Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare mail archiviate

di

Hai archiviato per errore dei messaggi di posta elettronica ma, non essendo ancora molto pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie, vorresti capire come poterli recuperare? Allora mettiti bello comodo e concentrati sulla lettura delle indicazioni che trovi in questa mia guida.

Nelle righe successive, infatti, trovi spiegato in modo semplice e veloce come recuperare mail archiviate per tutti i più diffusi servizi e client di posta elettronica, non solo per computer, ma anche per smartphone e tablet. Posso assicurarti che, contrariamente a quel che tu possa pensare, è un gioco da ragazzi.

Allora? Si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Prenditi qualche minuto libero soltanto per te e comincia subito a mettere in pratica le istruzioni riportate qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto dei risultati ottenuti.

Indice

Come recuperare mail archiviate Gmail

Se vuoi scoprire come recuperare mail archiviate Gmail, le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi qui di seguito. È facilissimo, non hai assolutamente nulla di cui preoccuparti. Puoi riuscirci agendo dall’interfaccia Web del servizio, da client e da smartphone e tablet.

Da Web

Posta archiviata Gmail Web

Se vuoi recuperare mail archiviate sul tuo account Gmail agendo dall’interfaccia Web, il primo passo che devi compiere è quello di avviare il browser, collegarti alla home page del servizio ed effettuare l’accesso al tuo account (se necessario). Successivamente, espandi il menu laterale facendo clic sulla voce Altro e seleziona la dicitura Tutti i messaggi da quest’ultimo.

Ora che visualizzi l’elenco completo delle email presenti sul tuo account Gmail, individua il messaggio archiviato che intendi spostare nuovamente nella posta in arrivo (se lo ritieni necessario, puoi aiutarti digitando all’interno del campo di ricerca presente in alto il titolo, il nome del mittente, il contenuto del corpo ecc.), dopodiché facci clic destro sopra e seleziona la voce Sposta in Posta in arrivo dal menu contestuale.

In alternativa a come ti ho indicato poc’anzi, puoi recuperare le mail archiviate di tuo interesse in questo modo: apri il messaggio facendo clic sul suo titolo e seleziona l’icona con il cassetto colorato di nero e la freccia che trovi in alto.

Se poi vuoi spostare nella posta in arrivo più messaggi in contemporanea, apponi un segno di spunta sulla casella che trovi in loro corrispondenza, in modo da selezionarli, e fai clic sull’icona con il cassetto colorato di nero e la freccia situata nella parte in alto della schermata.

Da client

Posta Windows 10

Se hai l’abitudine di usare Gmail mediante un client per la posta elettronica per computer, i passaggi che devi compiere per recuperare le mail archiviate possono differire a seconda del programma impiegato. Per capire in che modo procedere, attieniti alle seguenti indicazioni, relative a quelli che sono i principali software di questo tipo per Windows e macOS.

  • Posta di Windows 10 — seleziona la voce Cartelle dalla barra laterale (se non è visibile, fai clic sull’icona con le tre linee in orizzontale in alto a sinistra per espanderla) e scegli la dicitura Archivio dal menu che si apre. In seguito, seleziona il messaggio di posta di tuo interesse facendo clic sul suo titolo, premi sul pulsante (…) situato in alto a destra, scegli l’opzione Sposta dal menu che compare e seleziona la cartella relativa alla posta in arrivo dall’ulteriore menu visualizzato. Se devi intervenire su più messaggi in simultanea, selezionali prima facendo clic sul loro titolo e tenendo premuto il tasto Ctrl sulla tastiera del computer, dopodiché clicca sull’icona con la cartella e la freccia che si trova in alto e seleziona la cartella relativa alla posta in arrivo dal menu che si apre.
  • Apple Mail — fai clic sulla freccetta che trovi in corrispondenza del nome del tuo account nella barra laterale di sinistra (se non è visibile, fai prima clic sul menu Vista posto in alto a sinistra e scegli l’opzione Mostra l’elenco caselle ad esso annessa), seleziona la voce relativa alla posta archiviata, fai clic destro sul titolo del messaggio relativamente al quale desideri andare ad agire, scegli l’opzione Sposta in dal menu contestuale, quindi la voce In entrata e indica l’account di tuo interesse dall’ulteriore menu proposto. Se devi intervenire su più email in simultanea, selezionale preventivamente facendo clic sinistro sul loro titolo e tenendo premuto il tasto command sulla tastiera del Mac, dopodiché fai clic sull’icona con la cartella che si trova in alto a destra (se non è visibile, premi prima sull’icona con la doppia freccia che trovi sempre in cima), seleziona la voce Archivio dal menu che compare e fai clic sul nome del tuo account.
  • Outlook — espandi la barra laterale facendo clic sulla freccetta che trovi a sinistra e seleziona la voce relativa alla sezione archivio dal menu che si apre, dopodiché individua il messaggio sul quale andare ad agire, facci clic destro sopra, seleziona la voce Sposta dal menu contestuale che si apre e poi quella Altra cartella. A questo punto, seleziona la cartella relativa alla posta in arrivo e fai clic sul pulsante OK per confermare la scelta fatta. Se devi intervenire su più messaggi in contemporanea, selezionali facendo clic sinistro sul loro titolo e tenendo premuto il tasto Ctrl sulla tastiera del computer, dopodiché clicca sul pulsante Sposta che si trova nella scheda Home in alto, seleziona la voce Sposta dal menu che compare e poi quella Altra cartella. Infine, indica la cartella relativa alla posta in arrivo e fai clic sul bottone OK.

Da smartphone e tablet

Gmail app

Se sei solito usare Gmail da smartphone e tablet, mediante la relativa app ufficiale disponibile per Android e iOS/iPadOS, il primo passo che devi compiere per recuperare le mail archiviate è quello di avviare l’applicazione in questione sul tuo dispositivo ed effettuare l’accesso al tuo account (se necessario). In seguito, fai tap sul pulsante con le tre linee in orizzontale collocato in alto a sinistra e seleziona la voce Tutti i messaggi dal menu che si apre.

Nella nuova schermata che a questo punto visualizzi, individua il messaggio che intendi spostare nella posta in arrivo (se lo ritieni necessario, puoi aiutarti nell’individuazione digitando all’interno del campo di ricerca presente in alto il titolo, il nome del mittente, il contenuto del corpo ecc.), fai tap sul suo titolo per aprirlo e, nella schermata dell’email che compare, premi sull’icona con i tre puntini in verticale in alto a destra e seleziona l’opzione Sposta in Posta in arrivo dal menu che si apre.

Se devi intervenire su più messaggi in contemporanea, effettua un tap prolungato sull’email che vuoi rimuovere dall’archivio, in modo da contrassegnarla con un segno di spunta, fa’ lo stesso con tutti gli altri messaggi relativamente ai quali sei eventualmente interessato ad agire, seleziona l’icona con i tre puntini in verticale sita in alto a destra e scegli l’opzione Sposta in Posta in arrivo dal menu.

Utilizzi un’altra app per la gestione della posta elettronica sul tuo device mobile e vorresti capire come recuperare le mail archiviate su Gmail in questo caso specifico? Per capire in che modo procedere, puoi fare riferimento alle seguenti indicazioni.

  • App E-mail predefinita di Android (se diversa da Gmail) — premi sul pulsante per accedere all’elenco delle cartelle (in genere è quello con le tre linee in orizzontale), seleziona la voce relativa alla posta archiviata dal menu che si apre e fai tap sull’email di tuo interesse, dopodiché sfiora il pulsante per cambiare cartella e seleziona la voce relativa alla posta in arrivo dal menu che compare. Se devi agire su più messaggi in contemporanea, seleziona la prima email effettuando una pressione prolungata sul suo titolo e poi apponendo un segno di spunta accanto alle altre, fai tap sull’icona per cambiare cartella e seleziona l’opzione relativa all’inbox. Tieni presente che le indicazioni che ti ho appena fornito possono differire leggermente a seconda dell’app che stai effettivamente usando.
  • Mail di iOS/iPadOS — fai tap sulla freccia che trovi in corrispondenza del nome del tuo account nella schermata Caselle dell’app, seleziona la cartella relativa alla posta archiviata, apri il messaggio di tuo interesse facendo tap sul suo titolo e, nella schermata dello stesso che a questo punto visualizzi, seleziona l’icona della cartella situata in basso e scegli la voce relativa alla posta in arrivo, così da recuperare email archiviate su iPhone (oltre che su iPad). Se devi intervenire su più email insieme, fai tap sulla voce Modifica che trovi nella parte in alto a destra della schermata relativa alle email archiviate, seleziona tutti i messaggi di tuo interesse, sfiora la dicitura Sposta posta in basso e scegli l’opzione relativa alla posta in arrivo dalla schermata successiva.

Come recuperare mail archiviate Outlook

Vediamo, adesso, come recuperare mail archiviate Outlook. Trovi le indicazioni sul da farsi proprio qui di seguito. Puoi agire dall’interfaccia Web, da client per computer e da smartphone e tablet. Anche in tal caso, non hai di che preoccuparti, è un vero e proprio gioco da ragazzi!

Da Web

Outlook Web

Per recuperare le mail archiviate su Outlook agendo dalla relativa interfaccia Web, provvedi in primo luogo ad avviare il browser, a recarti sulla home page di del servizio e ad effettuare l’accesso al tuo account (se necessario). Successivamente, seleziona la voce Archivio che trovi nel menu laterale di sinistra (se il menu non è visibile, clicca sull’icona con le tre linee in orizzontale collocato in alto a sinistra per espanderlo).

Nella schermata relativa alle email archiviate che a questo punto ti viene mostrata, individua il messaggio che è tua intenzione spostare nella posta in arrivo (se lo ritieni necessario, puoi aiutarti nell’individuazione digitando all’interno del campo di ricerca presente in alto il titolo, il nome del mittente, il contenuto del corpo ecc.), facci clic destro sopra, seleziona l’opzione Sposta dal menu contestuale che si apre e poi quella Posta in arrivo.

Se devi intervenire su più messaggi in simultanea, seleziona le email di tuo interesse che si trovano nella sezione Archivio, apponendo un segno di spunta sulla casella che trovi in loro corrispondenza, dopodiché clicca sul menu Sposta in presente in alto e sulla voce Posta in arrivo ad esso annessa.

Da client

Outlook Windows

Hai l’abitudine di usare il client di Outlook per computer per gestire la tua posta elettronica e vorresti capire come recuperare le mail archiviate in tal caso? Allora non devi far altro che attenerti alle indicazioni che ti ho già fornito nel passo relativo all’uso di Gmail da computer con Outlook che trovi nella parte iniziale della guida.

Da smartphone e tablet

Outlook app

Se usi l’app ufficiale di Outlook per Android o iOS/iPadOS su smartphone e tablet e vuoi capire come recuperare le mail archiviate in tal caso, la prima cosa che devi fare è quella di avviare l’applicazione sul tuo dispositivo ed eseguire l’accesso al tuo account (se necessario). In seguito, fai tap sul tuo avatar presente nella parte in alto a sinistra e seleziona la dicitura Archivio dal menu che compare.

Nella schermata che a questo punto ti viene mostrata, individua il messaggio che è tua intenzione spostare nella posta in arrivo (se lo ritieni necessario, puoi aiutarti nell’individuazione digitando all’interno del campo di ricerca presente in alto il titolo, il nome del mittente, il contenuto del corpo ecc.), seleziona il suo titolo per aprilo, premi sul pulsante con i tre puntini in verticale collocato nella parte in alto a destra della schermata dell’email, scegli l’opzione Sposta nella cartella dal menu che si apre, seleziona la voce Posta in arrivo e fai tap sulla dicitura OK.

Se hai bisogno di intervenire su più messaggi in contemporanea, seleziona la prima email facendo un tap prolungato su di essa, in modo tale che in corrispondenza del tuo titolo compaia un segno di spunta, dopodiché apponi un segno di spunta anche in corrispondenza degli altri messaggi. Successivamente, sfiora il pulsante con i tre puntini in verticale collocato in alto a destra, premi sull’opzione Sposta nella cartella dal menu che si apre, seleziona la cartella Posta in arrivo e conferma le tue intenzioni premendo sulla voce OK.

Ti segnalo inoltre che se hai l’abitudine di usare l’account Outlook con un’altra app per la gestione della posta elettronica, puoi seguire le indicazioni che ti ho già fornito nel passo relativo all’uso di Gmail da smartphone e tablet con app di terze parti per capire come archiviare le email in tal caso.

Come recuperare mail archiviate Libero

In conclusione, andiamo a scoprire come recuperare mail archiviate Libero. Qui sotto, dunque, trovi spiegato in che modo procedere usando l’interfaccia Web del servizio, da client per computer e da smartphone e tablet.

Da Web

Libero Mail Web

Per recuperare le mail archiviate su Libero tramite l’interfaccia Web del servizio, la prima mossa che devi effettuare è quella di aprire il browser e visitare la home page del servizio. Successivamente, effettua l’accesso al tuo account (se necessario). A login avvenuto, fai clic sulla voce Posta presente in alto, seleziona la dicitura Archivio nel menu laterale di sinistra e la cartella di tuo interesse.

Nella schermata relativa alle email archiviate che ora ti viene mostrata, individua il messaggio che intendi spostare nella posta in arrivo (se lo ritieni necessario, puoi aiutarti nell’individuazione digitando all’interno del campo di ricerca presente in alto il titolo, il nome del mittente, il contenuto del corpo ecc.) e aprilo facendo clic sul tuo titolo, dopodiché premi sul pulsante con le tre linee in orizzontale presente in alto, seleziona la voce Sposta dal menu che si apre, quindi la cartella Posta arrivata e conferma le tue intenzioni premendo sul pulsante Sposta.

Se devi intervenire su più messaggi contemporaneamente, seleziona le email di tuo interesse apponendo un segno di spunta sulla casella che trovi in loro corrispondenza nella sezione in cui sono presenti i messaggi archiviati, fai clic sul pulsante con le tre linee in orizzontale posto in alto, seleziona l’opzione Sposta dal menu che compare, scegli la cartella Posta in arrivo dal riquadro che si apre e premi sul bottone Sposta.

Da client

Apple Mail

In genere gestisci il tuo account di posta Libero da computer, utilizzando un client per Windows e macOS? In tal caso, per capire come recuperare le mail archiviate puoi fare riferimento alle indicazioni che ti ho già fornito nel passo relativo all’uso di Gmail da computer con Outlook che ho inserito nella parte iniziale del tutorial.

Da smartphone e tablet

Libero Mail app

Se utilizzi il servizio di posta elettronica di Libero da smartphone e tablet, tramite l’app ufficiale disponibile per Android e iOS/iPadOS, per recuperare le mail archiviate devi in primo luogo avviare l’applicazione sul tuo dispositivo ed effettuare l’accesso al tuo account (se necessario). Successivamente, fai tap sul pulsante Cartelle collocato in basso a sinistra, seleziona la voce Archivio dal menu che si apre e poi la cartella di tuo interesse.

Nella nuova schermata che ora visualizzi, individua il messaggio che desideri spostare nella posta in arrivo (se lo ritieni necessario, puoi aiutarti nell’individuazione digitando all’interno del campo di ricerca presente in alto il titolo, il nome del mittente, il contenuto del corpo ecc.), facci tap sopra per aprirlo e, nella schermata dell’email che ora ti viene mostrata, premi sul pulsante con la cartella e la freccia in alto a destra e seleziona la voce Posta in arrivo dal riquadro che compare.

Se devi andare ad agire su più messaggi in simultanea, invece, procedi nel seguente modo: effettua un tap prolungato sulla prima email di tuo interesse che trovi nella schermata relativa ai messaggi di posta archiviati, in modo tale che in corrispondenza del tuo titolo compaia un segno di spunta, dopodiché seleziona gli altri messaggi. In seguito, fai tap sull’icona con la cartella e la freccia che si trova in alto e seleziona la voce Posta in arrivo dal riquadro che vedi comparire.

Utilizzi il tuo account di posta Libero con un’altra app? Se le cose stanno così, per compiere l’operazione oggetto di questa guida ti basta seguire le istruzioni che ti ho già fornito nel passo relativo all’uso di Gmail da smartphone e tablet con app di terze parti, non cambia assolutamente nulla.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.