Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Alight Motion

di

Recentemente hai sentito parlare molto di Alight Motion, un’app per dispositivi mobili che permette di realizzare video garantendo risultati di qualità e, per di più, in modo estremamente semplice e intuitivo. La sua interfaccia ben organizzata permette infatti di avvalersi delle sue numerose funzioni senza troppe difficoltà, anche per chi non “mastica” molto di tecnologia e montaggio video.

Incuriosito dai pareri positivi che hai sentito e/o letto, ti piacerebbe tanto imparare come usare Alight Motion e realizzare qualche video animato da condividere con i tuoi amici, dunque vorresti sapere se posso esserti d’aiuto in questo frangente. Ma certo che sì, ci mancherebbe altro! Dedicami solo qualche minuto del tuo tempo e ti illustrerò come muovere i primi passi con questa sempre più diffusa app per smartphone e tablet.

Se, dunque, sei pronto per iniziare, mettiti bello comodo e cerca di mettere in pratica le indicazioni che ti darò, così da utilizzare al meglio Alight Motion. Ti assicuro che sarà tutto molto più semplice di quello che immagini. A questo punto, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come scaricare Alight Motion

Prima di analizzare nel dettaglio il funzionamento dell’app, mi sembra doveroso spiegarti come scaricare Alight Motion che, come forse già saprai, è disponibile a costo zero ma con alcune limitazioni: più precisamente, nella a versione gratuita dell’app non è possibile avvalersi di tutti gli strumenti e gli effetti integrati e, altra cosa importante, viene applicato un watermark ai propri lavori. Per abbattere questi limiti, bisogna sottoscrivere un abbonamento da 5,49 euro/mese o da 31,99 euro/anno. Chiaro? Bene, allora procediamo con le istruzioni relative al download dell’app.

Android

Alight Motion

Per scaricare Alight Motion su Android, apri il Play Store, pigiando sull’icona del triangolo colorato posta nella schermata Home o nel drawer (la schermata contenente le icone di tutte le applicazioni), premi sul campo di ricerca collocato in alto, digita “alight motion” al suo interno, dai Invio e fai tap sul primo risultato che viene trovato.

Se stai leggendo queste righe dal dispositivo sul quale vuoi installare l’app, pigia su questo link, in modo da recarti direttamente sulla sua schermata di download. Successivamente, premi sul bottone Installa e attendi che venga ultimata la procedura di installazione di Alight Motion. Se ti viene chiesto di completare le informazioni relative al tuo account aggiungendo un metodo di pagamento valido, premi su Continua e su Ignora, per saltare il passaggio (l’applicazione, come detto, si può scaricare e usare gratis).

Se stai usando un dispositivo sul quale non è presente il Play Store di Google (ad esempio un device Huawei con AppGallery), puoi installare l’app tramite store alternativi, seguendo le indicazioni che ti ho fornito in quest’altra guida.

iOS/iPadOS

Alight Motion

Per scaricare Alight Motion su iPhone e iPad, apri l’App Store, premendo sull’icona della “A” bianca su sfondo azzurro posta nella schermata Home del tuo dispositivo, seleziona la scheda Cerca (in basso a destra) e, nella barra di ricerca collocata in alto, scrivi “alight motion” per poi dare Invio.

Successivamente, fai tap sul primo risultato che viene trovato, così da recarti sulla pagina di download dell’app (raggiungibile anche tramite questo link, qualora tu stessi leggendo l’articolo dal dispositivo sul quale intendi installare l’applicazione).

In seguito, premi sul pulsante Ottieni/Installa e conferma l’installazione di Alight Motion mediante il Face ID, il Touch ID oppure la password del tuo ID Apple.

Come si usa Alight Motion

Una volta installata l’applicazione, sei pronto per scoprire come usare Alight Motion. Lascia, dunque, che ti illustri il funzionamento dell’app sia nella sua versione per Android che in quella per iOS/iPadOS.

Android

Come usare Alight Motion su Android

Se utilizzi un dispositivo Android, dopo aver installato e avviato Alight Motion, attendi che venga concluso il processo iniziale di ottimizzazione dei video e premi sul bottone (+) situato al centro dello schermo (in basso), in modo da avviare un nuovo progetto.

Nel menu apertosi, scrivi poi il nome del nuovo progetto da realizzare nel campo di testo apposito e definisci il formato di tuo interesse (es. 16:9, 9:16, 4:5, 1:1, etc.). Indica anche risoluzione, frequenza dei fotogrammi e sfondo e premi sulla voce Crea progetto, per proseguire.

Ti troverai così al cospetto dell’editor di Alight Motion che, come puoi notare, presenta un’interfaccia ben organizzata e alquanto minimale, cosa che facilita enormemente l’utilizzo dell’app. Ad esempio, per inserire un nuovo elemento nel progetto, tutto ciò che devi fare è premere il bottone (+) situato nell’angolo in basso a destra.

Nel menu che si è aperto, pigia poi su una delle schede visibili a schermo per aggiungere nuovi elementi al tuo progetto: Forma, se intendi inserire una forma; Immagine e video, per aggiungere un’immagine o un video; Audio, per inserire una traccia audio; Elementi, per aggiungere elementi aggiuntivi da scaricare dalla libreria presente sul sito di Alight Motion; Disegno a mano libera, per realizzare un disegno a mano libera; Disegno vettoriale, per inserire un disegno vettoriale o Testo, per aggiungere del testo.

Dopo aver scelto la tipologia di elemento da aggiungere al progetto e aver pigiato sulla relativa scheda (es. Immagine e video), tutto ciò che devi fare è selezionarlo dal menu situato nella parte inferiore dello schermo, così da importarlo nella timeline di Alight Motion. Nel caso delle immagini, dei video e degli audio, prima di fare ciò, devi pigiare sul bottone Consenti l’accesso e permettere all’app di accedere agli elementi multimediali presenti sul dispositivo in uso.

Se, com’è probabile che sia, hai deciso di inserire per prima cosa una foto o un video nella timeline dell’app, modifica la durata del clip tenendo il dito premuto sul pulsante (>>) e trascinandolo verso sinistra o verso destra. Dopodiché ripeti i passaggi appena mostrati per aggiungere nuove immagini o nuovi video al progetto.

Una volta che avrai aggiunto immagini, video e altri elementi al tuo progetto, fai tap sull’elemento di tuo interesse presente nella timeline di Alight Motion, premi sul pulsante Effetti (in basso a destra nel menu apertosi), pigia il bottone (+) Aggiungi effetto, sfoglia la libreria di effetti dell’app e seleziona quello di tuo interesse (tieni conto che gli effetti contrassegnati dal lucchetto sono inclusi soltanto nella versione in abbonamento di Alight Motion).

Nel riquadro che ti viene mostrato, avvaliti poi dei pulsanti e dei menu visibili a schermo per regolare l’applicazione dell’effetto. Qualora tu voglia eliminarlo, invece, premi sull’icona della pattumiera.

Per vedere in anteprima il risultato finale del video realizzato, premi sul pulsante Play: se sei soddisfatto ottenuto e non hai altre modifiche da apportare, fai tap sull’icona della freccia all’interno del quadrato (in alto a destra, se non la vedi devi uscire dall’editor dell’applicazione toccando un punto qualsiasi dello schermo). Seleziona, dunque, il formato di output del progetto (es. Video, GIF, etc.), premi sul bottone Esporta e, se non vuoi sottoscrivere un abbonamento, apponi il segno di spunta sull’opzione No grazie, mi piace la filigrana! e premi il pulsante Continua.

In conclusione, premi sul pulsante Salva, per salvare il file in locale, oppure sul pulsante Condividi, per condividerlo su altre piattaforme, e il gioco è fatto.

iOS/iPadOS

Come usare Alight Motion su iOS/iPadOS

Per quanto riguarda il versante iOS/iPadOS, sappi che il funzionamento di Alight Motion è pressoché identico alla versione per Android, di cui ti ho parlato nel capitolo precedente.

Dopo aver installato e avviato l’app, pigia dunque sul pulsante (+) collocato in basso, scrivi il nome del nuovo progetto a cui intendi lavorare e, dopo aver specificato formato, risoluzione, frequenza dei fotogrammi e sfondo, premi sulla voce Crea progetto, per andare avanti.

Ti troverai così di fronte all’editor dell’app. Per inserire un nuovo elemento nel progetto, pigia sul pulsante (+) (in basso a destra) e seleziona una delle schede visibili a schermo (es. Forma, Immagine e video, Audio, Elementi, Disegno a mano libera, Disegno vettoriale e Testo), in base a cosa hai intenzione di aggiungere.

Dopo aver fatto questa scelta, seleziona un elemento dal menu comparso, in modo tale da poterlo importare direttamente nella timeline dell’applicazione. Nel caso di elementi multimediali, quali immagini, video e audio, prima di procedere devi premere sul pulsante OK, in modo tale consentire ad Alight Motion di accedere ai contenuti multimediali del tuo dispositivo.

Dopo aver aggiunto un’immagine o un video alla timeline dell’app, personalizza la durata del clip, effettuando un tap prolungato sul pulsante (>) annesso alla timeline e trascinando quest’ultimo verso sinistra o verso destra. Ripeti poi tutti i passaggi che ti ho mostrato finora per aggiungere altri elementi multimediali al progetto.

Per inserire un effetto, invece, fai tap sull’elemento di tuo interesse presente nella timeline di Alight Motion, premi poi sul bottone Effetti collocato in basso a destra nel menu che si è aperto, pigia sul bottone (+) Aggiungi effetto e scegli l’elemento di tuo interesse. Tieni conto che alcuni effetti sono disponibili soltanto a pagamento (sono quelli contrassegnati dal simbolo del lucchetto).

Nel menu che si apre dopo aver scelto un effetto, serviti dei pulsanti e dei menu visibili a schermo per regolare il grado di intensità dello stesso. In caso di ripensamenti, potrai anche cancellare l’effetto agendo dalla schermata in questione: ti basterà premere sull’icona della pattumiera e il gioco sarà fatto.

Per vedere l’anteprima del lavoro fatto, premi il bottone Play: se ti piace e sei contento del risultato ottenuto, pigia sull’icona della freccia all’interno del quadrato (in alto a destra; se non la vedi, tocca un punto “vuoto” dello schermo per uscire dall’editor dell’app) e, dopo aver scelto il formato di output del progetto (es. Video, GIF, etc.), pigia sul pulsante Esporta.

Se non vuoi abbonarti al servizio per rimuovere la filigrana e sbloccare tutti gli effetti disponibili, metti il segno di spunta sull’opzione No grazie, mi piace la filigrana! e pigia sul pulsante Continua. Per concludere, pigia poi sul bottone Salva, se vuoi salvare il file di output sul dispositivo, oppure sul pulsante Condividi, se preferisci condividerlo con altri utenti tramite le piattaforme supportate.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.