Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare l’icona di WhatsApp

di

Ti piacerebbe dare un tocco personale al tuo smartphone, andando a modificare le icone delle app che usi di più? Hai notato che sul telefono di un tuo amico l’icona di WhatsApp è diversa da quella classica che hai anche tu e vorresti sapere come ottenere un risultato simile? Direi, allora, che sei capitato sul tutorial giusto, al momento giusto.

Nelle righe successive, infatti, trovi indicato come cambiare l’icona di WhatsApp sia su smartphone che su computer, dove, come ben saprai, sono disponibili un client e una versione Web della famosissima app di messaggistica di proprietà di Facebook. In tutti i casi, non hai di che preoccuparti: non dovrai fare nulla di particolarmente complicato o che sia fuori dalla tua portata.

Che ne diresti, allora, di mettere le chiacchiere da parte e di cominciare a darci da fare? Sì? Grandioso! Segui le indicazioni che trovi di seguito e divertiti. Che tu abbia un device Android, un iPhone, un PC Windows o un Mac, riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo in men che non si dica.

Indice

Operazioni preliminari

WhatsApp

Prima di entrare nel vivo della guida, andandoti a spiegare come cambiare l’icona di WhatsApp, ci sono alcune operazioni preliminari che potresti dover compiere. Quello a cui mi riferisco, esattamente, è l’andare a reperire l’icona alternativa da utilizzare per personalizzare quella “ufficiale” di WhatsApp.

Per riuscirci, puoi rivolgerti a uno dei tanti siti che permettono di scaricare icone di vario genere e nella maggior parte dei casi in maniera totalmente gratuita, come quelli che ti ho segnalato in questa mia rassegna. In alternativa, puoi valutare di realizzare tu stesso un’icona personalizzata, rivolgendoti all’uso di tool appositi, come quelli che trovi nel mio post sull’argomento.

Come si fa a cambiare l’icona di WhatsApp sullo smartphone

Veniamo ora al nocciolo della questione e andiamo a scoprire come cambiare l’icona di WhatsApp sullo smartphone, quindi su Android o iPhone. Le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle riportate qui sotto.

Come cambiare l’icona di WhatsApp su Android

Cambiare icona WhatsApp Android

Possiedi un dispositivo Android e ti piacerebbe capire come cambiare l’icona di WhatsApp? In questo caso, il metodo più pratico è quello che consiste nel creare un collegamento personalizzato a WhatsApp usando un’applicazione di terze parti adibita allo scopo.

Tra le varie soluzioni ad hoc disponibili su piazza, ti consiglio Icon Changer Free: un’app completamente gratuita, la quale consente di cambiare l’icona di qualsiasi applicazione presente sulla home screen di Android, senza richiedere il root e in maniera facilissima. Tieni tuttavia presente che andandotene a servire, le icone verranno modificate tramite la creazione di un link personalizzato alle app “vere e proprie”, fruibili solo nella home screen, per cui l’icona del drawer rimarrà quella “originale”.

Ciò detto, per effettuare il download di Icon Changer Free, accedi alla relativa sezione presente sul Play Store e premo sul pulsante Installa. Se stai usando un device su cui non è disponibile il Play Store, puoi scaricare l’app tramite uno store alternativo. Successivamente, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata aggiunta alla home screen e/o al drawer.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’app, fai tap sull’icona raffigurante i due robottini di Android che si trova al centro e assicurati che in alto risulti selezionata la scheda Application (altrimenti provvedi tu), in modo da visualizzare l’elenco delle app installate sul dispositivo, dopodiché fai tap sull’icona di WhatsApp.

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, fai tap sulla dicitura Change che trovi in corrispondenza della sezione Icon e scegli, in base al tipo di immagine che vuoi usare per sostituire l’icona di WhatsApp, una delle seguenti opzioni annesse al menu che compare: Default icons (per selezionare un’icona già presente nel dispositivo) oppure Gallery (per selezionare un’immagine dalla galleria del dispositivo).

Adesso, se lo ritieni necessario, fai tap sulle voci Decorate e Filter per applicare decorazioni personalizzate e filtri alla nuova icona, assicurati poi che nel campo sottostante la voce Title ci sia scritto WhatsApp (altrimenti provvedi tu) e sfiora il pulsante OK situato in alto a destra, per procedere con le modifiche.

Se a processo ultimato nella home screen di Android è ancora presente l’icona “originale” di WhatsApp, puoi sbarazzartene effettuando un tap prolungato su di essa e trascinandola sull’opzione Rimuovi che compare in cima allo schermo oppure seleziona la voce omonima dal menu contestuale che si apre. Fa’ però attenzione a non selezionare le opzioni per procedere con la disinstallazione, in quanto così facendo andresti a eliminare WhatsApp dal dispositivo.

Nel caso in cui dovessi ripensarci, potrai rimuovere il collegamento con l’icona modificata di WhatsApp procedendo analogamente a come ti ho spiegato poc’anzi per quel che concerne l’icona “vera e propria” all’app di WhatsApp. In seguito, ricordati di riportare quest’ultima in home screen, semplicemente trascinandolo dal drawer.

In alternativa alla soluzione appena indicata, puoi installare dei set completi di icone, tramite i quali personalizzare non solo WhatsApp, ma anche tutte le principali app di sistema e di terze parti. Ci sono numerosi set di icone per Android, sia sul Play Store che su store alternativi, sia gratuiti che a pagamento. Per poterli applicare, però, devi assicurarti di utilizzare un launcher compatibile, come ad esempio Nova Launcher, e di selezionare dalle impostazioni di quest’ultimo il pack del set di icone. Per approfondimenti, consulta la mia guida specifica su come cambiare le icone su Android.

Come cambiare l’icona di WhatsApp su iOS

Cambiare icona WhatsApp iOS

Su iPhone, a causa delle restrizioni imposte da Apple, le possibilità di personalizzare le icone non sono molte. In tal caso, il compito di offrire icone personalizzabili per le app, da poter modificare agendo dalle impostazioni delle stesse, viene lasciato ai singoli sviluppatori. Tuttavia per molte applicazioni, come proprio WhatsApp, non è ancora prevista tale opportunità.

In questi casi, è comunque possibile riuscire nell’impresa andando ad adottare un semplice escamotage che prevede l’uso dell’app Comandi, la quale è preinstallata su tutti i dispositivi mobili della “mela morsicata” (qualora rimossa può essere scaricata gratuitamente dalla relativa sezione dell’App Store) e rappresenta lo strumento di automatizzazione per script e comandi, equivalente a quanto fa Automator su macOS. Grazie ad essa, tra le tante cose, è possibile creare un collegamento personalizzato a un’app in home screen (cioè un comando con un’icona personalizzata che ha come scopo unicamente quello di lanciare un’app).

Prima di usare l’app Comandi per cambiare l’icona di WhatsApp, ti consiglio però di aggiornare il tuo iPhone almeno a iOS 14.3, in quanto sulle precedenti versioni di iOS la pratica appena descritta rallenta sensibilmente l’apertura delle app per le quali si creano i collegamenti personalizzati, considerando che prima dell’app “vera e propria” viene avviata per qualche istante l’app Comandi (cosa che, invece, non si verifica in iOS 14.3 e versioni successive).

Ciò detto, direi che possiamo finalmente passare all’azione! Per cui, accedi alla schermata Home e/o alla Libreria app del tuo iPhone e seleziona l’icona di Comandi (quella con lo sfondo scuro e i rombi colorati sovrapposti), in modo da avviare l’app. Nella schermata dell’applicazione che ora visualizzi, recati nella sezione I miei comandi rapidi selezionando l’apposita voce presente in basso a sinistra e fai tap sul bottone (+) collocato in alto a destra.

Nel menu che a questo punto vedi comparire, premi sul pulsante Aggiungi azione, digita “apri l’app” nel campo Cerca app e azioni presente in alto e seleziona il comando pertinente tra quelli mostrati in corrispondenza della sezione Azioni. In seguito, fai tap sull’opzione Scegli che trovi nel box Programmazione che è stato aggiunto alla schermata per la creazione del nuovo comando e seleziona WhatsApp dall’elenco delle app installate sul dispositivo.

Successivamente, premi sul pulsante (…) presente in alto a destra e seleziona la voce Aggiungi a Home, in modo da avviare la procedura per la modifica del collegamento personalizzato. Adesso, tocca l’icona predefinita dell’app Comandi che trovi in corrispondenza della sezione Nome schermata Home e icona e decidi, tramite il menu che vedi comparire, se personalizzare l’icona con una foto da scattare al momento o da prelevare dalla libreria oppure selezionando un’immagine da un’altra posizione.

Dopo aver scelto l’immagine che intendi usare per modificare l’icona di WhatsApp, personalizza il nome da assegnare al nuovo collegamento facendo preventivamente tap sulla (x) che trovi accanto alla dicitura, dopodiché sfiora la voce Aggiungi situata in alto a destra e il gioco è fatto. Ricordati poi di annullare la creazione del nuovo comando nell’app Comandi, facendo tap sulle voci Fine, Annulla ed Elimina il comando rapido.

Una volta effettuati i passaggi di cui sopra, se stai usando un iPhone aggiornato almeno a iOS 14 puoi anche rimuovere l’icona “originale” di WhatsApp dalla schermata Home, lasciandola solamente nella Libreria app. Per riuscirci, effettua un tap prolungato sull’icona di WhatsApp “originale” e seleziona le voci Rimuovi app e Rimuovi dalla schermata Home dal menu che si apre.

Sulle versioni precedenti di iOS la Libreria app non è disponibile e le icone “originali” delle app non possono essere rimosse dalla schermata Home. È comunque possibile far fronte alla cosa spostando le icone delle applicazioni rimpiazzate dai collegamenti creati con Comandi in una cartella dedicata, procedendo come ti ho spiegato nella mia guida su come spostare icone iPhone.

Qualora dovessi ripensarci, potrai rimuovere in qualsiasi momento il collegamento a WhatsApp che hai creato tramite l’app Comandi, semplicemente effettuando su di esso un tap prolungato, scegliendo l’opzione Elimina segnalibro dal menu che si apre e premendo sul pulsante Elimina.

Come si fa a cambiare l’icona di WhatsApp sul computer

Ti piacerebbe capire come cambiare l’icona di WhatsApp agendo da computer? Allora attieniti alle istruzioni, relative a Windows e macOS che trovi qui sotto. Puoi riuscirci sia andando ad agire sull’icona del client desktop della celebre app di messaggistica che su quella del collegamento a WhatsApp Web che hai eventualmente aggiunto sul desktop.

Come cambiare l’icona di WhatsApp su Windows

Cambiare icona WhatsApp Windows

Se stai usando un PC con su installato Windows, puoi cambiare l’icona di WhatsApp andando a intervenire su quella usata per il collegamento al client oppure a WhatsApp Web che hai aggiunto sul desktop. Purtroppo non è possibile personalizzare l’icona “vera e propria” dell’applicazione (per cui accedendo al menu Start o alla cartella in cui sono contenuti i programmi su Windows continuerai a visualizzare l’icona “originale”), ma la soluzione in questione dovrebbe essere più che sufficiente.

Ciò detto, per personalizzare l’icona del collegamento a WhatsApp che si trova sul desktop o altrove, fai clic destro sull’icona attualmente impostata per il client oppure per WhatsApp e seleziona la voce Proprietà dal menu contestuale.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata sul desktop, assicurati che risulti selezionata la scheda Collegamento (se stai intervenendo sul collegamento al client) oppure quella Documento Web (se stai intervenendo sul collegamento a WhatsApp Web), dopodiché premi sul pulsante Cambia icona.

Nell’ulteriore finestra che a questo punto ti viene mostrata, fai poi clic sul bottone Sfoglia, seleziona il file della nuova icona che intendi impostare per il collegamento a WhatsApp e premi sul pulsante Apri.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, assicurati che nel box sottostante la voce Selezionare un’icona dal seguente elenco risulti selezionata l’icona che hai selezionato in precedenza (altrimenti provvedi tu), dopodiché salva le modifiche facendo clic sui pulsanti OK, Applica e ancora OK.

Nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti, potrai impostare nuovamente l’icona predefinita usata WhatsApp accedendo alla finestra Cambia icona e indicandone il relativo percorso, come spiegato poc’anzi.

Come cambiare l’icona di WhatsApp su macOS

Cambiare icona WhatsApp macOS

Adesso, andiamo a vedere come cambiare l’icona di WhatsApp su macOS, andando ad agire su quella relativa al client oppure al collegamento a WhatsApp Web.

In primo luogo, fai doppio clic sul file dell’icona che vuoi usare in sostituzione di quella predefinita di WhatsApp, in modo da aprirla in Anteprima, l’applicazione predefinita di macOS per visualizzare immagini e documenti PDF. Se nel fare ciò non si apre Anteprima, per rimediare fai clic destro sul file dell’icona e seleziona le voci Apri con > Anteprima dal menu contestuale. Successivamente, seleziona l’intera immagine che visualizzi usando la combinazione di tasti cmd+a, dopodiché copiala nella clipboard del Mac usando la combinazione di tasti tasti cmd+c.

Una volta compiuti i passaggi di cui sopra, seleziona l’icona dell’applicazione di WhatsApp (la trovi nella cartella Applicazioni) oppure quella del collegamento a WhatsApp Web che hai aggiunto o altrove, facci clic destro sopra e seleziona la voce Ottieni informazioni dal menu che si apre.

Nella finestra con le informazioni relative all’applicazione che ora vedi comparire sullo schermo, clicca sulla miniatura dell’icona attualmente in uso che si trova in alto a sinistra e utilizza la combinazione di tasti cmd+v per incollare quella sostitutiva che in precedenza avevi copiato negli appunti. Se necessario, conferma l’esecuzione dell’operazione digitando la password del tuo account sul computer, tramite Touch ID o Apple Watch (a seconda di come hai configurato il tuo Mac e delle tecnologie supportate). Dopo aver fatto ciò, l’icona di WhatsApp verrà sostituita con quella da te scelta.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi riuscire nel tuo intento trascinando l’icona sostitutiva su quella attualmente in uso per WhatsApp che che si trova nella parte in alto a sinistra della finestra con le informazioni sull’applicazione o sul collegamento.

Qualora dovessi ripensarci, potrai ripristinare l’icona predefinita di WhatsApp (che comunque verrà ripristinato in caso di aggiornamento dell’applicazione) accedendo alla finestra Info su WhatsApp, selezionando l’icona attualmente impostata e premendo il tasto backspace della tastiera. Anche in tal caso, se necessario conferma la tua volontà di apportare le modifiche digitando la password del tuo account sul computer, tramite Touch ID o Apple Watch.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.