Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come archiviare le email

di

Ricevi ogni giorno decine e decine email di lavoro. La inbox della tua casella di posta elettronica è diventata davvero disordinata e così vorresti porre rimedio alla situazione. Bene: allora spiegami cosa aspetti ad archiviare i messaggi che hai già letto e che, almeno per il momento, non ti servono! Come dici? Non hai la più pallida idea di come archiviare le email? E allora lascia che ti dia una mano!

Nei prossimi paragrafi, ti mostrerò come procedere all’archiviazione dei messaggi ricevuti via email utilizzando le versioni mobile e Web dei principali servizi di posta elettronica. E, nel caso tu sia solito utilizzare dei client email per inviare e ricevere messaggi, troverai molto utile il capitolo presente nell’ultima parte di questa guida.

Allora, si può sapere cosa ci fai ancora lì impalato? Coraggio: mettiti subito bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, applica le “dritte” che ti darò e vedrai che non avrai il benché minimo problema a capire come archiviare i messaggi che hai ricevuto sul tuo account di posta elettronica. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e, soprattutto, buona “pulizia”!

Indice

Come archiviare le email di Gmail

Desideri sapere come archiviare le email di Gmail, il popolare servizio di posta elettronica messo a disposizione da Google? Lascia che ti spieghi come procedere sia dalla sua versione mobile che da quella Web.

Smartphone e tablet

Se vuoi agire direttamente dallo smartphone o dal tablet utilizzando l’app ufficiale di Gmail per Android e iOS, puoi archiviare le email presenti nella inbox in un modo piuttosto facile e veloce. Per prima cosa, individua il messaggio di tuo interesse, premi su di esso fino a quando non compare il segno di spunta, selezione il messaggio (o i messaggi) che vuoi archiviare e premi sull’icona della scatola con la freccia rivolta verso il basso situata nella parte superiore della schermata. Se l’operazione è andata a buon fine, nella parte inferiore della schermata visualizzerai una notifica: [N] messaggi archiviati.

Per visualizzare le email archiviate, pigia sul bottone (≡) collocato in alto a sinistra e fai tap sulla voce Tutti i messaggi dal menu che si apre. Se vuoi riportare nella inbox un messaggio archiviato per errore, tieni premuto su di esso per selezionarlo, fai tap sul simbolo (…) e poi premi sulla voce Sposta in Posta in arrivo (su Android) Sposta nell’Inbox (su iOS).

Webmail

Per archiviare le email di Gmail tramite Webmail, collegati alla versione Web del servizio di posta di “Big G” e, dopo aver eseguito l’accesso al tuo account, clicca sulla voce Posta in arrivo, individua il messaggio da archiviare, selezionalo apponendo il segno di spunta sulla casella situata sulla sinistra dello stesso (volendo, puoi selezionare più messaggi per archiviarne più di uno alla volta) e fai clic sul pulsante Archivia situato in alto a sinistra (l’icona della scatola grigia con la freccia rivolta verso il basso).

Nel caso tu voglia ripristinare un’email archiviata, espandi il menu ⌵ Altro situato nella barra laterale di sinistra, clicca sulla voce Tutti i messaggi, individua i messaggi da riportare nella inbox, fai clic su di essi per mettervi la spunta e pigia sul bottone Sposta in posta in arrivo situato in alto (l’icona della scatola bianca con la freccia rivolta verso il basso). Più semplice di così?!

Come archiviare le email di Outlook

Se desideri archiviare i messaggi di posta ricevuti sul tuo account Outlook, leggi le righe che seguono per sapere come procedere sia dall’app ufficiale del servizio che dalla sua versione Web. Se, invece, vuoi sapere come archiviare le email utilizzando il celebre client di posta sviluppato da Microsoft, consulta il capitolo in cui spiego come archiviare le email con i principali client di posta.

Smartphone e tablet


Per procedere all’archiviazione delle email di Outlook direttamente dalla sua app ufficiale per Android o iOS, avvia quest’ultima sul tuo device, accedi al tuo account (se necessario) e pigia sul bottone Posta (l’icona della busta della lettera che si trova in basso a sinistra). Nella schermata che si apre, premi sul pulsante (≡) situato in alto a sinistra e seleziona la casella contenente i messaggi da archiviare (es. Posta in arrivo).

Individua, quindi, l’email da archiviare, fai uno swipe da destra verso sinistra sulla sua anteprima e, non appena vedi comparire il bottone verde Archivia, continua a trascinare il dito verso sinistra per portare a termine l’operazione.

In caso di ripensamenti, fai tap sul simbolo (≡) situato in alto a sinistra, pigia sulla voce Archivio, individua il messaggio che vuoi ripristinare ed effettua uno swipe da destra verso sinistra sulla sua anteprima per riportarlo nella inbox.

Webmail

Per archiviare un messaggio dalla Webmail di Outlook, collegati ad Outlook.com e accedi al tuo account. A login effettuato seleziona, dalla colonna di sinistra, la cartella contenente le email da archiviare (es. Posta in arrivo), individua il messaggio di tuo interesse, fai clic destro sulla sua anteprima e clicca sulla voce Archivia dal menu che compare.

In caso di ripensamenti, puoi spostare il messaggio archiviato nella cartella da cui proveniva pigiando sulla scheda Archivio presente nella colonna di sinistra, facendo clic destro sulla sua anteprima e poi cliccando sulle voci Sposta > [Nome della cartella in cui spostare il messaggio] (es. Posta in arrivo). Più facile a farsi che a dirsi.

Come archiviare le email di Libero Mail

Se desideri sapere come effettuare l’archiviazione delle email di Libero Mail, sappi che anche in questo caso puoi agire sia da mobile, tramite l’app ufficiale del servizio, che dalla sua Webmail. Di seguito trovi spiegato nel dettaglio come procedere in ambedue i casi.

Smartphone e tablet

Se preferisci agire da smartphone e tablet, avvia l’app ufficiale di Libero sul tuo dispositivo Android o iOS, pigia sul pulsante (≡), apri la cartella contenente le email da archiviare (es. Posta in arrivo) e pigia sull’avatar situato sulla sinistra di ciascun messaggio da archiviare, così da apporvi il segno di spunta. Per concludere, pigia sul simbolo della cartella con la freccia rivolta verso il basso situato nella parte inferiore della schermata e poi fai tap sulla voce Archivio dalla schermata Sposta. Semplice, vero?

In caso di ripensamenti, puoi ripristinare i messaggi archiviati. Per farlo, pigia sul pulsante (≡), seleziona la voce Archivio, individua i messaggi archiviati che vuoi ripristinare, tieni premuto su di essi per apporvi il segno di spunta, fai nuovamente tap sull’icona della cartella con la freccia rivolta verso il basso e, per portare a termine l’operazione, seleziona la cartella nella quale vuoi spostare i messaggi in questione (es. Posta in arrivo).

Webmail


Se vuoi agire dalla Webmail di Libero, collegati alla pagina d’accesso del servizio, accedi al tuo account, individua i messaggi che vuoi archiviare presenti nella Posta arrivata (o in qualsiasi altra casella) e, dopo aver messo il segno di spunta su di essi, clicca sul pulsante Archivia (l’icona della scatola blu situata in alto) e il gioco è fatto.

Nel caso tu voglia ripristinare un messaggio archiviato per errore, clicca sulla voce Archivio dal menu laterale situato sulla sinistra, metti il segno di spunta sull’email che intendi ripristinare, espandi il menu Altro ▾, clicca sulla voce Sposta dal menu che si apre e seleziona la cartella nella quale ripristinare l’email archiviata (es. Posta arrivata).

Come archiviare le email di Yahoo! Mail

Anche Yahoo! Mail offre la possibilità di archiviare le email in modo facile e veloce, sia dalla sua app ufficiale per dispositivi mobili che dalla sua versione Web.

Smartphone e tablet


Se preferisci agire dall’app di Yahoo! Mail, avvia quest’ultima sul tuo dispositivo Android o iOS, pigia sul pulsante (≡), seleziona la cartella in cui sono presenti i messaggi da archiviare (es. In arrivo) e tieni premuto sull’email da archiviare per apporvi il segno di spunta (volendo, puoi spuntare anche più email). Dopodiché premi sull’icona della scatola situata in basso a sinistra e il gioco è fatto: le email selezionate verranno archiviate all’istante.

In caso di ripensamenti, puoi ripristinare un messaggio precedentemente archiviato nel seguente modo: premi sul pulsante (≡), pigia sulla voce Archivia, individua l’email che vuoi ripristinare, apponi il segno di spunta su di essa tenendo il dito premuto sulla sua anteprima, premi sul bottone raffigurante la cartella con la freccia rivolta verso l’alto situata nella parte inferiore della schermata e, nel menu a tendina Sposta in…, pigia sulla voce In arrivo.

Webmail


Per procedere dalla Webmail di Yahoo, collegati alla pagina d’accesso del servizio e, a login effettuato, seleziona la casella in cui sono presenti le email da archiviare (es. In arrivo) dal menu di sinistra. Dopodiché individua i messaggi che vuoi archiviare, apponi il segno di spunta su di essi, pigia sul bottone Archivia situato in alto e il gioco è fatto.

In caso di ripensamenti, puoi ripristinare le email archiviate nel seguente modo: recati nella sezione Archivio cliccando sull’apposita voce annessa al menu di sinistra, metti il segno di spunta sui messaggi da ripristinare e poi pigia sul bottone Ripristina che si trova in alto.

Come archiviare le email con i client

Sei solito leggere la posta elettronica usando i client email? Beh, allora ti interesserà sapere come archiviare le email con alcuni dei principali programmi per la posta elettronica, fra cui Posta di Windows 10Mozilla Thunderbird, Microsoft Outlook e Apple Mail.

  • Posta di Windows 10 — pigia sul bottone (≡) situato in alto a sinistra, seleziona la cartella contenente le email da archiviare (es. Posta in arrivo), fai clic destro sull’anteprima del messaggio che ti interessa e seleziona la voce Archivia dal menu che compare.
  • Mozilla Thunderbird — seleziona dalla sidebar situata sulla sinistra la cartella contenente i messaggi da archiviare, fai clic destro sull’email che ti interessa e seleziona la voce Archivia dal menu che si apre.
  • Microsoft Outlook — individua nella inbox del tuo account l’email che vuoi archiviare, fai clic destro sull’anteprima del messaggio e seleziona la voce Archivia dal menu che si apre. Per maggiori informazioni su come archiviare le email su Outlook, consulta l’approfondimento che ti ho appena linkato.
  • Apple Mail — se utilizzi la versione per macOS del client sviluppato dal colosso di Cupertino, seleziona dalla barra laterale di sinistra la cartella in cui sono contenuti i messaggi da archiviare (es. Entrata > iCloud), fai clic destro sull’anteprima del messaggio che ti interessa archiviare e seleziona la voce Archivia. Su iPhone e iPad, invece, individua l’email che intendi archiviare, effettua uno swipe da destra verso sinistra sulla sua anteprima (stai attento a non eliminare il messaggio), fai tap sul bottone (…), seleziona la voce Sposta messaggio… e poi Archivio.