Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Launcher Android

di

Quando si parla della possibilità di personalizzare l’interfaccia utente di un dispositivo mobile, il vantaggio principale dato dall’utilizzo di Android, piuttosto che di iOS, sta nella possibilità di modificare ogni minimo dettaglio. A questo proposito, quando mi vengono chieste maggiori informazioni al riguardo, la prima cosa che consiglio di fare è l’installazione di un launcher personalizzato.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento relativo ai launcher Android, posso indicarti quelli più interessanti e popolari, illustrandotene le principali caratteristiche e spiegandoti come installarli. Prima però devi comprendere bene di cosa stiamo parlando: i launcher sono delle applicazioni che si sostituiscono alla schermata iniziale del device, in modo da fornire un accesso più comodo e, talvolta, più rapido ad applicazioni e file. Utilizzandoli, si possono applicare diverse personalizzazioni estetiche, come l’installazione di wallpaper, widget, icone e tanto altro, in maniera estremamente facile e veloce. Insomma, utilizzare un launcher significa poter modellare la schermata iniziale del proprio dispositivo in base ai propri gusti agendo su ogni dettaglio della stessa.

Come dici? L’argomento ti incuriosisce, ma sei un po’ timoroso, perché hai paura di combinare qualche pasticcio modificando l’interfaccia estetica del tuo device? Non preoccuparti: i launcher possono essere rimossi in qualsiasi momento, attraverso una normale procedura disinstallazione. Ad ogni modo non bruciamo le tappe e procediamo con ordine: nel corso di questo tutorial ti parlerò dettagliatamente di alcuni launcher popolari, spiegandoti nel dettaglio come personalizzarli, in modo che possano adattarsi alle tue esigenze. Sei pronto per iniziare? Allora prendi in mano il dispositivo Android che intendi utilizzare e leggi con attenzione le spiegazioni che ti fornirò in questa mia guida. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Nova Launcher

Nova Launcher è uno tra i migliori launcher Android, in quanto si tratta di un famoso e apprezzato strumento rivolto a chi desidera personalizzare in maniera completa l’interfaccia del proprio device.

Nova Launcher è scaricabile gratuitamente e dispone di numerose possibilità per la modifica della schermata Home e della barra Dock; tra le sue impostazioni vi sono, però, alcune opzioni disponibili soltanto nella versione a pagamento (chiamata Nova launcher Prime), come per esempio quelle che permettono di modificare il badge delle notifiche, il menu delle app e di utilizzare le gesture per l’avvio rapido di applicazioni. Il costo della versione a pagamento è di 4,50€.

Per incominciare a utilizzare questo launcher, avvia il Play Store facendo tap sulla sua icona situata nella schermata principale del tuo device (è il simbolo del play colorato), in modo da scaricare e installare quest’applicazione (se non sai come procedere, fai riferimento al mio tutorial dedicato). Al termine di quest’operazione, avvia l’app, premendo sul pulsante Apri.

Al primo avvio, se ti viene chiesto di scegliere un’app Home da utilizzare, fai tap sulla voce Nova Launcher e poi su Solo una volta. L’interfaccia utente di questo launcher è semplice e minimale e, nella schermata home, vi sono soltanto pochissimi elementi: le applicazioni Google sono racchiuse in una cartella, in alto è presente la barra di Google, mentre le altre applicazioni installate sono visibili pigiando sull’icona del cassetto delle app ( è il simbolo dei puntini al centro).

Al primo utilizzo di Nova Launcher, potrebbe esserti chiesto di applicare alcune modifiche estetiche; è comunque possibile eseguirle in seguito. Per farlo, pigia sul pulsante Impostazioni Nova che vedi in una delle schede della sezione home (oppure fai un tap prolungato sulla home, per poi pigiare sul pulsante Impostazioni presente a schermo).

Per quanto riguarda le modifiche estetiche che è possibile applicare, vi sono le voci di menu Schermata home, Menu delle app, Dock, Cartelle, Aspetto, Modalità notturna, Gesti & azioni. È quindi possibile fare tap su ognuna di queste esse per modificare la corrispondente sezione. Ad esempio, puoi modificare la schermata principale premendo su Schermata Home, personalizzare il cassetto delle app, facendo tap su Menu delle app, oppure la barra dock, pigiando sul pulsante Dock.

In aggiunta, puoi anche applicare modifiche alle cartelle (Cartelle) e alle icone dell’app (Aspetto), in modo tale da ottenere un’esperienza personalizzata. Un’altra opzione molto interessante è quella relativa alla modalità notturna, attivabile tramite l’omonima sezione (sposta la levetta da OFF a ON per farlo).

Vorresti impostare Nova Launcher come app home predefinita? Pigia sull’app Impostazioni situata nel cassetto delle app (è l’icona con il simbolo dei puntini in basso), fai poi tap sulla voce Home e infine apponi segno di spunta in corrispondenza della voce Nova Launcher. Se invece il launcher non fa al caso tuo e vuoi disinstallarlo, pigia sul pulsante con il simbolo del cestino che vedi a schermo e poi sul pulsante OK per confermare l’operazione.

Smart Launcher 5

Un altro launcher gratuito che ti consiglio di utilizzare, per personalizzare in maniera approfondita l’interfaccia utente del tuo dispositivo Android, è Smart Launcher 5: questo si caratterizza per la sua estetica davvero accattivante.

Come per tutti i launcher indicati in questo tutorial, una volta scaricato e avviato dal Play Store, è necessario che venga selezionato per il suo utilizzo come applicazione home. Per farlo, pigia sulla voce Smart Launcher dal menu a tendina Seleziona un’app home che vedi a schermo. Premi  inoltre sul pulsante Solo una volta, in modo tale da decidere in seguito se impostarlo come launcher predefinito, seguendo le indicazioni che ti fornirò.

Le icone principali delle app installate sono situate nella schermata principale, in modo da permettere un avvio rapido. Una funzionalità molto interessante di Smart Launcher 5 è la barra situata in basso, chiamata Smart search, che permette di eseguire in maniera rapida e immediata una ricerca all’interno del device, per individuare facilmente contatti, app e file.

Con uno swipe verso sinistra, puoi invece vedere una barra del menu che racchiude l’elenco delle applicazioni da te installate, suddivise in aree tematiche: Comunicazione (il simbolo di un fumetto), Internet (il simbolo dei tre pallini collegati tra loro), Giochi (il simbolo di un gamepad), Multimedia (il simbolo di un quadro e di una nota musicale), Accessori (il simbolo di un omino), e Impostazioni (il simbolo di un ingranaggio).

Se vuoi applicare altre personalizzazioni estetiche al launcher, fai un tap prolungato sulla home, in modo da vedere a schermo le voci Pagina principale, Pagina delle app, Sfondo e Temi, le quali ti permettono di modificare rispettivamente tutte le opzioni nella schermata home, l’icona del cassetto delle app (ma anche le icone stesse), lo sfondo della schermata iniziale e anche di impostare un tema personalizzato, con un set di icone alternativo.

Altre opzioni per la personalizzazione sono visibili con uno swipe verso il basso e sono presenti in corrispondenza delle diciture Globali, Barra di ricerca, Pagine Widget, Blocca schermo, Gesti e Sicurezza e privacy.

Ti consiglio, quindi, di fare tap sulle singole voci di menu, per visualizzare tutte le opzioni relative alla personalizzazione, come per esempio la possibilità di modificare il widget di Android (Pagine Widget) e la schermata di blocco dello schermo (Blocco schermo). Alcune opzioni avanzate relative alla personalizzazione (come per esempio i temi e i pacchetti delle icone aggiuntivi) sono disponibili dietro l’acquisto della versione Pro, il cui costo è di 5,99 €.

Per impostare Smart Launcher 5 come launcher predefinito, fai un tap prolungato sulla home, premi sulla dicitura Imposta Smart launcher come schermata principale predefinita e poi pigia sulla voce Sempre. Per disinstallarlo, invece, procedi tramite il Play Store la cui icona è situata nella schermata principale del tuo device. Se non sai come si disinstallano le applicazioni su Android, leggi il mio tutorial dedicato all’argomento.

Avvio applicazioni Now

Se hai un device Android poco performante dal punto di vista hardware, puoi valutare l’installazione di Avvio applicazioni Now, un launcher alternativo ancora più semplice di quelli presentati finora.

Le caratteristiche principali di questo launcher sviluppato da Google sono la possibilità di visualizzare la sua barra di ricerca nella schermata iniziale, in modo da effettuare le ricerche velocemente. Inoltre, integrato nella home page, vi è anche il feed di Google Now: questo permette di avere accesso a una serie di notizie personalizzate ma anche alle informazioni sul traffico e sul meteo, senza dover installare applicazioni aggiuntive.

Scarica quindi Avvio applicazioni Now dal Play Store e poi pigia sui pulsanti Installa e Accetto. Al termine del download, premi sul pulsante Apri e poi fai tap su Avvio applicazioni Now, in corrispondenza della dicitura Utilizza un’app diversa. Non dimenticare di premere sul pulsante Solo una volta, in modo da scegliere in seguito se impostarlo come launcher predefinito o meno.

Come puoi vedere a schermo, dopo aver accettato i termini e le condizioni del servizio proposte dal launcher, l’interfaccia utente è ridotta al minimo essenziale, in quanto vi sono soltanto le applicazioni sviluppate da Google nella schermata principale. Tutte le altre app installate sono visibili all’interno del cassetto delle app (è l’icona con il simbolo dei puntini situata in basso al centro).

Per quanto riguarda la personalizzazione del launcher, è possibile intervenire sulle notizie mostrate da Google Now: fai uno swipe verso sinistra dalla schermata iniziale, dopodiché pigia sul pulsante con il simbolo () e poi sulla voce Personalizza in modo da indicare a Google gli argomenti da te preferiti.

Se vuoi impostare Avvio applicazioni Now come launcher predefinito, pigia sull’icona Impostazioni (il simbolo di un ingranaggio) che trovi nel cassetto delle app; poi fai tap sulla voce Home e infine apponi il segno di spunta in corrispondenza della voce Avvio applicazioni Now.

Se invece vuoi rimuovere il launcher, pigia sul pulsante con il simbolo del cestino presente in questa schermata e poi conferma l’operazione premendo su OK. Puoi anche disinstallarlo tramite il Play Store (in questo caso ti rimando alla lettura del mio tutorial in cui ti spiego come eseguire quest’operazione).

Altri launcher popolari

Quelli di cui ti ho parlato nelle righe precedenti sono soltanto alcuni dei più famosi launcher gratuiti per Android: se hai provato a scaricarli e installarli, ma nessuno di questi rispecchia le tue esigenze, non preoccuparti: posso ancora aiutarti. Nelle righe che seguono voglio parlarti delle caratteristiche più importanti di altri launcher molto utilizzati; sono sicuro che riuscirai a trovare quello più adatto alle tue necessità.

  • Buzz Launcher –  è un altro launcher per Android molto utilizzato di cui ti consiglio l’installazione, anche se, a mio gusto estetico personale, presenta un’interfaccia utente un po’ più confusionaria, rispetto agli altri launcher di cui ti ho parlato. È gratuito ma propone l’installazione di widget e applicazioni suggerite e sponsorizzate. Si tratta, quindi, di app la cui icona compare automaticamente nella home, ma che viene scaricata soltanto se ne esegui il download dal Play Store. La sua interfaccia utente è in parte in lingua inglese e in parte in lingua italiana e, per quanto riguarda le sue opzioni di personalizzazione, è da lodare la presenta un’apposita sezione chiamata Themes, tramite la quale è possibile scaricare numerosi pacchetti estetici, per applicare più modifiche contemporaneamente in pochi tap.
  • Microsoft Launcher – è un launcher dalle ottime valuzioni che eccelle in ogni suo aspetto. Com’è facile intuire, Microsoft Launcher è sviluppato dal colosso di Redmond e, grazie all’utilizzo di quest’app, puoi dare un nuovo tocco estetico alla schermata home del tuo device, con un look minimale oltre che elegante. La sua caratteristica di maggior risalto è l’integrazione con i servizi Microsoft, come Outlook e Skype.
  • EverythingMe Launcher –  è un altro launcher Android gratuito che ti consiglio di utilizzare se vuoi velocizzare al massimo l’accesso alle app e alle informazioni del tuo dispositivo, attraverso diversi strumenti di personalizzazione. Vi è infatti una barra aggiuntiva per le icone che, collocata sopra la barra dock, integra le applicazioni da te più utilizzate. Le app sono poi divise in cartelle con una categorizzazione automatica, mentre con uno swipe verso il basso puoi visualizzare una barra di ricerca grazie alla quale trovare velocemente app, numeri di telefono e altri file, in maniera rapida. L’applicazione è gratuita ma presenta consigli per l’installazione di app sponsorizzate e annunci pubblicitari, che è possibile rimuovere acquistando la versione Premium, il cui costo è di 4,59€.
  • Apus Launcher – è un altro launcher molto famoso e te ne consiglio il download per le sue svariate possibilità di personalizzazione della schermata home. Anche utilizzando questo launcher le applicazioni vengono ordinate automaticamente in cartelle, in quanto sono organizzate a seconda della frequenza di utilizzo. Apus Launcher è gratuito ma di contro presenta diversi banner pubblicitari e consigli per l’installazione di applicazioni sponsorizzate (non rimovibili) che potresti trovare un po’ invadenti.