Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona CyberGhost VPN

di

Dopo aver letto il mio approfondimento su come funzionano le VPN, anche tu hai deciso di avvalerti di un servizio di questo tipo, in modo da proteggere le tua attività online e navigare più serenamente. Le VPN (acronimo di Virtual Private Network, cioè "rete privata virtuale") sono infatti delle reti private, accessibili soltanto agli utenti autorizzati, che funzionano su Internet: di qui l’aggettivo "virtuale", che sta a indicare l’assenza di collegamenti fisici tra i computer facenti parte di queste ultime. Le VPN possono essere usate per vari scopi: per nascondere le proprie attività online ed evitare il tracciamento degli ISP, debellare lo sniffing dei dati da parte dei malintenzionati e bypassare censure e/o restrizioni regionali. Ce ne sono varie tra cui scegliere, ma non tutte sono affidabili allo stesso modo: ecco il motivo per cui oggi ho deciso di parlarti di CyberGhost VPN, uno dei servizi più completi e sicuri del settore.

Grazie alla crittografia di livello militare a 256 bit e ai diversi protocolli di VPN supportati, CyberGhost VPN evita il monitoraggio delle attività online degli utenti da parte dei provider Internet (che hanno perfino l’obbligo giuridico di conservare i registri sui propri clienti per almeno due anni) e permette di navigare in tutta sicurezza. Consente inoltre di camuffare il proprio indirizzo IP, accedere a risorse con restrizioni geografiche (compresi i servizi di streaming) ed evita i rischi legati allo sniffing delle reti Wi-Fi (in quanto tutti i dati della connessione sono cifrati in maniera sicura). Tutela inoltre la privacy degli utenti non registrando nessuna delle attività svolte da questi ultimi.

Altra cosa importante da sottolineare è che CyberGhost VPN è utilizzabile su una vasta gamma di dispositivi, tra cui computer, smartphone, tablet, TV e router, e conta migliaia di server disseminati in 90 Paesi di tutto il mondo. I suoi prezzi sono estremamente accessibili, con inoltre la possibilità di provare il servizio gratis per 24 ore o più. Interessante, vero? Allora direi di non perdere altro tempo e di scoprire più in dettaglio come funziona CyberGhost VPN. Trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Indice

Dispositivi supportati

Dispositivi supportati da CyberGhost VPN

Prima di entrare nel vivo del tutorial e spiegarti come funziona CyberGhost VPN, mi sembra doveroso elencarti i dispositivi e i sistemi operativi su cui è possibile avvalersi di questo servizio.

  • Applicazione desktop – CyberGhost VPN è disponibile sotto forma di applicazione per i computer equipaggiati con Windows, macOS e Linux. Sono supportate tutte le edizioni di Windows a partire da Windows Vista SP2 e tutte le edizioni di macOS a partire da macOS Sierra (10.12).
  • App per smartphone e tablet – CyberGhost VPN è disponibile anche sotto forma di applicazione per Android e iOS/iPadOS, per navigare in tutta sicurezza anche in mobilità.
  • Estensioni per il browser – è possibile usufruire di CyberGhost VPN direttamente dal browser, installando l’estensione ufficiale del servizio per Chrome e Firefox.
  • App per TV – CyberGhost VPN è disponibile anche su alcuni dispositivi da collegare al televisore, come Fire TV Stick di Amazon, e sui televisori Smart equipaggiati con Android TV.
  • Router e altri dispositivi – impostando una connessione personalizzata con OpenVPN, L2TP o IPSec, è possibile proteggete la connessione con CyberGhost VPN anche direttamente dal router. Inoltre, il servizio è utilizzabile su dispositivi come Raspberry Pi, NAS Synology, VU+ Solo 2 e computer con ChromeOS.

Per maggiori informazioni sulle applicazioni di CyberGhost VPN e i dispositivi supportati dal servizio, consulta pure questa pagina del sito Internet ufficiale.

Prezzi e server di CyberGhost VPN

Prezzi di CyberGhost VPN

CyberGhost VPN prevede una prova gratuita della durata di 1 giorno. Successivamente, per continuare a usufruire del servizio, occorre sottoscrivere un abbonamento tra quelli disponibili.

  • 1 mese a 11,99 euro – per usufruire di CyberGhost VPN su tutti i dispositivi supportati per 1 mese.
  • 1 anno a 2,75 euro/mese – è il piano più economico. Permette di usufruire di CyberGhost VPN su tutti i dispositivi supportati per 1 anno. La fatturazione è annuale: 33 euro il primo anno e poi 66 euro dal rinnovo successivo.
  • 6 mesi a 4,99 euro/mese – per usufruire di CyberGhost VPN su tutti i dispositivi supportati per 6 mesi. La fatturazione è semestrale: 29,94 euro il primo anno e poi 59,88 euro dal rinnovo successivo.

Inoltre, pagando 5 euro/mese in più, è possibile ottenere un IP dedicato da usare in maniera esclusiva sulla propria utenza. Il pagamento può avvenire mensilmente, ogni 6 mesi o ogni anno, a seconda del piano di CyberGhost VPN sottoscritto.

Tutti i piani in abbonamento consentono di usare CyberGhost VPN su un numero massimo di 7 dispositivi in contemporanea e di accedere a tutti gli oltre 5.900 server del servizio, che sono disseminati in 90 Paesi di tutto il mondo.

Alcuni server consentono anche l’accesso ai cataloghi esteri dei servizi di streaming e/o l’accesso a servizi di streaming non ancora disponibili in Italia. Per scoprire quali servizi sono supportati e da quali server, consulta questa pagina del sito Internet di CyberGhost VPN e seleziona la scheda Servizi.

I metodi di pagamento accettati sono i seguenti: PayPal, carta di credito (anche prepagata) e BitPay (cioè Bitcoin).

Come usare CyberGhost VPN

Arrivato a questo punto, direi che sei pronto per scoprire come usare CyberGhost VPN. Vediamo, dunque, come usufruire del servizio su tutti i dispositivi su cui esso è disponibile: ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi!

Come funziona CyberGhost VPN su PC

CyberGhost VPN

Il primo passo che devi compiere per usare CyberGhost VPN sul tuo PC è collegarti al sito ufficiale del programma e cliccare sul pulsante Ottieni CyberGhost VPN, se vuoi acquistare direttamente un abbonamento al servizio con uno sconto speciale riservato ai lettori di Aranzulla.it, oppure sulla voce O provalo gratuitamente per 24 ore, se vuoi scaricare gratuitamente il software e testarlo per 24 ore.

Nel primo caso, seleziona uno dei piani disponibili, quindi il metodo di pagamento che preferisci tra PayPal, carta di credito e BitPay, compila il modulo che ti viene proposto (fornendo l’indirizzo email ed eventuali altri dati richiesti) e completa la transazione, cliccando sul pulsante Continua/Acquista ora e seguendo le indicazioni su schermo (potrai poi impostare la password per il tuo account cliccando sul pulsante Il mio conto, collocato in alto a destra).

Se, invece, vuoi provare CyberGhost VPN gratis, dopo aver cliccato sulla voce O provalo gratuitamente per 24 ore, attendi che il download del pacchetto d’installazione del software venga portato a termine. A scaricamento completato, avvia quindi il file .exe ottenuto e attendi qualche secondo affinché vengano prelevati da Internet tutti i componenti necessari al corretto funzionamento del software.

In seguito, clicca sul pulsante Accetta e attendi che il setup venga portato automaticamente a termine. Il programma si avvierà da solo. Quando compare l’avviso relativo all’installazione dei driver, dai il tuo consenso, cliccando sul pulsante Installa.

Installazione di CyberGhost VPN

A questo punto, spostati nel riquadro di CyberGhost VPN comparso nell’angolo in basso a destra dello schermo e compila il modulo di registrazione, in modo da creare il tuo account: ti basta inserire email, password, conferma della password e cliccare sul pulsante Iscriviti (spuntando la casella Sono d’accordo con i VPN termini di servizio e le norme sulla privacy).

Se ti sei già registrato a CyberGhost VPN, clicca invece sulla voce Torna alla pagina d’accesso (in basso) e compila il modulo di login che ti viene proposto.

CyberGhost VPN

Ad accesso effettuato, non ti resta che selezionare un server dal menu a tendina Connetti a e cliccare sulla levetta collocata al centro del riquadro di CyberGhost VPN, in modo da attivare la VPN e connetterti al server selezionato.

Per visualizzare la lista completa dei server disponibili, espandi il menu a tendina Connetti a e seleziona la voce Più server da quest’ultimo. Si aprirà così la lista completa dei server, tramite cui potrai sfogliare i server in base a vari criteri (Tutti i server, Per il torrenting e Per lo streaming) e potrai segnare quelli preferiti, cliccando sulla relativa icona della stella.

Server CyberGhost VPN

Per disconnetterti dalla VPN al termine della tua sessione di navigazione online, richiama il riquadro di CyberGhost VPN (cliccando sull’icona del software presente nell’area di notifica, accanto all’orologio di Windows) e premi sul pulsante di spegnimento.

CyberGhost VPN

Vuoi regolare le impostazioni avanzate di CyberGhost VPN? Nulla di più facile: clicca sulla freccia presente sul lato sinistro del riquadro del programma.

Nella finestra che si apre, seleziona dunque la voce Funzionalità della connessione dalla barra laterale di sinistra e scegli se attivare o disattivare funzioni come il blocco dei siti Web dannosi, il blocco del monitoraggio online, il reindirizzamento automatico HTTPS e la compressione dei dati.

Selezionando, invece, la voce Regole intelligenti puoi impostare degli automatismi per avviare CyberGhost VPN automaticamente all’accesso a Windows, attivare automaticamente la VPN all’apertura del programma, impostare automaticamente la protezione del Wi-Fi quando ti connetti a una specifica rete e usare la protezione app per consentire a CyberGhost di avviarsi automaticamente e connettersi a una località specifica quando si apre una determinata applicazione.

Impostazioni CyberGhost VPN

Infine, ti segnalo che, selezionando la voce Il mio account dalla barra laterale di sinistra, puoi visualizzare le informazioni relative al tuo account e gestirlo (premendo sull’apposito pulsante e poi agendo dal sito di CyberGhost VPN che si aprirà automaticamente).

Cliccando, invece, sulla voce Impostazioni (in fondo alla barra laterale di sinistra) puoi regolare alcune impostazioni del programma, come la lingua e l’aspetto dell’interfaccia utente (nella scheda Generale). Spostandoti poi sulla scheda Connessione, puoi regolare le impostazioni relative alle porte e al protocollo da utilizzare.

Per salvare il tutto, clicca semplicemente sull’icona della freccia che hai usato in precedenza per espandere la schermata di CyberGhost VPN: i cambiamenti avranno effetto immediato.

Impostazioni CyberGhost VPN

Utilizzi un Mac? Nessun problema: in tal caso, puoi scaricare CyberGhost VPN come spiegato poc’anzi (la procedura da seguire è la stessa vista per la versione Windows del programma).

A download completato, apri quindi il file .pkg ottenuto, clicca sul pulsante Continua per due volte di seguito, dunque su Accetta e Installa, immetti la password di amministrazione del Mac e dai Invio. Entro pochi istanti, il setup verrà portato automaticamente a termine.

Installazione di CyberGhost VPN su Mac

Fatto ciò, non ti resta che avviare CyberGhost VPN e utilizzare il software seguendo le stesse indicazioni che ti ho dato in merito al client per Windows: il suo funzionamento è praticamente lo stesso.

Infine, se lo desideri, ti ricordo che puoi usare CyberGhost VPN anche tramite la sua estensione ufficiale per i browser Chrome e Firefox. In questo caso, però, la protezione delle attività online sarà disponibile solo all’interno di questi ultimi e non per tutti i programmi eseguiti sul PC.

Come funziona CyberGhost VPN su smartphone e tablet

App CyberGhost VPN

Se vuoi utilizzare CyberGhost VPN sul tuo smartphone e/o sul tuo tablet, puoi avvalerti dell’applicazione ufficiale del servizio disponibile per Android e iOS/iPadOS.

Se utilizzi un terminale Android, apri quindi il Play Store (il simbolo ▶︎ colorato), cerca CyberGhost VPN all’interno di quest’ultimo (o apri il link che ti ho fornito poc’anzi) e premi sul pulsante Installa, per procedere all’installazione dell’app.

Se utilizzi un iPhone o un iPad, apri invece l’App Store (l’icona azzurra con la "A" stilizzata al centro), seleziona la scheda Cerca e cerca CyberGhost VPN, oppure apri il link che ti ho fornito qualche riga più su. In seguito, premi sul pulsante Ottieni/Installa e conferma l’installazione dell’app usando il Face ID, Touch ID o immettendo la password del tuo ID Apple.

Ad installazione completata, non ti resta che avviare l’app di CyberGhost VPN, accettare la normativa sulla privacy e scegliere se iscriverti al servizio usufruendo della prova gratuita di 7 giorni, premendo sul pulsante Iscriviti ora, o se autenticarti con un account già esistente, premendo sulla voce Ho già un account e immettendo i tuoi dati di login. Se ti viene chiesto il permesso per ricevere notifiche, accetta.

A questo punto, il gioco è fatto: non ti resta che selezionare un server dal menu Connetti a e spostare su ON la levetta collocata al centro dello schermo, per connetterti alla VPN. Alla prima connessione, potrebbe esserti chiesto di autorizzare l’installazione di un profilo VPN sul dispositivo: accetta.

Per disconnetterti dalla VPN, avvia poi l’app di CyberGhost VPN e premi sul pulsante di spegnimento presente al centro dello schermo. Più facile di così?!

Come funziona CyberGhost VPN su TV

CyberGhost VPN su TV

Ti piacerebbe usare CyberGhost VPN sul tuo televisore? Nulla di impossibile, a patto che tu abbia un Fire TV Stick di Amazon o uno Smart TV equipaggiato con Android TV. In tal caso, infatti, non devi far altro che accedere allo store incluso nel dispositivo, cercare l’app di CyberGhost VPN e installarla.

Dopo aver installato l’applicazione di CyberGhost VPN, avviala, visita la pagina Web che ti viene indicata (cgvpn.info/link) da computer o da dispositivo mobile, premi sulla voce Connetti alla tua Fire TV Connetti alla tua Android TV e immetti, nel modulo che ti viene proposto, il PIN che vedi sullo schermo del TV.

In seguito, premi sul pulsante Conferma PIN nell’app di CyberGhost VPN sul televisore e procedi selezionando il server a cui connetterti dal menu a tendina Connetti a. In seguito, premi sulla levetta collocata al centro dello schermo ed, entro pochi istanti, sarai connesso alla tua VPN.

Per disconnetterti dalla VPN, non dovrai far altro che aprire nuovamente l’app di CyberGhost VPN e premere sul pulsante di spegnimento presente al centro dello schermo.

Come funziona CyberGhost VPN su router e altri dispositivi

Router

Come già accennato in precedenza, è possibile utilizzare CyberGhost VPN anche installandolo direttamente sul router o su dispositivi come Raspberry Pi, NAS Synology, VU+ Solo 2 e computer ChromeOS.

La configurazione di CyberGhost VPN su tali dispositivi è tutto sommato semplice, ma più articolata rispetto a quella che abbiamo visto poc’anzi per computer, smartphone, tablet e TV (ad esempio, sui router occorre sfruttare OpenVPN flashando prima il firmware DD-WRT).

Ti invito, dunque, a far riferimento alle guide ufficiali di CyberGhost VPN, per scoprire esattamente in che modo procedere.

Per maggiori informazioni

Supporto CyberGhost VPN

Se hai bisogno di maggiori informazioni su CyberGhost VPN, ti invito a consultare il sito ufficiale del servizio, sul quale puoi trovare la lista dettagliata di tutte le funzioni e i vantaggi offerti da quest’ultimo.

Inoltre, ti consiglio di visitare la pagina con le guide di CyberGhost VPN (in lingua inglese), all’interno della quale puoi trovare una lista di tutorial dedicati al funzionamento del servizio su tutti i dispositivi supportati. All’interno della stessa pagina c’è anche una comoda barra di ricerca, che permette di trovare facilmente le guide dedicate agli argomenti di proprio interesse.

Se poi necessiti di supporto diretto da parte di un operatore, clicca sul pulsante Aiuto collocato in basso a destra, digita l’argomento per cui richiedi assistenza nel campo di testo che compare sullo schermo e premi Invio. Se le soluzioni proposte automaticamente non ti soddisfano, clicca sul pulsante Chat e potrai chattare in tempo reale con un operatore.

In alternativa, puoi cliccare sul pulsante Submit a request, in alto a destra, e inviare una richiesta scritta a CyberGhost VPN: lo staff del servizio ti risponderà nel più breve tempo possibile all’indirizzo email che fornirai.

Articolo realizzato in collaborazione con CyberGhost VPN.