosi serie e le posta su YouTube.

Nel suo canale YouTube, Yamato Video carica numerose serie, da titoli storici come "Holly e Benji" a serie proposte in simulcast con il Giappone. L’app di YouTube è disponibile per dispositivi Android e iOS/iPadOS e non richiede registrazione. È compatibile anche con Chromecast, Fire TV Stick, Apple TV, Smart TV, console per videogiochi e altri dispositivi.

Vedere anime su YouTube è davvero un gioco da ragazzi. Scarica l’app dallo store del tuo dispositivo, avviala e, nella schermata principale, pigia sull’icona della lente di ingrandimento, per ricercare il canale di tuo interesse (es. Yamato Animation); individualo poi tra i risultati di ricerca e selezionalo.

Nella Home del canale, scorri verso il basso per visualizzare i titoli presenti, oppure fai tap sulla voce Playlist per visualizzare le playlist create e individuare facilmente una serie tra quelle disponibili. Individuato il titolo da vedere, premi sulla sua immagine di copertina per avviarne la riproduzione.

Altre app per vedere anime gratis

RaiPlay

Quelle che ti ho elencato in precedenza sono sicuramente tra le migliori app per vedere anime in streaming a costo zero; tuttavia non sono le uniche. Se vuoi conoscere qualche altra soluzione utile in tal senso, dai un’occhiata all’elenco sottostante.

  • RaiPlay (Android/iOS/iPadOS) – è l’app ufficiale della Rai, mediante la quale è possibile vedere tutti i canali Rai in streaming e accedere in modalità on demand ad alcuni dei migliori contenuti mandati in onda da questi ultimi. Tra i contenuti in questione non mancano gli anime, anche se non numerosissimi. Per trovarli, basta cercare il termine "anime" nel campo di ricerca dell’applicazione. Da segnalare che è richiesta una registrazione gratuita per poter fruire di tutti i contenuti. Da mettere in evidenza anche la compatibilità dell’app con Chromecast, Fire TV Stick, Apple TV, Smart TV e altri dispositivi. Maggiori info qui.
  • Mediaset Play (Android/iOS/iPadOS) – si tratta dell’app ufficiale dei canali Mediaset, per la quale possiamo fare lo stesso discorso appena fatto per l’app della Rai. Offre, infatti, la possibilità di vedere i canali Mediaset in diretta streaming e alcuni contenuti on demand. Gli anime in diretta sono sicuramente più numerosi di quelli disponibili on demand, che comunque è possibile trovare cercando "anime" nel campo di ricerca dell’applicazione. Per poter fruire di tutti i contenuti è richiesta una registrazione gratuita. Da sottolineare la compatibilità dell’app anche con Chromecast, Smart TV e altri dispositivi. Maggiori info qui.

App per vedere anime a pagamento

Netflix

Se i cataloghi disponibili nelle soluzioni gratuite non hanno soddisfatto la tua voglia di anime, puoi prendere in considerazione alcuni noti servizi di streaming a pagamento. Ecco, dunque, un elenco di app per vedere anime a pagamento che potrebbero fare al tuo caso.

  • Netflix (Android/iOS/iPadOS): è tra i più famosi servizi di video on-demand che, oltre ad offrire film e serie TV, propone nel suo catalogo anche gli anime. Sono disponibili serie celebri come "Neon Genesis Evangelion" e film come quelli dello Studio Ghibli (premesso che il catalogo è in continua evoluzione e i contenuti potrebbero cambiare rapidamente) ma non è possibile il simulcast con il Giappone in quanto Netflix propone le stagioni in blocco. Inoltre, proprio come avviene per le serie televisive, la piattaforma produce anime originali, come "Castelvania" e "Devilman Crybaby". Durante i periodi di promo, è possibile provare il servizio gratuitamente per 14-30 giorni, dopodiché è necessario sottoscrivere uno dei piani di abbonamento disponibili tra Base (7,99 euro/mese con la visione in SD da un solo device), Standard (11,99 euro/mese con la visione in Full HD da due dispositivi in contemporanea) e Premium (15,99 euro/mese con la visione in 4K da quattro dispositivi in contemporanea). Per trovare gli anime, ti basta cercare il termine in questione nell’app. Da sottolineare la compatibilità dell’applicazione con Chromecast, Fire TV Stick, Apple TV, Smart TV, console per videogiochi e altri dispositivi. Su mobile e con l’applicazione di Netflix per Windows 10 è possibile scaricare anche i contenuti offline. Maggiori info qui.
  • Amazon Prime Video (Android/iOS/iPadOS): è un’altra valida alternativa a pagamento per guardare anime, specie quelli con sottotitoli in italiano. Il servizio è incluso nell’abbonamento dei clienti Amazon Prime (36 euro/anno o 4,99 euro/mese o 18 euro/anno per gli studenti universitari) ed è possibile attivare una prova gratuita di 30 giorni (90 giorni per gli studenti universitari). L’app è compatibile anche con Chromecast, Fire TV Stick, Apple TV, Smart TV, console per videogiochi e altri dispositivi. Su mobile e nell’app di Prime Video per Windows 10 è possibile anche scaricare i contenuti offline. Maggiori info qui.
  • TIMvision (Android/iOS/iPadOS): il servizio VOD di TIM propone alcuni anime, che è possibile trovare nella sua sezione Junior. L’abbonamento ha un costo di 5 euro/mese per attivare il piano TIMvision Plus che include anche Eurosport Player per 12 mesi, l’intrattenimento e le news di Sky, il traffico senza limiti sotto rete dati TIM e la funzione di download offline da mobile (è disponibile anche su Chromecast, Fire TV Stick, Apple TV, Smart TV e altri dispositivi). Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.