Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sarà mio figlio: online e app gratis

di

Da quando avete scoperto di aspettare un bambino, tu e il tuo partner non fate altro che chiedervi in continuazione: come sarà mio figlio, a chi dei due somiglierà? A meno che non ricorriate a qualche costoso esame del DNA, non ti è dato saperlo e dovrai attendere con pazienza che si avvicini la data del lieto evento.

Per ingannare l’attesa, però, perché non ricorri a dei servizi online e a delle app che permettono di scoprire in anticipo come sarà il volto del proprio bambino? Sì, lo so, soluzioni del genere hanno un grado di affidabilità bassissimo, per non dire nullo, ma come ti ho già detto, sono un modo divertente per “giocare” con tuo figlio prima ancora che nasca.

Allora, si può sapere cosa ci fai ancora lì impalato? Corri subito a provare le soluzioni elencate qui sotto, segui passo-passo le “dritte” che ti darò e divertiti provando a scoprire come sarà tuo figlio. Buona lettura e soprattutto… tanti auguri per il figlio che sta per arrivare!

Indice

Servizi online per sapere come sarà tuo figlio

Per sapere come sarà tuo figlio, puoi ricorrere ad alcuni servizi online che combinano i volti dei due futuri genitori e li fondono in una foto di output che rappresenta l’ipotetica faccia del bebè che sta per nascere.

MakeMeBabies

Una delle prime soluzioni che ti consiglio di provare è MakeMeBabies, un simpaticissimo servizio online che mostra come sarà il proprio figlio. Il suo funzionamento è molto semplice: basta dargli “in pasto” la propria foto e quella del proprio partner e il gioco è fatto. È possibile utilizzare come partner anche alcuni VIP, il che rende l’utilizzo del servizio particolarmente divertente.

Per utilizzare MakeMeBabies, collegati alla sua pagina principale, clicca sul pulsante verde Choose file situato nel box Upload your photo, effettua l’upload della tua foto e poi clicca sul pulsante verde Next collocato in basso a destra. Nella pagina che si apre, pigia sul pulsante verde Choose file situato nel box Unbox your partner photo, carica la foto del tuo partner e poi clicca sul bottone Next situato in basso a destra.

A questo punto, compila il modulo che visualizzi a schermo indicando se speri di avere una bambina (Baby Girl), un bambino (Baby boy) o entrambi (Eather); seleziona il colore della pelle di tuo figlio selezionando lo strumento di rilevamento automatico della carnagione (Auto-detect) o selezionando una delle altre opzioni disponibili. Dopodiché digita il nome del bambino nel campo di testo Baby Name, seleziona una delle cornici presenti nel box Choose baby frame e, per finire, pigia sul pulsante Next.

Se tutto è andato per il verso giusto, visualizzerai l’ipotetico aspetto del tuo bambino: se lo desideri puoi condividere la foto appena ottenuta su Facebook, su Twitter, su Pinterest o via email usando gli appositi pulsanti offerti dal sito.

What Will My Baby Look Like

Un altro servizio online che ti consiglio di provare è What Will My Baby Look Like. Come avrai già intuito dal suo nome (che in italiano può essere tradotto come “Che aspetto avrà il mio bambino?“), si tratta di un sito che permette di sapere come sarà il volto del proprio bambino combinando le facce dei due genitori, o di alcuni VIP.

Per utilizzare What Will My Babi Look Like, collegati alla sua pagina principale, fai clic sul link Click here to make your own baby now! e, nella pagina che si apre, pigia sul bottone Scegli file, carica una foto frontale del tuo volto e poi pigia sul pulsante Upload. Dopodiché clicca sulle quattro estremità della testa rappresentata nella foto che hai caricato posizionando quattro puntini verdi: uno sopra la fronte, uno sul mento e i restanti due sulle orecchie, poi pigia sul bottone Finish per proseguire.

A questo punto ti verrà mostrata l’anteprima dell’immagine che hai selezionato: pigia sul pulsante Try Again se vuoi ripetere l’operazione (nel caso dovessi aver commesso un errore e la testa non viene visualizzata interamente) o Continue per passare allo step successivo.

Adesso segui le istruzioni che visualizzi a schermo per definire le varie sezioni del volto: fai clic su tre punti di ciascun sopracciglio, come mostrato in foto; clicca su 5 punti di ciascun occhio, come mostrato nell’immagine; posiziona 3 punti sul naso, sempre come mostrato nella foto; clicca su 5 punti sulle labbra seguendo le indicazioni a schermo; posiziona 3 punti sull’attaccatura dei capelli come mostrato nella foto d’esempio; posiziona 5 punti sulla mascella e pigia, infine, sul pulsante Finish.

Ora ripeti i passaggi che ti ho indicato nelle righe precedenti per caricare la foto del tuo partner, così da fonderla alla tua e scoprire quale volto potrebbe avere vostro figlio. Seleziona, quindi, una delle due foto che vuoi utilizzare per effettuare il morphing e pigia sul link Morph. Nella pagina che si apre, clicca sulla scheda Prepared Images e fai clic sull’altra foto da utilizzare per il morphing (quella dell’altro genitore del bambino). Indica, quindi, l’etnia di entrambi i genitori tramite i menu a tendina situati sotto la voce To make a baby image, select the ethnicity of the parents e poi clicca sul pulsante azzurro Morph baby.

Et-voilà! Il risultato finale sarà un grazioso bimbo (o bimba) che è il derivato della fusione dei tuoi lineamenti con quelli del tuo partner. Niente male, vero? Volendo, puoi anche condividere la foto di output tramite uno dei collegamenti situati sotto la voce Link to this image.

App per sapere come sarà tuo figlio

Non prestare smartphone e PC a sconosciuti

Ti piacerebbe sapere come sarà tuo figlio utilizzando direttamente il tuo smartphone o il tuo tablet? Nessun problema: sia su Android che su iOS è possibile installare delle app che permettono di fare ciò in maniera gratuita e divertente. Scopriamole più in dettaglio.

BabyMaker (Android)

Se utilizzi un dispositivo Android, puoi provare Baby Maker: un’app semi-gratuita che permette di caricare le proprie foto per sapere come sarà l’aspetto del proprio bambino selezionandone l’età e il sesso. La definisco semi-gratuita in quanto bisogna effettuare acquisti in-app a partire da 1,19 euro per rimuovere la filigrana e la pubblicità che contraddistingue la versione free dell’app.

Dopo aver installato e avviato BabyMaker sul tuo device, pigia sul pulsante (+) situato sulla sinistra e carica una tua foto dalla galleria o scattane una al momento pigiando, rispettivamente, sui pulsanti raffiguranti il panorama e la macchina fotografica. Dopodiché ripeti la medesima operazione per la seconda foto, ovvero quella del tuo partner.

Ora, seleziona il tono della pelle del tuo bambino pigiando su una delle quattro faccine e, per concludere, pigia sul pulsante con i due cuori situato più in basso e seleziona il sesso e l’età del nascituro pigiando su una delle faccine di sinistra (se vorresti un maschietto) o su una delle faccine di destra (se vuoi una femminuccia). Attendi, quindi, che l’app elabori l’immagine di output e poi salvala in locale pigiando sul pulsante Scarica, oppure condividila con i tuoi amici pigiando sul pulsante Condividi.

Volto del tuo futuro bambino (iOS)

Usi un dispositivo iOS? Un’app che può fare al caso tuo è Volto del tuo futuro bambino, un nome che esplica molto bene lo scopo per cui è stata ideata questa applicazione: sapere l’ipotetico volto che potrebbe avere il proprio bambino. Prima di illustrarti il suo funzionamento, ci tengo a dirti che per aggiungere i pacchetti VIP è necessario effettuare acquisti in-app a partire da 1,99 euro.

Tutto chiaro? Bene, allora procediamo. Dopo aver scaricato e avviato Volto del tuo futuro bambino sul tuo device, pigia sul pulsante Start, premi sul bottone Click here situato nella box Daddy e carica la foto del papà del bambino. Dopodiché esegui la medesima operazione per quanto riguarda la mamma (Mumy).

Una volta che avrai caricato le foto di ambedue i genitori, pigia sul pulsante verde Baby incubator e attendi l’elaborazione dell’immagine di output, che potrai poi condividere o salvare in locale tramite i pulsanti di condivisione posti immediatamente sotto la foto del bambino.