Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare icone Android

di

Sei stanco delle icone predefinite di Android, vorresti sostituirle con qualcosa di diverso in termini grafici, ma non hai la più pallida idea di come fare? Probabilmente non hai mai approfondito alcune delle funzionalità più avanzate del tuo dispositivo o installato alcun launcher alternativo. In ogni caso, non preoccuparti: sei arrivato nel posto giusto.

Infatti, in questo tutorial ti indicherò come cambiare icone su Android. Tra soluzioni native implementate dai produttori e launcher alternativi, i quali vanno a sostituire anche la Home Screen e l’app drawer (la schermata dove ci sono tutte le app installate sul device), garantendo dunque un alto grado di personalizzazione, la possibilità di scelta non manca di certo.

Per saperne di più e raggiungere l’obiettivo di migliorare l’aspetto delle icone del tuo dispositivo ti basta proseguire con la lettura del seguente tutorial: trovi spiegato tutto qui sotto. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come cambiare icone app Android

Il sistema operativo Android è apprezzato dagli utenti anche per le innumerevoli possibilità che offre in termini di personalizzazione. Cambiare le icone delle app è proprio tra queste e, infatti, mi appresto a fornirti diverse soluzioni che consentono di effettuare quest’operazione (sia su tutte le icone insieme, che sulle singole icone). Trovi tutto qui sotto.

Funzionalità native

Icone personalizzate Android Huawei

Per iniziare a spiegarti come cambiare le icone delle app su Android, direi che è bene partire dalle funzionalità native che permettono di fare questo su taluni device.

Mi riferisco in particolare alla possibilità, data da alcune versione di Android personalizzate dai produttori, di usare i temi: questi ultimi non fanno altro che “rinnovare” elementi del sistema operativo come schermata di blocco e Home, ma a volte consentono anche di modificare le icone, dando quindi all’utente la possibilità di sperimentare vari stili estetici per la Home Screen e il drawer con facilità.

Ad esempio, il sistema operativo EMUI di HUAWEI dispone di un’applicazione preinstallata chiamata Temi che permette proprio di installare e usare vari temi personalizzati comprensivi di icone alternative. Agire da quest’ultima è molto semplice: se hai un device HUAWEI, una volta aperta, ti basta fare tap sul riquadro Personalizza (presente in alto) e selezionare l’opzione Icone.

Dopodiché, seleziona il tema che vuoi impostare, premi sul tasto PERSONALIZZA e scegli una cornice da applicare, confermando poi la tua scelta mediante l’icona della spunta presente in alto a destra. Così facendo, potrai quantomeno dare un look diverso alle icone.

Un altro esempio è rappresentato dall’interfaccia personalizzata One UI di Samsung, implementata nei dispositivi del noto brand, la quale tramite l’applicazione preinstallata Galaxy Themes permette di scaricare e installare temi di vario tipo, ma in realtà si può anche andare oltre.

Temi Galaxy Smartphone

Infatti, una volta aperta l’applicazione, ti basta premere sul pulsante Icone, effettuare eventualmente il login al tuo account Samsung, scegliere il pacchetto d’icone che più ti aggrada e premere prima sul pulsante Scarica e in seguito su quello Applica. Così facendo, avrai delle icone rinnovate a disposizione.

Anche Xiaomi ha uno store di temi integrato nella sua MIUI, che consente di modificare le icone in modo rapido e semplice. Il suo funzionamento è molto simile alle app per HUAWEI e Samsung di cui ti ho appena parlato, quindi non mi dilungherò oltre.

Certo, non si tratta esattamente della stessa cosa di avere un launcher personalizzabile in ogni dettaglio (come ti mostrerò più avanti nel corso della guida), ma queste funzionalità native sono valide in quanto consentono di andare oltre alle classiche icone di Android in maniera semplice.

In ogni caso, c’è da dire che purtroppo non tutti i produttori implementano nativamente soluzioni di questo tipo. Anzi, in realtà parecchi smartphone e tablet Android disponibili sul mercato non dispongono di funzionalità simili. Insomma, molto dipende dal dispositivo in tuo possesso e, chiaramente, le variabili in gioco sono molteplici.

Se il tuo modello dispone di un’applicazione per i temi, vale sicuramente la pena darci un’occhiata; in caso contrario, non disperare, di soluzioni alternative, molto valide, compatibili con tutti i device, ce ne sono molte: te ne parlo nelle prossime righe.

Nova Launcher

Impostare Nova Launcher App predefinita

Se rientri tra coloro che apprezzano l’elevato grado di personalizzazione offerto da Android e vogliono modificare un po’ tutto ciò che riguarda le icone, non puoi che prendere in considerazione l’utilizzo di un launcher alternativo, ovvero un’app che permette di rinnovare l’aspetto del sistema operativo essenzialmente nella sua totalità. In questo contesto, una delle soluzioni più popolari è sicuramente Nova Launcher.

Quest’ultimo viene proposto in due versioni: una gratuita e una a pagamento (3,99 euro) che garantisce l’accesso a diverse funzionalità aggiuntive, ad esempio la possibilità di nascondere le applicazioni. In ogni caso, per raggiungere il tuo obiettivo non dovrai spendere alcunché. Per procedere e scaricare Nova Launcher sul tuo smartphone (o tablet), apri il Play Store, cerca l’applicazione (o pigia qui per recarti direttamente nella pagina corretta) e avvia il download premendo sul pulsante Installa. Se disponi di un dispositivo Android senza Play Store, ti consiglio di fare riferimento a uno store alternativo.

Una volta che il sistema ha completato il download e l’installazione (che avverranno in automatico), torna alla Home tramite l’apposita icona del cerchio presente in basso (o attraverso il gesto che sei solito effettuare) e seleziona Nova Launcher come app predefinita.

In alternativa, puoi recarti nel percorso Impostazioni > App e notifiche > App predefinite > App iniziale e selezionare Nova Launcher. Ti verrà dunque richiesto di selezionare alcune preferenze relative all’interfaccia del launcher: fai le tue scelte e ti troverai dinanzi alla nuova schermata Home. Successivamente potresti inoltre dover premere sulla voce Sempre, in modo da mantenere “fissa” la schermata di Nova Launcher.

Installare icon pack Nova Launcher

Perfetto, ora disponi di un launcher in grado di supportare gli icon pack di terze parti. In parole povere, non devi più limitare la tua possibilità di scelta alle solite icone o ai classici pacchetti proposti dagli store dei temi integrati descritti nel capitolo precedente, dato che ora puoi usufruire di tutte le possibilità offerte del Play Store e dagli altri store dove sono disponibili le icone (mi raccomando, assicurati sempre della sicurezza dei siti e degli store dai quali scarichi app, icone e qualsiasi altro elemento di personalizzazione per Android).

Apri, dunque, lo store del tuo device (presumibilmente il Play Store) e cerca “icon pack”. Così facendo, troverai innumerevoli pacchetti di icone da usare con Nova o altri launcher alternativi, sia gratuiti che a pagamento. Installare e applicare un icon pack è molto semplice: una volta scelta il pacchetto di icone che più ti aggrada, ti basta premere sul suo riquadro e fare tap sul pulsante Installa, per installarlo, come se fosse un’app.

Dopodiché, apri l’applicazione Impostazioni Nova, spostati nella scheda Aspetto, fai tap sull’opzione Stile delle icone e premi sul pulsante Tema icone, selezionando il pacchetto che hai installato in precedenza.

Ottimo, adesso hai a disposizione un design delle icone rinnovato. Tuttavia, le possibilità di personalizzazione offerte da Nova Launcher non si fermano qui: ad esempio, puoi scegliere la forma delle icone (se rotonde, quadrate e così via) e scegliere, tramite l’opzione Armonizza dimensione icone, se rimpicciolire o meno le icone grandi per “adeguarle” al Material Design. Insomma, ora sì che si ragiona.

Nota: non tutti i pacchetti di icone sono compatibili con tutti i launcher per Android. Prima di scaricarne uno, leggi la descrizione del Play Store e verifica che sia utilizzabile con il launcher in uso sul tuo smartphone/tablet. In ogni caso, vista la popolarità raggiunta da Nova Launcher, non dovresti avere troppi problemi con quest’ultimo.

Icon Changer free

Come cambiare icona Telegram Android Icon Changer

Come dici? Ti stai chiedendo come cambiare l’icona di una singola app su Android? Nessun problema: ci sono soluzioni anche per questo. Affidandoti, ad esempio, all’applicazione gratuita Icon Changer free potrai creare dei collegamenti personalizzati con icone di tua scelta alle varie app installate senza dover passare per il root. Se, dunque, ti stavi domandando come cambiare l’icona di Telegram su Android o se fosse possibile cambiare l’icona di Instagram su Android, questa è la soluzione per te.

Ti consiglio quest’app in quanto si distingue tra la tante soluzioni simili presenti sul Play Store (che rappresentano sempre “un terno al lotto” in termini di funzionamento e presenza di banner pubblicitari invasivi) a causa del fatto che è gratuita e facile da utilizzare.

In ogni caso, tieni bene a mente il fatto che ci sono alcune limitazioni: utilizzando applicazioni come Icon Changer free, infatti, potrai solo creare dei collegamenti personalizzati in Home Screen e non potrai modificare le icone delle app nell’app drawer. Al netto di questo, si tratta di una soluzione molto valida.

Una volta avviata l’applicazione in oggetto, dunque, tutto quello che devi fare è premere sull’icona dei robottini presente al centro dello schermo, selezionare l’app a cui vuoi cambiare l’icona e utilizzare le opzioni che compaiono a schermo per modificarla. I pulsanti disponibili sono tre: CHANGE (per selezionare immagini o icon pack), DECORATE (per modificare “manualmente” l’immagine, ad esempio il colore e la rotazione) e FILTER (per applicare uno dei filtri di default).

Per il resto, puoi eventualmente cambiare il nome dell’app, in modo da avere un po’ di privacy in più. Una volta effettuate tutte le modifiche del caso, non ti resta che premere sul pulsante OK che si trova in alto a destra. Così facendo, dopo qualche secondo (non premere sull’eventuale pubblicità che comparirà a schermo) potrai premere sul tasto AGGIUNGI AUTOMATICAMENTE per trovare l’apposita icona nella schermata Home.

Perfetto, adesso conosci il metodo per cambiare le icone un po’ di tutte le app disponibili sul tuo dispositivo. Certo, si tratta di collegamenti personalizzati e dunque non si va a sostituire del tutto l’icona precedente, ma perlomeno in questo modo puoi personalizzare maggiormente la schermata Home.

Per il resto, purtroppo, l’app posiziona un logo nelle “scorciatoie” create in questo modo, ma in realtà molti utenti riescono a “sopportarlo” senza problemi. Fai solamente attenzione al fatto che non tutti i launcher supportano questa soluzione, quindi potrebbe interessarti dare un’occhiata, ad esempio, al già citato Nova Launcher.

Altre applicazioni per cambiare icone app Android

Icon Pack Microsoft Launcher

Come dici? Sei alla ricerca di soluzioni alternative a quelle che ho già elencato? Nessun problema, ti fornisco subito ulteriori indicazioni. Di seguito puoi trovare altre app interessanti che possono farti raggiungerei il tuo obiettivo.

  • Microsoft Launcher: l’azienda dietro a quest’applicazione non ha certo bisogno di troppe presentazioni. Il launcher ufficiale di Microsoft permette anche di modificare le icone in modo semplice, passando per gli icon pack. Potresti trovarlo interessante.
  • Action Launcher: se cerchi un launcher alternativo ai classici Nova e Microsoft, questa soluzione potrebbe fare al caso tuo. L’app punta molto sul Material Design e consente di effettuare modifiche alle icone tramite icon pack, quindi potresti volerci dare un’occhiata.
  • Icon Pack Studio: un’applicazione realizzata dai creatori di Smart Launcher. Funziona con parecchi launcher (ad esempio Nova e Action) e permette di creare un icon pack da zero oppure di importare pacchetti già pronti.

Insomma, le soluzioni non mancano di certo: spetta a te scegliere quella che ritieni possa fare al caso tuo.

Come cambiare dimensioni icone Android

Come cambiare dimensioni icone Android Nova Launcher

Se hai intenzione di cambiare dimensioni icone Android oltre che l’aspetto delle stesse, potresti pensare di passare a un launcher alternativo come il già citato Nova Launcher.

Infatti, quest’ultimo consente di effettuare quest’operazione in modo particolarmente rapido: ti basta aprire l’app Impostazioni Nova, accedere alla scheda Schermata home e selezionare l’opzione Layout icone. Dopodiché, potrai utilizzare la barra Dimensioni icone per raggiungere il tuo obiettivo. Insomma, tutto molto semplice.

Per il resto, se stai cercando ulteriori informazioni in merito, ti consiglio di consultare la mia guida su come ingrandire le icone, in cui ho citato anche altre soluzioni utili a tal scopo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.