Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come sommare le ore in Excel

di

Desideri calcolare il numero di ore e minuti che hai impiegato complessivamente per portare a termine un lavoro nell’arco di un mese o una settimana? Beh, usa il buon vecchio Excel. Come dici? Ci hai provato ma la somma riparte da zero ogni volta che si superano le ventiquattro ore? Ovvio, se non imposti il programma in modo giusto.

Utilizzando la funzione di calcolo delle ore presente in Excel, puoi sommare varie quantità di tempo (ore, minuti e secondi) scrivendole in diverse celle del foglio di calcolo (es. ognuna dedicata a un giorno del mese o della settimana) e ottenere il risultato complessivo in maniera automatica, basta impostare le opzioni giuste. Se vuoi sapere a cosa mi riferisco e vuoi scoprire come sommare le ore in Excel, non aspettare oltre e leggi le indicazioni che sto per darti.

Io per il tutorial utilizzerò la versione 2016 di Office, che è disponibile sia per Windows che per macOS, ma la procedura da seguire è valida per tutte le versioni di Excel e tutti i sistemi operativi. Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Rimboccati subiti le maniche e scopri come risolvere i tuoi problemi “cronologici” con Microsoft Excel: trovi spiegato tutto qui sotto!

Come sommare ore (e orari) in Excel

Innanzitutto, avvia Excel tramite la sua icona presente nel menu Start di Windows o nel Launchpad di macOS e inizia a creare un foglio di calcolo le cui celle contengano tutti gli orari che intendi sommare. Gli orari devono avere questo formato: hh:mm:ss (es. 13:00:00 per indicare tredici ore, zero minuti e zero secondi, oppure le 13:00:00 se vuoi sommare degli orari).

Facendo un esempio pratico, puoi creare una tabella in cui nelle celle che vanno da A1 ed A7 ci sono elencati i giorni della settimana (es. Lunedì, Martedì, ecc.) e in quelle che vanno da B1 a B7 il numero di ore, minuti e secondi che hai speso per compiere il lavoro di cui vuoi realizzare un resoconto.

Come sommare le ore in Excel

Una volta elencati tutti gli orari che intendi sommare, devi creare la cella in cui deve comparire il totale della somma delle ore. Per farlo, clicca sulla cella che vuoi dedicare al totale (es. D1) e digita in essa il codice =SOMMA seguito dall’intervallo di celle da sommare diviso da due punti e racchiuso in parentesi. Ad esempio, volendo sommare il numero delle ore specificato nelle celle che vanno da B1 a B7 bisogna digitare il codice =SOMMA(B1:B7) e premere il tasto Invio della tastiera.

A questo punto, dovrebbe già comparire un totale delle ore scritte nel foglio di calcolo ma potrebbe trattarsi di un totale “monco”, ossia che inizia daccapo al superamento delle 24 ore. Per eliminare questo problema, clicca con il mouse sulla cella con il totale, espandi il menu a tendina Personalizzato che si trova nella scheda Home di Excel e seleziona la voce Ora da quest’ultimo.

Come sommare le ore in Excel

Per impostazione predefinita, Excel mostra la somma delle ore usando la formattazione hh:mm:ss. Se vuoi cambiare questo  parametro e vuoi visualizzare la somma delle ore espressa esclusivamente in minuti o in secondi, procedi come segue.

  • Clicca sulla cella con la somma delle ore;
  • Espandi il menu a tendina Personalizzato (oppure Ora) che si trova nella scheda Home di Excel e seleziona la voce Altri formati numeri… da quest’ultimo;
  • Nella finestra che si apre, seleziona la voce Personalizzato dalla barra laterale di sinistra;
  • Se vuoi visualizzare la somma delle ore espressa unicamente in minuti e secondi, digita il codice [m]:ss nel campo Tipo e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti;
  • Se vuoi visualizzare la somma delle ore espressa unicamente in minuti e secondi, digita il codice [ss] nel campo Tipo e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come sommare le ore in Excel

Ecco fatto! Adesso sai come sommare le ore in Excel. Come visto, l’importante è utilizzare il tipo di cella giusto (quello Ora nel formato [h]:mm:ss) e impostare correttamente la somma di tutte le celle in cui sono scritti i lassi di tempo da sommare. Facile, no?

Come sommare le ore in Excel calcolando la differenza fra più orari

Hai creato un foglio di Excel in cui appunti gli orari in cui inizi e finisci di lavorare ai tuoi progetti ogni giorno? Allora vediamo come calcolare la differenza fra tutti gli orari e ottenere una somma di tutte le ore di lavoro effettuato.

Affinché Excel possa eseguire il suo calcolo, devi formattare le celle del foglio di lavoro in maniera adeguata. Provvedi dunque a selezionare le celle in cui ci sono gli orari di inizio e fine del lavoro, espandi il menu a tendina Personalizzato che si trova nella scheda Home e seleziona la voce Altri formati numeri… da quest’ultimo.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Personalizzato dalla barra laterale di sinistra e indica nel campo di testo Tipo la formattazione che hai deciso di adottare per gli orari di inizio e fine del lavoro. Nel mio esempio io ho usato gg/mm/aa hh:mm, che equivale a una data e un orario come 08/08/16 12:00.

Come sommare le ore in Excel

Una volta selezionata la formattazione corretta, o meglio, la formattazione che rispecchia il formato in cui hai scritto date e orari nel tuo foglio di calcolo, clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Successivamente, portati nella cella in cui desideri visualizzare il numero totale di ore che hai lavorato e digita il seguente codice =INT(((SOMMA(C2:C7))-(SOMMA(B2:B7)))*24) dove al posto di C2:C7B2:B7 devi inserire le coordinate relative alle celle in cui hai elencato gli orari di inizio e fine del lavoro.

Come sommare le ore in Excel

Le procedure illustrate nel tutorial valgono non solo per Excel in versione desktop (sia su Windows che su macOS), ma anche per la versione mobile dell’applicazione disponibile su smartphone e tablet. Le formule da utilizzare sono sempre le stesse.

Spero di essere stato abbastanza chiaro con i miei esempi. In ogni caso, qualora avessi ancora dei dubbi su come sommare gli orari in Excel o come calcolare la differenza fra due o più orari, puoi consultare il sito Internet di Microsoft dove ci sono numerosi esempi su entrambi gli argomenti.