Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pescare su Animal Crossing

di

Alla fine hai deciso di approdare anche tu nel mondo di Animal Crossing e stai cominciando a capire come giocare ad Animal Crossing come si deve. In men che non si dica, sei riuscito a creare nuovi oggetti, incontrare nuovi abitanti e ad assicurarti un guadagno costante grazie alle rape vendute da Brunella.

Durante queste tue imprese, ti sei accorto che il gestore del museo della tua isola, Blatero, ha riempito un intero settore del suo edificio con decine e decine di vasche, destinate all’esposizione di tutte le specie che ha pescato. Ma in queste decine, se non centinaia, di ore trascorse su Animal Crossing nessun abitante ha mai menzionato la possibilità di pescare pesci dal mare.

Nessun problema! Attraverso la lettura di questi pochi e semplici passi, ti mostrerò tutti i segreti sul come pescare su Animal Crossing, per poter completare in maniera definitiva la tua esposizione museale.

Indice

Come pescare su Animal Crossing: New Horizons

In questa prima parte della guida, ti spiegherò come pescare su Animal Crossing: New Horizons, il titolo della serie rilasciato nel 2020 su Nintendo Switch. Partirò dalle basi fino a mostrarti alcuni trucchetti per ottenere le creature marine più rare in circolazione. Sei pronto? Sì? Allora direi che possiamo cominciare.

Come ottenere una canna da pesca su Animal Crossing

Acquisto canna da pesca in Animal Crossing

Per poter pescare in Animal Crossing: New Horizons, avrai bisogno della giusta attrezzatura, necessaria ad attirare e catturare le creature del mare. Sto ovviamente parlando di una canna da pesca, lo strumento principale di ogni pescatore che si rispetti. È possibile ottenere una canna da pesca creandola in un banco da lavoro oppure comprandola dalla bottega di Mirco & Marco.

Se sei intenzionato a creare una canna da pesca usando il tavolo da lavoro, sappi che esistono ben due tipologie di questo oggetto: la canna da pesca fragile, costruibile con 5 rami che puoi trovare sulla tua isola, e la canna da pesca, realizzabile unendo la sua versione più fragile con un minerale di ferro (oggetto che puoi trovare spaccando le rocce com l’ascia o la pala).

Inoltre, una volta che avrai ottenuto tutti i pesci presenti nel gioco, potrai ottenere lo schema fai-da-te per la canna da pesca dorata, oggetto in grado di durare molto più a lungo.

Per quanto riguarda le canne da pesca acquistabili all’interno della bottega, oltre a quelle già menzionate, ogni tanto la bottega di Mirco & Marco metterà in vendita una canna da pesca dal design particolare, in grado di aggiungere un po’ più di stile al tuo look. Una volta acquistata la canna da pesca più adatta alle tue necessità, sei pronto per iniziare la tua prima sessione di pesca.

Come pescare pesci su Animal Crossing

Risultato pesca di un pesce in Animal Crossing

Pescare un pesce in Animal Crossing non è un’impresa così ardua, anzi. Dirigiti verso uno specchio d’acqua, come un fiume, uno stagno oppure la stessa riva della tua isola; dopodiché apri l’inventario (premendo il tasto X del controller) e seleziona la canna da pesca (premendo il tasto A). Premendo nuovamente il tasto A del pad lancerai la canna da pesca verso l’acqua e, con la giusta precisione e tempismo, riuscirai ad attirare l’attenzione di un pesce.

Una volta attirata l’attenzione della creaturina, quest’ultima si avvicinerà verso l’esca e inizierà a colpirla. Dopo qualche secondo di attesa, il pesce abboccherà; a questo punto premi rapidamente il tasto A, in modo da evitare che la preda molli la presa. Con un po’ di fortuna, il tuo personaggio tirerà l’amo fuori dall’acqua e ti mostrerà il pesce che hai catturato, commentando l’accaduto con una freddura.

Un altro fattore da tenere in considerazione, soprattutto quando avrai una quantità di pesci collezionati piuttosto grande e inizierai a trovare degli esemplari doppioni, è l’ombra del pesce. Puoi considerare quest’ultima come un’anteprima di quello che andrai a pescare, facendoti intendere la dimensione dell’esemplare comparso.

Prima di procedere con il prossimo capitolo, vorrei precisare che esistono diverse zone in cui è possibile pescare e ognuna di queste può far comparire alcuni tipi di creature impossibili da trovare in altre zone.

Per esempio, gli stagni sparsi sull’isola possono contenere pesci come le carpe, i killifish o addirittura le rane, non può contenere creature come l’ayu o la tartaruga Apalone Ferox presenti nel fiume. Allo stesso modo le acciughe, l’ippocampo o le anguille appariranno esclusivamente all’interno del mare che circonda la tua isola.

Come pescare squali su Animal Crossing

Risultato pesca di uno squalo in Animal Crossing

Oltre ai pesci elencati in precedenza, esistono diversi tipi di “creature speciali”, molto più rare di tutte le altre. Sto ovviamente parlando degli squali, i predatori dell’oceano. La procedura che ti permetterà di pescare una di queste bestie marine non è tanto diversa da quella elencata in precedenza, ma è bene sottolineare alcune differenze che che ti permetteranno di individuare (e attirare) queste creature molto più facilmente.

Prima di tutto: fai attenzione alla loro ombra. Se da un lato la maggior parte dei pesci prima della cattura viene segnalata con un’ombra che non si allarga troppo nel mostrare ulteriori dettagli visivi, gli squali sono caratterizzati da un’ombra molto più grande e dalla presenza di una pinna dorsale che lascia poco spazio all’immaginazione. Questa regola vale anche per altre creature come le anguille, caratterizzate da un’ombra più lunga rispetto alle altre.

Come accennato a inizio capitolo, creature come gli squali sono piuttosto rare da trovare, tuttavia un evento di gioco di Animal Crossing: New Horizons in particolare può aumentare le probabilità di incontrare più esemplari consecutivamente: la pioggia. Durante le giornate piovose infatti, le probabilità di incontrare uno squalo pescando dalla riva della spiaggia aumenteranno.

Un altro consiglio che posso farti è suggerirti l’utilizzo delle esche, oggetti in grado di far apparire istantaneamente una creatura marina a caso, ma che possono essere utilizzati anche per incrementare le possibilità di apparizione di uno squalo. Creare un’esca è molto semplice grazie al banco da lavoro del Centro Servizi. L’unico materiale necessario per la creazione di un’esca è la vongola filippina, reperibile scavando con la pala sulla sabbia della spiaggia. Infine, proprio come gli altri pesci, anche gli squali sono divisi in varie specie, e ciascuna di esse può apparire in diversi periodi dell’anno e della stagione.

Come partecipare al torneo di pesca su Animal Crossing

Castorino in Animal Crossing

Certo, la meccanica della pesca ti è necessaria per consegnare i pesci e gli squali a Blatero per aumentare la collezione di esemplari presenti all’interno del museo, ma il simpatico gufo non è l’unico personaggio interessato alle tue avventure marine. Durante il secondo sabato dei mesi di aprile, luglio, ottobre e gennaio, la tua isola vedrà l’arrivo di un visitatore particolare: Castorino.

Durante la sua permanenza sull’isola, Castorino organizzerà una grande gara di pesca a tempo e metterà in palio diversi oggetti a tema. Castorino rimarrà davanti al Centro Servizi per tutta la giornata, dalle 09.00 alle 18.00, permettendoti di prendere parte alla gara anche durante il pomeriggio.

Una volta che avrai interagito con Castorino, potrai scegliere se dar via o meno alla competizione, che potrai affrontare sia da solo sia assieme ai tuoi amici. Le regole sono piuttosto semplici: ogni giocatore ha 3 minuti per pescare il maggior numero di pesci possibile; ogni pesce farà aumentare il punteggio finale che, al termine della competizione, potrà essere usato per acquistare gli oggetti offerti da Castorino.

Inoltre, il simpatico visitatore appassionato di pesca sarà disposto a comprare qualsiasi esemplare di pesce presente nel gioco a un prezzo di gran lunga superiore rispetto a quanto ti offrirebbero Mirco & Marco. Tra i pesci più remunerativi ci sono: il pesce remo, il marlin blu e la trota dorata.

Come fare le immersioni su Animal Crossing

Immersione in Animal Crossing

A partire dall’aggiornamento 1.3.0 di Animal Crossing: New Horizons, Nintendo ha aggiunto la possibilità di immergersi sui fondali marini per ottenere non solo nuove creature da esporre, ma anche nuovi oggetti preziosi. Per poter immergerti, anche in questo caso avrai bisogno di fare ulteriori acquisti e procurarti una tuta da immersione.

Quest’ultima può essere acquistata all’interno della Bottega di Mirco & Marco oppure tramite il distributore del Centro Servizi. In aggiunta, puoi personalizzare ulteriormente il tuo look acquistando un boccaglio e una cuffia da nuotatore all’interno della sartoria di Agostina e Filomena.

Una volta pronto, dirigiti verso la riva della spiaggia e continua a camminare verso il mare e premi A. Dopo pochi istanti, il tuo personaggio inizierà a nuotare e potrai finalmente esplorare una parte dell’acqua che circonda la tua isola. A differenza della pesca, non avrai bisogni da altri oggetti per raccogliere ciò che si trova sul fondo del mare: tutto quello che devi fare è dirigerti verso le bolle che compariranno in mare e premere il tasto Y del pad per immergerti.

Come per i metodo precedenti, con il giusto tempismo otterrai creature come stelle marine e capesànte, ma anche materiali rari come le perle, necessarie per la creazione di tantissimi progetti fai-da-te a tema.

Come pescare su Animal Crossing: New Leaf

Copertina di Animal Crossing: New Leaf

Se sei in possesso di Animal Crossing: New Leaf, il capitolo della serie uscito su nel 2013 Nintendo 3DS, non ti preoccupare. La maggior parte dei passaggi elencati in questa guida possono essere applicati anche in questo gioco. A differenza di New Horizons, in New Leaf la pesca è consentita non solo all’interno della tua città, ma anche sull’isola di Remo e della sua famiglia. Per raggiungere questo luogo, dirigiti verso il porto della tua città e paga il prezzo del traghetto.

Ricordati di comprare la canna da pesca dal negozio di Mirco & Marco prima di procedere ulteriormente. Inoltre, a differenza di New Horizons, la canna da pesca non potrà mai rompersi, permettendoti di tentare più e più volte senza il timore di doverla ricomprare dopo una decina di tentativi.

Come pescare su Animal Crossing: Wild World

Copertina di Animal Crossing: Wild World

Nonostante le sue capacità limitate, anche il capitolo Animal Crossing: Wild World per Nintendo DS ha una sua collezione di pesci e squali da collezionare, con un funzionamento pressoché identico rispetto ai suoi successori. Dirigiti verso la riva della spiaggia, seleziona la canna da pesca usando il touch-screen e premi il tasto A verso l’acqua, per attirare l’attenzione dei pesci.

Come nel caso di Animal Crossing: New Leaf, anche in questo caso la canna da pesca sarà indistruttibile, quindi divertiti a riempire il tuo inventario di carpe, gamberi e pesci gatto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.