Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Logitech MX Master 2S: recensione

di

Quando si lavora al computer, la scelta del mouse è di cruciale importanza. Utilizzando un mouse di buona qualità, infatti, non solo è possibile ottimizzare il proprio lavoro e renderlo più preciso, ma si fa anche un favore al proprio corpo, preservando la salute di mano, polso, collo e spalle. È proprio alla luce di ciò che oggi voglio parlarti del Logitech MX Master 2S, un mouse che ho avuto modo di provare negli ultimi giorni e che mi ha stupito positivamente non solo per le sue tantissime funzionalità – alcune dall’effetto WOW assicurato -, ma anche per la sua enorme comodità, che ne consente un uso prolungato senza stress per il corpo.

Il Logitech MX Master 2S è uno dei mouse wireless più avanzati dell’attuale catalogo Logitech e, più in generale, uno dei migliori mouse che si possono trovare attualmente sul mercato. Esteticamente è pressoché identico al modello precedente, ma viene offerto in colorazioni differenti e, soprattutto, porta con sé un’autonomia maggiore (la sua batteria dura fino a 70 giorni) e il supporto alla tecnologia Logitech Flow, che permette di condividere appunti e file tra vari computer connessi alla stessa rete, in maniera quasi "magica" (diventa un po’ come lavorare su più schermi connessi allo stesso PC).

Il Logitech MX Master 2S funziona tramite Bluetooth o tramite ricevitore wireless USB e si può associare a un numero massimo di tre dispositivi in contemporanea, consentendo lo switch da un PC all’altro con la semplice pressione di un tasto, o con lo spostamento del cursore all’esterno dello schermo (se si usa Logitech Flow). È compatibile con Windows, macOS e ha ben 7 tasti, di cui molti programmabili. Dispone, inoltre, di una superficie touch con supporto alle gesture e di due scroller, uno centrale e uno laterale. Lo scroller centrale supporta la regolazione automatica della velocità e il cambio intelligente della modalità di scrolling (a scatti o libera). Come dici? Ho stuzzicato la tua fantasia e vorresti saperne di più su questo prodotto per scoprire se fa al caso tuo? Allora leggi questa mia recensione e ti assicuro che troverai tutte le risposte di cui hai bisogno.

Indice

Caratteristiche di Logitech MX Master 2S

Logitech MX Master 2S

Cominciamo parlando delle caratteristiche del Logitech MX Master 2S e delle funzionalità che lo rendono uno dei mouse più avanzati presenti sul mercato.

Il Logitech MX Master 2S è pensato per utenti esperti e professionisti che passano molto tempo al PC: non è, dunque, un mouse da gaming, bensì un dispositivo orientato alla produttività e al lavoro. È consigliato per tutte quelle attività che richiedono velocità di esecuzione e/o un elevato grado di precisione: dal lavoro d’ufficio al montaggio video, fino all’elaborazione delle foto. Può essere usato anche per i giochi, questo sì, ma non è ottimizzato in maniera particolare per questi ultimi.

Ha un rapporto dimensioni/peso molto equilibrato: misura 126,0 mm x 85,7 mm x 48,4 mm per 145 grammi di peso e ha un grip praticamente perfetto. La sua forma ergonomica e sagomata, progettata per utenti destri, prevede un ampio spazio su cui appoggiare la mano e sostiene perfettamente sia la mano che il polso, evitando gli stress fisici dovuti tipicamente all’uso prolungato del mouse. Il suo design è allo stesso tempo moderno ed elegante, con texture su entrambi i lati, un’ampia superficie touch sul lato sinistro e tre colorazioni disponibili: Grafite, Midnight Teal e Grigio chiaro.

Funziona in modalità wireless, sia tramite Bluetooth (tecnologia Bluetooth 4.0) che tramite ricevitore USB Unifying (basato sulla tecnologia wireless a 2.4 GHz e dalle dimensioni pari a 18,4 mm x 14,4 mm x 6,6 mm), a una distanza massima di 10 metri. Dispone di ben 7 tasti: clic sinistro, clic destro, rotella centrale con regolazione automatica della velocità, tasto centrale per modificare la modalità di scorrimento tra "di precisione" (a scatti) o "iperveloce" (libera), superficie touch laterale con tasto dedicato, tasti Avanti/Indietro laterali e rotella di scorrimento per il pollice (per scorrere rapidamente i contenuti in orizzontale).

I tasti si possono personalizzare, scegliendo le azioni da associare a ognuno di essi, usando il software Logitech Options per Windows e macOS (di cui ti parlerò meglio a breve). Stesso discorso vale per le utilissime gesture della superficie touch, la quale può essere associata a cinque diverse azioni, le quali possono essere eseguite tenendo premuto il tasto dei gesti e muovendo il mouse verso sinistra, destra, l’alto o il basso.

Grazie al suo sensore laser Darkfield da 4.000 dpi ad alta precisione (con dpi regolabili da 200 a 4.000, a scatti di 50 dpi), il Logitech MX Master 2S garantisce un funzionamento impeccabile praticamente su qualsiasi superficie, compreso il vetro (a patto che questo abbia uno spessore di almeno 4mm). Da sottolineare, poi, la presenza di una porta di ricarica micro USB, sul lato frontale e, sul lato posteriore, la presenza della levetta d’accensione, del tasto per passare da un dispositivo all’altro (che serve anche ad avviare la procedura di abbinamento a un nuovo device) e del relativo LED.

La batteria è integrata, da 500 mAh, e assicura fino a 70 giorni di autonomia. Inoltre, in soli tre minuti permette di raggiungere circa 8 ore di carica, sufficienti per portare a termine un’intera giornata di lavoro. Lo stato della carica è verificabile grazie ai 3 LED presenti sul fianco del mouse: 3 LED verdi indicano una carica del 100%, 2 LED verdi una carica del 66%, 1 LED verde una carica del 33%, mentre un LED rosso indica una carica residua del 10% (segno che bisogna caricare il dispositivo il prima possibile). Il cavo di ricarica, di tipo microUSB, viene fornito in dotazione nella confezione di vendita.

Logitech MX Master 2S

Ergonomia, comodità e autonomia a parte, il Logitech MX Master 2S si distingue per le sue funzionalità esclusive, come l’Easy Switch, che permette di abbinare il mouse a tre dispositivi contemporaneamente (con la possibilità di passare dall’uno all’altro con la semplice pressione di un tasto), e il supporto alla tecnologia Logitech Flow, la quale permette di condividere appunti e file da un computer all’altro in maniera quasi "magica".

Sì, hai letto bene! Associando l’MX Master 2S ai computer facenti parte di una stessa rete (sia essa Wi-Fi o cablata) e attivando la funzione Logitech Flow nel software Logitech Options, è possibile copiare testi e file su un computer e incollarli su un altro, come se si stesse utilizzando uno stesso PC collegato a più schermi (per un massimo di tre computer). È inoltre possibile impostare il mouse in modo che passi da un PC all’altro semplicemente portando il cursore verso "l’esterno" dello schermo, senza la pressione del tasto dell’Easy Switch. ‌

Altra funzione che pone il Logitech MX Master 2S nel novero dei migliori mouse in circolazione è quella denominata SmartShift, che consente uno scorrimento intelligente dei contenuti su schermo. Se attivata, infatti, permette allo scroller a regolazione automatica della velocità (cioè alla rotella di scorrimento centrale) di passare automaticamente tra due modalità di scorrimento, in base al tocco effettuato dall’utente. Le modalità di scorrimento disponibili sono due: quella di precisione, a scatti, che risulta ideale per navigare con la massima precisione fra oggetti ed elenchi, e quella iperveloce, a scorrimento libero, ideale per spostarsi in un lampo all’interno di documenti e pagine Web.

Per quanto concerne la compatibilità, il Logitech MX Master 2S è compatibile con tutti i PC equipaggiati con Windows 7, Windows 8 e con le versioni successive del sistema operativo Microsoft e con tutti i Mac equipaggiati con macOS 10.8 o versioni successive del sistema operativo Apple. Richiede, inoltre, una connessione a Internet per il download del software di configurazione (Logitech Options), mentre per l’abbinamento al computer necessita di una porta USB libera (se s’intende utilizzarlo tramite il ricevitore USB Unifying) o del supporto Bluetooth a basso consumo energetico, se si vuole sfruttare la connettività Bluetooth.

Il prezzo di vendita consigliato è di 114,99 euro, ma non è raro trovare offerte che consentono di acquistare il mouse a cifre più convenienti.

Logitech MX Master 2S Mouse Wireless, Unifying e Bluetooth per Mac e W...
Vedi offerta su Amazon
Logitech Mx Master 2s Mouse Wireless, Unifying e Bluetooth per Mac e W...
Vedi offerta su Amazon

Nella confezione di vendita – elegante ma essenziale – sono inclusi: il mouse, il ricevitore USB Unifying, un piccolo manuale e il cavo micro USB per la ricarica.

Per saperne di più e approfondire il funzionamento pratico del Logitech MX Master 2S, ti invito a proseguire nella lettura: qui sotto, infatti, puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno per scoprire come funziona il mouse e quali sono i suoi scenari di utilizzo ideali.

Come funziona Logitech MX Master 2S

Logitech MX Master 2S

Se vuoi scoprire come installare, configurare e sfruttare al meglio le funzionalità del Logitech MX Master 2S, fai riferimento ai capitoli successivi di questo post.

Installazione del mouse

Installazione Logitech MX Master 2S

Installare il Logitech MX Master 2S è davvero un gioco da ragazzi. Il mouse funziona sia in Bluetooth che tramite ricevitore USB Unifying (sui computer sprovvisti di Bluetooth). In entrambi i casi, si può configurare in pochi istanti: qui sotto trovi spiegato in dettaglio come procedere sia su Windows che su macOS.

Se utilizzi il sistema operativo Windows e vuoi collegare il Logitech MX Master 2S al tuo PC tramite Bluetooth, assicurati che il Bluetooth sia attivo sul computer, accendi il mouse (usando l’apposita levetta) e premi il tasto posizionato in fondo al lato posteriore del dispositivo per selezionare lo slot a cui associare il PC (1, 2 o 3). Sul dispositivo comincerà a lampeggiare un LED, segno che la modalità di abbinamento è attiva (se ciò non avviene, tieni premuto il tasto per circa 3 secondi).

Fatto ciò, clicca sul pulsante Start di Windows (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e accedi alla pagina con le impostazioni del PC, selezionando l’icona dell’ingranaggio dal menu che si apre, dopodiché vai su Dispositivi.

A questo punto, fai clic sulla voce Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo, quindi su Bluetooth e seleziona il mouse dalla schermata successiva, in modo da abbinare il Logitech MX Master 2S al tuo PC. Questi passaggi si riferiscono a Windows 10: se tu utilizzi una versione precedente del sistema operativo Microsoft, consulta il mio tutorial su come attivare il Bluetooth sul PC.

Se, invece, preferisci usare il ricevitore USB Unifying, inserisci semplicemente quest’ultimo in una delle porte USB libere del tuo PC ed, entro pochi istanti, il mouse dovrebbe già risultare connesso al computer.

Installazione Logitech MX Master 2S su Windows

Se utilizzi un Mac, puoi associare il Logitech MX Master 2S al tuo computer in maniera altrettanto semplice. Per procedere tramite Bluetooth, assicurati innanzitutto che il Bluetooth sia acceso sul Mac, accendi il mouse (usando l’apposita levetta) e premi il tasto posizionato in fondo al lato posteriore di quest’ultimo per selezionare lo slot a cui associare il Mac (1, 2 o 3). La corretta esecuzione della procedura dovrebbe essere segnalata dal lampeggiamento del LED sull’MX Master 2S. Se il LED non lampeggia, tieni premuto il tasto di abbinamento sul mouse per circa 3 secondi.

A questo punto, clicca sull’icona del Bluetooth presente nella barra in alto (sulla destra) e seleziona la voce Apri preferenze Bluetooth dal menu proposto. Se nella barra dei menu non vedi alcuna icona relativa al Bluetooth, recati in Preferenze di sistema (l’icona dell’ingranaggio presente nella barra Dock) e, nella finestra che si apre, seleziona l’icona Bluetooth.

Individua, quindi, la voce relativa all’MX Master 2S e clicca sul pulsante Connetti situato in sua corrispondenza, per effettuare l’abbinamento tra mouse e Mac.

Installazione Logitech MX Master 2S su Mac

Se, invece, preferisci usare il ricevitore USB Unifying, inserisci quest’ultimo in una delle porte libere del Mac (se hai un MacBook di ultima generazione, con sole porte USB-C, potresti dover utilizzare un adattatore da USB-C a USB-A) ed, entro pochi istanti, la connessione dovrebbe avvenire automaticamente.

Configurazione del mouse

Configurazione Logitech MX Master 2S

Una volta connesso il Logitech MX Master 2S al tuo computer, sei pronto a configurarlo in modo che si adatti meglio alle tue necessità e al tuo lavoro: per maggiori dettagli al riguardo, continua a leggere.

Installazione di Logitech Options

Logitech Options

Per scaricare il software di configurazione del Logitech MX Master 2S, Logitech Options, che è disponibile sia per Windows che per macOS, collegati al sito Internet di Logitech e clicca prima sulla voce relativa al sistema operativo installato sul computer (Windows o Mac) e poi sul pulsante Scarica ora, che compare in basso.

A download completato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante . Se, invece, utilizzi un Mac, apri l’archivio .zip che hai scaricato dal sito Internet di Logitech, in modo da estrarne il contenuto nella cartella corrente, e avvia l’eseguibile LogiMgr Installer [numero versione] presente in esso. Dopodiché, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Apri, digita la password di amministrazione di macOS e premi sul pulsante OK.

Adesso, indipendentemente dal sistema operativo utilizzato, premi sul pulsante Installazione di Logitech Options presente nella nuova finestra comparsa sul desktop, quindi su Sì, condividi dati di analisi o No grazie (a seconda se vuoi condividere report diagnostici e dati d’utilizzo con Logitech) e attendi qualche secondo affinché l’installazione del software venga eseguita.

Successivamente, se utilizzi macOS, Logitech Options dovrebbe chiederti alcune autorizzazioni necessarie al suo funzionamento: per acconsentire, clicca sul pulsante Apri preferenze del sistema. Quando si apre la finestra di Preferenze di sistema, clicca sull’icona del lucchetto collocata in basso a sinistra e immetti la password di amministrazione del Mac, per sbloccare la modifica delle impostazioni. Fatto ciò, assicurati che ci sia selezionata l’icona Accessibilità nella barra laterale di sinistra, cerca l’icona Daemon di Logitech Options, spunta la casella situata in sua corrispondenza e chiudi la finestra di Preferenze di sistema, per tornare al setup di Logitech Options.

Logitech Options

Il programma, a questo punto, indipendentemente dal sistema operativo utilizzato, dovrebbe chiederti di abilitare il backup delle impostazioni sul cloud: per accettare, clicca sul pulsante Accedi o crea account e seleziona la voce Crea un nuovo account in fondo alla schermata successiva. Compila poi il modulo che ti viene proposto, inserendo tutte le informazioni richieste (nome, cognome, indirizzo email e password), e premi sul pulsante Crea account, per creare il tuo account. In alternativa, puoi cliccare sulle icone di Facebook o di Google per accedere tramite uno dei due account in questione.

A registrazione avvenuta, clicca sul pulsante Continua e visita il link di conferma che ti è stato inviato via email, in modo da verificare la tua identità. Scegli, infine, se ricevere comunicazioni via email da parte di Logitech, rispondendo Sì, grazie o No, grazie alla richiesta che ti viene fatta, e il gioco è fatto.

Installazione Logitech Options

Adesso puoi cominciare a configurare il tuo Logitech MX Master 2S tramite l’applicazione appena installata sul tuo computer. Per scoprire in che modo, continua a leggere.

Backup e gestione del profilo

Backup Logitech Options

Prima di compiere qualsiasi tipo di modifica alle impostazioni di Logitech Options, devi assicurarti che il programma sia associato al tuo account Logitech: in questo modo, potrai avere un backup delle tue preferenze sul cloud, cioè online, e sincronizzarle su tutti i dispositivi che assocerai all’MX Master 2S.

Per verificare se il tuo account Logitech è già associato a Logitech Options, clicca sull’icona dell’omino presente in basso a destra, nella schermata iniziale del programma. Se non vedi l’icona in questione e, al suo posto, c’è il pulsante Accedi, significa che non hai ancora associato alcun account Logitech all’applicazione e quindi non hai ancora effettuato il login.

A questo punto, premi sul pulsante appena menzionato e accedi con i dati del tuo account Logitech, per effettuare il login. Tale operazione, chiaramente, sarà necessaria anche quando installerai il Logitech MX Master 2S su un nuovo computer e dovrai sincronizzare le preferenze del mouse su quest’ultimo.

Ad accesso effettuato, per verificare che il backup delle impostazioni sia attivo, clicca sul pulsante Altro presente in basso a sinistra, nella finestra principale di Logitech Options. Seleziona poi la voce Backup dalla barra laterale di sinistra e, se non c’è ancora, metti il segno di spunta accanto alla voce Crea automaticamente backup delle impostazioni per tutti i dispositivi (per attivare la funzione di backup automatico).

Fatto ciò, premi sul pulsante Crea un backup ora, per creare il primo backup delle impostazioni e attendi che la procedura venga portata a termine (dovrebbero volerci solo pochi secondi). Se, al posto del pulsante per creare il backup delle impostazioni, vedi il pulsante Reinvia email di conferma, significa che non hai ancora verificato il tuo account Logitech cliccando sul link di conferma che ti è stato inviato via email: provvedi, dunque, in tal senso per poter attivare il backup delle impostazioni sul cloud.

Una volta attivati i backup per le impostazioni di Logitech Options puoi, all’occorrenza, ripristinarli e riportare il programma a uno stato precedente, selezionando la voce Backup dalla barra laterale di sinistra, cliccando sul pulsante Ripristina impostazioni da backup e scegliendo il backup da ripristinare.

Adesso puoi configurare il Logitech MX Master 2S come più preferisci. Torna, dunque, nella schermata principale di Logitech Options e clicca sul pulsante Tutte le applicazioni (collocato in alto a destra), in modo da scegliere se modificare le impostazioni per l’intero sistema operativo o per una singola applicazione: in quest’ultimo caso, attiva la levetta relativa alla funzione Impostazioni specifiche dell’applicazione (nel riquadro che è comparso sullo schermo), premi sulla voce + Aggiungi applicazione e seleziona l’applicazione per la quale intendi far valere le preferenze che andrai a impostare.

Personalizzazione dei tasti

Personalizzazione tasti Logitech MX Master 2S

Per personalizzare il funzionamento dei tasti del Logitech MX Master 2S, avvia il software Logitech Options, seleziona la scheda Mouse (in alto a sinistra) e utilizza la rappresentazione grafica del mouse presente su schermo per selezionare il tasto di cui desideri personalizzare il comportamento: lo scroller centrale, il tasto centrale di cambio modalità, la superficie touch laterale, lo scroller laterale o i tasti laterali Avanti/Indietro.

A questo punto, scorri la lista delle azioni associabili al tasto che hai selezionato (per visualizzare tutte le azioni disponibili, clicca sulla voce ALTRO presente nel menu che si apre), spunta l’opzione di tuo interesse e il gioco è fatto. Tra le tante azioni disponibili, ti segnalo quelle per aprire file, cartelle o ****pagine Web specificate dall’utente**, avviare applicazioni, cambiare velocità del puntatore, cercare un file e disattivare l’audio, ma ce ne sono davvero moltissime fra cui scegliere.

Un capitolo a parte lo merita la superficie touch laterale, la quale può essere associata a ben cinque azioni differenti. Infatti, tenendo premuto il tasto presente sulla superficie touch e muovendo il mouse verso sinistra, destra, l’alto o il basso, è possibile comandare l’esecuzione di azioni differenti. Per impostazione predefinita, lo spostamento del mouse verso l’alto è associato alla massimizzazione delle finestre su Windows e alla visualizzazione di Mission Control su macOS; lo spostamento verso il basso è associato alla visualizzazione del desktop (Windows) o dell’App Expose (macOS); lo spostamento verso sinistra è associato allo spostamento delle finestre verso sinistra (Windows) o al passaggio all’applicazione a schermo intero che si trova a sinistra (macOS), mentre lo spostamento verso destra è associato allo spostamento delle finestre verso destra (Windows) o al passaggio all’applicazione a schermo intero che si trova a destra (macOS).

Regolazione di puntamento e scorrimento

Puntamento e scorrimento Logitech MX Master 2S

Per regolare le preferenze relative al puntatore e agli scroller, devi selezionare la scheda Puntamento e scorrimento, collocata in alto a sinistra nella finestra principale di Logitech Options, e utilizzare i menu e le barre di regolazione che trovi al suo interno.

Tramite le barre di regolazione dedicate a Velocità puntatore e Velocità scorrimento puoi regolare, per l’appunto, la velocità di movimento del puntatore del mouse e dello scroller centrale; tramite la barra Velocità scroller azionabile con pollice puoi regolare la velocità dello scorrimento dello scroller laterale, mentre tramite i menu Direzione scorrimento e Direzione scroller azionato da pollice puoi impostare la direzione dello scorrimento per entrambi gli scroller del Logitech MX Master 2S (che può essere normale o naturale, cioè inversa rispetto alla direzione in cui si sposta la rotella). Il menu Scorrimento uniforme, poi, consente di attivare o disattivare la funzione di scorrimento uniforme.

Sul lato destro del pannello, ci sono poi le preferenze relative a SmartShift: questa funzione, se attivata, permette allo scroller di alternare in maniera automatica due modalità di scorrimento, in base al tocco effettuato dall’utente. Le due modalità di scorrimento sono le seguenti: quella di precisione, che ha uno scorrimento a scatti e risulta ideale per navigare con la massima precisione fra oggetti ed elenchi, e quella iperveloce che, invece, è a scorrimento libero (quindi senza attrito) e risulta ideale per spostarsi molto velocemente all’interno di documenti e pagine Web.

Per attivare o disattivare la funzionalità SmartShift, usa il menu a tendina SmartShift. Per regolarne il grado di sensibilità, invece, usa la relativa barra di regolazione. Infine, tramite il menu a tendina Scorrimento libero, puoi scegliere se utilizzare uno scorrimento a scatti o libero per la modalità a scorrimento fisso (quindi per la modalità di scorrimento dei contenuti da usare quando SmartShift viene disattivato).

Ti segnalo, poi, che indipendentemente dall’attivazione dello SmartShift, puoi cambiare modalità di scorrimento dei contenuti premendo il pulsante del cambio di modalità: quello centrale, sotto lo scroller (a meno che non si decida di cambiare il suo ruolo tramite Logitech Options).

Condivisione di file e appunti (Logitech Flow)

Flow Logitech MX Master 2S

Una delle funzionalità di maggior rilievo del Logitech MX Master 2S è quella denominata Flow, che permette di condividere appunti e file tra più PC e Mac connessi alla stessa rete, per un massimo di tre computer.

Per usufruire di questa funzionalità, abbina il Logitech MX Master 2S ai computer sui quali vuoi condividere le informazioni (come spiegato nell’apposito capitolo di questo post), scarica e installa il software Logitech Options su di essi e assicurati che siano connessi alla medesima rete (wireless o cablata che sia).

Fatto ciò, avvia Logitech Options, seleziona la scheda Flow che si trova in alto a destra e premi sul pulsante Attiva Flow, presente nella schermata che si apre. Fatto ciò, premi sul bottone Continuare che compare al centro della finestra, verifica che la levetta Logitech Flow (in alto a sinistra) sia impostata su ON (altrimenti provvedi tu) e comincia a regolare le impostazioni relative alla condivisione di clipboard e file.

Usando il menu a tendina Passaggio fra computer, puoi scegliere come spostare i file da un computer all’altro: spostandoli verso il bordo dello schermo o spostandoli verso il bordo dello schermo mentre si tiene premuto il tasto Ctrl sulla tastiera; tramite il menu a tendina Angoli schermo puoi scegliere se attivare o meno il passaggio del puntatore da un computer all’altro portandolo sul bordo dello schermo; tramite il menu a tendina Copia e incolla puoi scegliere se attivare o meno la condivisione della clipboard tra più computer, mentre tramite il menu a tendina Collegamento tastiera puoi scegliere se utilizzare o meno la funzione di collegamento della tastiera.

Se si dispone di una tastiera supportata da Logitech Flow, infatti, è possibile collegare quest’ultima al mouse e fare in modo che, passando da un computer all’altro, venga effettuato lo switch automatico anche della tastiera, oltre che quello del mouse.

Per specificare la "posizione" che devono avere gli schermi dei computer associati al Logitech MX Master 2S (ed eventualmente alla tastiera compatibile con Logitech Flow), puoi usare i riquadri che trovi nella parte destra del pannello Flow dell’applicazione Logitech Options. Cliccando su tali riquadri, invece, puoi disattivare e rimuovere i computer attualmente associati al sistema Flow.

Infine, ti segnalo che mettendo il segno di spunta accanto alla voce collocata in basso a sinistra (es. Mostra icona barra dei menu su macOS), puoi fare in modo che compaia l’icona per la gestione di Logitech Flow nella barra di sistema. Tramite l’icona in questione, potrai attivare/disattivare Logitech Flow "al volo" e accedere velocemente alle sue impostazioni.

Per maggiori informazioni

Sito Logitech

Se vuoi maggiori informazioni sul Logitech MX Master 2S, ti invito a consultare la pagina del prodotto sul sito Internet di Logitech, nella quale puoi trovare una presentazione del mouse e un’altra serie di risorse molto utili.

Ad esempio, selezionando la voce Domande frequenti dalla barra laterale di sinistra, puoi trovare una serie di risposte alle domande poste più di frequente dagli utilizzatori del prodotto; selezionando la voce Community, puoi accedere alla community Logitech e interagire con altri utenti per risolvere eventuali dubbi o problemi; selezionando la voce Download puoi scaricare i software di configurazione del mouse; mentre in Garanzia, Specifiche e Parti di ricambio, puoi trovare tutte le informazioni relative alla garanzia Logitech, alle specifiche tecniche del Logitech MX Master 2S e alle parti di ricambio dello stesso.

Infine, selezionando la voce Contatti dalla barra laterale di sinistra e premendo sul pulsante Contatti presente nella pagina successiva, puoi indicare un problema relativo all’MX Master 2S e metterti in contatto con l’assistenza Logitech, per cercare di risolverlo tramite il supporto di un addetto.

Articolo realizzato in collaborazione con Logitech.