Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare Cortana

di

Dopo aver seguito i miei suggerimenti su come aggiornare il computer a Windows 10, hai effettuato con successo l’upgrade all’ultimo sistema operativo di Microsoft e ora ti accingi a scoprirne le nuove funzionalità. Tra tutte, a incuriosirti di più è quella relativa a Cortana, l’assistente vocale progettato dal colosso di Redmond: hai sentito dire che, grazie a essa, è possibile impartire comandi e istruzioni al computer, anche tramite la voce, e vorresti tanto sperimentarne le potenzialità in prima persona. Non essendo ancora molto esperto nell’uso di Windows 10, però, ti sei rivolto a Google per cercare istruzioni su come attivare Cortana e sei finito su questa mia guida.

Ebbene, non potevi essere più fortunato, perché leggendo questo tutorial, imparerai a usare perfettamente l’assistente vocale di Windows in men che non si dica: di seguito, infatti, intendo indicarti alcuni dei comandi più utili ai quali puoi ricorrere e intendo spiegarti nel dettaglio come attivare l’assistente vocale e la funzionalità “Ehi Cortana”, che permette di attivarlo tramite la voce e senza toccare mouse o tastiera.

Come dici? Ti ho proprio incuriosito? Perfetto, allora iniziamo subito. Prenditi un po’ di tempo libero per te, mettiti bello comodo e prosegui la lettura di questo tutorial: sono sicuro che, al termine della lettura, sarai in grado di servirti come si deve di tutte le potenzialità che Cortana mette a disposizione. Buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come funziona Cortana

Come ti ho già spiegato nelle battute introduttive di questo tutorial, Cortana è l’assistente vocale di Windows 10, il cui compito è quello di aiutare l’utente a compiere una serie di operazioni tramite degli specifici comandi: per esempio, è possibile usare Cortana per cercare file o cartelleavviare programmi, gestire impostazioni, leggere le notizie del giorno, fissare (o spostare) appuntamenti nel calendario, effettuare traduzioni, impostare allarmi e tanto, tanto altro.

Principalmente, è possibile utilizzare Cortana in almeno due modi diversi: il primo è impartendole comandi tramite la tastiera, sfruttando l’apposita area di ricerca; il secondo prevede la pronuncia delle istruzioni tramite voce (su questo aspetto ritornerò nella sezione successiva). Ad ogni modo, Cortana è in grado di comprendere comandi digitati (o dettati) in linguaggio naturale, dunque è possibile comunicare con la stessa utilizzando frasi e concetti tutt’altro che schematici. Di seguito ti elenco una serie di istruzioni che Cortana è in grado di comprendere.

  • Che ore sono/Che tempo fa/Quanto traffico c’è.
  • Ricordami di [fare qualcosa].
  • Fissa un appuntamento [data e ora] con [contatto].
  • Invia email a [contatto].
  • Imposta sveglia alle [ora]/Mostra le mie sveglie/Disattiva sveglia delle [ora].
  • Riproduci [file, playlist, album o genere musicale].
  • Cerca file [nome di un file].
  • Apri [nome di un programma].
  • Traduci [parola o frase] in [lingua].
  • Attiva/disattiva [Bluetooth, Wi-Fi, posizione, rete, modalità aereo e altre azioni rapide].
  • Converti [valuta] in [altra valuta].

Come attivare Cortana su Windows 10

Ora che ne hai compreso appieno il funzionamento, è il momento di capire come attivare Cortana su Windows 10. In genere, l’assistente vocale viene attivato automaticamente in fase di installazione (o di reimpostazione) del sistema, per cui può essere usato già subito dopo aver effettuato l’accesso a Windows.

Per servirtene, devi cliccare sul cerchio collocato nell’area di ricerca annessa alla barra delle applicazioni di Windows (contrassegnata dalla dicitura Scrivi qui per eseguire la ricerca), oppure sul pulsante recante il logo di Cortana (a forma di cerchio) collocato nelle immediate vicinanze del pulsante Start: se necessario, conferma la volontà di attivare Cortana pigiando sul pulsante Certo che compare a schermo, per poi indicare il tuo nome nella casella successiva.

Completate queste operazioni, puoi subito iniziare a usufruire di Cortana: per esempio, puoi cercare appdocumenti o sul Web utilizzando gli appositi pulsanti collocati nella schermata dell’assistente vocale, riaprire un documento Office lasciato in sospeso in precedenza, fissare un appuntamento nel calendario di Windows, visionare le notizie del giorno (basate sulle tue preferenze) o impartire altri comandi digitandoli nell’apposita area di testo.

In alternativa, se intendi controllare Cortana con la voce, usufruendo dunque dei comandi vocali che ti ho illustrato in precedenza, devi cliccare sull’icona a forma di microfono collocata nell’area di ricerca collocata sulla barra di sistema, per poi pronunciare l’istruzione di tuo interesse (ad es. ricordami di andare dal dentista alle 18) e finalizzare il tutto seguendo le istruzioni a schermo.

Nota: se la ricerca di Cortana dovesse improvvisamente smettere di funzionare, puoi tentare di ripristinarla riavviando il relativo processo da Gestione Attività. Per farlo, pigia la combinazione di tasti Ctrl+Shift+Esc, pigia sul pulsante Più dettagli e poi sulla scheda Processi collocata in alto. Da lì, identifica la voce Cortana, fai clic destro sulla stessa e scegli l’opzione Termina dal menu contestuale proposto: in tal modo, costringerai Windows a riavviare Cortana in automatico. Qualora neppure questo metodo non dovesse funzionare, ti consiglio di riavviare il computer.

Come abilitare “Ehi Cortana”

Nel corso di questa guida, hai imparato ad attivare Cortana su Windows 10 e a usare al meglio le funzionalità di base dell’assistente vocale: come avrai notato, però, si è sempre posto il bisogno di richiamare Cortana interagendo con il dispositivo in questione, dunque con un clic del mouse o con un tap sullo schermo.

E se ti dicessi che puoi richiamare Cortana anche solo con la voce, quindi senza toccare affatto il computer o il tablet da te in uso? Ebbene, è proprio così: l’assistente vocale di Microsoft può essere invocato pronunciando in qualsiasi momento le parole Ehi Cortana! Questa funzionalità è disattivata per impostazione predefinita ma, ciò nonostante, è possibile abilitarla rapidamente, nel giro di un paio di clic, o di tap. In che modo? Te lo spiego subito.

Per prima cosa, fai clic sull’area di ricerca di Cortana oppure sulla sua icona annessa alla barra delle applicazioni di Windows (quella a forma di cerchio residente subito accanto al pulsante Start) e pigia sul pulsante  collocato alla sinistra del menu che viene visualizzato sullo schermo. In alternativa, puoi aprire il menu Start, cliccare sul medesimo pulsante e, una volta giunto nel pannello Impostazioni, premere sull’icona Cortana e poi sulla sezione Parla con Cortana.

A questo punto, puoi abilitare Ehi Cortana spostando su Attivato l’interruttore collocato subito sotto la voce Consenti a Cortana di rispondere a “Ehi Cortana”: pigia sul pulsante Certo per concedere l’autorizzazione ad attivare il riconoscimento vocale (e l’invio di alcuni dati a Microsoft) e, se necessario, agisci nuovamente sull’interruttore per abilitare la funzionalità.

Dopo qualche istante, dovresti veder comparire a schermo le impostazioni aggiuntive collegate al riconoscimento vocale: se desideri che il computer o il tablet non entrino in stato di sospensione quando collegati alla rete elettrica, puoi apporre un segno di spunta nella casella accanto alla voce Impedisci al dispositivo di andare in sospensione mentre è collegato, in modo tale da permettermi sempre di dire “Ehi Cortana” (a meno che non decida di spegnerlo).

Inoltre, puoi decidere se l’assistente vocale può essere richiamato con la voce da chiunque o soltanto da te: puoi istruire Cortana al riconoscimento della tua voce cliccando sul link Impara a conoscere la mia pronuncia per “Ehi Cortana”, per poi premere sul tasto Avvio che compare a schermo e seguire le indicazioni fornite. In genere, dovrebbe esserti chiesto di ripetere delle frasi che compaiono a schermo.

Se desideri invocare l’assistente vocale anche a dispositivo bloccato, puoi apporre il segno di spunta accanto all’interruttore corrispondente alla voce Usa Cortana anche quando il mio dispositivo è bloccato.

Nota: la possibilità di richiamare Cortana tramite la formula “Ehi Cortana” può influire sulla durata della batteria, in quanto il microfono resterà sempre attivo.