Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere la barra di ricerca dal desktop

di

Ritieni che la barra di ricerca di Windows 10, quella posizionata accanto al pulsante Start, occupi troppo spazio e stai cercando un modo per liberartene? Da qualche giorno a questa parte, è comparsa sul desktop del tuo computer una barra di ricerca di Google che tu non hai mai richiesto e non riesci a disattivarla in alcun modo? Non ti preoccupare: se vuoi sono qui per darti una mano.

Nei prossimi capitoli di questa guida, infatti, ti spiegherò come togliere la barra di ricerca dal desktop illustrandoti tutti i passaggi da seguire sia per quanto riguarda la barra di ricerca di Cortana in Windows 10 (legittima, ma che può non risultare utile a tutti) che per quanto concerne, le barre di ricerche non ufficiali di Google o altri motori di ricerca che, invece, compaiono spesso sulla scrivania del computer in seguito all’installazione di software promozionali indesiderati. Infine, ci sarà anche modo di parlare delle barre di ricerca di Google ufficiali disponibili su smartphone e tablet.

Se sei pronto per iniziare, prenditi cinque minuti di tempo libero, metti in pratica le indicazioni che trovi di seguito e dovresti così riuscire a risolvere tutti i tuoi problemi legati alle barre di ricerca indesiderate che sono comparse sui tuoi dispositivi. Ti auguro una buona lettura e ti faccio un in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

barra di ricerca desktop

Prima di addentrarci nel vivo della guida, vorrei fornirti qualche informazione preliminare sia sulla barra di ricerca di Windows 10 (relativa all’assistente Cortana) e quella di Windows 11, che sulle barre di ricerca non ufficiali di Google, spesso installate senza espresso consenso dell’utente (o in maniera “furbetta”) insieme a dei software scaricati da Internet.

La barra di ricerca di Windows 10/11 è stata posizionata da Microsoft nella barra delle applicazioni (quella nera posta, di default, in fondo allo schermo) per fornire un rapido accesso a qualsiasi informazione si stia cercando: basta iniziare a digitare una parola ed essa propone numerosi risultati in pochi secondi, senza dover fare clic sul pulsante Start di Windows e cercare manualmente una cartella, un file o un’applicazione.

Tuttavia, questa comodità di avere un rapido accesso alla ricerca è sbilanciata dalla scomodità di avere una barra bianca vistosa e ingombrante accanto al pulsante Start. Forse all’inizio non te ne accorgi ma, quando cominci ad aprire tante applicazioni simultaneamente, la barra delle applicazioni resta letteralmente senza spazio.

Se ti piace la funzione della barra di ricerca ma non ti piace il fattore estetico, ho una buona notizia per te: puoi convertire la barra in una piccola icona (a forma di lente di ingrandimento) o, se preferisci, puoi sempre rimuoverla del tutto e liberare completamente lo spazio utile sulla barra delle applicazioni. La ricerca potrai poi farla, come sempre, dal menu Start.

Completamente diverso è il discorso relativo alle toolbar non ufficiali di Google o altri motori di ricerca, che si installano automaticamente se non si fa attenzione a deselezionare determinate caselle durante i setup di alcuni programmi scaricati da Internet.

Queste barre sono spesso considerate malware perché si installano nel PC eludendo la reale approvazione dell’utente e posizionandosi sul desktop allo scopo di essere utilizzate il più possibile. Inoltre, le ricerche effettuate da queste barre non ufficiali può fornire al creatore del malware molte informazioni personali presenti nel PC.

Nei prossimi capitoli, dunque, ti spiegherò come trasformare o nascondere la barra di ricerca di Windows 11, su Windows 10 e come eliminare le barre di ricerca di Google (e altri motori di ricerca) non ufficiali. In ultimo, ci sarà modo di parlare delle barre di ricerca di Google, in questo caso ufficiali, che possono esserci nelle Home screen di smartphone e tablet.

Come togliere la barra di ricerca dal desktop di Windows 11

Cerca Windows 11

Su Windows 11, la fastidiosa barra di ricerca presente sulla barra delle applicazione della versione precedente di questo sistema operativo è stata completamente sostituita dall’applicazione Cerca (il collegamento rapido con il simbolo di una lente d’ingrandimento).

Sebbene non sia invasiva quest’icona, vorresti comunque rimuoverla. Come? Te lo spiego immediatamente! Innanzitutto, fai clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e seleziona la voce Impostazioni della barra delle applicazioni. Nel pannello di Windows 11 che ti viene mostrato, espandi la sezione Elementi della barra delle applicazioni.

A questo punto, individua la voce Cerca e sposta su OFF la levetta che si trova immediatamente accanto. Se hai eseguito le mie istruzioni, potrai notare che l’icona dell’applicazione Cerca di Windows 11 sarà sparita completamente dalla barra delle applicazioni. Puoi comunque riattivarla, seguendo le stesse procedure sopra indicate, spostando su ON la levetta a fianco della voce Cerca.

Come togliere la barra di ricerca dal desktop di Windows 10

icona ricerca

Eccoti qui! Dopo aver letto le informazioni preliminari che ti ho fornito sei pronto per procedere. Dunque, non perdiamo altro tempo e vediamo subito come togliere la barra di ricerca dal desktop di Windows 10

Per prima cosa, devi avviare il tuo PC con Windows 10. Una volta avviato il sistema operativo, fai clic destro su un’area libera della barra delle applicazioni (la barra nera situata generalmente nella parte inferiore del desktop), poi fai clic sul menu Ricerca >.

nascondi barra di ricerca in windows

A questo punto puoi fare clic su una delle 3 scelte a disposizione.

  • Nascosta: libera completamente la barra delle applicazioni da barre o icone di ricerca.
  • Mostra icona di ricerca: trasforma la barra di ricerca in una piccola icona a forma di lente di ingrandimento.
  • Mostra casella di ricerca: mostra la barra di ricerca di Windows 10 per esteso sulla barra delle applicazioni.

Se vuoi togliere la barra di ricerca sul desktop, devi fare clic sulla voce Nascosta. Non credevi sarebbe stato così semplice, vero?

Come togliere la barra di ricerca Google dal desktop

eliminare barra di ricerca google

Se vuoi togliere una barra di ricerca di non ufficiale che non hai mai richiesto e che apre i risultati di ricerca in una versione personalizzata di Google o in altri motori di ricerca semi-sconosciuti, questa è la sezione della guida più adatta a te.

Se utilizzi Windows 10, puoi disinstallare l’applicazione ricorrendo al menu delle Impostazioni, al quale puoi accedere cliccando sull’icona a forma di ingranaggio presente nel menu Start, che puoi richiamare premendo sulla bandierina posta in basso a sinistra sullo schermo.

Nella finestra che ti viene proposta, clicca sull’icona App e ordina i programmi presenti sul PC in ordine di data di installazione, selezionando l’apposita voce dal menu a tendina Ordina per: in questo modo dovresti riuscire a individuare rapidamente il software indesiderato (conterrà nel suo nome termini come Search, Google o il nome del brand che vedi nella barra stessa). In alternativa puoi anche cercare il software “manualmente”, digitandone il nome nella barra di ricerca collocata in alto.

Ora, seleziona il programma da disinstallare dalla lista delle applicazioni installate sul PC, pigia sul relativo pulsante Disinstalla per due volte consecutive e segui le indicazioni a schermo per procedere con la rimozione del software (in genere, basta cliccare sempre su Next/Avanti).

Windows 10

Se utilizzi una versione di Windows diversa dalla 10 o comunque preferisci passare per il Pannello di controllo classico, procedi in questo modo: clicca sul pulsante Start (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e digita sulla tastiera Pannello di Controllo, per poi selezionare l’icona del Pannello di controllo (App desktop) fra i risultati della ricerca.

Nella nuova finestra che ti viene mostrata, clicca sulla voce Programmi e funzionalità dopodiché si aprirà una nuova finestra con l’elenco di tutte le applicazioni installate sul PC. Ora, individua il nome della barra da rimuovere (per facilitarti il compito, più ordinare i programmi in base alla data di installazione, cliccando sulla scheda Installato il), poi fai clic su di essa e premi il pulsante Disinstalla o Disinstalla/Cambia che si trova poco più in alto. Segui, infine, la procedura guidata che ti viene proposta da Windows. In genere, per completare la rimozione di un programma, basta cliccare sempre su Next/Avanti.

Windows

Se non raggiungi il tuo scopo nemmeno con questa procedura, allora ti propongo un altro metodo efficace e “indolore” per rimuovere questa barra decisamente insidiosa. Puoi scaricare il programma gratuito AdwCleaner dal sito Internet di Malwarebytes e fare una scansione del PC con quest’ultimo.

Si tratta, infatti, di un piccolo anti-malware progettato proprio per rimuovere toolbar e altri software “fastidiosi” che spesso modificano le impostazioni del browser. Dopo averne scaricare il file .exe, avvialo, clicca sui pulsanti , Acconsento e Scansione e attendi l’esito del test. Se vengono rilevate potenziali minacce, accetta di rimuoverle e riavviare il PC (se necessario).

Adwcleaner

Se vuoi approfondire l’argomento, ti suggerisco di leggere la mia guida dettagliata sulla rimozione delle toolbar.

Come togliere la barra di ricerca dal desktop di smartphone e tablet

iPhone

La barra di ricerca nella schermata Home di un dispositivo mobile, sebbene ufficiale e senza scopi malevoli, può occupare molto spazio utile che potrebbe essere destinato ad altre app e widget.

La procedura per rimuoverla è molto semplice: se hai un dispositivo Android non devi far altro che mettere il dito sul widget da rimuovere e tenere premuto per qualche secondo, finché non vedi che quest’ultimo può essere ridimensionato e/o spostato.

Ora, trascina il widget selezionato verso il pulsante Rimuovi (accanto all’icona del cestino della spazzatura) comparso in alto o in fondo alla home screen (dipende dal launcher in uso), infine molla la presa per rimuoverlo dalla schermata Home. Widget rimosso!

Se hai un dispositivo iOS, fai un tap prolungato sul widget da rimuovere e tieni premuto fino a quando non vedi aprirsi un menu contestuale. Ora premi sulla voce del menu Rimuovi Widget e conferma l’azione premendo il pulsante Rimuovi. Ecco Fatto!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.