Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come configurare le cuffie sul PC Windows 10

di

Hai appena comprato un paio di nuove cuffie per ascoltare la musica dal computer senza disturbare l’intero vicinato o, perché no, per giocare “silenziosamente” ai tuoi videogame preferiti, ma non sai come configurarne l’uso sul tuo PC con Windows 10? Nessun problema, posso darti una mano io.

Se mi dedichi qualche istante del tuo prezioso tempo, infatti, posso spiegarti personalmente come configurare le cuffie sul PC Windows 10 con questo mio tutorial incentrato in maniera specifica sull’argomento. Ti anticipo già che la cosa è fattibile con tutti i tipi di cuffie, sia quelle cablate che quelle wireless, e che al contrario delle apparenze non si tratta neppure di un’operazione complicata.

Allora? Che ne diresti di mettere immediatamente le chiacchiere da parte e di cominciare a darci da fare? Sì? Grandioso! Posizionati, dunque, bello comodo e inizia a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben felice e soddisfatto di ciò che avrai appreso.

Indice

Come impostare le cuffie su Windows 10

Vorresti capire come configurare le cuffie sul PC Windows 10 ma non sai in che modo riuscirci? Adesso ti spiego come procedere. Qui sotto, infatti, trovi illustrato come muoverti con tutte le varie tipologie di cuffie presenti su piazza: quelle con cavo, quelle wireless Bluetooth e quelle wireless a radiofrequenza.

Configurare cuffie con cavo

Gestione cuffie Windows 10

Possiedi un paio di cuffie con cavo e vorresti capire come poterle configurare sul tuo computer con su installato Windows 10? In tal caso, provvedi in primo luogo a identificare il jack da 3.5 mm in cui inserire lo spinotto.

Solitamente, il jack da 3.5 mm è collocato sul parte anteriore o posteriore del case dei PC fissi, in corrispondenza della scheda audio, mentre sui computer portatili risiede, generalmente, sui bordi laterali. Ad ogni modo, puoi riconoscerlo facilmente in quanto dovrebbe essere di colore verde o nero e contrassegnato dalla scritta Headphones, Line OUT o Front L/R, oppure dal simbolo delle cuffie.

Dopo aver individuato il jack audio sul tuo computer, inserisci all’interno di quest’ultimo lo spinotto presente sulla parte terminale del cavo delle cuffie. Una volta fatto ciò, Windows dovrebbe riconoscere automaticamente le cuffie e direzionare l’audio verso queste ultime. Inoltre, a seconda del chip audio di cui è dotato il PC, potresti veder comparire un messaggio nella parte in basso a destra del desktop, indicante la buona riuscita dell’operazione.

Dopo aver stabilito il collegamento, se hai necessità di regolare il volume delle cuffie, fai clic sul simbolo dell’altoparlante che trovi nella parte in fondo a destra della barra delle applicazioni (accanto all’orologio di sistema) e sposta verso destra o verso sinistra, a seconda se desideri aumentare o diminuire il livello dell’audio, il cursore che trovi sulla barra di regolazione apposita annessa al riquadro che compare.

Sempre tramite il riquadro in oggetto, puoi modificare rapidamente, in caso di necessità, il dispositivo audio da cui emettere i suoni. Per riuscirci, fai clic sulla freccia che si trova in alto a destra, seleziona il dispositivo di tuo interesse dal menu che si apre, dopodiché premi sui pulsanti Predefinito e OK, per confermare le modifiche.

Configurare cuffie Bluetooth

Collegamento cuffie Bluetooth Windows 10

Se hai delle cuffie Bluetooth, puoi collegare queste ultime al tuo PC con Windows 10 in maniera semplicissima. Per riuscirci, preoccupati innanzitutto ad attivare il modulo Bluetooth sul computer (se non è già attivo).

Per fare ciò, clicca sull’icona del fumetto che trovi nella parte in fondo a destra della barra delle applicazioni (accanto all’orologio di sistema), in modo da accendere al centro notifiche di Windows 10, e fai clic sul pulsante Bluetooth, così che da grigio diventi di colore blu. Se non riesci a trovare il pulsante in questione, fai clic sulla voce Espandi per rendere visibili tutti i comandi.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi attivare il Bluetooth sul tuo PC facendo clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della taskbar, selezionando l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) nella parte sinistra del menu che si è aperto e premendo poi sulla voce Dispositivi nella finestra comparsa sullo schermo. Successivamente, seleziona la voce Bluetooth e dispositivi sita a sinistra, porta su Attivato l’interruttore Bluetooth che si trova a destra e il gioco è fatto.

Se non riesci a trovare alcun riferimento al Bluetooth nel centro notifiche e/o nelle impostazioni di Windows 10, evidentemente è perché il relativo modulo va abilitato prima da Gestione dispositivi di Windows. Per farlo, richiama la finestra di Esegui con la combinazione di tasti Win+R, digita il comando devmgmt.msc nel campo apposito e schiaccia il tasto Invio sulla tastiera.

Nella finestra che si apre sul desktop, individua la voce Bluetooth, fai clic sulla freccetta che trovi in sua corrispondenza, fai clic destro sul nome del modulo e seleziona l’opzione Abilita dispositivo dal menu che si apre. Se il dispositivo risulta già abilitato (puoi rendertene conto facilmente in quanto nel menu contestuale compare la voce Disabilita dispositivo), puoi provare a ovviare al problema relativo al mancato funzionamento aggiornando i driver, facendo clic sulla voce Aggiorna driver che trovi sempre nel menu contestuale, dopodiché attieniti alle istruzioni che ti vengono fornite sullo schermo.

Se neppure così facendo riesci ad attivare il Bluetooth, puoi provare a cercare sul case del tuo PC o sulla tastiera l’interruttore apposito per abilitarlo. In genere, è facilmente riconoscibile in quanto contrassegnato dal logo del Bluetooth (quello con il simbolo della “B” stilizzata). Una volta trovato, premilo, se necessario insieme al tasto Fn.

Se poi il tuo computer è sprovvisto di un modulo Bluetooth, puoi rimediare comprando un adattatore esterno, da inserire in una delle porte USB del computer. Sono in vendita nella maggior parte dei negozi di informatica, sia fisici che online, in genere hanno la forma di una pendrive e costano all’incirca una decina d’euro.

TP-Link UB400 Adattatore Bluetooth USB 2.0 Dongle Bluetooth 4.0 Wirele...
Vedi offerta su Amazon
Asus USB-BT400 Nano Bluetooth Stick (utilizza controller PS4 e Xbox On...
Vedi offerta su Amazon
UGREEN Adattatore USB Bluetooth 4.0, Dongle Bluetooth Wireless EDR 20M...
Vedi offerta su Amazon

Dopo aver reperito l’adattatore e dopo averlo collegato al PC, aspetta che Windows 10 installi i driver necessari al suo funzionamento, dopodiché metti in pratica una delle procedure che ti ho descritto nelle righe precedenti per attivare la connettività Bluetooth sul tuo computer. Qualora l’OS non fosse in grado di scaricare i driver in automatico, per risolvere, puoi seguire le istruzioni contenute nella mia guida su come installare driver su Windows 10.

Dopo aver abilitato il Bluetooth sul tuo computer, puoi finalmente procedere andando a stabilire il collegamento con le tue cuffie. Per riuscirci, accendile e attiva su di esse la modalità di abbinamento o pairing. Per fare ciò, solitamente basta premere e tenere premuto per qualche secondo il tasto di accensione, sino a quando un suono o una voce apposita indica che la modalità in questione è stata attivata (comunque trovi scritto tutto nel manuale di istruzioni).

Fatta anche questa, procedi con la ricerca e l’associazione delle cuffie al PC, facendo clic sull’icona del fumetto che trovi nella parte in fondo a destra della barra delle applicazioni, premendo sul pulsante Connetti nel pannello del centro notifiche che si è aperto e selezionando il nome del dispositivo dall’elenco che ti viene proposto. A connessione avvenuta, il PC emetterà un suono di notifica indicante la cosa.

Dopo aver fatto ciò, qualora necessario, potrai gestire il livello dell’audio delle cuffie e passare rapidamente dalla riproduzione tramite queste ultime a quella mediante gli altoparlanti del computer mettendo in pratica le istruzioni che ti ho già fornito nel passo precedente dedicato alle cuffie con cavo.

Configurare cuffie wireless

Cuffie wireless

Vediamo adesso come configurare le cuffie wireless a radiofrequenza (RF), collegando l’apposito ricevitore di cui sono dotate al PC.

Per riuscirci, provvedi in primo luogo a inserire la batteria delle cuffie nello speaker apposito (in genere è quello sinistro), collega la base di ricarica/trasmettitore all’alimentazione elettrica, sfruttando il cavo in dotazione, e poni le cuffie su quest’ultima per dare il via al primo ciclo di carica.

Se il modello di cuffie che stai usando lo prevede, per far sì che la ricarica venga eseguita potresti dover collegare un cavo al trasmettitore RF, inserendolo nell’alloggiamento apposito situato sulla cuffia che contiene la batterie.

A ricarica completata, posiziona cuffie e trasmettitore sul medesimo canale, servendoti dell’apposita levetta collocata su entrambi i dispositivi, e accendi le cuffie premendo il pulsante dedicato.

Fatto questo, collega il trasmettitore al computer mediante il jack da 3.5 mm e potrai finalmente cominciare a usufruirne su Windows 10, in maniera praticamente analoga a com’è possibile fare con delle cuffie cablate, mettendo quindi in pratica le stesse indicazioni che ti ho fornito nella passo presente a inizio guida.

Come impostare il microfono delle cuffie sul PC Windows 10

Impostazioni microfono Windows 10

Seguendo le istruzioni che ti ho fornito nelle righe precedenti sei riuscito a configurare le cuffie sul tuo PC con Windows 10 ma ora ti piacerebbe capire come sfruttare anche il microfono eventualmente disponibile delle stesse? Nessun problema, ti spiego subito in che modo procedere.

Per prima cosa, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) presente nel menu che compare e, nella finestra che successivamente si apre sul desktop, clicca sulla voce Sistema.

In seguito, scegli la dicitura Audio presente nel menu a sinistra, individua la sezione Input a destra e seleziona il nome delle tue cuffie dal menu a tendina Scegli dispositivo di input. Clicca poi sulla dicitura Proprietà dispositivo posta poco più in basso, per accedere al relativo pannello di configurazione.

Nella schermata successiva, regola il volume, spostando il cursore collocato sulla barra apposita, e testane il funzionamento, facendo clic sul pulsante Test e parlando. Per gestire ulteriori opzioni, clicca sulla voce Proprietà aggiuntive del dispositivo e, nella nuova finestra che si apre, intervieni sulle schede Generale, Ascolto, Livelli e Avanzate, in base alle tue esigenze. Per salvare le modifiche, fai poi clic sui pulsanti Applica e OK.

Pur avendo seguito le mie indicazioni non riesci ancora a servirti del microfono delle tue cuffie? Se c’è qualche intoppo sul fronte software o in fatto di configurazione, puoi provare a risolvere recandoti nuovamente nella sezione Impostazioni > Sistema > Audio di Windows 10, facendo clic sul pulsante Risoluzione problemi posto in corrispondenza della dicitura Input e seguendo le istruzioni che ti vengono fornite sullo schermo. Incrocio le dita per te!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.