Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ottenere Sylveon Pokémon GO

di

Pokémon GO è un titolo in costante evoluzione e, dunque, un determinato Pokémon potrebbe essere reso disponibile da un momento all’altro, a discrezione degli sviluppatori. D’altronde, il successo di questo gioco per smartphone dipende anche da questo, ed è compito degli sviluppatori “stuzzicare” costantemente gli utenti con nuove sfide e creature da catturare.

Proprio a tal proposito, era da tanto che aspettavi l’arrivo di un particolare Pokémon, Sylveon, e finalmente è arrivato. Ti stai dunque chiedendo come ottenere Sylveon su Pokémon GO, perché non sei ancora riuscito a capire bene come muoverti per riuscirci. Non preoccuparti: sei arrivato nel posto giusto!

Nei prossimi capitoli, mi appresto infatti a spiegarti come raggiungere il tuo obiettivo in maniera abbastanza semplice. Che ne dici allora? Sei pronto a saperne di più e a inserire Sylveon nella tua squadra? Sì? Perfetto. In questo caso, ti basta proseguire con la lettura del seguente tutorial e prestare attenzione a tutte le indicazioni presenti in esso. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Sylveon Pokemon GO

Prima di scendere nel dettaglio della procedura su come ottenere Sylveon su Pokémon GO, ritengo possa interessarti saperne di più in merito a questa possibilità.

Ebbene, dopo una lunga attesa, Sylveon è approdato su Pokémon GO il 25 maggio 2021, contestualmente all’arrivo della seconda parte dell’evento Leggende Luminose Y. Apprezzato da molti giocatori, si tratta di un Pokémon di tipo Folletto, che rappresenta la 700a posizione del Pokédex.

La storia del mondo dei Pokémon narra che Sylveon sia in grado di mettere fine alle ostilità mediante le sue antenne, che ricordano per certi versi dei “fiocchetti”. Queste ultime emettono delle onde che possono far cessare le lotte.

Si tratta dunque di un Pokémon che cerca di portare la pace, ma che in realtà ovviamente può risultare utile anche in battaglia. Insomma, comprendo il motivo per cui voglia Sylveon all’interno del tuo team.

Come avere Sylveon su Pokémon GO

Come avere Sylveon su Pokemon GO

Dopo averti illustrato la situazione generale, direi che è arrivato il momento di passare all’azione e spiegarti effettivamente come ottenere Sylveon all’interno di Pokémon GO.

Ebbene, per ottenere questo Pokémon è necessario ovviamente disporre di Eevee, ovvero del Pokémon di tipo Normale che poi si evolve in Sylveon. Ti ricordo, tuttavia, che esistono svariate evoluzioni di Eevee e dunque bisogna comprendere come “forzare” la sua evoluzione in Sylveon.

In realtà è tutto molto semplice, soprattutto la prima volta. Infatti, in questo caso puoi utilizzare la meccanica dei soprannomi. Per fare questo, ti basta seleziona Eevee dalla lista dei Pokémon, fare tap sull’icona della matita, modificare il soprannome in “Kira” e premere sul pulsante OK.

Dopodiché, non ti resta che fare tap sul pulsante FAI EVOLVERE (se tutto è corretto, quest’ultimo ti mostrerà la “sagoma” di Sylveon) e confermare la tua scelta, premendo sul pulsante . Ti ricordo che è necessario disporre di 25 caramelle. Queste ultime possono essere ottenute effettuando svariate operazioni all’interno del gioco, ad esempio trasferendo Pokémon al Professor Willow oppure aprendo uova.

In ogni caso, se hai già giocato per un po’ di tempo a Pokémon GO, sono sicuro del fatto che conosci già bene questa procedura. L’importante, ovviamente, è utilizzare il soprannome “Kira”, in modo da far evolvere Eevee in Sylveon e non in altri Pokémon.

Giocare a Pokemon GO

Per il resto, esiste un secondo metodo per ottenere Sylveon all’interno del titolo di Niantic. Infatti, è possibile far evolvere Eevee in questo Pokémon impostandolo come compagno e ottenendo 70 cuori dell’Affetto.

Per fare questo, premi sull’icona dell’Allenatore, presente in basso a sinistra, e fai tap sul tasto Compagno. Da qui potrai dunque selezionare Eevee come “accompagnatore”. Ti basterà poi interagire con il Pokémon, camminando mentre lui ti segue, giocando, visitando luoghi e molto altro, per ottenere cuori dell’Affetto.

Insomma, ottenere Sylveon su Pokémon GO non è in realtà molto difficile: basta semplicemente avere un Eevee a disposizione e seguire i giusti “accorgimenti”. Sono sicuro del fatto che riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo seguendo le indicazioni che ti ho fornito.

Altre evoluzioni di Eevee su Pokémon GO

Altre evoluzioni Eevee Pokemon GO

Come dici? Hai sentito dire che su Pokémon GO sono disponibili altre evoluzioni di Eevee e vorresti saperne di più? Nessun problema: ti spiego subito la situazione!

Ebbene, devi sapere che all’interno del titolo di Niantic sono disponibili anche altre 7 evoluzioni di Eevee. Di seguito puoi trovare ulteriori informazioni su come ottenerle, perlomeno la prima volta.

  • Vaporeon: soprannome “Rainer”;
  • Jolteon: soprannome “Sparky”;
  • Espeon: soprannome “Sakura”;
  • Flareon: soprannome “Pyro”;
  • Leafeon: soprannome “Linnea”;
  • Umbreon: soprannome “Tamao”;
  • Glaceon: soprannome “Rea”.

In ogni caso, ti ricordo che Pokémon GO è un titolo in continua evoluzione e dunque gli sviluppatori potrebbero effettuare cambiamenti alle meccaniche da un momento all’altro.

Per il resto, se vuoi approfondire l’argomento, puoi fare riferimento alle mie guide su come evolvere Eevee su Pokémon GO, come evolvere Eevee in Sylveon e come ottenere Glaceon su Pokémon GO (nella guida è incluso anche Leafeon).

Infine, visto che sei un appassionato del titolo di Niantic, mi sento di consigliarti di dare un’occhiata alla pagina del mio sito dedicata a Pokémon GO. Infatti, in quest’ultima puoi trovare altri tutorial che potrebbero potenzialmente fare al caso tuo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.