Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come giocare ad Animal Crossing

di

Stai parlando con i tuoi amici durante una tranquilla rimpatriata del fine settimana, quando all’improvviso qualcuno pronuncia le seguenti parole: “ma voi lo conoscete Animal Crossing?” Improvvisamente, ogni componente del gruppo non fa che parlare d’altro, della sua isola personale, del modo in cui ha organizzato la propria casa e degli abitanti che abitano il suo mondo di gioco. Qualcuno tira fuori anche il suo Nintendo Switch per far vedere a tutti il risultato di ore e ore di gioco.

Confuso, cominci a cercare varie informazioni su Internet e scopri che Animal Crossing è un videogioco appartenente al genere simulativo e che ti mette alla guida di una comunità che, piano piano, con il passare dei giorni, andrà riempita con oggetti, edifici, piante, fiori e soprattutto abitanti, andando a creare il posto ideale in cui vivere. Si tratta di un gioco dove la pazienza e l’impegno costante nel tempo la fanno da padroni, e la cosa potrebbe interessare anche te.

Se sei arrivato in questa pagina, infatti, vuol dire che vuoi approfondire l’argomento e imparare come giocare ad Animal Crossing. Le cose stanno così, dico bene? Nessun problema: nei prossimi minuti riceverai un’infarinatura generale delle basi del popolarissimo gioco Nintendo. Sei pronto per iniziare? Benissimo, allora prepara le valigie e dirigiti verso il check-in!

Indice

Come giocare ad Animal Crossing: New Horizons

Inizio di Animal Crossing

Prima di iniziare, permettimi di fare una piccola premessa: la guida che segue ti permetterà di imparare a giocare ad Animal Crossing: New Horizons, l’ultimo capitolo della serie Nintendo attualmente in commercio e che rispetto ai suoi predecessori ha dalla sua alcune meccaniche uniche in linea con il tema isola deserta che caratterizza il gioco.

Se sei in possesso di un’edizione precedente del gioco, niente panico. Sappi che alcuni di questi suggerimenti possono essere applicati anche lì, sebbene con le dovute differenze del caso.

Come creare l’isola

Creazione personaggio

Avviando Animal Crossing per la prima volta, ti verrà prima di tutto chiesto di creare il tuo personaggio. Dopo aver inserito il nome da dare al tuo alter ego e inserito la data del tuo compleanno, seleziona la faccina che ritrae il genere di appartenenza del tuo abitante. Successivamente, potrai personalizzare l’aspetto di quest’ultimo, spostandoti tra le varie categorie con i tasti L e R del controller e selezionando le opzioni che preferisci con il tasto A.

Fatto questo, passerai alla creazione della base da utilizzare per far sorgere la tua isola. Seleziona, dunque, il continente in cui vivi e l’emisfero in cui vuoi abitare, scegliendo tra emisfero settentrionale ed emisfero meridionale. In questo modo, avrai la possibilità di scegliere se invertire o meno l’ordine delle quattro stagioni. Per concludere l’opera, seleziona il modello di isola che preferisci tra le quattro opzioni che ti verranno proposte e scegli l’oggetto che vorresti portare con te in questa nuova avventura.

Introduzione di Tom Nook

Dopo una breve introduzione, verrai accolto (assieme ad altri due abitanti scelti casualmente) da Mirco, Marco e Tom Nook, i personaggi che gestiscono le funzioni principali dell’isola: la bottega e il centro servizi. Per il tuo primo giorno, ti verrà chiesto di posizionare la tua tenda su una qualsiasi parte della mappa. Una volta che avrai trovato il punto più adatto a te, premi il tasto X del controller per aprire l’inventario, seleziona la tenda e conferma la tua scelta, premendo su Sì, è il posto giusto! Fatto questo, completa la stessa operazione con gli altri abitanti, interagendo con loro con il tasto A del pad.

Dopo essere tornato al centro dell’isola, dovrai raccogliere 10 rami e 6 mele per procedere alla fase finale della creazione dell’isola. Questi oggetti possono essere trovati in giro per l’isola e li puoi raccogliere premendo il tasto Y del controller. In alternativa, alcuni rami possono essere nascosti all’interno degli alberi. Avvicinati a un albero e premi il tasto A per scuoterlo e far cadere i materiali necessari. Una volta raccolti tutti gli oggetti necessari, consegnali direttamente a Tom Nook, ci penserà lui a organizzare la festa d’inaugurazione.

Durante la festa, ti verrà chiesto di dare un nome alla tua isola. Nel caso tu voglia condividere la tua isola con gli altri, ricorda di non utilizzare frasi o parole offensive e che potrebbero portare ad alcune sanzioni da parte di Nintendo stessa. Se hai seguito questi passi alla perfezione, non dovrai fare altro che entrare nella tua tenda, prendere e posizionare il letto e andare a dormire, muovendo la levetta del tuo controller verso l’oggetto e dando conferma con un . Dopo un breve dialogo, la tua avventura nel mondo di Animal Crossing avrà finalmente inizio!

Come creare oggetti

Menu progetti fai da te

Durante le tue giornate da dominatore incontrastato del piccolo isolotto, può succedere che alcuni personaggi, come Tom Nook, ti chiedano di ottenere determinati oggetti: mobili, accessori, decorazioni e molto altro. A questo punto potresti dunque chiederti: “Ma dove le trovo queste cose se mi trovo in un’isola deserta?” Niente paura: a questo ci penserà la meccanica dei Progetti Fai-da-Te. Questi progetti sono ottenibili in tre modi: acquistandoli tramite il distributore del Centro Servizi, ottenendoli dai propri vicini visitando la loro dimora, oppure aprendo delle bottiglie che si trovano sulla riva della spiaggia.

Utilizzare questi progetti è semplicissimo. Per prima cosa, una volta ottenuti, apri il tuo inventario premendo X sul controller, scegli il progetto che ti interessa e seleziona l’opzione Impara con il tasto A. Fatto questo, premi il tasto dorsale LZ per aprire il menu del tuo Nook Phone e seleziona la voce Laboratorio, per dare un’occhiata ai progetti che hai imparato.

A questo punto, non dovrai far altro che raccogliere tutti i materiali necessari per lo sviluppo del progetto e recarti davanti a un banco da lavoro. Quest’ultimo si trova all’interno del Centro Servizi ma può essere anche acquistato all’interno della Bottega di Mirco & Marco o può essere addirittura costruito tramite il suo schema fai-da-te.

Come decorare

Menu abitazione

Una volta acquistato o costruito un oggetto, è tempo di posizionarlo in modo corretto sulla mappa. Niente di più semplice: una volta che hai raggiunto la zona che vuoi decorare, apri l’inventario, seleziona l’oggetto e premi il tasto A del controller sull’opzione Posiziona. Tenendo premuto il tasto A e muovendo lo stick analogico, è inoltre possibile spostare e ruotare gli oggetti a proprio piacimento.

All’interno della tua abitazione, puoi accedere a un menu con visuale dall’alto premendo il tasto giù del controller. All’interno di questa modalità puoi riorganizzare la posizione e la rotazione dei vari oggetti molto più facilmente, utilizzando un cursore.

Come ottenere nuovi abitanti

Accampamento di Animal Crossing

Dopo qualche giorno di attività, parlare con gli stessi vicini con cui hai iniziato il tuo soggiorno potrebbe iniziare a risultarti ridondante. Nessun problema: sappi che è possibile ottenere nuovi abitanti e incrementare la popolazione del proprio paradiso fino a un massimo di 10 abitanti, includendo il proprio personaggio.

Puoi ottenere nuovi abitanti in tre modi diversi: tramite l’accampamento, visitando nuove isole (usando i coupon miglia Nook) oppure ricevendo abitanti dagli amici online. La prima è piuttosto diretta: con il passare dei giorni, un nuovo abitante visiterà la tua nuova isola per 24 ore. Visitando la tenda (che dovrai posizionare grazie al kit che ti verrà donato da Tom Nook) e interagendo con il nuovo visitatore più volte, quest’ultimo ti sfiderà a un gioco di carte. Segui attentamente le regole e, con un po’ di fortuna, convincerai il nuovo ospite a far parte della tua comunità.

Sede della Dodo Airlines

Utilizzando i coupon miglia Nook invece, puoi recarti all’aeroporto della Dodo Airlines gestita da Dodoardo e Dodobaldo e viaggiare verso isole misteriose generate casualmente. Ogni tanto, il gioco posizionerà un nuovo abitante su queste isolette. Interagendo con quest’ultimo almeno due volte sarà possibile invitarlo immediatamente all’interno della tua famiglia digitale.

Raggiungere queste nuove isole è molto semplice. Prima di tutto, ottieni un coupon miglia Nook attraverso il distributore del Centro Servizi e recati all’interno dell’aeroporto. Raggiungi poi la reception e parla con Dodobaldo. Quest’ultimo ti chiederà se vuoi viaggiare oppure vuoi aprire le porte ad altri visitatori: seleziona Vorrei partire e successivamente Volare con un coupon.

Per quanto riguarda l’ottenimento degli abitanti dei propri amici, questa è una meccanica completamente casuale che si attiverà quando uno dei tuoi amici avrà cacciato dalla propria isola un abitante con il quale hai interagito durante una delle tue visite. Piccolo suggerimento prima di continuare con la guida: assicurati di avere almeno un posto libero prima di seguire queste indicazioni.

Come ottenere stelline con le rape

Brunella e le sue rape

Man mano che inizierai a migliorare la tua isola, comincerai a notare che alcune delle migliorie offerte dal Centro Servizi e alcuni degli oggetti più rari acquistabili all’interno della bottega richiederanno una spesa in stelline piuttosto importante, per non parlare del mutuo da pagare a Tom Nook ogni volta che modificherai la tua casa.

Non ti preoccupare, sto per mostrarti un “segreto” che ti permetterà di ottenere tantissime stelline attraverso la compravendita di rape. Ogni domenica, a partire dalle 05:00 del mattino fino alle 12:00, la piccola Brunella visiterà la tua isola in cerca di qualche acquirente per le sue rape. Interagendo con Brunella, potrai acquistare grandi quantità di rape a un prezzo che verrà stabilito da lei.

Una volta che avrai acquistato la quantità di rape che desideri, aspetta l’inizio della settimana per venderle. Dal lunedì successivo fino a sabato, la Bottega di Mirco e Marco ti permetterà di vendere le rape che hai acquistato a un prezzo che verrà deciso casualmente. Con un po’ di fortuna e il giusto tempismo, riuscirai a ottenere ingenti quantità di denaro in pochissime settimane.

La compravendita di rape è una delle meccaniche più interessanti di Animal Crossing: New Horizons, in grado di creare non solo vere e proprie community di investitori, ma anche siti dedicati alla ricerca di isole con il prezzo di vendita più alto possibile, come Turnip Exchange.

Come giocare ad Animal Crossing online

Come giocare online

Ovviamente, Animal Crossing è anche un gioco di condivisione, che si tratti di condividere qualche oretta del proprio tempo con i propri amici o con sconosciuti online. Nello specifico, nel corso delle prossime righe ti spiegherò in maniera molto rapida come giocare ad Animal Crossing in due o più giocatori, attraverso il servizio a pagamento Nintendo Switch Online.

Prima di tutto, assicurati di aver già attivato il tuo abbonamento a Nintendo Switch Online. Se non l’hai ancora fatto o non sai come si fa, ho preparato per te una guida completa su come giocare online con Nintendo Switch. Dopo aver completato l’operazione ed esserti abbonato al servizio (con prezzi a partire da 3,99 euro/mese), avvia Animal Crossing: New Horizons.

Come menzionato in precedenza, recati all’interno dell’aeroporto di Dodobaldo e Dodoardo, parla con quest’ultimo alla reception e seleziona le opzioni Vorrei partire e Comunicazione online. Dopo una breve attesa e dopo aver confermato di voler Andare da qualcuno, il tuo amico pennuto ti chiederà se visitare un giocatore della propria lista amici oppure inserire un Codice Dodo per visitare altre isole.. Una volta completate tutte le formalità, potrai finalmente partire e visitare qualsiasi isola tu voglia.

Seguendo una procedura simile, è inoltre possibile invitare altri giocatori sulla propria isola. Parla con Dodoardo, seleziona Vorrei ricevere visite e successivamente conferma di voler utilizzare la comunicazione online. Infine, scegli se aprire la tua isola ai tuoi amici oppure a tutti tramite la creazione di un Codice Dodo da condividere. Fai molta attenzione e condividi questo codice principalmente con i tuoi amici.

Come giocare ad Animal Crossing su smartphone e tablet

Animal Crossing app

Su smartphone e tablet, già da qualche anno, è possibile giocare a una versione di Animal Crossing specifica per questi dispositivi: Animal Crossing: Pocket Camp, dove al giocatore viene assegnata la gestione di un vero e proprio campeggio.

Scaricare Animal Crossing: Pocket Camp è abbastanza semplice, sia su Android che su iOS/iPadOS. Basta infatti rivolgersi agli store ufficiali di queste piattaforme. Completata l’installazione, potrai portare i simpatici animaletti di Animal Crossing ovunque tu sia, anche quando non hai un Nintendo Switch a portata di mano.

Il gioco è gratis, tuttavia include dei contenuti acquistabili anche con soldi veri.

Come giocare ad Animal Crossing su PC

Come giocare su Computer

Se ti stai chiedendo sei sia possibile prendere tutta la spensieratezza di Animal Crossing e portarla sul proprio computer, ho una brutta notizia per te.

Almeno per il momento, non esiste alcun gioco ufficiale di Animal Crossing per computer; pertanto, fa’ molta attenzione ai siti che offrono il download di presunte versioni del titolo per Windows o macOS. Nella maggior parte dei casi, questi download non faranno altro che infettare il computer con dei malware (o comunque si tratta di cloni di scarsa qualità non autorizzati).

L’unica cosa che potresti fare è installare un emulatore di Android e installare la versione di Animal Crossing per smartphone e tablet in quest’ultimo, ma si tratta di una procedura fin troppo articolata per quel che mi riguarda (poi naturalmente la scelta spetta a te).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.