Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come registrare PayPal

di

Devi fare degli acquisti in rete ma non ti va di utilizzare la carta di credito? In tal caso potresti appellarti a PayPal, un servizio per il trasferimento di denaro su Internet che permette di fare spese online senza svelare al destinatario del pagamento il numero della carta di credito o le coordinate del conto bancario. Se la cosa ti interessa, posso spiegarti passaggio dopo passaggio come registrare PayPal, sia su computer (quindi mediante browser Web) che su device mobile (quindi tramite app), in modo tale da permetterti di ottenere subito un account.

Il servizio è gratuito – si pagano solamente delle commissioni su alcune operazioni particolari – e per sfruttarlo basta avere una carta di credito, anche prepagata, da associare al proprio account o, in alternativa, un conto bancario. I pagamenti possono essere effettuati direttamente con il credito di PayPal o con i fondi presenti sulla carta di credito o sul conto. PayPal è inoltre una società sicura, controllata per lungo tempo da eBay, e tutti possono usufruire dei suoi servizi, basta aver compiuto 18 anni.

Se dunque anche tu sei pronto ad approfittarne del servizio, prenditi cinque minuti o poco più di tempo libero ed inizia subito a scoprire insieme a me, leggendo le indicazioni che trovi qui sotto, come registrare PayPal. È facilissimo e ci vogliono solo pochi minuti. Sei pronto per cominciare? Si? Molto bene, allora mettiamo al bando le ciance e procediamo!

Creare l’account

Come accedere a PayPal

Se ti interessa capire che cosa si deve fare per poter registrare PayPal, la prima mossa che devi compiere è quella di collegarti alla pagina iniziale di PayPal facendo clic qui. Successivamente clicca sul pulsante Registrati che risulta collocato in alto a destra.

Nella nuova pagina Web che a questo punto ti viene mostrata, scegli se aprire un conto personale oppure un conto business selezionando una delle  due opzioni disponibili. Il primo è destinato a un solo utente, un privato, e consente di acquistare beni e servizi online, inviare e ricevere denaro ad altri utenti iscritti al servizio. Il conto business è invece specifico per le aziende, offre l’accesso ad un numero massimo i 20 utenti e prevede tutti le funzioni del conto personale più alcune extra (i pagamenti via email, i pagamenti cumulativi e i registri di pagamento avanzati).

Una volta seleziona la tipologia di account da creare, clicca sul bottone Continua e compila il modulo che ti viene proposto digitando negli appositi campi visualizzati schermo il tuo Paese di provenienza, il tuo indirizzo email e la password che intendi utilizzare per accedere al servizio (con relativa ripetizione di conferma).

Fatto ciò, clicca  ancora una volta sul pulsante Continua e compila anche il secondo modulo che ti viene mostrato a schermo andando a immettere in esso tutti i tuoi dati personali (nome, cognome, indirizzo, numero di cellulare e via di seguito). Apponi poi il segno di spunta in corrispondenza della voce Confermi di aver letto e accettato le condizioni d’uso e l’informativa sulla privacy PayPal dopodiché fai clic sul pulsante Accetta e continua che risulta collocato in baso in modo tale da poter passare alla “fase” successiva”.

Associare carta di credito e/o conto bancario

Come accedere a PayPal

A questo punto, per portare avanti la procedura mediante cui registrare PayPal devi provvedere ad associare una carta di credito o un conto bancario al tuo account. In entrambi i casi, te l’ho già accennato in apertura, si tratta di un sistema per verificare la tua identità e per effettuare acquisti online anche quando sul conto PayPal non sono disponibili fondi. In soldoni (è proprio il caso di scriverlo!), il conto PayPal fa da “tramite” permettendo di pagare beni e servizi online senza dover fornire a terzi i dati della propria carta di credito.

Associare una carta di credito o un conto corrente all’account PayPal è un’operazione che va necessariamente effettuata per poter rimuovere i limiti di prelievo/versamento previsti inizialmente sul conto. Infatti, in caso di presenza di limiti non è possibile prelevare più di 750,00 euro al mese o 1.000,00 euro all’anno dal proprio conto e non è possibile incassare somme superiori ai 2.500,00 euro.

Se desideri associare una carta di credito al tuo account, procedi quindi cliccando clic sul bottone Collega una carta dopodiché digita i dati della carta di credito nell’apposito modulo, verifica che l’indirizzo di fatturazione sia esatto e fai clic sul bottone Collega una carta per completare tutta la procedura mediante cui per accedere a PayPal. Nel caso in cui non avessi i dati della carta di credito a portata di mano, puoi anche fare clic sul logo di PayPal che si trova nella parte in alto a sinistra della pagina Web visualizzata per accedere direttamente al tuo conto e per effettuare l’associazione in un secondo momento.

Dopo aver avviato la procedura per associare la carta di credito all’account PayPal, verrà eseguito un piccolo addebito sulla stessa che servirà a fornirti un codice speciale di 4 cifre che dovrai digitare sul tuo conto online per confermare di essere il vero titolare della carta. Per trovarlo, dovrai dunque attendere qualche giorno (generalmente un paio) e dovrai poi consultare l’estratto conto della carta.

Dopo aver ottenuto il codice speciale, recati nella sezione Portafoglio del tuo conto PayPal, fai clic sull’icona della tua carta e seleziona la voce Conferma la carta di credito per digitare il codice trovato nell’estratto conto e confermare la tua identità.

Se invece preferisci accedere PayPal andando ad associare al tuo account il conto corrente piuttosto che la carta di credito, nella pagina Web in cui ti viene chiesto in che modo intendi pagare i tuoi acquisti, fai clic sul pulsante Collega un conto bancario dopodiché digita il codice IBAN del tuo conto, fai clic su Continua e fornisci il resto dei dati che ti vengono richiesti a schermo.

Ad operazione ultimata, per dimostrare di essere realmente il titolare del conto corrente selezionato, dovrai mettere in pratica una procedura di verifica non molto dissimile da quella appena descritta per le carte di credito e le carte propagate. Verranno infatti eseguiti un paio di accrediti di pochi centesimi sul tuo conto corrente e nella causale delle operazioni troverai un paio di codici che dovrai digitare nella sezione Portafoglio di PayPal, dopo aver selezionato l’icona relativa al tuo conto.

Confermare email e numero di cellulare

Come aprire conto PayPal

A questo punto puoi finalmente dirti soddisfatto: sei riuscito a portare a termine tutto il procedimento mediante cui accedere PayPal! Non posso far altro se non congratularmi con te. A conferma della cosa, dovresti visualizzare la schermata principale del servizio mediante cui poter gestire il tuo conto.

Prima di lasciarti libero di sfruttare tutte le funzionalità del servizio così come ti ho spigato in dettaglio nel mio articolo su come funziona PayPal, ci sono però ancora un paio di passaggi che ti invito ad effettuare:

  • Convalidare l’indirizzo di posta elettronica fornito durante la procedura per accedere a PayPal. Per fare ciò, collegati alla pagina principale del tuo account PayPal, clicca sulla voce Conferma indirizzo email, accedi alla casella email precedentemente specificata, accedi alla sezione Posta in arrivo, pigia sull’oggetto del messaggio che ti è stato spedito da PayPal e poi fai clic su Conferma indirizzo email che trovi all’interno del messaggio.
  • Convalidare il numero di cellulare fornito durante la procedura per accedere a PayPal. Per riuscirci, collegati alla pagina principale del tuo account PayPal, clicca sulla voce Conferma il numero di cellulare che risulta collocato in alto e poi fai clic su Invia codice per ricevere un codice di verifica tramite SMS da digitare nell’apposito spazio visualizzato sul sito Internet di PayPal.

Inoltre, se nel passo precedente non hai provveduto ad associare una carta di credito al tuo account PayPal oppure un conto corrente bancario, ti invito ad eseguire il prima possibile questa operazione per le ragioni di cui sopra. Per fare ciò, ti basta cliccare sulla voce Portafoglio che trovi collocata nel menu in alto nella pagina del tuo account, pigiare sul bottone Collega una carta oppure su quello Collega un conto bancario e compilare il modulo che ti viene proposto immettendo tutti i dati richiesti.

Registrare PayPal da device mobile

Come aprire conto PayPal

Come ti dicevo, è possibile registrare PayPal anche da smartphone. Per fare ciò, basta utilizzare l’applicazione ufficiale del servizio disponibile per AndroidiOS e per Windows Phone.

Usare l’app per registrare PayPal è facilissimo. È sufficiente scaricarla (puoi pigiare sui link che ti ho appena fornito direttamente dal tuo dispositivo e premere sul pulsante il download annesso alla schermata dello store presente sul tuo cellulare) ed avviarla, fare tap sul bottone Registrati presente in basso a destra, pigiare sulla voce Ignora e compilare il modulo d’iscrizione al servizio. Le informazioni da fornire sono sempre le stesse: email, password, dati personali e carta di credito.

In seguito, accetta le condizioni del servizio apponendo un segno di spunta accanto all’apposita voce e poi fai tap su Accetta e crea conto. Ad operazione completata, potrai accedere al tuo account PayPal e quindi gestire il tuo conto ed inviare e/o ricevere denaro in maniera estrammetne semplice e veloce. Il funzionamento dell’app è bene o male lo stesso di PayPal via Web.