Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come navigare senza indirizzo IP

di

L’indirizzo IP, come ho avuto modo di spiegarti in diverse circostanze, è un indirizzo numerico che serve ad identificare in maniera univoca ogni computer o dispositivo connesso ad una rete. Per semplificare il discorso, potremmo dire che è una sorta di targa o numero di telefono che permette di distinguere i vari computer (ma anche smartphone, tablet, ecc.) quando sono connessi ad Internet (o anche ad una rete locale). Va da se che è impossibile accedere ad Internet senza averne uno.

Se qualcuno ti chiede come navigare senza indirizzo IP, digli che è una richiesta irrealizzabile. Quello che si può fare, invece, è camuffare l’IP in maniera tale che il proprio computer risulti collocato in un’altra città, un altro Paese o addirittura un altro continente. Sembra una roba da hacker, lo so, ma ti assicuro che è un gioco da ragazzi riuscirci. Se vuoi provarci, leggi le indicazioni che trovi di seguito e mettile in pratica.

Appurato che un’operazione come navigare senza indirizzo IP non è fattibile, vediamo subito come camuffare il proprio indirizzo IP e navigare anonimi in Rete tramite CyberGhost. Si tratta di una soluzione VPN con una versione di base gratuita e opzioni per sottoscrivere piani a pagamento (per navigare più velocemente e senza limiti di traffico) che provvede a cifrare la connessione Internet e camuffare l’IP dell’utente cambiandolo con quello di un’altra città (es. Milano).

Per scaricare CyberGhost VPN sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante SCARICA GRATUITAMENTE. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (CGWebInstall-it.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su e poi su OK. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e fai su Avanti. Successivamente, metti il segno di spunta accanto alla voce Considera sempre attendibile il software proveniente da “OpenVPN Technologies Inc.” e clicca prima su Installa e poi su Fine per terminare il processo d’installazione ed avviare CyberGhost VPN.

Per cominciare a navigare con un IP anonimo, devi creare un account gratuito sulla rete di CyberGhost e connetterti ad uno dei server disponibili nella versione free del servizio. Clicca quindi sul pulsante Sì, registrati ora gratis, compila il modulo che ti viene proposto immettendo in esso il nome utente e la password che vuoi usare per il tuo account e fai click su Avanti. Ti verrà fornito un codice PUK: stampalo e clicca prima su Avanti e poi su No, grazie per accedere alla schermata principale di CyberGhost VPN.

A questo punto, per navigare senza indirizzo IP reale e sfruttare il camuffamento fornito da CyberGhost VPN, non ti resta che cliccare sul pulsante Stabilisci connessione alla rete VPN ed attendere che compaia l’icona del fantasmino verde al centro della finestra. Quando avrai completato la tua sessione di navigazione anonima, potrai disconnetterti dalla rete di CyberGhost semplicemente facendo click sul pulsante Termina connessione alla rete VPN.

Facile, vero? Ma sappi che esistono anche altre soluzioni VPN (Virtual Private Network) utilizzabili per navigare anonimamente che non richiedono conoscenze particolari. Una di queste è TunnelBear, se ben ricordi te ne ho parlato ampiamente nella mia guida su come cifrare la connessione. Da’ un’occhiata anche ad esso, non te ne pentirai.

Non ti va di installare programmi sul tuo PC per poter camuffare il tuo indirizzo IP? Allora potresti accontentarti di un server proxy. I server proxy sono dei servizi che possono fare da intermediari fra il tuo PC e i siti Internet da visitare, facendo così risultare il tuo IP come l’indirizzo di un altro Paese. CyberGhost ne offre uno a questa pagina: non devi far altro che selezionare la nazionalità del server da utilizzare dal menu a tendina Seleziona un proxy ubicazione, digitare l’URL del sito Web da visitare nel campo di testo in alto e cliccare su rendimi anonimo. Molto facile… ma anche più lento e meno sicuro del VPN. Poi non dire che non t’ho avvertito!