Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come proxarsi con Firefox

di

Vuoi visitare un sito non accessibile dall’Italia con il tuo Firefox ma non sai come fare? Ti piacerebbe una soluzione facile, gratuita e, soprattutto, che non richiede lunghe configurazioni per funzionare? Allora credo di avere delle soluzioni che fanno al caso tuo. Ebbene sì, sto parlando dei proxy!

I proxy sono dei servizi che fanno da tramite: mettono in comunicazione un computer con un sito Internet camuffando l’indirizzo IP dell’utente. Se vuoi approfondire l’argomento e vuoi sapere come proxarsi con Firefox in dettaglio, continua a leggere. Ti assicuro che è facilissimo.

Se vuoi imparare come proxarsi con Firefox, ti consiglio di provare l’estensione gratuita  One Click Proxy IP che, come suggerisce il nome, permette di navigare tramite proxy su Firefox con un semplice click. Non bisogna affrontare né configurazioni complicate né registrazioni di ogni sorta.

Per installare One Click Proxy IP sul tuo computer, collegati al sito Internet Mozilla Addons e clicca prima sul pulsante Aggiungi a Firefox e poi su Installa ora. Vedrai comparire l’icona del componente aggiuntivo in alto a destra, nella barra degli strumenti del browser.

A questo punto, per attivare la navigazione tramite proxy non devi far altro che selezionare l’icona di One Click Proxy IP e cliccare sul pulsante Turn proxy on nel riquadro che si apre. Attendi qualche secondo e il gioco è fatto. Per verificare che tutto sia filato per il verso giusto, collegati ad un sito come whatismyipaddress.com e controlla che la posizione geografica del tuo indirizzo IP risulti camuffata (es. proveniente dall’Asia).

Puoi anche cambiare server proxy da usare per la tua connessione, selezionando l’icona di One Click Proxy IP nella barra degli strumenti di Firefox e cliccando sul pulsante Change Proxy nel riquadro che si apre. Per disattivare la connessione tramite proxy, invece, clicca sul pulsante Turn proxy off. Più facile di così?

È possibile anche proxarsi con Firefox senza installare estensioni nel browser, basta rivolgersi ad uno dei tanti servizi di Web Proxy disponibili in Rete. Uno dei più famosi è Hide My Ass, che puoi usare facilmente collegandoti alla sua pagina principale, digitando l’indirizzo del sito da visitare con IP camuffato nell’apposito campo di testo e cliccando sul pulsante Hide My Ass!.

Se vuoi impostare il server proxy da usare per la connessione, clicca sulla voce Advanced options e scegli il server che preferisci fra quelli disponibili (ce ne sono alcuni statunitensi, alcuni britannici ed alcuni dei Paesi Bassi). Dallo stesso menu, puoi anche attivare la cifratura dell’indirizzo da visitare (URL obfuscation) e scegliere se disattivare Javascript o elementi in Flash.

Puoi trovare altre soluzioni per la navigazione via proxy e istruzioni su come proxare l’IP su Windows nella guida che ho scritto qualche tempo fa sull’argomento.