Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Disabilitare l’avvio automatico delle chiavette USB

di

Qualche giorno fa ho realizzo per motivi di studio una chiavetta USB che, una volta inserita all’interno di un computer, ruba tutte le password salvate nel computer. Questa chiavetta ha dimostrato come sia molto debole la sicurezza delle nostre password all’interno di un computer. Per proteggerci possiamo seguire varie strade.

In primo luogo, il funzionamento della chiavetta si basa sulla funzionalità Autoplay di Windows. In breve, il suo funzionamento ruota sul fatto che, una volta inserita nel computer, la chiavetta USB ci permette con un click di rubare le password del computer. Possiamo disabilitare, quindi, l’autoplay per le chiavette USB.

Per farlo, collegatevi a questa pagina e scaricate il programma Tweak UI (lo trovate nella colonna nella parte destra del sito Internet). Dopo averlo scaricato, installatelo facendo click sul tasto Next ed accettando il contratto di licenza. A questo punto, avviatelo, andando su Start/Tutti i programmi/Powertoys for Windows XP/Tweak UI.

Dalla finestra principale del programma, fate click sulla voce My Computer presente nella parte di sinistra del programma. Adesso, fate click sulla voce AutoPlay e selezionate Types. A questo punto, nel riquadro AutoPlay Drive Types, togliete il segno di spunta alla voce Enable Autoplay for removable drives.

In secondo luogo, potete impedire che vengano scritti dati sulle chiavette USB, disabilitando questa funzionalità. E’ bene disabilitare questa funzionalità solo nei computer di lavoro in cui non si ha la necessità di usare chiavette USB, perché altrimenti non sarà possibile trasferire su di esse alcun dato.

Dopo aver disabilitato questa funzionalità, ad esempio, non potrete più trasferire la musica sulla vostra chiavetta USB. L’operazione è comunque reversibile. Per disabilitare la scrittura di dati in una chiavetta USB, andate su Start/Esegui e scrivete regedit. Dopo essere entrati nel Registro di sistema, spostatevi in HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\.

A questo punto spostatevi in StorageDevicePolicies. Nel caso in cui StorageDevicePolicies non sia presente, fate click su Control con il tasto destro del mouse. Nel menu che si apre, selezionate Nuovo/Chiave e datele, appunto, il nome di StorageDevicePolicies.

Spostatevi all’interno di StorageDevicePolicies e fate click con il tasto destro del mouse. Questa volta nel menu a discesa, selezionate Nuovo/Valore DWORD e dategli il nome di WriteProtect. A questo punto fate doppio click sulla voce creata e datele il valore 1.

Registro di sistema

Nel caso in cui voleste ritornare nuovamente a scrivere dati su di una chiavetta USB, mettete il valore 0 in WriteProtect, anziché 1. Riavviate a questo punto il computer. Nel caso si tenti di scrivere qualcosa sulla chiavetta si avrà un errore:

Errore di scrittura nella chiavetta USB

Infine, ma non per questo meno importante, possiamo abilitare la visualizzazione delle cartelle e dei file nascosti. In questo modo, nel caso in cui i programmi utilizzati per rubare le password siano nascosti nella chiavetta USB possiamo scoprirli subito. Per abilitare la visualizzazione delle cartelle e dei file nascosti, andate in Risorse del computer/Strumenti/Opzioni cartella.

A questo punto spostatevi nella scheda Visualizzazione. In questa scheda dovete mettere un segno di spunta alla voce Visualizza cartelle e file nascosti.

I trucchi visti in questo articolo permettono di migliorare la sicurezza del nostro computer contro l’USB Hacking, anche se comunque sono facilmente aggirabili da un malintenzionato esperto. Ricordiamoci di installare e tenere, inoltre, aggiornato un buon antivirus, poiché questi bloccano gli strumenti per recuperare le password.