Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come attivare il microfono su Windows 10

di

Vorresti utilizzare il microfono del tuo PC con su installato Windows 10 per chiacchierare con altri utenti online, richiamare Cortana e compiere varie altre operazioni che richiedono l’uso della voce ma, avendo ancora poca dimestichezza con il mondo dell’informatica, non sai come poterlo abilitare? Beh sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo, posso fornirti io le indicazioni di cui hai bisogno, con questo mio post.

Nelle righe successive, infatti, trovi spiegato, in maniera semplice ma non per questo poco dettagliata, come attivare il microfono su Windows 10, sia che si tratti di quello già eventualmente integrato nel PC che di un dispositivo collegato esternamente. Ad ogni modo, non hai assolutamente di che preoccuparti: non è un’operazione complicata, sebbene apparentemente possa sembrare il contrario.

Allora? Che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte e di cominciare a darci da fare? Sì? Grandioso! Dunque, posizionati bello comodo e inizia subito a concentrarti sulle istruzioni riportate qui di seguito. A me non resta altro da fare, se non augurati buona lettura e farti un grandissimo in bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari

Microfono PC

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare in dettaglio come attivare il microfono su Windows 10, ci sono alcune operazioni preliminari che occorre effettuare per far sì che tutto fili per il verso giusto.

Iniziamo col dire che il microfono può essere sia integrato direttamente nel computer (come spesso accade per i laptop) che esterno (cosa più frequente per quel che concerne i PC fissi). Nel primo caso non occorre effettuare alcun collegamento, mentre nel secondo è prima indispensabile connettere il microfono al PC tramite cavo o a mezzo wireless, a seconda della tecnologia supportata.

Se quello che possiedi è un microfono dotato di cavo, è sufficiente inserire lo spinotto nell’ingresso jack da 3,5 mm dedicato allo scopo che trovi sul case del computer. È facilmente riconoscibile in quanto contrassegnato dal colore rosa e/o dall’icona di un microfono o dalla scritta Mic. Se poi il microfono è equipaggiato anche (o solo) di cavo USB, puoi collegarlo al computer tramite quest’ultimo, inserendolo nella presa apposita presente sul PC.

Esistono anche microfoni dotati di attacchi differenti, che vanno collegati direttamente alla scheda audio o per i quali risulta necessario ricorrere all’uso di appositi adattatori, mentre per quanto riguarda i microfoni “senza fili” il collegamento col computer va comunque effettuato mediante cavo alla relativa base di ricezione.

Una volta stabilito il collegamento tra il microfono e il computer, potrebbe essere necessario effettuare l’installazione dei relativi driver e software di supporto per fruirne in maniera corretta. Per cui, assicurati altresì di aver installato sul PC tutte le soluzioni necessarie al corretto funzionamento del microfono, magari ricorrendo all’uso di uno dei programmi per driver mancanti che ti ho consigliato nella mia guida sull’argomento.

Anche nel caso dei microfoni integrati, è sempre buona norma assicurarsi che i driver installati siano quelli più aggiornati. Se non sai come fare, puoi scoprirlo leggendo il mio tutorial su come aggiornare i driver.

Come attivare il microfono del PC su Windows 10

Impostazioni microfono Windows 10

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra e dopo aver compiuto le operazioni preliminari necessarie, direi che possiamo finalmente entrare nel vivo del tutorial e andare a scoprire, in concreto, come attivare il microfono su Windows 10.

Tanto per cominciare, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che si trova nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) presente nel menu che si apre.

Nella finestra che ora visualizzi sul desktop, seleziona la voce Sistema, quindi quella Audio che trovi nel menu laterale di sinistra e scorri la parte destra della schermata, sino a raggiungere la sezione Input. A questo punto, seleziona (se necessario) il nome del microfono dal menu a tendina Scegli il dispositivo di input e il gioco è fatto.

Se nel menu non vedi il microfono, provvedi preventivamente ad abilitarlo. Per riuscirci, clicca sulla voce Gestisci dispositivi audio, quindi sul nome del microfono presente sotto la dicitura Dispositivi di input nella schermata successiva e premi sul pulsante Abilita.

Successivamente, per testare che il microfono riceva correttamente l’input, prova a parlare tramite il dispositivo oppure a emettere dei suoni nell’ambiente in cui si trova e verifica che la barra sottostante la dicitura Prova il microfono, che si trova poco più in basso nella parte della schermata, si colori in concomitanza della riproduzione.

Se lo ritieni necessario, puoi anche accedere al pannello di configurazione del microfono, facendo clic sulla voce Proprietà dispositivo. Tramite la nuova schermata visualizzata, puoi rinominare il microfono compilando il campo di testo in alto e premendo poi sul pulsante Rinomina e puoi regolarne il volume spostando la barra di scorrimento che trovi sotto la dicitura Volume.

Per accedere alle impostazioni avanzate, invece, clicca sul collegamento Proprietà aggiuntive dispositivo e, nella nuova finestra visualizzata sul desktop, intervieni sulle opzioni disponibili nelle schede Generale, Ascolto, Livelli e Avanzate per regolare il livello di preamplificazione, per evitare che il microfono si scolleghi automaticamente quando il computer non è collegato alla presa della corrente (se si tratta di un notebook) ecc. Per salvare i cambiamenti eventualmente apportati, clicca sui pulsanti Applica e OK.

Se la cosa può tornarti utile, ti comunico che puoi anche gestire le opzioni audio generiche relative alle applicazioni. Per riuscirci, clicca sulla dicitura Volume app e preferenze dispositivo che trovi nella sezione Impostazioni > Sistema > Audio di Windows 10 e usa le barre di regolazione e i menu a tendina disponibili per impostare il volume master e il volume delle applicazioni.

Qualora dovessi riscontrare eventuali problematiche legate all’utilizzo del microfono, clicca sul pulsante Risoluzione problemi che trovi in corrispondenza della dicitura Input, sempre nella sezione Impostazioni > Sistema > Audio di Windows 10, e segui la procedura guidata per il rilevamento e la risoluzione delle problematiche eventualmente individuate che ti viene proposta sullo schermo.

Come attivare il microfono delle cuffie su Windows 10

Come collegare le cuffie al pc

Ti stai domandando se è possibile attivare il microfono delle cuffie su Windows 10, così da usare queste ultime come dispositivo di input? La risposta è affermativa. Per riuscirci, provvedi in primo luogo a fare clic pulsante Start che si trova nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, dopodiché seleziona l’icona delle Impostazioni presente nel menu che si apre (l’icona dell’ingranaggio).

Nella finestra che ora visualizzi sul desktop, seleziona la voce Sistema, poi quella Audio presente nel menu laterale di sinistra, scorri la parte destra della schermata sino a raggiungere la sezione Input e seleziona (se necessario) il nome delle tue cuffie dal menu a tendina Scegli il dispositivo di input. Ecco qui!

Se nel menu non trovi il nome delle tue cuffie, evidentemente è perché devi compiere prima un altro passaggio preliminare: abilitare l’uso del microfono di cui il dispositivo è dotato. Per riuscirci, fai clic sulla dicitura Gestisci dispositivi audio e, nella schermata successiva, seleziona il nome delle cuffie che trovi sotto la voce Dispositivi, dopodiché premi sul bottone Abilita.

Il resto delle operazioni da compiere per testare il corretto funzionamento del microfono sono praticamente analoghe a quelle che ti ho descritto nel passo precedente. Per approfondimenti, puoi altresì fare riferimento alla mia guida proprio su come attivare il microfono delle cuffie.

Tieni presente che le indicazioni che ti ho fornito in questo capitolo possono essere sfruttate anche per attivare microfono webcam Windows 10.

Come attivare il microfono nelle applicazioni su Windows 10

Per quanto riguarda la possibilità di attivare il microfono nelle applicazioni su Windows 10, sappi che che va attuata una procedura differente a seconda del programma usato. Di conseguenza, non posso fornirti informazioni specifiche e dettagliate per ciascuno di essi.

In linea di massima, comunque, bisogna accedere alle impostazioni del software e intervenire sulla sezione relativa all’audio o al suono. Se la cosa può esserti d’aiuto, qui sotto trovi alcuni esempi pratici, relativi a Skype a Chrome, che sono due tra i programmi per computer maggiormente diffusi e utilizzati.

Attivare microfono Skype su Windows 10

Microfono Skype Windows 10

Vorresti attivare il microfono su Windows 10 quando usi Skype ma non sai in che modo riuscirci? Allora, tanto per cominciare, avvia il programma sul tuo computer, selezionando il relativo collegamento che trovi nel menu Start, dopodiché effettua l’accesso al tuo account (se necessario), fai clic sul pulsante (…) collocato in alto a sinistra e scegli la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nell’ulteriore finestra che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la voce Audio e video che trovi nel menu laterale di sinistra, individua la sezione Audio posta a destra e seleziona (se necessario) il nome del tuo microfono dal menu a tendina Microfono.

Se poi vuoi fare in modo che le impostazioni relative al funzionamento del microfono vengano regolate in automatico, porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla voce Regola automaticamente le impostazioni del microfono. Se, invece, preferisci definire manualmente le suddette impostazioni, porta su OFF la levetta e sposta il cursore sulla barra di regolazione che compare per regolare l’audio.

Per verificare di aver impostato il funzionamento del microfono in maniera corretta, clicca sulla voce Effettua una chiamata di prova gratuita per fare una chiamata di prova, dopodiché attieniti alle istruzioni della voce guida.

Se, invece, hai abilitato correttamente il microfono nelle impostazioni di Skype, ma durante le chiamate e le videochiamate che effettui i tuoi interlocutori non riescono ad ascoltare la tua voce, evidentemente è perché ne hai disattivato l’uso durante le conversazioni. Per rimediare, clicca sull’icona con il microfono che trovi nella parte in basso della schermata della chiamata, in modo tale che da grigio diventi di colore bianco.

Se procedendo come ti ho spiegato poc’anzi non riesci comunque ad attivare l’uso del microfono, assicurati di aver concesso i permessi necessari all’applicazione di Skype nelle impostazioni di Windows 10. Per sincerarti della cosa, fai clic sul pulsante Start che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, clicca sull’icona delle Impostazioni presente nel menu che compare (l’icona dell’ingranaggio) e, nella finestra che visualizzi sul desktop, fai clic sulla voce Privacy.

Successivamente, seleziona la voce Microfono dal menu laterale di sinistra, dopodiché assicurati che a destra sia presente la dicitura l’accesso al microfono per questo dispositivo è attivato. In caso contrario, premi sul bottone Modifica posto poco più in basso e sposta su Attivato l’interruttore che compare.

In seguito, assicurati che l’interruttore sotto la dicitura Consenti alle app di accedere al microfono che trovi a destra risulti spostato su Attivato (altri provvedi tu) e porta su Attivato (se necessario) anche la levetta in corrispondenza di Skype nell’elenco delle applicazioni presente poco più in basso.

Se pensi di aver bisogno di maggiori spiegazioni, puoi consultare la mia guida specifica su come attivare il microfono su Skype.

Attivare microfono Chrome su Windows 10

Microfono Chrome Windows 10

Il microfono del tuo PC Windows 10 sembra funzionare con tutte le applicazioni eccetto che con Chrome? Allora, per risolvere, apri il programma in questione, fai clic sul pulsante con i tre puntini in verticale posto nella parte in alto a destra della finestra e scegli la voce Impostazioni dal menu che si apre.

Nella scheda che ora ti viene mostrata, seleziona la dicitura Impostazioni sito che trovi in corrispondenza della sezione Privacy e sicurezza, dopodiché fai clic sulla dicitura Microfono presente nella sezione Autorizzazioni.

Nella schermata successiva, seleziona (se necessario) il nome del tuo microfono dal menu a tendina che si trova in alto. Se poi vuoi fare in modo che ogni volta che è necessario usare il microfono Chrome ti chieda preventivamente il permesso per poterlo usare (scelta consigliata), sposta su ON la levetta collocata in alto, per far comparire la dicitura Chiedi prima di accedere (opzione consigliata).

In seguito, assicurati che nell’elenco Blocca non vengano elencati i siti Internet per i quali intendi usare il microfono e che in quello Consenti non ci siano i siti per i quali, invece, non vuoi utilizzarlo. Se necessario, puoi modificare l’una o l’altra cosa, cliccando sul nome del sito e selezionando l’opzione Chiedi, Consenti oppure Blocca dal menu a tendina Microfono nella schermata successiva.

Se lo ritieni necessario, puoi anche rimuovere un determinato sito dalle sezioni Blocca e Consenti, semplicemente facendo clic sull’icona con la pattumiera che trovi in sua corrispondenza.

Se procedendo come ti ho appena indicato non riesci comunque ad abilitare l’uso del microfono su Chrome, assicurati di aver concesso le autorizzazioni necessarie al browser nelle impostazioni del sistema operativo. Per cui, fai clic sul pulsante Start sulla barra delle applicazioni, clicca sull’icona delle Impostazioni nel menu che compare e, nella finestra che ti viene mostrata sullo schermo, fai clic sulla voce Privacy.

A questo punto, seleziona la voce Microfono dal menu laterale di sinistra e assicurati che a destra sia presente la dicitura l’accesso al microfono per questo dispositivo è attivato. Qualora così non fosse, fai clic sul bottone Modifica situato poco più in basso e sposta su Attivato la levetta che compare.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, verifica che l’interruttore sotto la voce Consenti alle app desktop di accedere al microfono che trovi a destra risulti spostato su Attivato (altri provvedi tu) e porta su Attivato (se necessario) anche la levetta in corrispondenza di Chrome nell’elenco dei programmi più in basso.

Se ritieni di aver bisogno di ulteriori delucidazioni, puoi consultare la mia guida su come attivare il microfono su Google Chrome.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.