Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Navigare con IP straniero per vedere siti bloccati all’estero

di

Alcuni tuoi amici residenti all’estero ti hanno consigliato un sito Internet interessantissimo ma non riesci ad accedervi perché i suoi contenuti sono bloccati in Italia? Fatti furbo, camuffa il tuo indirizzo IP (ossia il numero identificativo del tuo PC su Internet) e fai credere al sito che ti stai collegando da un altro Paese.

Per fare ciò ti basta utilizzare Fsurf, un ottimo servizio online del tutto gratuito che consente di navigare con IP straniero per vedere siti bloccati all’estero. Funziona con qualsiasi browser, qualsiasi connessione Internet e su tutti i sistemi operativi. Ecco come.

Tutto quello che devi fare per navigare con IP straniero per vedere siti bloccati all’estero è collegarti alla pagina principale di Fsurf e digitare l’indirizzo (URL) del sito Internet che risulta inaccessibile in Italia nel campo di testo che trovi sotto la voce Enter URL.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Go e attendi qualche secondo affinché Fsurf si colleghi all’indirizzo desiderato utilizzando un IP straniero, degli Stati Uniti per essere precisi. Dal momento in cui visualizzerai la pagina del sito bloccato in Italia (che non sarà più inaccessibile), potrai navigare normalmente in esso compiendo tutte le operazioni che desideri.

Non riesci a visualizzare alcuni elementi delle pagine Web visualizzate con Fsurf? Questo accade perché il servizio blocca automaticamente gli script dei siti. Se vuoi navigare con IP straniero per vedere siti bloccati all’estero senza avere gli script disabilitati, togli il segno di spunta collocato accanto alla voce Remove Scripts nella barra di Fsurf che si trova in cima alla pagina visualizzata e clicca sul pulsante Go.

Nel giro di qualche istante, la pagina sarà ricaricata e dovresti essere in grado di visualizzare anche quei contenuti (ad esempio i menu animati) che prima non risultavano visualizzabili.

Puoi regolare anche le altre impostazioni delle pagine Web da visitare con Fsurf cliccando sulla voce Options collocata accanto alla barra degli indirizzi nella home page del servizio. Metti quindi il segno di spunta accanto alle opzioni che desideri abilitare (Encode URL per cifrare l’indirizzo della pagina visitata, Allow Cookies per salvare i cookie, ecc.) e segui la procedura vista in precedenza per navigare con IP straniero e vedere siti bloccati all’estero avendo tutte le tue opzioni preferite abilitate.

Se sei un vero esperto di informatica, puoi anche regolare le impostazioni avanzate di navigazione con Fsurf (user agent, referrer, proxy da usare, ecc.) cliccando sulla voce Edit Browser collocata in basso a sinistra.